pinacm Small

 

 

 

 

 

 

di Pina Cincotta Mandarano

A Panarea le interviste di Bartolino ai sindacalisti, che seguono le carenze dell’ospedale di Lipari, fanno venire i brividi. Si è ascoltato che manca tutto e di più. Quando ho scritto che a Lipari bisogna sostituire l’ospedale con una nave ospedale molti hanno pensato allo scherzo di Pina. Oggi, vista la mancanza di personale, oltre il 50%, bisogna chiedere l’intervento dell’esercito con la sanità militare. Non si può continuare a subire una violenza sanitaria di natura amministrativa. Questo è agghiacciante!

LE RICETTE DI PINA CHE FANNO LECCARE I BAFFI

=== secondi piatti ===
COTECHINO CON FAGIOLI
Ingredienti: 800 gr. di cotechino, ½ bicchiere di olio, 50gr. di pancetta, 1 carota, 2 cipolle, 1 scatola di fagioli già lessati, sale e pepe.
Preparazione: far cuocere il cotechino in acqua bollente per un’ora e mezza, poi tagliarlo a fette e metterlo in un tegame con l’olio, pancetta a dadini, carota e cipolle a pezzettini, coprire e lasciare stufare per 10 minuti. Togliere i fagioli dalla scatola, lavare e versare in tegame, mettere sale, il pepe e cuocere per altri cinque minuti.

heluna.jpg

Adesso che è riaperta la caserma dei Carabinieri a Panarea si respira una nuova aria. Sicura. Però, a ben pensarci, perché non istituire un angolo per i vigili del fuoco. Basterebbe lasciare sull’isola, priva da tanto di vigili urbani, almeno un vigile del fuoco. L’elemento necessario per i primi interventi, in caso di fuoco incontrollato, che potrebbe anche coordinare altre operazioni con i volontari. Giusto per essere sempre più tranquilli. La prevenzione non deve avere niente lasciato al caso.

=== dolci-dessert ===
BISCOTTI DI CASA
Ingredienti: 8 uova, 700 g. di zucchero, 1 kg. di farina, la buccia di due limoni, succo di un limone, 2 bustine di lievito.
Preparazione: impastare tutto insieme. Su una piccola teglia oliata mettere con un cucchiaio la pasta modellando le forme tonde dei biscotti. Cuocere a 150 gradi finché non divengano dorati.

Anche Panarea offre le sue belle passeggiate primaverili per l’isola. Andare in libertà per l’isola inzuppata ancora d’inverno è uno dei momenti più suggestivi dell’intera stagione. Stradine e viottoli ancora freschi e lavati dall’ultima pioggia. Panorami quasi in esclusiva con il canto degli uccelli in esclusiva. Tanta gente arriva anche per questo. Sono quelli che hanno l’abbigliamento giusto, il loro sacchetto di viveri col bottiglione d’acqua pura e soprattutto non lasciano sporcizia in giro. Anzi se possibile riescono pure a raccogliere il brutto che vedono. Questo è il turismo educato per Panarea che anche se non porta soldi porta segnali di vita civile.

=== primi piatti ===
MACCO DI FAVE
Mettete a bagno per un giorno e una notte una chilata di fave secche sbucciate.
Dopo averle sciacquate, metterle in una pentola coprendole di acqua salata e lasciarle e lasciarle cuocere per almeno tre ore fino a quando le fave saranno diventate una crema.
Quindi aggiungete un mazzetto di finocchietto selvatico e un pizzico di peperoncino.

A Panarea ancora non si è vista nessuna parata delle stelle ma almeno abbiamo avuto le nostre buonissime patate a tavola. Io ho organizzato, al lume di candela, la cena a base di sole patate senza pane a tavola.
Tredici portate di patate. Ho consumato un sacco di 10 chili. Il miglior divertimnto non è stato cucinarle o mangiarle. Mi sono divertita a pelarle a mano “cu cutedduzzu”. Oggi non ci sono più persone in grado di sbucciarle. Solo io sono in grado di farlo e mi sono nominata “scorciapatate dell’anno”. Ogni patata sbucciata era un pensiero in meno.

= altro ===
BRACIOLE DI PESCE SPADA ALLA GHIOTTA
Ingredienti: pesce spada a fettine 1 kg., 1 cipolla, olive bianche gr. 200, capperi gr. 50, sedano un mazzetto, salsa di pomodoro ( o pelati) mezzo litro, pangrattato gr. 200, parmigiano grattugiato gr. 50, caciocavallo fresco gr. 50, olio, sale, pepe, zucchero.
Preparazione: tagliate il pescespada a fettine sottili quanto più possibile e togliete la pelle. Preparate intanto una ghiotta soffriggendo in una teglia larga una cipolla tagliata a fettine sottili, le olive snocciolate, il sedano tagliuzzato, i capperi. Allungate con la salsa di pomodoro. Lasciate insaporire a fuoco molto basso per almeno15 minuti. Allargate le fettine di spada sul tavolo di marmo e riempitele di pangrattato condito con il parmigiano grattugiato, un cucchiaino di zucchero, qualche cucchiaio di salsa della ghiotta. Avvolgete il pesce in braciolettine, mettendo dentro ogni braciola un pezzetto di caciocavallo fresco. Infilate in uno spiedino e passate per una decina di minuti nella salsa ghiotta, girando gli involtini da ogni parte per farli insaporire bene. Regolate di sale e di pepe e servite caldi.

 

 La televisione e il nostro amato Notiziario inondano Panarea di ogni genere di notizie di ogni tipo e dimensione. Il mondo ci regala allerte di ogni genere, vulcani, rifiuti, mareggiate, inquinamento, governi in crisi ma popoli che non credono più a niente e a nessuno perché coperti di parole condite con aggettivi che appena escono dalla bocca sanno di menzogna lontano un miglio. Ecco i Nas dovrebbero controllare anche le parole dei politici ed analizzarle. Panarea è il mondo, quello che succede lontano da quest’isola succede anche nel resto del mondo.

BROCCOLI ALLA PASTELLA

 

Ingredienti: Broccoli Kg 1.500, farina gr 500, lievito di birra gr 50, olio, sale. 
Preparazione: Tagliare i broccoli (o cavolfiori) a pezzetti e lessateli in abbondante acqua salata. Scolateli.Preparate intanto una pastella con la farina, il lievito sciolto in acqua tiepida, un pizzico di sale e lavoratela a lungo finché non sia morbida e ben sciolta. Lasciate lievitare per circa un’ora in luogo riparato. Passate i pezzetti di broccoli nella pastella, prendeteli con un cucchiaio e versateli in un tegamino d’ olio bollente, in modo che la pastella avvolga bene ogni parte del broccolo. Serviteli caldi.

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

portinenti.jpg