EVENT

LIPARI, 3a EDIZIONE DEL FESTIVAL DEGLI ARTISTI CON SPECIALE E VIDEO MESSAGGIO DI ALBERTO URSO DEDICATO AGLI EOLIANI E AGLI AMANTI DELLE ISOLE SPARSI NEL MONDO 

“Porta l’arti e parti”. Venerdì 28 giugno alle 21 nella piazza-salotto di Marina Corta si terrà il “Terzo Festival degli Artisti Eoliani” organizzato dal Notiziario delle Eolie online, in collaborazione con il Comune di Lipari. 

Un bell’evento di valore culturale, in un autentico luogo di musica. Un punto di incontro e una palestra per molti musicisti col cuore ricco di raffinatezza ed esperienza, originalità e fantasia, purezza ed eleganza. Un progetto al confine tra la musica tradizionale e i linguaggi musicali contemporanei, che il mare accompagnerà in ogni istante. Nel corso della serata sarà trasmesso uno speciale con video-messaggio di Alberto Urso dedicato agli eoliani e agli amanti delle isole sparsi nel mondo.

AVVISI. LIPARI - CERCASI AIUTO CUOCO E CAMERIERA/E CON ESPERIENZA INFO 3387408482

LIPARI - LA FARMACIA DEL DOTTOR CLAUDIO DE SALVO SITA IN VIA GARIBALDI HA UN NUOVO NUMERO DI TEL 090-6019926

cconti1.jpg

di Caterina Conti

Caro Marco,
Vedi il 1° Giugno è passato. Io avrei voluto sapere da te, quando (in collaborazione con la capitaneria di porto) la spiaggia delle sabbie nere di Vulcano sarà nuovamente aperta e fruibile per le persone, dagli accessi dell'Hotel Mari del Sud e dal torrente Giuffrè che da accesso al pèontile della protezione civile.
La stagione dura non più di due mesi e mezzo e mi sembra assurdo che dovranno passare, magari ancora, settimane perchè questo avvenga, così da rendere la situazione decorosa e non pericolosa almeno per questa estate.
Girando per Lipari mi sono resa conto che la situazione è in tutt'altra condizione, salvo la totale mancanza di multilingue per i turisti che devono depositare gli eventuali rifiuti. Gli stessi poi dovrebbero essere prelevati almeno due/tre volte al giorno dalla ditta appaltatrice.
Il tutto risulterebbe quasi perfetto.
Altra cosa è a Vulcano, dove dalla zona del Bar Remigio fino alla zona del ristorante Palmeto è stata in questi giorni quasi impraticabile con grande danno per le attività.
Questi lavori sarebbero dovuti finire almeno un mese fa.
Buon Lavoro, scusami e grazie.

L'INTERVENTO

fcoscione3.jpg

di Francesco Coscione

Carissima Signora Caterina, ho letto la Sua accorata lettera che, si evince da ogni parola, è scaturita dal cuore e dall'amore grandissimo che Lei ha sempre avuto per queste isole. Pur non conoscendo i fatti nella loro peculiarità sono certo che siano frutto di attenta osservazione di una realtà, purtroppo, sotto gli occhi di tutti, turisti compresi.
Ciò che mi addolora è la frase di chiusura: "Buon Lavoro, scusami e grazie". Condivido gli auguri di buon lavoro che ogni eoliano non masochista dovrebbe fare all'Amministrazione e il grazie per il lavoro svolto. Quello che mi stona è quel sottile senso di umiliazione da parte di una Donna che da sempre ha profondamente amato questa terra: "scusami". Scusarla, carissima Signora Caterina, di cosa? Di amare la nostra terra? Di essere sensibile ai problemi di questa gente? Di disturbare un' Amministrazione troppo spesso lontana dalla stessa gente? Di chiedere umilmente ciò che le spetta per diritto?
Chiedo al Signor Sindaco di dare una risposta tramite questo giornale non tanto come primo cittadino ma, come la Signora Caterina lo ha affettuosamente chiamato: Marco. Potrebbe essere suo nipote per età ed esperienza e ritengo che prima delle cariche pubbliche e del rispetto assoluto che esse meritano, vi sia un rapporto umano che deve prevalere in una società civile.
Grazie carissima Signora Caterina e grazie Signor Sindaco.

