EVENTI

Lipari - sabato 21 settembre alle ore 17 con partenza da Marina Corta si svolgerà la 20a edizione della ricorrenza dello "Sposalizio dei Faraglioni"

Da un'idea dell'artista Gery Palamara, è organizzata dal Notiziario delle Eolie online, in collaborazione con il Comune di Lipari, assessorati della cultura e dello spettacolo. 
Lipari, nuovo appuntamento per la ricorrenza dello "Sposalizio dei Faraglioni". E che sorprese...

755f7878-f07c-482a-b0b2-9f8037d3d554.jpg

 angsid.jpg 

di Angelo Sidoti

Caro Direttore,

ritorno con l’analisi periodica di quanto dichiarato dal Ragioniere Generale Dott. Subba nella sua relazione periodica trimestrale (1Trimstre 2019).

La Giunta da anni si limita ad approvare la predetta relazione usando la solita frase: “stante l’urgenza di provvedere in merito”, anche se nessuno alla fine si adopera per migliorare lo stato di fatto.

Per non dilungarmi fornisco dei piccoli spunti di riflessione:

- Entrate da idrico: la situazione viene definita “un disastro in termini di liquidità”. Percentuale media di incasso 52% dal 2013-2017; oltre che contenziosi in atto e un contratto con AMAM di cui nessuno parla, nemmeno il Ragioniere Generale nella sua relazione;

- Entrate da rifiuti: media in incasso dal 2013-2017 del 64%, piano finanziario non approvato, contratto di appalto da definire;

-  Debiti fuori bilancio: raccomandazioni che vengono puntualmente disattese “adozione di misure prudenziali volte a limitare l’impatto negativo delle passività esistenti e sopravvenute agli equilibri di bilancio, in attuazione ad un’opera costante di monitoraggio e ricognizione”;

- Società Partecipate: nonostante segnalazioni della Corte dei Conti e misure correttive approvate dagli organi politici, dai riscontri avuti dagli stessi dirigenti comunali al momento risulta essere fuori controllo e/o vigilanza;

-  Contributo di sbarco: viene dichiarato che “agli scarsi incassi dei primi mesi dell’anno in funzione degli scarsi flussi turistici connessi alla stagionalità”, si sono già spesi ben Euro 195.348, determinando di fatto uno squilibrio finanziario. Ma per quali finalità?;

-  Organo di Revisione: che si limita nella sua relazione periodica a rilevare “le criticità esposte nella relazione (…..) dal Responsabile del Servizio Finanziario”. Peccato che passano i trimestri ma nessun miglioramento significativo si rileva dagli atti pubblicati.

28b.jpg

 

---La mia istanza di accesso agli atti riguardante le partecipate del Comune di Lipari, purtroppo non ha sortito l’effetto sperato e questo come cittadino eoliano mi rammarica molto; solo riscontri volti a dilatare i tempi di risposta ed esigua documentazione prodotta e trasmessa al sottoscritto.

Di certo i dirigenti del Comune si sono prodigati nel reperire la documentazione sollecitando anche i rappresentanti legali delle società, mentre l’amministrazione comunale è stata totalmente assente, spettatrice e poco sensibile all’argomento, nonostante le responsabilità che ricopre.

Oggi risulta essere accertato e documentato che la gestione delle partecipate non viene monitorata come da delibera consiliare più volte richiamata dal Ragioniere Generale Dott. Subba, inoltre l'esigua documentazione trasmessa pone in evidenza rilevanti criticità.

Alla data odierna mi è stato esibito solo il bilancio del 2018 della Eolie Servizi, peraltro non approvato in quanto l’assemblea è andata deserta e privo del parere dei revisori contabili. Un bilancio che espone un risultato negativo-perdita di esercizio di Euro (12.630), dopo aver eroso in questi anni ben Euro 913.196 di capitale privato e pubblico.

Dalla corrispondenza intercorsa in questi giorni i dirigenti comunali hanno confermato che alcune partecipate non hanno nemmeno approvato il bilancio del 2017. Che dire al peggio non c'è mai fine.

