3ce65e6d-0bdc-488d-9e2e-898f56e7db65.jpg

di Maria Costanzo

Gentile Direttore Bartolino buongiorno, vorrei esporre un mio pensiero.

Come sempre mi affido a Lei e alla Sua buona gestione di tutte le informazioni in questo momento di EMERGENZA" adesso non abbiamo bisogno di "persone" che fanno polemiche di prendere atto di quello che si può o non può fare, la passeggiata la corsetta andare 3 volte al supermercato a 3 volte a buttare l'immondizia, ma adesso statevene a CASA, l'amore che una casa vi può dare non viene ripagato con una corsetta o un giro in bici tra Lipari e Canneto quello è solo voglia di farsi notare. chi ha realmente il bisogno di andare ad aiutare la "famiglia" per colpa dei due tre incoscienti ne viene denunciato o multato...non so, ma ancora non è chiaro a tutti ma questa mi permetto di dire e mi assumo la responsabilità è una guerra battereologica adesso c'è bisogno di UNIONE cosa che purtroppo non esiste e non ci sarà MAI... mettere da parte la politica perché ora non serve essere dei partiti del movimento 5stelle di Sinistra di Destra avanti indietro cambiando a piacimento il partito, come conviene..non voglio essere di parte ne col SINDACO e ne con tutto quello che leggo on line, che onestamente si potrebbe dire tanto e niente però allo stesso modo Credo che criticare l'operato del SINDACO non è necessario lui si attiene alle regole ed è importante seguire le regole anche imposte e anche se non si vuole...

Prendiamo atto ieri sera a Messina tutti questi sbarchi provenienti anche e non solo dal nord  quelli non autorizzati rimandati indietro si spera... dobbiamo salvaguardare anche i NOSTRI MARINAI che per lo più sono FIGLI, PADRI, MARITi, e NONNI tal volta criticati ingiustamente perché "non vogliono viaggiare" io quando sento queste cose dico sempre imbarcate indossate la divisa salite sulla nave e portatela voi..i NOSTRI MARINAI-CAPITANI tal volta vengono pesantemente criticati ingiustamente ma loro hanno tutto il diritto di dire sì può e non si può, poi quando ci si sente male sulle imbarcazioni si dice: non sono capaci, oppure potevano aggirare il percorso diversamente.. ma secondo voi non sono i NOSTRI PORTI il PROBLEMA? per lo più SCEMPI di PORTi "arripizzati"....ma loro come tutti noi hanno famiglie a casa da cui rientrano magari dopo settimane di allontanamento per LAVORO "per portare il pane nelle nostre case" con tutto ciò ci sono FIGLI MOGLI GENITORI che vedono poco e dico poco e niente la presenza dei loro cari quando c'è davvero la necessaria presenza...

Chi ha il proprio PADRE MARITO NONNO o FIGLIO in questi momenti come i tanti dottori infermieri specializzandi pronti ad indossare un camice verde e senza le dovute precauzioni necessarie, forze dell'ordine vigili carabinieri finanzieri protezione civile esercito e tutti coloro che sono chiamati a rispondere in prima linea per "combattere" questo MALE INVISIBILE.... Abbiamo parenti amici in tutto il MONDO, e la situazione è sempre questa se non PEGGIO, quindi: apprezziamo dove siamo nati e la possibilità di chiudere entrate e uscite ma solo "autocertificate" da motivazione che devono essere di valida corrispondenza e inutile dire: quanta gente che viaggiava oggi, quella gente è per lo più importante per il nostro ospedale per la nostra sicurezza...

Porgo un esempio banale; impossibilitata nel muovermi verso fine dicembre e gennaio causa piccolo incidente casalingo sono stata bloccata in casa ma non per questo mi sono disperata o mi sono sentita prigioniera della MIA casa.. domande stupide:  Dove vado a prendere un caffè ?
una birra quando finisco di lavorare ? un aperitivo sul corso,?? risolto: con una bella macchinetta del caffè che puoi tranquillamente utilizzare in casa, del buon vino o una birra per l'aperitivo... Non si è mai capito perché ogni hanno i tagli sono per lo più per la SANITÀ eppure abbiamo medici infermieri che "potrebbero" portare avanti anche su Lipari con il padiglione "nuovo" quello "vecchio" perché non utilizzarlo per "avere un punto nascita "cure specifiche" sala "rianimazione" "terapie intensive" i tagli alla sanità vengono utilizzati " ma passatemi il termine BUTTATI in cemento che rovina il paesaggio quindi autostrade e il fondo marino per porti che si utilizzano per due mesi all'anno...

Le nostre splendide Isole Eolie tutte e 7 compresa la nostra cara Salina che in questi momenti è chiamata a rispondere come TUTTI NOI ad un EMERGENZA MONDIALE... Questo è quello di cui bisogna domandarsi... Bisogna prendere con attenzione la situazione STROMBOLI, la situazione ACQUACALDA divisa in DUE, Porticello i ponti ormai da anni in quel modo (come sempre si aspetta il peggio per intervenire).. i controlli vanno fatti sulla terra ferma dove GLI OSPEDALI sono ATTREZZATI e da dove avviene l'accesso alle NOSTRE ISOLE.. se qualcuno pensa che sia inutile il mio lungo sfogo vada avanti non legga, ma alla luce di tutto ciò conta solo avere la voglia e la forza di chiudere TUTTO OGGI per essere più FORTI DOMANI e senza nessuna "perdita" che in una piccola comunità ci conosciamo tutti e le perdite che si devono evitare sono parenti amici nonni genitori...

