"BELLI NOTIZI AVIMU"

LA NUOVA PUBBLICITA' VIDEO DEL "NOTIZIARIO"

DA NOI CONVIENE E VA LONTANO...

giacolino2.jpg

di Gianni Iacolino

Recandovi al Comune o passeggiando per la Civita, vedrete finalmente una piazza che vuole tornate a vivere. Dopo tanti anni, I lavori sono stati ripresi a rilento, ma si rinforza la speranza di poterne vedere ,a breve , la conclusione. Intanto ci si può fare un'idea di come sará Villa Mazzini fra qualche mese. L'impressione che ne ricavo è quella di una bella piazza degna del nobile sito che occupa fra l'antico palazzo comunale, la secolare chiesa di Santo Antonio e le imponenti mura del Castello, luoghi testimoni tutti della nostra storia. Dicevo di una bella piazza che invita a trascorrere momenti di reelax ,
rifugio per chi vuole sfuggire in estate al caos ed ai frastuoni di un centro storico ridotto a mangiatoia con l'aggiunta di rumori di ogni tipo e caos da suburra. Sicuramente il poco verde rimasto in piazza sarà rinfoltito e, spero, curato con attenzione; insomma mi sembra una bella piazza disposta ad essere frequentata da tutti ,grandi e piccoli , per I quali sono stati
installati ,giá da anni , altalene e scivoli. Devo però segnalare alla nostra amministrazione un po' più di attenzione ai lavori in corso e ,sopratutto, ad alcuni particolari di nessun impatto nè economico nè ambientale ma importanti per una fruizione
completa e comoda di questa piazza. Ricordate I vecchi sedili pubblici di sottomonastero ( banchinedda ) e di
Supracivita fatti in ferrobattuto con spalliera e sopratutto comodi?
Nella piazza attuale sono scomparsi. Al loro posto freddi e scomodi sedili in cemento senza spalliera. Inviterei il progettista a stare seduto sopra queste modernità per più di qualche minuto: impossibile. Allora un invito all'amministrazione affinchè si adoperi per rimediare a questa dimenticanza , disponendo la collocazione di qualche comoda panchina in più , ovviamente all'ombra dei pochi alberi rimasti. Quello che sembrerebbe ovvio è meglio sottolinearlo. Alla speranza che ci sia interesse ad intervenire potrebbe aggiungersi una risposta?

LE REAZIONI NEL WEB

sandro-biviano-lipari.jpg

Sandro Biviano: Condivido pienamente, vorrei anche aggiungere di non emarginare il mondo della disabilità e renderla accessibile a 360 gradi... Perché anche i disabili hanno diritto ad accedere... Spero che hanno tolto alcune barriere architettoniche che ho già segnalato, essendo anche lavori nuovi!

Risultati immagini per salvatore agrip

Salvatore Agrip: A parer mio, quella che era "Villa Mazzini" non esiste più. Era una piazza ombreggiata da una moltitudine di alberi, che per la maggiore era predisposta, anche per aiuole e panchine. Oggi si profila una cementificazione massiccia di almeno 80% della superficie, lo spazio iniziale che era predisposto per far parcheggiare una ventina di auto e più che raddoppiato, mentre tutta la parte prospiciente il palazzo Municipale è ampiamente lastricato e disposto (anche dove non si dovrebbe) al parcheggio selvaggio che non è quello cosiddetto "di servizio", basta farsi una passeggiata per constatare che la "nuova" piazza è per servire e ricavare un cospicuo numero (credo 70/80) di nuovi parcheggi. Le cose positive sono, la realizzazione della balconata sul mare realizzate con balaustre in finta pietra, il piccolo angolo per i giochi dei bambini, che già in passato esisteva nella parte iniziale, la conservazione dello spazio pedonale che si affaccia verso Marina Lunga e il mantenimento della fontana. Non si sa ancora se i vecchi bagni pubblici saranno ripristinati, oppure sarà disposto altro. Insomma, in Piazza Mazzini avremo, soprattuto in estate, sole a catenelle e sicuramente più comodi parcheggi per auto.

