sequenzia.jpg   

di Michele Sequenzia

Caro Direttore,
sembra che l'era dei "Twitter"...abbia dato alla testa, non se ne può più ..si diventa scemi.. sebbene Roma rimarrà per anni strapiena di ogni rifiuto, puzzolente, paesaggio artistico, mi raccomando nessun dorma, se nessuno fa nulla, è la solita storia. Si sente ad ogni TG ripetere....." Ci mettiamo attorno al tavolo".." faremo verifiche"." è solo un problema marginale".."ci sarà un vertice.....domani."...
L'areoporto di Heathrow è in crisi finanziaria, bloccato dai droni. Si teme un pesante attacco terrorista....da dove? crollano le borse..milioni di viaggiatori bloccati...in attesa di che cosa? che fare...dove andare?

Donald Trump, da buon fanatico , anche lui ha fatto malissimo i suoi conti, ora in ginocchio chiede alla Nazione milioni di dollari, per il dannato muro con il Messico, 800.000 dipendenti federali rischiano di avere zero stipendio, cresce i malcontento, mentre da noi si urla, si impreca, si maledice.. contro l'intervento di salvataggio della Banca Carige, accuse pesanti, contro chi prima e chi dopo hanno massacrato il risparmio....chi si fida oggi e di chi?
Tutto da rifare.... anche il ponte Morandi .. resta li campato in aria,.. .." è colpa degli USA..delle banche ..dei titoli fasulli..degli imbrogli.." poi ci martellano con i 49 poveri cristi in croce, sempre più torturati, impiccati li vogliono, vadano fuori dalle scatole, anche dai governi europei, nessun dorma.. scoppia una nuova pesante crisi umanitaria, Malta non molla, guai a demordere, nessuno sbarco..via dai porti..non siamo lo zerbino dell'Europa..il Vaticano in solitaria..preghiera..
Il Presidente Conte, non ne può piu' , rigira la frittata, è stanco morto, cambia le carte, se ne esce contro il blocco dei porti, ne ha le scatole piene..vuole prenderli con se personalmente in aereo , Salvini livido, gonfio, alle corde, zittito, continua a prendersi insulti e calci, pure da Napoli.
Sto ascoltando alla radio una interessante conversazione. Parlano di Primo Levi e dei suoi libri per la pace. Grande uomo Primo Levi. Oggi non lo ricorda quasi nessuno, i tempi si stanno facendo tristissmi.
Anche Alberto Moravia, praticamente dimenticato, mal visto in Patria, non amava la guerra. Ma era gente, rara, sensibile, umana, che ci ha educato, ora non ne nascono più. Volevano, la guerra, fosse abolita, sradicata ovunque in ogni angolo della terra, come " fuori legge". Ora, c'è chi scherza con il fuoco, c'è chi continua a dormire.
Siamo guidati da odiosi saltimbanchi, si teme il peggio..domani che tegola ci capita..dove andiamo a sbattere....forse ci aspetta....una spaventosa terza guerra mondiale?

PER LE ALTRE NOTIZIE CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO

filippino2 copia.jpg

 

Caro Bartolino,
ascoltando RAI TRE Prima Pagina - una ascoltatrice è intervenuta da Caltagirone, indignata quanto preoccupata, ha reso noto che l'altro ieri si era recata al locale Ufficio Postale per ritirare la sua pensione, come ogni mese. 
La Signora, allo sportello si è sentita rispondere: " la sua pensione non c'è...torni domani". 
Una seconda signora è poi intervenuta precisando che la sua pensione ha subito una detrazione di 20 euro.
Caro Direttore che cosa sta succedendo? 
Come facciamo a pagare, se ci castrano la pensione, i nostri fornitori? Acqua, luce, gas. condominio, acqua e pane..tasse etc..???. 
" Mala tempora currunt".

