feldamb.jpg

di Felice D'Ambra

L'Album dei Ricordi: interno del ristorante Marinella Quartu Sant^Elena (CA). Sulla Spiaggia del Poetto di Cagliari / Quartu Sant^Elena.

I cugini di Lipari della grande Famiglia: Felicino Monte di Pasqualino Monte e di Francesca Cusumano e Felicino D^Ambra di Bartolomeo D'Ambra e di Mariuzza Lo Schiavo.

I nonni di Felicino Monte: Pasuale Monte e Caterina D'Ambra (sorella di Bartolomeo)

21317911_10155180924889735_5830674211165442894_n.jpg

Materiali edili tradizionali e moderni, idraulici, sanitari, legnami, piastrelle.

edilcisa
 
Via Stradale Pianoconte 23 - 25 - 98055 LIPARI (ME) Tel: 0909811819 - fax: 0909811050 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Turismo & La calata del Sipario sull’Estate balneare.

Come succede da sempre tutti gli anni al Meeting di Rimini, la Capitale Europea del Turismo Internazionale, subito dopo Ferragosto, quest’anno dal 20 al 26 agosto, ha avuto inizio la“Grande Kermesse” di Comunione e Liberazione “Per l’Amicizia fra i Popoli”che ogni anno segna la quasi chiusura della stagione balneare e riprendere immediatamente quella congressistica, di grande importanza.

Quasi tutti gli organi di stampa cartacea e non solo, enfaticamente hanno annunciato che il comparto turistico nazionale, è aumentato del10/15%, soprattutto nelle Regioni forti quali: Emilia Romagna, Veneto, Liguria, Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna.

Sicuramente è una grande soddisfazione, anche se ciò è dovuto all’allontanamento dei turisti di grande richiamo come la Costa francese di Montecarlo, Cannes e non solo, della Spagna (Barcellona) e della sponda africana del Medio Oriente. Poiché i vacanzieri e visitatori, sono essi di breve termine (che restano in zona solo pochi giorni), e anche quelli mordi e fuggi che turisticamente non fa testo, tranne che, a rinforzare le casse dei Comuni delle Isole Eolie, che fa pagare 5 euro di sbarco, e in quei Comuni che hanno introdotto la tassa di soggiorno.

Purtroppo a malincuore c’è anche da dire che il settore turismo italiano (nonostante la ripresa), non cambia e non ha migliorato in accoglienza, ambiente, ospitalità, e manca ancora quella qualità dei servizi, che lascia a desiderare, mentre è in aumento “una grande improvvisazione” degli addetti e non solo.

Certamente alberghi costretti e non, a svendere (fortunatamente sono solo alcuni), in B&B o al massimo in mezza pensione per pochi euro per notte, come quei “turisti” che alloggiano in posti letto, messe a disposizione nelle case e appartamenti vari, che nell’insieme fanno un grosso numero, che supera di molto i posti letto ufficiali. Poiché da quasi vent’anni, viviamo nel mondo della libera commercializzazione dei prezzi, tutto è ammesso, ognuno fa come crede e vende con coscienza la camera, pasti al ristorante come vuole e può, fregandosene della sleale concorrenza, e non rispettando criteri di etica professionale.

Purtroppo c’è anche da dire che l’imprenditore che opera con serietà, paga le tasse, assume collaboratori ed è tutto in regola, tutto a norma di legge e non può permettersi il lusso di sbagliare, mentre gli abusivi, che lavorano in nero e sono in tanti, sembrerebbe, siano protetti da qualche santo, di cui non si conosca la provenienza. Oggi le OTA, (Online,Travel, Agencies) di intermediazione online del settore turistico, giocano un ruolo fondamentale nel mondo del web marketing: Booking. com, Expedia, HRS, Agoda, ecc..

Presto in alcune di queste Regioni turistiche, ci sarà una riflessione, poiché non è più possibile, non è più sufficiente operare soltanto per pochi mesi e stare inermi nel resto del lungo inverno. A questo proposito alcune Regioni e località turistiche di fama internazionale, si stanno preparando per affrontare e adottare una strategia per allungare la stagione turistica, sfruttando tutte le risorse del territorio che li circonda.

Prima di tutto è necessario, riportare a casa quello che era una volta, col Jet Set Mondiale, quel sole caldo del turismo italiano, che da anni è ancora un lontano ricordo, rimasto nel limbo della preistoria.

Alla prossima puntata. 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo

Il Notiziario delle isole Eolie online siti utili www.isoleolie.it  vacanzeeolie.it alberghieolie.com

notiziario su youtube