69712224_2319988968049649_7764323675913846784_n.jpg

COMUNICATO DI ATTIVITA' VULCANICA del 2019-08-30 13:59 - STROMBOLI.

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che nel corso del sorvolo effettuato da parte di personale INGV e tramite l'analisi delle immagini delle telecamere, è stato appurato che è cessato il trabocco lavico dall'area centro-meridionale iniziato alle h 01.50 UTC circa del 30 agosto. Conseguentemente, il campo lavico si presenta fermo ed in graduale raffreddamento.

Il flusso di SO2 rilevato dalla Rete FLAME dalle h 9:00 UTC ha indicato un moderato decremento ponendo il regime di degassamento su un livello medio-alto.

L'ampiezza media del tremore vulcanico nelle ultime ore ha mostrato un graduale decremento attestandosi su valori confrontabili a quelli osservati prima della sequenza esplosiva descritta nel comunicato di aggiornamento numero 32. Attualmente l'ampiezza mostra fluttuazioni intorno a valori medio-alti.

Foto di Alessandro La Spina, INGV, acquisite nel corso delle attività di monitoraggio e ripristino delle strumentazioni danneggiate dalle recenti attività esplosive.

ALLE 18 IL SINDACO GIORGIANNI INCONTRA LA POPOLAZIONE

Subito dopo la conclusione della Commissione Nazionale Grandi Rischi di ieri 30 agosto, il Sindaco Marco Giorgianni ha potuto raggiungere l’Isola di Stromboli, dove è stata costituita l’Unità Congiunta di Protezione Civile, presso il COA - Centro Operativo Avanzato, da cui proseguiranno le attività di raccordo e di aggiornamento tramite video conferenza con le altre Istituzioni partecipi, programmate per la giornata di oggi.
I volontari del gruppo di Protezione Civile Comunale e i volontari del gruppo VIS, unitamente al personale della Croce Rossa e alle Guide Alpine Vulcanologiche dell’Isola sono state incontrate da Marco Giorgianni già ieri sera, occasione in cui non si è mancato di rimarcare - e qui si rinnovano i ringraziamenti a ciascuno di essi – come il loro impegno sia stato di fondamentale importanza per la gestione e la prevenzione dei rischi e per la diffusione delle informazioni e delle indicazioni di protezione civile.
Si comunica, infine, che questo pomeriggio alle ore 18:00 il Sindaco incontrerà la popolazione presso il teatro dell’Hotel La Sirenetta.

PER I VAPORETTI PRIVATI CON ESCURSIONISTI ATTRACCO VIETATO FINO A LUNEDI'

Si comunica che il Sindaco Marco Giorgianni ha prorogato con ordinanza n. 95 del 31.08.19 il divieto di sbarco a Stromboli e a Ginostra per tutti i mezzi nautici non di linea, fino alle ore 8:00 di lunedì 2 settembre.
Si ribadisce che il provvedimento è emesso a titolo precauzionale e cautelativo e, per tal motivo, si ritiene appropriato mantenerne il brevissimo termine, in modo da poter verificare giornalmente l’opportunità o meno di reiterarne il divieto, secondo la più realistica valutazione possibile dello stato dei fatti, in continuo confronto con la Prefettura, la Protezione Civile Nazionale e Regionale e la Capitaneria di Porto.

IL BOLLETTINO PER L'EMERGENZA DIFFUSO AGLI ABITANTI DI STROMBOLI

il volantino è stato distribuito a Stromboli da luglio e fa parte delle azioni informative intraprese dal Comune di Lipari al solo scopo di evidenziare i comportamenti da adottarsi, in caso di eventi vulcanici, previsti nei piani di Protezione Civile e che si devono conoscere indipendentemente dall’esistenza di uno stato di crisi o meno.

