2017-06-13.jpg

 
Controllo degli equilibri finanziari. Regolamento per la disciplina del sistema integrato dei controlli interni. Presa d'atto del verbale reso dal Responsabile del Settore Finanziario per il II° trimestre 2019
 
In allegato Avviso Pubblico: Procedura aperta di partecipazione ai fini dell'aggiornamento del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e dell'Illegalità 2020/2022, comprensivo del Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità.
 
 
Selezione per la copertura di 7 posti a tempo parziale e indeterminato riservati ai soggetti disabili ex art. 11 L.n. 68/99 Avvio procedura assunzionale
 
Avviso dei prezzi per la vendita dei loculi adottati con Delibera di G.M. n. 38 del 30.04.2019
 
Concessione Servizio di Tesoreria Comunale triennio 2020/2022. Affidamento diretto previa consultazione degli operatori che detengono filiale nel Comune di Lipari. Non è pervenuta nessuna offerta.
 
AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DIRETTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTE...
 
 
Comunicazione di avvenuta pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali in materia di sistema informativo del Reddito di cittadinanza.
 
 

14523170_10210713695986320_4205295491522219113_n.jpg

vincenzinoTrinitas lateraleloveral

60639728_10216909632246588_6048412300459638784_o.jpgfabbro.jpgfalegnameriacincotta.jpg

 
 
 
 
 
Martedi' 24 dicembre l'Ufficio Anagrafe rimarrà chiuso per aggiornamenti  
 
Avviso anticipo rientri pomeridiani del 24 e 31 dicembre 2019 al 23 e 30 dicembre 2019
 
 
Approvazione DUP (Documento Unico di Programmazione) 2019/2021 e schema Bilancio di Previsione 2019/2021 con relativa nota integrativa.
 
GINOSTRA, BOTTA E RISPOSTA POST MAREGGIATA

Corre l’obbligo di fare chiarezza in relazione alla situazione a Ginostra a seguito delle fortissime mareggiate che hanno colpito la frazione e non solo durante la notte (registrati 6 metri d’onda) e che ingenti danni hanno causato al pontile.
L’Amministrazione, già dalle prime ore di questa mattina, è in contatto (non potendo raggiungere direttamente la frazione date le condizioni del mare ancora persistenti) con il gruppo ormeggiatori e con la Capitaneria di Porto al fine di effettuare una esatta ricognizione dei danni e degli interventi da mettere in atto di conseguenza a Ginostra, così come nelle altre isole dell’arcipelago. Si sta inoltre cercando di stabilire con la compagnia di navigazione quale sia la soluzione migliore per consentire, non appena sarà possibile la navigazione, la mobilità da e per Ginostra: probabilmente - ma la conferma sarà data appena possibile - saranno effettuate le operazioni di imbarco e sbarco tramite un servizio di “rollo”, grazie a cui sarà impedito l’isolamento.
Urge smentire, poi, alcune dichiarazioni e accuse diffuse via social e riprese dai giornali on line, in particolare - ma non solo - dal Sig. Gianluca Giuffrè. L’Amministrazione Comunale capisce, comprende e condivide le preoccupazioni dei cittadini quando eventi eccezionali di tale portata affliggono il nostro territorio; come sempre fatto, il Comune di Lipari sta intervenendo e interverrà per limitare i danni, porre rimedio e ristabilire le condizioni di normalità e sicurezza, anche al di fuori delle proprie competenza, tuttavia non si possono comprendere nè accettare le strumentalizzazioni o l’ingiusto addebito di responsabilità finalizzate unicamente al discredito. Il Signor Giuffrè provoca inoltre, con le sue comunicazioni, un ingiusto procurato allarme anche attraverso i mezzi di informazione che pubblicano le sue dichiarazioni senza effettuare le dovute verifiche e/o - per correttezza ed equità di informazione - richiedere una dichiarazione, una propria versione all’Amministrazione accusata.
I danni che ha subito il pontile degli aliscafi non sono in alcun modo imputabili al mancato avvio dei lavori cui il Sig Giuffrè fa riferimento, in quanto quel progetto non include un intervento diretto proprio su quel pontile se non una limitata manutenzione e che certo non può mettere al sicuro da eventi di questo tipo l’opera destinata all’ormeggio aliscafi L’Amministrazione e il Sindaco hanno ribadito in ogni occasione possibile il lungo e assiduo lavoro di sollecito effettuato per la velocizzazione degli iter presso gli Enti preposti, e per primi abbiamo subìto e ci siamo opposti a tali lungaggini burocratiche, vedendole finalmente sbloccarsi come comunicato nei mesi scorsi e procedere adesso nei giusti tempi: le operazioni di gara sono infatti in fase avanzata e si concluderanno la prossima settimana con l’individuazione della ditta che eseguirà i lavori.
Un’altra gravissima accusa riguarda quella di danno ambientale: non ci sono i presupposti né le condizioni per parlare di danno ambientale come tenta in ogni occasione di affermare il sig Giuffrè, perchè, proprio in previsione delle mareggiate e dell’allerta diffusa da parte della protezione civile per gran parte della Sicilia nord orientale, gli Uffici Comunali avevano già disposto agli operatori che quei cassonetti non fossero utilizzati per deposito di rifiuti e seppur vuoti fossero opportunamente assicurati per non essere trascinati dal mare e così è stato fatto. Da quel che ci è dato sapere il SIg. Giuffrè non si trova neanche a Ginostra al momento e dunque è facile commettere questo tipo di “scorrettezze” quando riporta il “sentito dire”.
Ribadiamo la massima attenzione e impegno e intervento dell’Amministrazione per Ginostra e per tutte le altre isole e frazioni interessate dalle mareggiate e una pronta comunicazione non appena saranno definite, in raccordo con gli altri enti e forze interessate, le prima operazioni in merito. Le foto inviate unitamente al comunicato mostrano l’intervento preventivo effettuato per assicurare i cassonetti, fino a qualche ora prima dell’inizio della mareggiata, la quale come si può facilmente evincere dallo scatto, ha avuto una dimensione e una portata tale da essere certamente l’unica causa dei danni verificatisi.

