rsauerborn3.jpg

di Roberto Sauerborn*

Distretto del Cibo di Sicilia. Il territorio e i GAL della provincia di Messina si mobilitano.

A conclusione dell'incontro del 20.6.2019, tenuto a Capo D'Orlando, presso Villa Piccolo di Calanovella, si è discusso delle modalità specifiche per la partecipazione al bando nazionale in scadenza, i partecipanti hanno convenuto di costituire il Distretto del Cibo provinciale denominabile "VALDEMONE" includendo quale Soggetto Proponente, previsto nel bando, il già Costituito Bio Distretto dei Nebrodi.

Il Distretto verrà costituito da: Città metropolitana di Messina, Comune di Messina, i comuni dei GAL aderenti, il Gal Nebrodi Plus, il GAL Tirrenico, il Gal Taormina Peloritani,CCIAA di Messina,il Bio-Distretto dei Nebrodi, l'Agenzia per il Mediterraneo, UNIME, IBAM-CNR, Confagricoltura, SLOW FOOD, UNPLI, gli Ordini Professionali, l'Associazione degli Chef della Provincia di Messina, le aziende del settore florovivaistico a partire dal comune di Mazzarrà Sant'Andrea, Barcellona PdG, Furnari e Terme Vigliatore, i comuni dei borghi più belli d 'Italia dell'area del Valdemone ed in attesa di adesione anche aziende turistiche ed imprese agricole delle Eolie.

Per adesioni riferirsi ai propri comuni e GAL di riferimento. GAL TIRRENICO, scarl Organismo Intermedio di Diritto Pubblico

*Direttore Generale Gal Tirrenico

centro_massaggi copia.jpg

6766cd04-c034-4638-a0c4-f0e2c3388e9f.jpg

Alla presenza del Sindaco Città metropolitana Cateno De Luca, dell'Assessore alle Politiche agroalimentari Alessandra Calafiore e dell'Assesspre ai Finanziamenti europei Carlotta Previti si è riunito il Comitato Promotore del Distretto Unico del Cibo insieme al Gal Taormina Peloritani, Gal Kalact, Gal Tirrenico mare Monti e Borghi, Gal Helimos, Gal Valle del Belice, Agenzia del Mediterraneo, Università degli Studi di Messina, Slow Food, Messina Tourism Bureau, Iemest, Apom e Associazioni di produttori del territorio. Il Distretto del Cibo nasce ai sensi del Bando regionale Assessorato Agricoltura del 29 Aprile 2019 e l'obiettivo è avviare con i sistemi produttivi locali la certificazione di filiera del marchio collettivo Qualità Sicura regionale istituito con DDG del 29 marzo 2019 quale asse portante e valore aggiunto del proponendo Distretto Unico di Sicilia al fine di elevare la tracciabilità delle nostre produzioni agro-alimentari per un miglioramento del  livello organizzativo, commerciale e di marketing internazionale delle aziende all'interno del Distretto.

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

garage_merlino-banner.jpg