prima_pagina.jpgPRIMA PAGINA: "AIRBUSANDO”

Il famoso Airbus A340/500 all’interno della flotta di aerei di Stato stipulato con Alitalia-Sai senza ricorrere a un bando pubblico e senza avvalersi di alcuna ricerca di mercato è uno spreco alla luce del sole per tante anomalie. L’aeromobile doveva essere uno e uno soltanto già identificato dalla stessa presidenza del Consiglio che di fatto ordinò al ministero della Difesa di prendere quell’esemplare senza neanche provare a verificare se di quel modello di aeroplano si sarebbe potuto trovare un leasing a condizioni più vantaggiose. L’aviazione per le politiche di governo per effettuare voli di trasferimento delle alte cariche dello Stato, su cui, la Corte dei Conti sta indagando, contestualizzarlo all’interno del crac di Alitalia-Sai, un’insolvenza che per dimensione dello stato passivo è seconda solo a Parmalat nella storia di questo Paese. Ergo Alitalia pagava e continua a pagare a Etihad anche adesso, ovvero con i soldi dei contribuenti italiani, circa 200 mila dollari al mese in più del prezzo di mercato per ognuno dei due aeromobili presi in leasing da Etihad. Come se non bastasse, Alitalia paga sempre per i due aeroplani un rateo medio mensile di riserve di manutenzione e fondo accantonamento tecnico pari a circa 400 mila dollari che sono almeno il 35% in più del prezzo di mercato. Incredibilmente i commissari nulla hanno fatto per rinegoziare il contratto di leasing dei due aeromobili e questo malgrado i poteri che la legge gli attribuisce anche in tema di rescissione unilaterale del contratto.

 

 

ISOLA FERITA

 

hyt.jpg Tornano i tempi della vita

senza una ferita

mentre l'alba cerca una strada

con un faro girato verso terra.

L'isola cerca ancora il mare

anche se é tempo della mora

che con una bionda nel bicchiere

aspetta la sete per bere.

Amore scassato dal tempo

che ha bussato sotto traccia

come filo di luce in una partita

infiammata di calcio per le ossa.

 

 

Il Vulcano a Piedi Stromboli Trekking orizontale.jpg

 

 

CONTROCORRENTEOLIANA: TARI

 

aaaaaaaa

I Comuni delle Eolie potranno tagliare la bolletta della tariffa sui rifiuti visti i nuovi programmi di raccolta? A Lipari, in occasione del nuovo appalto scelto con valore aggiunto al servizio, potrebbe essere un segnale per la popolazione diligente. Visto che chi paga differenzia e chi continua a non pagare statisticamente non differenzia. Quando si tratta il termine risparmio bisogna parlare di un minimo del 10%.  Risultato raggiungibile anche  per gradi partendo dai nuovi cambiamenti operativi. Tari più leggera come prova del 9 per le amministrazioni che guardano ai cittadini come tali e non come polli da spennare.

 

 

VERO&FALSO

 

pitvf

-Politico eoliano russa.

-Elettore eoliano bielorussa.

-Trovato scavo di prima cisterna monolocale stile eoliano.

-Le Eolie si raduneranno a Cervia.

-A Filicudi motosega viaggia in auto.

-Le parolacce eoliane valgono 5 euro.

-Trovato a Panarea lo schema Spalletti.

 

uspi Quotidiano associato all'Unione Stampa Periodica Italiana

Info su bonus pubblicità con credito d'imposta del 75-90% sul Notiziario

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

aluminium.jpg