LIPARI - Struttura ricettiva che opera nel settore alberghiero ricerca un/una: RECEPTIONIST dal Primo Aprile al 30 Ottobre 2019. La risorsa si occuperà di attività di receptionist, check-in, check-out, cassa, prenotazioni, informazioni, problem solving, gestione mail, supporto organizzazione. Il candidato, inserito all'interno del Boutique Hotel, si occuperà dell'accoglienza e soddisfazione clienti e gestione della reception in autonomia. Obiettivi - Servizio di reception agli ospiti; - Contribuire ad offrire un'esperienza eccellente; - Gestione dal Check-in al Check-out - Gestione pagamenti; - Disponibilità a lavorare su turni. Requisiti - Diploma; possibilmente Laurea, anche triennale. - Aver maturato breve esperienza in contesti di lusso; - Esperienza Receptionist; Competenze: - Naturale predisposizione al contatto con la clientela; - Doti organizzative, di coordinamento e di pianificazione; - Flessibilità e Buona presenza; - Ottime capacità relazionali con la clientela; - Utilizzo del Pc e software gestionali; - Buona conoscenza della lingua inglese. Completano il profilo professionalità, serietà e flessibilità. Informazioni aggiuntive:. Disponibilità: Part-time. Zona di lavoro: Canneto, Lipari. Si offre contratto a tempo determinato con possibilità di rinnovo. Gli aspetti retributivi verranno discussi in sede di colloquio, in base agli orari ed ai turni di lavoro. Si prega di inviare i CV all’indirizzo email lslhplanning@gmail.com e di contattare telefonicamente il numero +39 329 8070211 per fare un primo colloquio. I colloqui di lavoro si terranno in struttura dal 7 al 14 Marzo 2019. "Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. Gli interessati possono inviare il CV con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo il D. Lgs. 196/03."

Lipari - Si cede la gestione della famosa pasticceria di Oscar Foti situata sul Corso Vittorio Emanuele a due passi dalla Chiesa di San Pietro info 0909812047

Lipari, scooter si vende a mille euro info 3911612455

47322965_10215646717434507_8171894550223126528_o.jpg
 

di Salvatore Leone

Mentre si parla di legalizzare la droga, già esiste chi la fiscalizza. Un giovane aretino, che magari non vuole il reddito di cittadinanza, per ogni dose venduta rilasciava la ricevuta fiscale. Un esempio da seguire per il mondo di evasori italiani. L’illecito regolarizzato. Così in caso di crisi, non d’astinenza ma di mercato, potrà magari chiedere la giusta disoccupazione.

PER LE ALTRE NOTIZIE CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO

bacialemani.jpg

Eol Mare EOL MARE servizi marittimi Lipari

Info commerciale. Lipari, a Marina Lunga "L'Officina dei Ricambi" di Salvatore Stramandino 

18528045_10211243917367257_7031021656380630741_n.jpg

L'Officina dei Ricambi di Salvatore Stramandino è a Marina Lunga di Lipari: ricambi per auto e moto, noleggio, vendita scooter, mezzi elettrici e prodotti pulizia nautica  

images/banners/immagini_random/LEMACINE3.gif

 

 

Da Zingaretti a Camilleri

Il nuovo segretario Pd non ha mai detto di essere laureato. Ma sembra si vergogni di mostrare la sua terza media come massimo titolo di studio. Dovrebbe essere fiero di aver raggiunto certi traguardi politici senza diploma e senza laurea. Tanto si capisce da come parla. Purtroppo, al contrario del fratello, non sa recitare. Le sue sgrammaticate sono state veramente il suo trionfo, si è avvicinato al mondo operaio per direttissima.
Senza se e senza ma. Adesso ci sarà una nuova collana anche per Camilleri.

Conti con Ponti

L' Italia dei professori con incarichi politici vive nella figura del prof. Ponti, quello che cerca di far passare acqua sotto i ponti. L'illustre figura di questo specialista in costi e in benefici compare continuamente fra una trasmissione televisiva e l'altra, fra una testata giornalistica e “internettate” varie. Ha la necessità di dimostrare come la Tav non é conveniente per l'Italia. Salvo scoprire che documentò qualche anno prima che era necessaria e conveniente. Bisognerebbe sapere chi ha analizzato i costi e i benefici per l’incarico affidato al prof. Ponti che più politico di così…