LA RISPOSTA DEL SINDACO MARCO GIORGIANNI

mgiorgianni6.jpg

di Marco Giorgianni*

Gentilissima Professoressa Conti,
In ritardo di qualche giorno, rispondo alla Sua lettera pubblicata dai Notiziari on line, in cui mi chiede notizie su alcune situazioni particolarmente complesse ma su cui l’Amministrazione è sensibile e operativa, che riguardano l’Isola di Vulcano, come quella relativa alla spiaggia delle Sabbie Nere o all’area pedonale in prossimità del Porto.
Per quanto concerne la prima questione, certamente Lei saprà, ma probabilmente non è cosa nota a tutti, che l’area in questione, per quanto per consuetudine è liberamente e pubblicamente fruita, non è di proprietà demaniale bensì privata e più precisamente affidata a custodia giudiziaria.
Lo scorso anno, in ragione di palese stato pericolante, è stata emessa ordinanza contingibile e urgente n. 61 del 9/08/2018 perché la proprietà operasse la messa in sicurezza del varco che collega la spiaggia di Ponente “Sabbie Nere” con il molo di Protezione Civile; lavori che sono stati effettivamente operati ma che i fenomeni meteomarini particolarmente intensi e violenti della appena passata stagione invernale hanno inficiato. L’Amministrazione, ricontattata la curatela, ha dovuto prendere atto della indisponibilità di quest’ultima ad effettuare le spese per nuovi lavori, e, a fronte di questa, data la necessità di garantire la pubblica incolumità, prima ancora che il passaggio alle persone, sta predisponendo e a brevissimo metterà in atto le misure necessarie a rendere l’area fruibile ma soprattutto sicura, in attesa di soluzioni definitive che richiedono però un più lungo periodo.
Relativamente, invece, ai lavori nella zona pedonale che l’Amministrazione ha fortemente voluto sin dall’inizio, richiedendo e ottenendo il finanziamento del secondo lotto per la riqualificazione urbana e la pubblica illuminazione, per rallentamenti burocratici non dipendenti da questa Amministrazione, le opere sono iniziate in un momento non ottimale, ovvero poco prima dell’inizio della stagione turistica, e hanno subito interruzioni e ulteriori rallentamenti, di cui probabilmente sarà al corrente, per via di discordanze con i proprietari di attività della zona, con cui si è reso necessario ri-concordare gli interventi; pertanto, si è ritenuto opportuno, per motivi di piena fruibilità e viabilità dell’area, decoro e ordine pubblico, disporre una sospensione dei lavori per tutta la stagione estiva, a partire dalla prossima settimana e fino al mese di ottobre.
In ultimo, interpreto la considerazione fatta su Lipari come una positiva constatazione di un miglioramento generale delle condizioni di vivibilità, in particolare del centro storico, al di là della disposizione fatta alla ditta incaricata sullo svuotamento ripetuto dei cestini per i rifiuti, di recente collocazione; di questo desidero ringraziarLa, ricordandoLe però che l’Amministrazione è intervenuta anche a Vulcano con interventi significativi di riqualificazione, prova ne è l’opera di pulizia e bonifica effettuata nella zona degli ex palloni Enel, dopo la rimozione delle strutture vetuste e fatiscenti, con evidente beneficio per tutta la collettività.

*Sindaco

castalia17.jpg

Carissimi tutti,
Un augurio grande a tutti gli eoliani per un anno sereno e con l'aiuto del buon Dio e la protezione di S.Bartolo pieno di salute e di gioia. Che la nostra comunità tutta sia protetta. Che le nostre isole possano passare un 2019 ricco di soddisfazioni e che i problemi generali del 2018 siano risolti al meglio.
Un augurio grande a tutti i nostri ragazzi che possano motivarsi per un miglior sviluppo personale e delle nostre isole.
Un augurio grande e un ringraziamento all'assessore De Luca perchè quattro anni fa ebbe con il supporto dell'Amministrazione comunale l'idea, e quindi la creazione, del premio a me intestato molto indegnamente. Adesso l'iniziativa è stata assorbita dall'associazione Soroptimist per questo ringrazio vivamente il presidente Anna Spadaro e tutti i soci che ne fanno parte. Le donne premiate in questi anni sono donne che hanno profuso in ogni modo con tutto il loro essere amore, sapienza e professionalità per gli altri ed il nostro territorio. A loro si aggiungono tutte le donne che silenziosamente fanno grandi cose.
Un augurio grande ai nostri direttori Bartolino, Salvatore e Giuseppe per il servizio informativo che regalano costantemente a noi Eoliani ed a tutti coloro che, anche se lontani, possono vivere un pezzo di noi tramite i loro giornali online.
    

---E allora adesso che "chiudù u punenti" è opportuno fare un momento di riflessione per quello che del nostro piccolo mondo  avrei voluto fare  e per motivi diversi non ho fatto.

-Cara signora Peppina Mangano te ne sei andata nel pomeriggio assolato di questo Agosto  accompagnata da tutti i tuoi 7 splendidi uomini che ti hanno pianto e ti piangono ancora. Sei stata un personaggio e tutti i frequentatori di una certa zona di Lipari " Sopra la terra e Marina Corta" ti hanno conosciuta.

Hai personalizzato un'epoca e anche un tipo di famiglia e di donna coraggiosa che anche a un certo punto senza marito è riuscita a crescerci i suoi uomini.

Con un abbraccio ed un ricordo .

-Tra le tante cose che quest'anno nella nostra isola non sono andate bene e che costituiscono un problema per tutti. Per quel che mi riguarda in maniera sbalorditiva devo fare un ringraziamento al nostro Sindaco , al nostro assessore al ramo Avv. Orto, al sig.Nello responsabile della Geomar, perchè quest'anno, anche se mi rendo conto che non sarà stato per tutta l'isola, almeno nella nostra zona un sentitissimo ringraziamento per non averci fatto mancare l'acqua. Lo scorso anno eravamo stati in piena tragedia per tutta l'estate e con 3 volte in albergo che non uscisse più acqua dai rubinetti. Certo non si piò dire altrettanto dell'uffico idrico, che rimane assolutamente un assoluto disastro. Non si può fare in modo che l'ufifcio funzioni regolarmente tutti i giorni, che si risponda e che con l'aiuto della tecnologia vi sia una chiarezza nella situazione economica della gestione? Io spero che queste non rimangano soltanto speranze e che si possa regolarizzare il tutto.

-Carissima Enza ,

al secolo sig.ra Enza Travia.

Non puoi immaginare che tristezza passare davanti al tuo terrazzino e vederlo spoglio di fiori e e di piante. Capisco perfettamente che ti sei arresa alle difficoltà del tempo, dell'età e di tutto il resto, però questo mio scritto è per darti pubblicamente un abbraccio affettuoso ed un ringraziamento per aver condiviso con noi per un periodo del cammino della vita i momenti tristi, ma anche i momenti felici.

Grazie, ciao buona vita e goditi i nipoti.

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

danierimunafo_1.jpg