Usare le armi non ha nessun senso nel 2020 poichè l evoluzione è stata troppa con armi nucleari,.. ma quest'arma SILENZIOSA spaventa tutti è dobbiamo combattere per la VITA, è stata lasciata girare in primis nelle zone dapprima coinvolte dal dicembre 2019, sottovalutata lì in Cina e sottovalutata dai nostri SIGNORI seduti nelle sedie rosse..tutte queste morti che ogni giorno l esercito deve spostare in altri luoghi perché ormai saturi fino al collo, morire da soli, in una stanza e senza contatti con i tuoi familiari una battaglia già persa in partenza.. ogni ora vedere la TV e ciò che viene detto porterà la gente a capire,? si spera che la gente capisca in fretta e che ne vale la nostra VITA...

Con i tanti sacrifici che la vita ci ha sempre dato giorno dopo giorno, oggi c'è una cosa INVISIBILE nel nostro cammino che ci deve fare capire e soprattutto che non siamo immortali questa è la prova da superare nel 2020, ma ricordate che da domani non sappiamo cosa ci aspetta... forza Vinciamo tutti insieme stiamo in casa è usciamo solo per necessità.. Concludo con l'augurio per tutte le isole Alicudi Filicudi Panarea Stromboli Vulcano Salina Lipari ad attenersi alle regole imposte dal Primo Cittadino, ma non perché LUI è il SINDACO,(con tanto di rispetto) ma perché ne vale della NOSTRA VITA e quella dei nostri cari... #AlleEolieSiVinceDaCasa

L'INTERVENTO

cgian.jpg

di Corrado Giannò

Talvolta l’uso improprio e non corretto dei mezzi di comunicazione, può portare a scontri e/o opinioni che rischiano di scivolare nella minaccia , più o meno velata, e nella volgarità.
Situazioni queste che vanificano del tutto, invece, il vero e basilare motivo dell’esistenza dei cosiddetti social, soprattutto in periodi come quelli che stiamo attraversando.
Questa premessa nasce dal fatto che in questi ultimi giorni i miei figli, essendo più avezzi di me, sono incappati in alcuni di questi video che riguardano la nostra isola, il nostro primo cittadino ed altri personaggi (più o meno eoliani o vacanzieri).

Ovviamente non ne hanno potuto trarre un insegnamento valido, viste le volgarità ed i modi poco ortodossi e cordiali di alcune di queste loquaci esternazioni.
Siamo infatti abituati a seguire e rispettare le forme Istituzionali e di conseguenza, piaccia o non piaccia, chi le Istituzioni in questi momenti le rappresenta.
Con attenzione , infatti, ascoltiamo l’appuntamento giornaliero del Sindaco di Lipari che ci informa sulla situazione inerente il nostro Comune, eventuali novità e quant’altro possa risultare utile per cercare di tenere un comportamento in linea con le direttive Nazionali, Regionali e Comunali in tempo di COVID-19.
Cerchiamo in sostanza, nel nostro piccolo, di contribuire anche noi ad uscire presto da questa irreale situazione.

Quello che non riusciamo a comprendere, da qui l’uso non corretto dei social, è l’attacco personale, lo scagliarsi contro, la volgarità, la minaccia proveniente da talune parti.
Nessuno ci obbliga a seguire l’incontro quotidiano del Sindaco o a condividerne quanto asserisce ma, allo stesso tempo, nessuno può arrogarsi il diritto di parlare, o meglio sparlare, usando vocaboli non appropriati o assumendo comportamenti quanto meno dubbiosi.
Ricordiamoci che anche i minori, anzi soprattutto loro seguono i social pertanto, in particolare per chi è genitore, non è questo un buon insegnamento da dare ai propri figli.
E poi diciamo le cose come stanno, ed al riguardo non mi pare che il Sindaco prenda qualcosa come 4 mila euro al mese e non mi risulta che il nostro comune, sia in una fase di pre-dissesto.
Almeno in questo periodo, gentilmente, mettiamo da parte gli attacchi politici, usiamo un po’ di buon senso, prima di parlare pensiamo a quanti in questo momento non hanno questa fortuna perché impegnati in una strenua lotta contro il tempo, nel disperato tentativo di salvare vite umane.

Ed infine, ma non perché meno importante, lasciamo lavorare chi sta cercando di tutelare la nostra comunità e se proprio ci teniamo a ricoprire quei posti o ad avere l’attribuzione di taluni incarichi, tra due anni avremo la possibilità di proporci alla cittadinanza che sicuramente, sarà in grado di giudicarci se siamo all’altezza o meno per ricoprire determinati ruoli, così come avvenuto per l’attuale primo cittadino, eletto per i primi cinque anni e riconfermato per il successivo mandato.
Al nostro Sindaco, ai nostri Assessori (in particolare al neo nominato Luca Chiofalo) gli auguri più sinceri di, Buon Lavoro.
Insieme ce la faremo!!!

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

banner-ischia.jpg