"Ascolta si fa giorno" Rubrica a cura di Gennaro Leone

96d4f8a4-05ad-49e1-9138-e445026dab76.jpg

di Silvana Clesceri

Carissimo direttore, il suo giornale è una via di comunicazione che si prende cura in modo sorprendente, mi permetto di parlare di un settore molto preoccupante che riguarda i lavoratori stagionali.

Si sta parlando molto anche sul decreto Cura Italia approvato dal governo Conte per sostenere imprese titolari di partita Iva,famiglie per l'Emergenza COVID 19.
Soprattutto il governo mette in atto un tantum di bonus di € 600 che potrebbe essere esteso anche nel mese di Aprile.
Per i lavoratori stagionali come noi che viviamo nelle isole minori ci sono delle prospettive? In base alla normativa vigente fino al 2014 i lavori stagionali a fronte di un rapporto con contratto determinato con durata di sei mesi, erano altrettanti sei mesi di dissocupazione, che permetteva a tutti i stagionali di poter garantire un inverno meno duro.

La nuova idennita' di dissocupazione Naspi, in vigore da Maggio 2015, ha allineato più strettamente la durata delle prestazioni alla'anzianita' contributiva del lavoratore. Con le nuove norme e regole, il lavoratore stagionale che ha lavorato 6 mesi l'anno, può percepire nello stesso anno un idennita' paria a 3 mesi, grazie alla riforma Fornero.

Doveva istituire un decreto straordinario per tutte le isole minori che lavorano stagionalmente, e forse la battaglia di noi stagionali doveva iniziare nell'anno 2015 quando il governo non ha capito cosa significava e significa vivere in un isola turistica a 360°.Le località turistiche dovevano avere una salvaguardia maggiore, ma non perché siamo diversi, ma proprio perché in questa emergenza Covid19 già saremo stati garantiti tutti per l'appunto se la dissocupazione fosse di sei mesi invece che di tre mesi.

Oggi non saremo tutti a sperare di un salario di € 600 per sopravvivere non vivere, spero tanto che questa pandemia venga spazzata via Le nostre 7 bellissime isole si devono impegnare per istituire un decreto per noi stagionali, e per tutti i settori che vivono momenti di sconforto, perché poi siamo noi a soffrirne.
Un filosofo Orazio diceva 'Io per primo posi i miei liberi passi per libero suolo, e non calcai con mio piede le orme degli altri"Noi siamo l'isola. Grazie

LE REAZIONI NEL WEB

Giovanni Francesco Tauro Brutte, molto brutte in tutta Italia.

Matteo Mangano Tutti a zappare possiamo andare...

Matteo Monguzzi Nessuna è inutile vivere di false speranze, non sarà colpa di nessuno ma credo oggettivamente, salvo una svolta inaspettata che la stagione 2020 sia cancellata.

Rosaria Cincotta La nostra triste realtà

Giuseppe Cincotta Dovremmo uscirne fuori si spera agli inizi dell'estate. Non credo che perderemo l'intera stagione turistica.

Maria Rosa Boerci Ieri sera dicevano che non ne usciremo prima di sei mesi. Finita questa poi ci sarà il problema economico

I COMMENTI

downloadmt.jpg

di Maurizio Turcarelli

Egregio Signor Sindaco, Assessori, consiglieri Comunali tutti

Nella sua comunicazione del 27/03/2020 Lei ha cercato di spiegare le modalità di accesso al bonus Inps da 600 euro.

Credo di aver capito che ne avranno accesso solo coloro i quali che a marzo dello scorso anno già avevano un rapporto lavorativo, quindi dei lavoratori stagionali praticamente NESSUNO ne potrà usufruire, poiché sul nostro territorio è credo anche nelle altre isole minori i rapporti lavorativi vanno a concretizzarsi sempre dopo la Santa Pasqua che è indice per la grande maggioranza delle attività turistico ricettive di affluenza per la stagione in avvenire. 

Visto che ci sarà per il mese di aprile un'altro decreto, sarebbe opportuno insieme ad altri Sindaci delle isole minori chiedere al Governo centrale una prosecuzione della NASPI, questo sarebbe opportuno se vuole aiutare la comunità degli stagionali, Si rischierebbe di attendere fino la fine di maggio per la maggior parte dei lavoratori che potranno accedere ad un qual si voglia forma di aiuto. 

Mi permetto di suggerirle in merito alla convocazione del Consiglio Comunale la sede del palacongressi. Nella speranza di superare presto questo momento, e nella speranza che tutto ciò non divida, ma unisca la nostra comunità ancora e meglio di prima.

Grazie agli operatori sanitari, Grazie a tutte le forze dell'ordine, Grazie a voi rappresentanti delle istituzioni.

 

DA ROMA IN LINEA STEFANO IMBRUGLIA

75429459_10219939354616931_2874374873931579392_n.jpg
di Stefano Imbruglia
 

Un'interessante intervista di Antonio Misiani su Avvenire sulle misure economiche allo studio del Mef. 
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/estendere-il-reddito-di-cittadinanza-il-nuovo-dl-andr-oltre-i-25-miliardi

91373337_10222870840743416_7341272270590967808_n.jpg

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

banner_notiziario_cst.jpg