Pin It

pinacm Small

di Pina Cincotta in Mandarano

Quando si gestisce la propria attività turistica il mio consiglio è di pensare alla gestualità anche nel preparare i cibi. Nel piatto si devono sentire le mani della cuciniera/o di turno. Ogni pietanza oggi deve avere anche una presenza del corpo e non solo delle materie prime che si adoperano. La politica dovrebbe recepire questo messaggio che parte da Panarea e rispondere con un gesto. Magari simbolico, ma vero. Almeno una volta.
 
LE RICETTE DI PINA CHE FANNO LECCARE I BAFFI

=== primi piatti ===
TAGLIATELLE AL TONNO
Ingredienti: 600 gr di tagliatelle, 150 gr di tonno sott'olio, 90 gr di burro, 3 acciughe, salvia, aglio, olio, sale, pepe
Preparazione: rosolare nell'olio le acciughe diliscate, unire la salvia, due spicchi d'aglio e il tonno tagliuzzato. Lessare le tagliatelle, scolarle e metterle in una zuppiera. Versarvi il soffritto di prima, il pepe, mescolare bene e servire.

PER LE ALTRE NOTIZIE CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO
51917030_10216171021861790_7972435843795124224_n.jpg
 

Ultimamente le piogge intense fanno paura. Anche a Panarea. Perché? Semplice, il suolo è malato. Ha un virus profondo che ha indebolito anche il sottosuolo e penetra fino alle viscere di ogni luogo. Indebolento quanto in precedenza la natura aveva indurito. Tutto ormai è moll. E’ una poltiglia che si scioglie alle prime acque. La mancanza di una corretta manutenzione, la mancanza di controlli su dove finisce il cemento nuovo completa i danni sempre più preoccupanti. Pur sapendo tutto questo nessuno dice dove sié fatta la manutenzione preventiva. Così l’emergenza diventa l’alibi per i lavori in fretta e furia che sono fatti come sono fatti. 

CALAMARETTI AL VINO BIANCO
Ingredienti: 1 kg di calamaretti, 1 spicchio di aglio, 1 bicchiere di vino bianco secco, un ciuffo di prezzemolo, 1/2 limone, sale, pepe, peperoncino rosso, olio
Preparazione: lavare e pulire i calamaretti e farli sgocciolare, in una casseruola mettere una tazza di olio e l'aglio schiacciato togliendolo quando è fritto. Aggiungere i calamaretti e far cuocere. Quando è asciugato il liquido mettere poco per volta il vino e far cuocere per 15 o 20 minuti a seconda della grandezza. A cottura ultimata aggiungere il succo del mezzo limone e servire caldo.

 

 

 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo

Il Notiziario delle isole Eolie online siti utili
www.isoleolie.it  vacanzeeolie.it alberghieolie.com 

artesana-sanbartolo.jpg