1db9f3db-030b-4386-a197-6c8c9cd2ad0d.jpg

Stromboli - Il Consiglio dei ministri ha deliberato l'ulteriore stanziamento di 11.700.000 euro per la realizzazione, nell'isola di Stromboli, degli interventi conseguenti agli eventi parossistici connessi all'attività del vulcano, che si sono verificati nei giorni 3 luglio e 28 agosto 2019.

L'eruzione delle scorso anno costò anche la vita all'escursionista Massimo Imbesi di soli 35 anni, investito colpito da una valanga di fumo e lapilli e recentemente ricordato con una semplice cerimonia nell'isola che la settimana scorsa ha tenuto nuovamente con il fiato sospeso per i forti boati e tremori. 

L'INTERVENTO

downloadDFRE.jpg

FLORIDIA (M5S): ISOLA DI STROMBOLI IN ARRIVO 11 MILIONI DAL GOVERNO

I portavoce nazionali del Movimento 5 stelle riferiscono che il Consiglio dei Ministri ha deliberato l’ulteriore stanziamento di 11.700.000 euro per la realizzazione, nell’isola di Stromboli, degli interventi conseguenti agli eventi parossistici connessi all’attività del vulcano Stromboli, che si sono verificati nei giorni 3 luglio e 28 agosto 2019.

"Sono orgogliosa del lavoro del Governo e l'attenzione che sta ponendo nei confronti della Sicilia" così la senatrice siciliana del M5S Barbara Floridia.

2020-evento1agosto.jpg

IL BOLLETTINO DELL'INGV DI CATANIA

I vulcanologi dell'Osservatorio Etneo commentano la foto:

"Ci sono altissimi livelli di umidità e quindi il vapore acqueo condensa molto visibilmente. Si tratta dunque di un fenomeno puramente meteorologico e non vulcanico".

In questo periodo è stata osservata una normale attività esplosiva di tipo stromboliano accompagnata da attività di degassamento e di spattering. La frequenza media oraria giornaliera totale delle esplosioni ha oscillato tra valori medi compresi tra 10 e 16 eventi/h con un intensità delle esplosioni medio-bassa a bassa in entrambe le aree craterica Nord e Centro-Sud

SCENARI ATTESI. Attività persistente di tipo stromboliano di intensità ordinaria e discontinua attività di spattering. Non è possibile escludere il verificarsi di esplosioni di intensità maggiore dell'ordinario e\o emissioni laviche.

Eventuali variazioni dei parametri monitorati possono comportare una diversa
evoluzione degli scenari d’evento sopra descritti. Si sottolinea che le intrinseche e
peculiari caratteristiche di alcune fenomenologie, proprie di un vulcano in frequente stato
di attività e spesso con persistente stato di disequilibrio come lo Stromboli, possono
verificarsi senza preannuncio o evolvere in maniera imprevista e rapida, implicando
quindi un livello di pericolosità mai nullo.

Nel periodo in osservazione, l’attività eruttiva dello Stromboli è stata caratterizzata attraverso le
analisi delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza dell’INGV-OE (Punta Corvi,
quota 190 e 400 e Pizzo). L’attività esplosiva è stata prodotta, in prevalenza, da 3 (tre) bocche
eruttive localizzate nell’area craterica Nord e da 3 (tre) bocche eruttive localizzate nell’area
craterica Centro-Sud. Tutte le bocche sono poste all’interno della depressione che occupa la
terrazza craterica.  

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

virgona.jpg