Ci sono anche le proposte della Sicilia nel documento elaborato dalle Regioni e indirizzato al governo per rilanciare il turismo che verrà portato come emendamenti al decreto Cura Italia. Alla riunione della Commissione Turismo e Industria Alberghiera della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, riunitasi nei giorni scorsi in videoconferenza, ha partecipato anche l’assessore regionale al Turismo, Manlio Messina.

“Le proposte, ampiamente condivise con le associazioni di categoria e con le confederazioni, sono state omogenee tra le Regioni perchè è ovvio che l’impatto economico di questa emergenza sanitaria che stiamo vivendo – spiega Manlio Messina intervistato da Travelnostop.com – è negativo per tutta la Penisola. Ovviamente al Sud l’economia è più debole e dunque è importante intervenire con misure urgenti per supportare le nostre aziende che non hanno le spalle abbastanza larghe per superare questa emergenza. Dunque, il documento elaborato è stato approvato all’unanimità per supportare la filiera del turismo in generale ma cercando di coinvolgere anche molte attività che, pur non rientrando nel codice Ateco delle imprese turistiche, fanno comunque parte delle filiera. Penso, ad esempio, agli ncc e al gommato”.

Ma – aggiunge Messina – stiamo lavorando anche sul piano normativo, dove regna ancora tanta confusione. Stiamo lavorando sulla legge regionale e ci vuole un impegno costante con tutto il Parlamento Ue per mettere paletti a tutto il settore turistico, a partire dalla guide.

Per quanto riguarda il trasporto aereo, oggi più che mai servirebbe una compagnia a partecipazione regionale non soltanto per garantire costi più bassi per i siciliani ma anche per i turisti che presto, speriamo, vorranno decidere di visitare la nostra isola.

Da questa crisi – sottolinea ancora – dobbiamo riuscire a cogliere l’aspetto positivo, pensare al futuro e al rilancio del settore. Io per primo, in questi giorni di quarantena, di privazione di libertà, sto continuando a lavorare ai progetti per il futuro. Penso al Bellini Fest e alle iniziative che abbiamo programmato per agosto e settembre. O al bando per gli eventi, la cui scadenza è stata fatta slittare al 30 aprile e che prevede punteggi più alti per  gli eventi che destagionalizzano.

Inoltre, nei prossimi giorni verrà lanciata una campagna mediatica, a cui stiamo lavorando in queste ore, che tra video e slide, ribadirà l’importanza del concetto di restare a casa ma spiegando che la storia della Sicilia non sarà intaccata da un virus”.

Infine, Messina lancia un messaggio di speranza per tutti gli operatori turistici siciliani: “Siamo un popolo straordinario che dalle difficoltà riesce a trovare il lato positivo. Da questa crisi, che non è solo sanitaria, ma anche di identità, ne usciremo alla grande. Sia la Sicilia che l’Italia si rialzeranno più forti di prima. Adesso dobbiamo tenere duro per arrivare più forti e compatti alla meta”. 

(travelnostop.com)

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

mea-4.jpg