c484d178-9686-4904-8473-12cec65eabc2.jpg

ansa-met.jpg

(ANSA) STROMBOLI - "A Stromboli è cessato il trabocco lavico e il campo si presenta fermo e in graduale raffreddamento". L'ha accertato l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, nel corso dell'ultimo sorvolo effettuato e tramite l'analisi delle immagini delle telecamere.
"Il flusso di SO2 - spiegano i vulcanologi dell'Ingv - ha rilevato dalla Rete Flame un moderato decremento ponendo il regime di degassamento su un livello medio-alto. L'ampiezza media del tremore vulcanico ha mostrato un graduale decremento attestandosi su valori confrontabili a quelli osservati prima della precedente sequenza esplosiva. Attualmente l'ampiezza mostra fluttuazioni intorno a valori medio-alti". Nell'isola, per abitanti e turisti, permane l'allerta arancione. E' stato anche distribuito un vademecum con le precauzioni che si dovranno prendere in caso di necessità. Permane il divieto di sbarco sia a Stromboli che a Ginostra dei vaporetti privati, mentre potranno attraccare i mezzi di linea. Nel tratto di mare della Sciara del Fuoco le imbarcazioni dovranno rimanere lontane dalla costa per 2 miglia, il doppio della precedente distanza di sicurezza. (ANSA).

L'INTERVENTO

lr1.jpg

di Lidia Ravera

Ebbene sì, l’ansia dei vicini mi ha contagiata e ho lasciato l’isola. Sono su un catamarano lentissimo in attesa di toccare Napoli. Erano le 19 e 15, ieri, stavo ancora scrivendo, sul terrazzo, mentre una pioggerella di cenere lavica spegneva il bianco del bisuolo. Arriva Mirella, la vicina di sinistra e mi dice: allarme arancione, parto domani mattina. Che vuol dire allarme arancione? Che il prossimo è rosso. E rosso è evacuazione. Salgo da Paola, la vicina di sopra: che si fa? Si parte. Il vulcano è attivo come non era dal 1930. La lingua di lava scivola giù per la sciara del fuoco ininterrottamente. Arriva Raffaele, quello con la casa un po’ più in là: l’onda anomala, lo tzunami. Partiamo, torniamo quando si mette tranquillo. Abitiamo tutti sul mare, è pericoloso. Chiudo casa, faccio le valigie. Non dormo. Non per la paura, per la tristezza. Stromboli è un' isola che ti rimette al tuo posto: nel cosmo, piccola piccola nella maestà della natura, piccola e ininfluente. Se l’isola non fosse stata un’isola saremmo partiti subito, con le nostre automobili, la nostra volontà, la nostra paura. Invece abbiamo dovuto aspettare le nove della mattina dopo (oggi). Una barca (questo cavolo di catamarano sovraccarico).E questa mattina il cielo era blu, il mare calmo e trasparente, il vulcano incappucciato di rosso e muto. Come una innamorata già soffro di nostalgia. Penso che ho sbagliato. Che dovevo restare che non si voltano le spalle a un vecchio amico, non se sei andata a cercare protezione sotto le sue bocche infuocate. Protezione dalla tua umana onnipotenza. Penso che il romanzo, appena iniziato e quindi in quella fase in cui si soffre e basta, subirà una battuta d’arresto. Perché in nessun altro posto al mondo, riesco a soffrire così bene. Trentamila faticose battute e poi la fuga. Riuscirò a rimettermi al lavoro? Che strana estate: la crisi di governo, una maggioranza che si rompe, un’altra che si forma, senza gioia, senza certezze...la crisi dello Stromboli che tuona e fulmina e non si capisce se tornerà mai più mansueto...la crisi del romanzo che vuole nascere ma ancora non ha tirato fuori neanche la testa...

NOTIZIARIOEOLIE.IT

30 AGOSTO 2019

LE NOTIZIE DEL NOSTRO GIORNALE ONLINE FANNO IL GIRO D'ITALIA. Stromboli, nuove esplosioni ed è allerta arancione. Vaporetti con escursionisti ancora vietati. Servizi nei Tg Rai e Mediaset

"Spartaco". Rubrica a cura del dottor Angelo Giorgianni. "Stromboli, esplosioni o tuoni: pubblicare o non pubblicare..."

67473192_2413814142044148_339956471183704064_n.jpg

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

saporisalute.jpg