"BELLI NOTIZI AVIMU"

LA NUOVA PUBBLICITA' VIDEO DEL "NOTIZIARIO"

DA NOI CONVIENE E VA LONTANO...

21752465_10212384735086987_6014177258879782440_n.jpg

Lipari - La Presidente della Camera Laura Boldrini è felicemente ritornata alle Eolie, questa volta come alta carica dello Stato e come autore del libro "La comunità possibile – una nuova rotta per il futuro dell'Europa" che farà strada in Europa e per l'Europa secondo i suoi pensieri e intenti.

Se dal Papa si è presentata con i sandali francescani, agli eoiani si è presentata con infradito vacanziere che le ha donato una femminilità turistica. A Lipari per presentare il libro ma anche per presentare l'Unione Europea che "è - ha riferito - è in un momento difficile. Ma é un'opportunità per rilanciare, se vogliamo, ancora il futuro per l'Europa che deve mettere al centro i nostri figli. Per ripartire con il lavoro per i giovani".

Migranti. "I migranti - ha osservato - lasciano e per bisogno scappano dalle loro terre dove non hanno futuro. Dobbiamo gestire la situazione alla radice, per farli restare dove vivono. Bisogna gestire in modo concentrato nel rispetto dei diritti umani. L'integrazione é una politica di diritti e doveri. Gli accordi con la Libia per le persone devono avere un alternativa ma non si può bloccare tutta una costa. C'è sempre un modo per aggirare. Bisogna provare con una politica oculata".

Violenza sulle donne. "Sulla violenza sulle donne compresa quella di Catania - ha sottolineato - ho fatto un appello. E' una questione drammatica. L'ultimo mese è stato terribile. Ho fatto un appello per un decreto per le misure "interdittive" agli uomini violenti. La violenza sulle donne è un problema. Ma in atto lo mettono gli uomini".

Disegno di legge per le isole minori d'Italia. Questa potrebbe essere la volta buona per approvare il disegno di legge sulle isole minori? "Bisogna sensibilizzare i gruppi - ha risposto - la calendarizzazione dopo che si è discusso in commissione. L'altro giorno abbiamo approvato quello che sta a cuore sul settore ittico per le isole. Il tema c'è, bisogna aspettare una conclusione".

Punto nascite chiuso. "Sul punto nascita chiuso all'ospedale di Lipari - ha puntualizzato - non entro nella logica ma si deve facilitare la messa a mondo dei bambini e sarebbe auspicabile di più. Bisogna mettere in primo piano la sicurezza perché prima non avevamo le misure".

----La Presidente della Camera Laura Boldrini è sbarcata alle Eolie per la prima volta. In passato c'era stata da vacanziera. Segue per il suo nuovo libro lo stesso percorso del Presidente del Senato Piero Grasso, con la differenza che è giunta in aliscafo.

Accanto ed in comune la stessa figura: il giornalista Marcello Sorgi, esperto ormai anche di comunicazioni governative. Sorridente e felice questo terzo potere dello Stato, è anche la terza donna a gestire questa carica di alta responsabilità.

Quando si scrivono libri con autori di governo bisogna anche presentarli. Non per giustificare il tempo e il costo ma per generare critiche&commenti a viso aperto. Speranze e passioni come è l'intento di questa famosa autrice che conferma anche dalle Eolie: "la volontà di far divenire anche il luogo di una nuova cittadinanza, dimostrando che la rotta può essere invertita". Quasi l'anticamera di nuove storie per la storia in uno storico pomeriggio di cultura politica. 

images/banners/immagini_random/aktea.gif

L'intervista realizzata in collaborazione con l'inviata della Rai Lucia Basso: si parla anche del disegno di legge sulle isole minori italiane bloccato da anni nel Parlamento Nazionale e del punto nascite ancora chiuso. 

lauraboldrini.jpg

21686096_10212384736167014_6475551811975960265_n.jpg

21685957_10212384736887032_2976815354634125241_n.jpg

images/banners/immagini_random/filippino.gif

1506187968965.jpg

1506187186881_1506187201.jpg--laura_boldrini_a_stromboli___e__uno_spettacolo_unico_.jpg

STROMBOLI, LA PRESIDENTE BOLDRINI SCALA IL CRATERE "EMOZIONE FORTISSIMA...". VIDEO 

Servizio del TGR Sicilia 

«Nella mia vita mi è capitato di lavorare e conoscere posti molto belli ma quello dello Stromboli è uno spettacolo unico, un'emozione particolare. E fortissima. Sono molto grata all'Ingv per avermi invitata a fare questa visita e conoscere lr loto stazioni di monitoraggio". La scalata a quota 962 metri sul livello del mare della presidente della Camera dei Deputati è durata 7 ore.