Conclusioni: attendiamo l’arrivo in consiglio comunale del rendiconto dell’Ente e poniamo la dovuta attenzione ai pareri che saranno rilasciati dai vari organi compreso il collegio dei revisori.

Per quanto riguarda la mia richiesta di accesso agli atti aspetterò ancora qualche giorno nella speranza che venga totalmente evasa, diversamente procederò di conseguenza.

 

---Caro Direttore,

sul tema della transazione effettuata dal Comune di Lipari con la società Green Fleet (Euro 207mila di debito fuori bilancio), ritengo che sia discutibile il percorso condotto dall'amministrazione ovvero quello di transigere con il creditore una somma derivante dall’applicazione di una norma in materia tributaria.

Forse sarebbe stato opportuno acquisire parere pro-veritate, sull'esistenza o meno del presupposto dell'applicazione dell'Iva sulla prestazione resa dallo stesso fornitore (verificando contratto di appalto e tutta la documentazione inerente il rapporto con il contribuente magari chiendendo anche copia del pagamento dell'imposta all'Erario).

Speriamo che su questo tema si farà luce nel prossimo consiglio comunale .. carta alla mano!!!!!!!!!!!!!

---Molte volte mi viene attribuito il ruolo di disturbatore o addirittura di persona avversa all’attuale amministrazione, della quale peraltro sono stato consulente a titolo gratuito per un periodo di tempo, solo per aver sollevato alcune osservazioni sulle modalità con le quali viene gestito il nostro Comune.

In questi sette anni da opinionista, nonché da cittadino interessato, ho cercato di rappresentare tutto quanto risultante dagli atti dell’Ente nonché dalle informazioni pubbliche.

Tutti noi Eoliani sappiamo bene che il modo di fare politica di questi ultimi decenni viene contraddistinto, quasi sempre, con l’espressione “O sei con ME o sei contro di ME”.

Fatta questa dovuta premessa, sottopongo a tutti Voi un esempio dal quale risulta come anche l’interesse manifestato dal cittadino alla fine viene ripagato con il raggiungimento di qualche piccolo riscontro positivo da parte dell’Ente.

In data 13 settembre 2018 inviavo missiva sul tema “obblighi sulla trasparenza” al Segretario Generale, successivamente da me sollecitato in data 02 ottobre tramite comunicazione pec.

Già nel mese di settembre sul sito del Comune, a seguito delle suddette richieste, sono stati resi pubblici i bilanci delle partecipate Ecosviluppo Eolie, Eolie per l’Ambiente, Eolie Servizi, Lipari Porto, SRR Isole Eolie, riferiti in parte all’esercizio 2017 ed in parte all’anno 2016 o precedenti.

In data 03 ed in data 13 ottobre scorso venivano pubblicati i compensi degli organi sociali di alcune partecipate, nello specifico di Lipari Porto e della SRR:

-Lipari Porto tramite comunicazione del 05/10/18: compensi CDA dal 2013 al 2017. Per tale società tuttavia non è stato comunicato il compenso deliberato in favore dell’attuale liquidatore, in 4.000 Euro annui, come anche i compensi dei precedenti amministratori.

SRR Isole Eolie tramite comunicazione del 28/09/18: Non sono stati deliberati compensi in favore dei rappresentanti della partecipata, ovvero dei Sindaci dei Comuni Eoliani. A questo punto sorge una domanda: la figura del Direttore Generale come viene inquadrata nell’ambito dell’obbligatorietà sul tema trasparenza considerato che la norma fa richiamo a “titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione e di governo e i titolari di incarichi dirigenziali”?

Non ci resta che attendere la pubblicazione dei compensi delle altre cariche sociali, tra le quali della Eolie per l’Ambiente, risultante in fase di liquidazione da 8 anni circa, e della Eolie Servizi, anch’essa in fase di liquidazione da 10 anni circa.

Come si evince da quanto sopra rappresento, da una semplice comunicazione si è ottenuta un’utile informazione.

Un mio personale ringraziamento va comunque rivolto al Segretario Generale per il suo impegno.

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

safe_image.jpg