27752016_10155608001414735_4374188098593000331_n.jpg

La Corte di Appello di Messina ha rigettato il reclamo proposto dalla società Ede (Editoriale delle Eolie"), che ha gestito l'emittente "Teleisole" di Lipari,  avverso la sentenza dichiarativa di fallimento emessa in primo grado dal Tribunale di Barcellona P.G., su istanza di un ex dipendente Bartolomeo Costa, difeso dagli avvocati Salvatore Leone e Luca Zaia. La società è stata condannata, altresì, al pagamento delle spese del giudizio di appello.

ansa-met.jpg

LIPARI - La Corte d'appello di Messina ha rigettato il ricorso della società Ede (Editoriale delle Eolie"), che ha gestito l'emittente Teleisole del gruppo Enzo D'Ambra, ex presidente dell'azienda Pumex in liquidazione, avverso la sentenza di fallimento emessa in primo grado dal tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, su istanza di un ex dipendente, Bartolomeo Costa, difeso dagli avvocati Salvatore Leone e Luca Zaia. La società è stata condannata anche al pagamento delle spese del giudizio d'appello. (ANSA).

images/banners/immagini_random/menalda-banner.gif

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo

Il Notiziario delle isole Eolie online siti utili www.isoleolie.it  vacanzeeolie.it alberghieolie.com

notiziario su youtube