VIDEO

Bartolino Leone era in diretta

Laura Boldrini si è recata a Stromboli, su invito dell'Istituto Nazionale di Fisica e Vulcanologia che sull'isola ha una rete di monitoraggio sismico a larga banda del vulcano, attiva dal gennaio 2003, allo scopo di rilevare ed analizzare la sismicità connessa ai processi eruttivi. Stromboli è infatti considerato uno dei vulcani più attivi del mondo ed è caratterizzato da una persistente attività esplosiva, chiamata appunto stromboliana. Accompagnata dai tecnici dell'Ingv e dalle guide dell'isola la Presidente della Camera visiterà le strutture dell'Istituto e compirà un sopralluogo nella zona sommitale del vulcano.

21767901_1946081508979123_4996847955702838585_n.jpg

634816374f76c61dc9f5a912de3685e4.jpg

1506187987298.jpg

21687636_10212384811328893_1458536918430948681_n.jpg

21766316_10212384736447021_7178447225194912165_n.jpg

 images/banners/immagini_random/mea-4.gif

I commenti

di Luca Chiofalo

Oggi, Lipari ospita la presidente della camera Boldrini. Sento qualcuno proferire parole di ostilità verso una donna ed una
rappresentante delle istituzioni che è un esempio di correttezza e impegno. Le sue idee politiche si possono non condividere, ma la persona e l'istituzione meritano il rispetto di tutta la nostra comunità. Faccio notare ai più "focosi" che quello che alle Eolie manca in servizi e infrastrutture è conseguenza dell'azione balorda e traffichina di politici di altra "stirpe" e "colore" (a cui, paradossalmente, quelli tra di noi più critici si sentono vicini)... 
Fare politica o discuterne non può ridursi ad un becero linciaggio verbale o mediatico del supposto avversario, ma dovrebbe esprimere lo sforzo di combatterne le idee proponendo di meglio... rispettiamoci! 

di Pino Portelli

Penso proprio che dell'insegnamento, (la mia considerazione,va a tutti, anche a chi ha un solo neurone, però non a chi ne è totalmente sprovvisto!!.) degli insegnamenti della "Boldrini" possa felicemente farne a meno! Sicuramente avrò, avrei,moltissime cose da imparare, moltissime cose non le imparerò mai, cose che sicuramente sarebbe assai utile sapere, ma sono tutto cose che esulano dalla "cerebralità" della donna in causa!

di Sandro Pajno

Che l'Onorevole Boldrini viaggi in aliscafo, come la maggior parte dei comuni cittadini, non le rende un particolare merito, semmai la contrappone a chi, in carica istituzionale, utilizza elicotteri ed altri mezzi piu' costosi. Ahimè per me e, penso, per i comuni cittadini e contribuneti, ciò che trovo immorale è che le alte cariche dello Stato viaggino a nostre spese per reclamizzare le proprie opere letterarie. O mi sbaglio?

di Francesco Coscione

Avevo meno di vent'anni quando una sera, insieme ad un gruppo di amici, affermai che ammiravo gli inglesi che quando ascoltavano l'inno nazionale si alzavano in piedi. Fui praticamente insultato e deriso come un mero venduto alla politica. Oggi credo ancora in quella affermazione. Posso non condividere il comportamento di un politico, affermarne con forza la disonestà provata da regolari gradi di giudizio e non da processi sommari social-giornalistici ma per me le cariche istituzionali sono e restano tali.
La Presidente Boldrini è stata invitata, a quanto ho compreso, dal Centro Studi eoliano, unico (salvo rarissime eccezioni) vero faro culturale in un paese totalmente appiattito dal nulla, ha accettato ed è venuta come altri autori hanno fatto nel passato. Siccome l'appiattimento di cui sopra ci impedisce di avere la capacità di pensare e di esprimere idee che non siano quelle del gregge, siamo andati a tirare fuori il suo passato compresa una vergognosa bufala messa in circolazione da un movimento/non partito. Abbiamo insultato, anche con parole pesanti, chi la pensava diversamente da altri agendo come pregressi manganellari. Se i politici arrivano in elicottero sono sfruttatori, se viaggiano in aliscafo usano i nostri soldi, se un amico fosse andato a prenderla a Milazzo sarebbe stato un compare. Ma si può sapere e capire "cosa vogliamo?" A detta di chi era presente alla presentazione del libro, le parole della Presidente sono state intelligenti e di persona culturalmente sopra la media e di elogio per queste Isole. E' salita a piedi sullo Stromboli magari anche qui "sfruttando" gratuitamente le guide. Ha affermato che, pur avendo girato il mondo, quello era uno spettacolo unico. Sono certo che lo dirà a molti, che hanno parenti, amici, conoscenti che forse sentiranno il desiderio di venire qui in vacanza. Speriamo che non lo facciano, dato che sono "amici della Boldrini" e, in quanto tali, non li vogliamo...Senza considerare il servizio su RAI 3 Regione.
Abbiamo forse domandato a qualcuno se i cantanti agostani o se i fuochi artificiali sanbartolani erano graditi alla popolazione? Eppure abbiamo speso decine di migliaia di euro che forse si potevano usare per cose molto più urgenti. Ma questa è un'altra storia. Critichiamo, giudichiamo e dileggiamo la Chiesa come istituzione e come ministri salvo poi rimanere ben oltre la mezzanotte quando un complessino ci fa sciogliere le gambe in scatenati balli proprio sui sagrati delle chiese osannando il parroco di turno per la bella festa.
Ma chi siamo? Persone che abbiamo lo sguardo sulla nostra pancia, sperando di riempirla a dismisura, incapaci di alzarlo verso il pensiero libero. Non so chi abbia sostenuto le spese di questo soggiorno e non mi interessa, certamente non hanno svuotato le casse comunali come altre uscite. Fra pochissimo arriveranno ben altri politici che chiederanno ben altre cose proferendo ben altre promesse. Spero che avremo la dignità di criticare, disapprovare, controbattere come si usa tra persone civili evitando insulti, parolacce, maledizioni e altro. La bocca parla dalla pienezza del cuore e se tanto mi da tanto...

