54436870_575085976340629_1484129045804220416_n.jpg

di Rebecca Marcasciano*

I MASCHERATI
Lo sapevate dei mascherati?
A Vulcano i mascherati sono un gruppo di persone che nel periodo di carnevale si incontrano, si mascherano ed “irrompono” nelle case della gente.
Tutto ruota intorno alla regola cardine: quando un mascherato viene identificato, questo, deve necessariamente scoprire il volto e rivelarsi; nessun mascherato può lasciare l'abitazione se prima non viene ufficialmente riconosciuto.
Per quanto mi riguarda neanche il tempo di pensare che non avessi un costume che mi sono ritrovata in una casa, fonte inesauribile di indumenti, parrucche e accessori, vestita da un improbabile Elvis biondo e circondata da altre 15 persone perfettamente mascherate. PERFETTAMENTE MASCHERATE!
Ci tengo a precisare che il mascheramento è talmente meticoloso che noi stessi avevamo difficoltà a riconoscerci l'uno con l'altro.
A seguito di un breve briefing sulla scelta delle case, siamo partiti all'attacco annunciando il nostro arrivo a suon di musica, fischi e schiamazzi di ogni tipo e attendendo che qualcuno ci aprisse.
Da "profana" della tradizione ho ingenuamente ipotizzato che bastasse non aprire la porta per sottrarsi all'invasione...nessuno mi aveva spiegato che se si fosse palesata questa eventualità saremmo rimasti nel patio a suonare, fischiare, bussare e chi più ne ha più ne metta.
RISULTATO?
Le porte vengono (quasi) sempre aperte!
Credetemi...è stato straordinario osservare dall'esterno come in pochi minuti il volto di una persona sia stato teatro delle espressioni più disparate:
lo SMARRIMENTO iniziale nel vedere quanta gente stesse entrando in casa, la CONCENTRAZIONE nel tentare di capire chi fosse effettivamente entrato, la GIOIA esagerata nell'aver identificato il primo mascherato e l'amara CONSAPEVOLEZZA che ne mancassero ancora 15.
A rendere il tutto ancora più esilarante c'erano gli stratagemmi improvvisati e teatrali...ognuno il suo: c'era chi tentava di riconoscere attraverso gli occhiali da sole, chi cercava mani scoperte, chi provava ad identificare una postura, una risata e chi alzava la stufa nella speranza che qualcuno si scoprisse spontaneamente...ed è stato così, fino all'ultimo mascherato, fino all'ultima casa.
L'ultimo mascherato rivelato definisce, a mio parere, il momento più significativo della tradizione che si manifesta sotto forma di OSPITALITA'...nella sua essenza più pura.
Quanti fossimo o quanto ci fosse voluto per riconoscere tutti non ha mai avuto importanza, condividere un vero e proprio banchetto è un momento sacro.
IL BANCHETTO E' UN MOMENTO SACROSANTO, ma non è scontato, tanto meno dovuto ed è straordinario, per me, potervi raccontare come si manifestasse sempre in maniera spontanea e gioiosa dando forma al più puro senso di condivisione, di ospitalità che, come importante forma di virtù sociale, tanto ci caratterizza.
LO SAPEVATE DEI MASCHERATI?
Io non lo sapevo ed è stato bellissimo scoprirlo e poterlo vivere.

*Associazione Vulcaniamo

gattopardo-hotel.jpg

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili  isoleolie.it - vacanzeeolie.it - alberghieolie.com - 
eolianinelmondo.com - eolieintouch.it
 - casevacanza.isole-eolie.com

foto.jpg