htllapiazza-Or.gif

Se hanno il telefonino sono viziati, se mal vestiti sono indecenti, se indossano indumenti decorosi sono ricchi, se trovano un'occupazione rubano il lavoro, se disoccupati rappresentano rischio per la sicurezza e così via dicendo. Che si tratti di esseri umani è un'ipotesi fra le tante .

logocincotta.png

Un'esperienza come nessun'altra

htlcincotta

cincotta 3121  
Tel +39 090983014 hotelcincotta.it
Via San Pietro - Lipari, Panarea (ME)

Non c'è n'erano più tanti in giro, né in Europa, né in Italia; ma, con la scomparsa di Stefano Rodotá, un vuoto incolmabile si è creato nel nostro Paese.
Credo di poter dire che, negli ultimi ottanta anni, di figure dal forte pensiero politico ed etico ne abbiamo conosciute tante.
Dall'illuminato e generoso nostro concittadino "forzato" Carlo Rosselli a La Pira, da Calamandrei a Pertini, da Don Milani a Rodotá é stato un susseguirsi di grandi Uomini ricchi di qualità umane, strenui sostenitori di un impegno politico per la difesa degli ultimi, del mondo del lavoro e per l' affermazione dei diritti sanciti dalla Costituzione.

Per la difesa dei diritti civili, di cui si é persa traccia da almeno quindici anni, non riesco a trovare politici che abbiano fatto di questo impegno una missione.
Anche per questo gli é stato negato il Quirinale.
Uomo appassionato e giusto lascia un deserto dietro di sé.

----Richiesta di biglietto residente per l'aliscafo Milazzo-Lipari delle 12,15 fatta con due ore di anticipo rifiutata per mancanza di posti, ma poi ottenuta dietro vibrata protesta. Ma è possibile tutto questo? 

Tante forze in campo per il controllo del pescato, regolamentazione della vendita del pesce in banchina, perimetrazioni di ogni superifice, divieti di sosta e multe salatisisme, ma dell'osservanza della Costituzione (diritto alla mobilità) le stesse autorità se ne dimenticano volentieri. Si tratterebbe di sanzionare persone che contano e che piacciono a certi politici...quasi a tutti.

L'INTERVENTO

di Giancarlo Baldanza

E' vero o è falso che un certo numero di posti in aliscafo sono riservati ai residenti fino a 30 minuti dall'imbarco? Sono le 11.20 e l' aliscafo delle 12,15 è già tutto pieno. Forse qualche posto su quello delle 13.20. Ho chiesto alla biglietteria l' esistenza dei posti riservati per noi eoliani, mi è stato risposto che erano già stati venduti a residenti delle isole. Sarà vero?Purtroppo il residente non ha nessuna possibilità di verificare che i posti riservati fino a 30 minuti dalla partenza siano stati già venduti ai residenti.

FILICUDI PER RISACCA TRAGHETTO ATTRACCATA A PECORINI

Siremar rende noto che a causa della forte risacca presente nel porto di Filicudi la motonave Antonello da Messina in servizio sulla linea Milazzo-Eolie effettuerà le operazioni commerciali nello scalo di Pecorini.

---Nella nostra bella isola piazza Matteotti e piazza Luigi Salvatore D'Austria sono diventate, nel tempo, piazzetta della Latteria e piazzetta Subba. Oggi 25 Aprile, festa della Liberazione, sarei felice al pensiero che chi frequenta la latteria ripensasse , anche per poco, al martire cui la piazzetta è intitolata.

---Stamane i marciapiedi del Corso erano cosparsi - come al solito - di sacchetti con rifiuti.

L'EMAIL

Caro direttore,

ecco come si è presentato ai miei occhi il vico Montebello e poi un altro vicolo, sempre adiacente alla centralissima via Umberto 1'.

Buona domenica anche a chi deposita la spazzatura in lungo ed in largo

Lettera firmata

 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo

Il Notiziario delle isole Eolie online siti utili
www.isoleolie.it  vacanzeeolie.it alberghieolie.com 

hotelcincotta-2.jpg