Caro Direttore, 
mi sembra di capire che inesorabilmente il governo abbia tutta l'intenzione di sopprimere ogni tipo di pensione, ora e in futuro, del tipo INPS tutta collegata con il diritto del lavoro, a cui tutti noi siamo legalmente/ costituzionalmente collegati fino alla nostra morte. . 
Tutto ciò, come se noi, operai, impiegati, insegnanti..dipendenti...etc,, milioni di lavoratori non esistessimo. ..cancellati. 
Praticamente, non solo la legge Fornero sta per essere " abolita", con conseguenze spaventose,ma è in atto una vera e propria iniqua soppressione degli anziani,dei deboli, degli ammalati..di tutti coloro che sono ormai considerati.... " carne morta"..

Il Governo, castrando progressivamente le nostre miserabili pensioni, giorno dopo giorno, lentamente, di ogni tipo e valore, unica " ricchezza" di milioni di italiani, la goccia che ti permette di non morire di fame, si calpesta ogni diritto acquisito, si allarga la spirale della miseria, si gettano nel cestino precise norme Costituzionali. E poi chi mangia? 
Immagino che molti dei tuoi Lettori, vorranno esprimere liberamente le loro opinioni.

MI auguro che il tuo Notiziario, assieme a tutti i tuoi lettori, a chi lavora, a chi produce, a chi ha bisogno, a chi sta per andare in pensione, possa promuovere una vasta campagna di critica e di opposizione a questo iniquo governo.
Sono pronto a dare il mio contributo. E' il momento di far sentire le nostre opinioni e di dire No al governo. Dobbiamo farci sentire .
Le nostre pensioni - tutte onestamente ottenute- tutte pagate fino al centesimo- NON SI TOCCANO. 
Ti auguro ogni bene. Ti abbraccio

---L'unico che potrei votare oggi è il Presidente Sergio Mattarella. 
Gli auguriamo ogni bene ed un pienone di voti.
Qui a Torino poco o nulla è rimasto del famoso " Triangolo industriale ", chi la governa non ha promosso nulla di nulla, anzi ha bloccato ogni " cambiamento". Torino ha perso ogni attrazione, finiti i bei tempi del Cinema, della Moda, della Rai, dei Teatri, dei Caffé, dei Pittori, degli Scrittori, dei Libri, degli Artigiani..della Grande Industria..del Lavoro..del Pane Quotidiano..la vera capitale d'Italia, oggi persa tutta la potenzialità, tutta la ricchezza di know-how unica in Italia. 
Il governo Cinque Stelle è contro la nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità, Torino-Lione- Parigi. Ha in odio Milano. Non ama Genova. Torino vuole restare fuori dal progresso, misera periferia? Poco o nulla per potenziare lo sviluppo dei traffici Genova-Torino-Milano, verso Trieste e il Centro Europa. Mercati di sicuro sviluppo. Di enorme potenzialità.Tutto fermo anche a Genova, spezzata in due. 
Che futuro per i giovani? Poco o nulla è rimasto della prima capitale d'Italia. Cresce la miseria. Si ha solo paura. Il Presidente Mattarella cita l'importanza della sicurezza. Ovunque oggi si rischia di essere aggrediti e derubati. Normalità? Per entrare in banca bisogna pure togliersi gli occhiali. Poi, subito fuori si rischia di essere scippati. A Torino la gente è spaventata, sospettosa. Per strada, nessuno ti saluta, si corre via. Non si comunica. Ci si evita. . 
Nessuno di noi anziani è al sicuro. Non rispondiamo nemmeno al telefono quando squilla . Tutti vogliono fregarti con nuove offerte. " Lei ha vinto". Ti vogliono fottere se rispondi. Scatta la trappola. Dove la trovi la " sicurezza"? Chi ti protegge? Gli Amministratori di condominio se ne fregano. Ti chiedono solo soldi. Una volta c'era il silenzio, dalle 13 alle 14 e dopo le 22. Nessuno oggi rispetta nessuno. 
" Per battere i panni, rifare i materassi.. "... bisognava stare attenti. Eri controllato. Parlavi con il vicino, oggi non puoi. Non sappiamo chi ci vive accanto. A stento si dice " buongiorno. Da noi non ci sono più bambini. Siamo rimasti soli. Calo delle nascite. La maggior parte degli anziani a Torino vive male.Dove è oggi la sicurezza? 
Nessuno oggi affitta a nessuno. C'è molto sospetto. Chi affitta è a rischio. Poi nessuno paga. Per anni abbiamo avuto al 6 piano un transito notturno di transessuali. A Torino ci sono molte soffitte vuote. L'amministratore non si vede mai. 
Si rischia anche per strada. Ci sono degli spacciatori di droga. Proprio davanti a dove abito. Una volta c'era " il poliziotto di Quartiere". E' sparito. Poi hanno inventato le " ronde". Sparite. Siamo soli. Si vedono arrivare, verso sera, le macchine, una breve sosta e via. Prostitute e droga viaggiano insieme, non mancano molti transessuali.
Il piemontese è assia discreto.Lo sfruttamento del mercato del sesso a pagamento è florido. Potentissimo. Milioni di euro, liberi da oneri. Mercato libero. Nessun intervento nella "manovra di bilancio". Manco una riga. Mi ricordo di Lapo Elkann l'hanno salvato in tempo, in una soffitta qui accanto. 
Nessuno ti augura... " Auguri ...Buon Anno". Di notte il rischio aumenta.Il portone di casa sulla strada chi lo controlla? Una volta era sempre chiuso.