Feltrini infeltrati

Con i feltrini si attutiscono o si parano o si evitano danni. Con Feltri si legge un pensiero di attualità fuori dal coro. Lui è “il giornalista” e qualche volta anche editore. Ha i suoi fans che lo leggono ad occhi chiusi anche per premunirsi di eventuali danni. I feltrini sono i figli, colleghi di Feltri che ha anche un fratello giornalista definito il feltrone. Feltri le spara grosse ma in verità, per questo è nato il feltrismo quello che ancora cerca chi gli spiega la difesa proporzionata all’offesa. Ciascuno spara come può o come deve quando sente violata la propria proprietà dagli…infeltrati…

"Cancia e scancia"

I politici di mestiere sono preoccupatissimi e urlano: "Con questa legge rischiamo di finire in galera tutti". Le nuove norme sul voto di scambio, già approvate alla Camera, allarmano. Basta una stretta di mano sbagliata per essere condannati, figurarsi per il resto come solitamente accade. Si prevede un mondo diviso. Politici da un lato ed elettori dall’altro. Per i politici ci saranno a parte anche i bagni e altro ancora. Un razzismo educativo. Non si potranno offrire i pacchetti di voti e neanche i sesso di scambio. Le campagne elettorali avranno il fucile della giustizia puntato. Le promesse saranno già un debito tenuto da tenere a debita distanza.

Franco e Ciccio dei nostri giorni

Sicuramente Franco Franchi ed Ciccio Ingrassia hanno trovato i loro eredi. Sicuramente più grossi e grassi e forse anche più comici. Donald Trump e Kim Jong-un invece di film lanciano missili aria-aria per via di quello che mangiano e poi dopo la lavata di faccia e di denti lanciano satelliti con i motori dei missili balistici. Dopo gli studi di Cinecittà entra in scena il Center for Strategic and International Studies. Il moderno “attenti a quei due” che fra nucleare e sanzioni danno al mondo una pellicola fallimentare per la mediazione mentre 10 milioni di persone avrebbero bisogno di assistenza umanitaria nel paese coreano ed a breve anche in quello americano.

Insulto ascoltato

Sicuramente gli ascolti televisivi per avere successo devono vivere di insulti. Senza limiti e senza censura.
Più si insulta più sale l’ascolto e forse anche la goduria dell’insultato e dell’insultante. Sicuramente molte emittenti, in alcune trasmissioni fanno firmare una liberatoria agli ospiti. Per evitare di riempire i tribunali.
Altrimenti Sgarbi non sarebbe tutti i giorni in televisione ma in Tribunale. Tutti figli di buona donna!

Palle, palloni e palloncini

L’unico vero amico dell' Inter é ancora una volta Moratti che ha prestato il suo avvocato alla causa Inter-Icardi per una eventuale riappacificazione. Quando ballano tanti soldi, la verità non si saprà mai. Tutti fanno il loro lavoro. Quello sporco da ambo i lati. In un momento tragico per l’Inter distrutta da continui infortuni, un calciatore che ama la sua squadra si mette a disposizione lasciando il futuro da parte e il nuovo contratto fuori dal campo. Invece la lotta é dura, lo scontro é frontale. Nel calcio ci sono palle e palloni ma iniziano a comparire anche i palloncini, quelli gonfiati a mano e con la bocca propria e degli altri per il chi succhia di più e meglio.

 Spiccioli

Sicuramente i politici grillini costeranno meno degli altri. Però presentano dei conticini che non avrebbero dovuto presentare. Spendere 300 euro al mese di abbonamento telefonico vuol dire non essere in linea coi tempi neanche con i secondi illimitati o con cambi piano col frequenziometro. Chi spende tanto col telefono non si accorge di consumare oltre 20 mila euro di carburante risparmiando sull’autostrada che costa 15 euro e 28 mila euro di taxi. Alloggi per oltre 130 mila euro pur abitando a 2 passi da Roma. Sempre a persona. Se tanto mi da tanto per gli spiccioli, chissà per il resto.

Musica italiana

L'Italia ha globalizzato tanto e tutto, si é finanche "inglobalizzata". Adesso vuole una percentuale alta di canzoni italiane sia in radio che in televisione. Cosi nasce il razzismo musicale dettato da Mogol, maestro indiscusso, paroliere eccelso, scopritore di grandi cantanti e di robusti cavalli. Tanto vale fare anche le quote di musica regionale per numero di abitanti. Naturalmente almeno 3 volte al giorno va trasmesso l'inno italiano. Europa permettendo.

Eolie, da Carnevale a San Bartolo

Non è male l’idea del mio amico di Roma. Lui dice testualmente: “bloccate tutti gli investimenti pubblici per le vostre isole. Chiamate un santone dell’architettura mondiale, magari patrocinato dall’Unesco, per riprogettare le Eolie dalla testa ai piedi. Con le pezze non si arriva in nessun posto, al massimo si possono cucire gli abitati per il prossimo Carnevale che dopo quella di San Bartolo è la manifestazione più importante delle Eolie. Il che è tutto dire o tutto fare”. Ambasciatore non porta pena, al massimo evita le pene che se sono dell’inferno non portano pane.