IL COMUNICATO DEL CENTRO STUDI EOLIANO

Grande emozione durante la serata di Venerdì scorso ai giardini del Centro Studi per la presenza della Presidente della Camera Laura Boldrini che ha presentato il suo libro "La comunità possibile – una nuova rotta per il futuro dell'Europa" e ha consegnato al Centro Studi una medaglia della Camera dei Deputati. La serata, condotta dal Dott. Marcello Sorgi, è stata introdotta da Nino Saltalamacchia che, a nome del Centro Studi, ha ringraziato la Presidente Boldrini per aver accettato l'invito e ha lanciato un appello affinche' il progetto Erasmus sia reso obbligatorio per tutti gli studenti universitari della Comunità Europea. Il Sindaco di Lipari ha, a sua volta, salutato e ringraziato la Presidente della Camera a nome dell'Amministrazione comunale e della comunità eoliana.
Nel suo ultimo libro la Presidente descrive il coraggioso processo di integrazione intrapreso e promosso dalle Istituzioni politiche della Comunità Europea sottolineando le tappe già compiute e quelle ancora da compiere e afferma che l'Europa è un valore aggiunto a cui non possiamo e non dobbiamo rinunciare. Il libro è anche un invito ad abbandonare una volta per tutte le paure nei confronti delle novità e delle diversità in generale e un augurio che la politica europea torni a mettere al centro i valori di umanità e di solidarietà per uno sviluppo ed una crescita responsabile ed equa dei popoli. Parole dirette, semplici ed efficaci che hanno colpito ed emozionato il pubblico intervenuto alla serata che ha conosciuto nella nostra Presidente una donna saggia appassionata e ricca di esperienze umane ed internazionali. La presentazione si è conclusa con la consegna da parte di Mattia Paino di una targa preparata dal ceramista Franco Lauria e con l'omaggio di una piccola ma significativa opera realizzata per l'occasione da Loredana Salzano che nelle sue opere pone attenzione ai temi del vulcano e della condizione delle donne contemporanee, in particolare di quelle che vivono la condizione di insularità. La Presidente, da sempre attenta e sensibile ai temi delle donne, ha gradito e mostrato grande interesse per l'omaggio artistico ricevuto.

images/banners/immagini_random/lagiara.gif

LA BOLDRINI ARRIVA IN ALISCAFO. E C'E' ANCHE GIANLUCA GIUFFRE' DI GINOSTRA

21688045_1491911090877020_7093353148767888866_o.jpg

21764799_10212391772982930_3575434894352755634_n.jpg

ALLE 14 DI SABATO SERVIZIO SU RAI 3 SICILIA

VIDEO

Bartolino Leone era in diretta

Maisano milazzo

---Venerdì 22 settembre alle ore 18,00 il Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani avrà l'onore di ospitare l'On.le Laura Boldrini, Presidente della Camera dei deputati, che presenterà il suo ultimo libro:
"La comunità possibile – una nuova rotta per il futuro dell'Europa"
Da sempre Laura Boldrini si adopera in difesa del rispetto della dignità della persona e dei diritti umani di cui l'unione Europea è garante.
In Questo libro, scritto in occasione dei 60 anni dei trattati di Roma, ci racconta i luoghi – simbolo delle difficoltà e delle speranze dell'Europa federalista.
 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo

Il Notiziario delle isole Eolie online siti utili www.isoleolie.it  vacanzeeolie.it alberghieolie.com

notiziario su youtube