Caro Direttore, il Governo Conte dal 1 gennaio 2019 ha abolito ogni tipo di " titolo di studio". Basta con le lunghe, costose, pesanti fatiche di esami e concorsi.
Leggo che per ottenere i governativi 780 euro basti "intraprendere un percorso di ricerca ( quindi non sto assolutamente lavorando) che impegni ( non si capisce che cosa impegni) almeno 2 ore giornaliere. Inoltre basta offrire " la disponibilità per progetti ( non so quali siano) utili alla "collettività" ( non si sa quale sia e di che cosa tratti ) per 8 ore settimanali.
Una legge mal fatta e mal concepita che invade il " mondo del lavoro- stuttura monolitica - fortemente rigida, regolata da inquadramenti e regole vincolanti.
Improvvisamente - senza capo ne coda- il governativo " reddito di cittadinanza" si mette di traverso, pesantemente inquina la assai complessa struttura normativa e sindacale del " Diritto del Lavoro" , crea una nuova marea di conflitti, prolifica costi, disagi e diseguaglianze. E cosa conclude?
Mi chiedo quale moderno " imprenditore" avrà la minima voglia di " vedersi attorno ciondolare, per due ore giornaliere, di tanto in tanto, un giorno si ed un altro no, gente sconosciuta, a rotazione, magari imposta, gente senza arte né parte " gente dotata di tanta scarsa cultura generale , di tanta incapacità professionale".
E tutto questo enorme costo, nuova tassa, che grava su ogni italiano che scopo avrebbe? C'è gente che prende , faticando 12 ore al giorno, senza alcun diritto, senza assicurazione, sotto il sole o inzuppati di pioggia, se va bene , qualche euro. E di questi disgraziati-fratelli il governo quando mai s'interessa? E di chi li sfrutta, ricavando potere elettorale? " Cui prodest"? Risposta: a nessuno italiano onesto.
Buon Anno Nuovo!

----Se Lipari piange, Torino ( 890.000 abitanti) non ride...i nostri bidoni d'immondizia non vengono svuotati con regolare tempestività. Spesso rimangono per settimane " inservibili" tanto sono "al completo", strapieni. Secondo Waste Strategy Annual Report 2017, elaborato da Althesys, società professionale indipendente, specializzata nella consulenza strategica e nella ricerca nei settori ambiente, energia, utilities e infrastrutture, il valore dei nostri rifiuti, Isole Eolie comprese, si stia stabilizzando intorno al valore di 10 miliardi di euro/anno! Per contro le nostre Amministrazioni -pur segnalando- spesso ritardano la rimozione.

Il Comune di Roma è un esempio classico di pessima gestione dei rifiuti...

 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili  isoleolie.it - vacanzeeolie.it - alberghieolie.com - 
eolianinelmondo.com - eolieintouch.it
 - casevacanza.isole-eolie.com

bonustestata.jpg