Vino, pane e cemento

Molta gente delle Eolie oltre ad amare il mare, ama coltivare il vino ed impastare il pane e alcuni anche il cemento. Tutti passatempi piacevoli e hobbistici. Ultimamente mi accorgo che il vino è sempre più parlato che amorevolmente coltivato. Il vino ha una storia romantica e termini concreti e chiari per tutti. Il vino è un sorso di vita e di vite…che si degusta per capire se è buono o cattivo, se ben fatto o fatto male. Però siamo arrivati al naso nel bicchiere senza scambiare la vibrante croccantezza di questo col vino. Ci vuole solo equilibrio e armonia, come per impastare il pane e il cemento.

Bibite grilline

I famosi 4 amici al bar esistono in ogni posto, luogo e partito. Il ministro (blocca-opere) delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli ormai si fida di pochi. Per rifare i costi-benefici alla Tav passa dal tav…olo dell’ex amico barista, con esperienza anche di chiusura cassa serale svolta in un locale inglese. L’incarico, come consulente di governo, serve per fargli studiare dossier e fare da filtro per i propri appuntamenti di ministro grillino. Contratto di 36 mesi di circa 40 mila euro l’anno, salvo prestazione gratuita documentabile. Si vede che bibite e caffè sono il forte dei più importanti grillini al governo. Alla fine gli amici al bar saranno più di 4 con tanti grilli per la testa per darla da bere a tutti.

 

Zucche&Zucchine

Le zucchine saranno la rovina dell’Italia. Il loro prezzo è schizzato alle stelle per l’incapacità di quelle zucche governative che non riescono a fermare l’inflazione. C’è stato un politico che voleva confondere le zucchine con i cetrioli per camuffare prezzo e prodotto. Alla frequenza di consumo del famoso paniere conosciuto alle Eolie come “cannistru” senza statistica. Ormai c’é un tasso d’inflazione astutamente oscillante. Per tutto questo, la vita risulta sempre più cara e meno risparmiosa portando anche i ministrenoni in gioielleria.

Formiche e Formigoni

Per tanti è stato il miglior Presidente di Regione di tutti i tempi. Per altri è stato il solito politico del magna-magna. I giudici hanno sentenziato una pena da scontare in carcere. Questa è la verità. Formigoni in cella, accerchiato da zaini di libri e rosario, ha solo detto una frase che fa riflettere: “devono farsi forza quelli che stanno fuori”. Quasi un messaggio alla Wanda Nara? Solo che la condanna per corruzione ha trasformato tanti suoi nemici in amici. Un lungo filare di formiche. La comunione c’è nell’attesa della liberazione. Nel ricordo di cene private e di rappresentanza, di viaggi vicini e lontani. Di ville scontate e yacht a disposizione.

Politica familiare

Una vita al volante per consegnare volantini compresi quelli del figlio durante le campagne elettorali. Prima erano i figli che creavano problemi ai padri. Oggi sono i padri che inguaiano i figli. Guai con…procura paterna. Dai genitori di Renzi a quelli di Di Maio, al massimo si possono mettere sia il cognato di Fini ed il padre della Boschi. In una piazza di Palermo si diceva e si dice ancora che fra mafia e politica tutto si svolge in famiglia. La risposta potrà essere sia verticale che orizzontale e sempre per voto ricevuto.

Centrocampo fra attacco e difesa

La Morace allenatore o allenatrice delle squadre di calcio che furuno di Gaucci, lo sgabello della Parietti in tele…visione per i mondiali del pallone, la prima penna di Milano di un quotidiano nazionale che scrivendo di calcio fece innamorare Gullit fino ad arrivare alla Ferrari, alla D'Amico, alla Leotta e stoppiamo qui le donne nel e col pallone. Dire che le donne non possono parlare di tattica calcistica é bugia allo stato puro. E come dire che le donne non possono impastare il cemento o guidare una ruspa. A Lipari guidavano pure i motocarri Guzzi. Quelli a 3 ruote, col manubrio e senza cabina. Col seggiolino di legno accanto per il passeggero che spesso era un uomo magari con la palla nel cassone.

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili  isoleolie.it - vacanzeeolie.it - alberghieolie.com - 
eolianinelmondo.com - eolieintouch.it
 - casevacanza.isole-eolie.com

maisano-piante-fiori.jpg