L'Amministrazione Comunale

di Gianluca Giuffrè

Un comportamento diligente in virtù di quanto accaduto più volte in passato avrebbe suggerito di cambiare posto per lo stoccaggio dei rifiuti per evitare tale disastri. Non sono novità le mareggiate di tale portata a Ginostra, ne avvengono un paio all’anno, così come non è una novità che i rifiuti finiscano in mare nella colpevole indifferenza di chi ci amministra.

B) Legare i cassonetti, che a Ginostra nei fatti fungono da centro di stoccaggio anche se vengono definiti di prossimità, con un esile cordicella sa più di ridicolo che di prevenzione e diligenza dalla mareggiata. Altro che procurato allarme qui a ben vedere potrebbe esserci un procurato disastro ambientale.

C) La nave dei rifiuti l’ultima volta si è vista il 06 Dicembre a Ginostra e quindi i rifiuti accumulati da quella data, così come è stato accertato e documentato, si trovavano all’interno dei cassonetti, prima di essere dispersi in mare e tra gli scogli.

D) Esistono foto e riprese nonché testimoni di quanto accaduto alcuni dei quali reperibili anche sui social.

E) Per il pontile degli aliscafi, una giusta opera di protezione, così come previsto dal progetto di messa in sicurezza fermo da anni, con tetrapodi posti ai fianchi ed in testata dell’approdo avrebbe sicuramento smorzato la violenza delle onde e limitato i danni. Oltretutto le putrelle di sostegno si presentavano già ammalorate.

Capisco che bisogna dare addosso a chi parla e dice le cose come stanno e lo comprendo se è l’unico modo per giustificarsi agli occhi del popolo. A volte sarebbe più saggio tacere e dimostrare di essere capaci di risolvere le problematiche piuttosto che accusare il cittadino che le solleva di lesa maestà.

 
 

La Giunta Comunale, con delibera n.94 del 9 dicembre 2019, ha approvato il Piano Triennale delle Assunzioni per il triennio 2019/2021, per l’acquisizione di personale a tempo indeterminato, coerentemente con la rideterminazione della dotazione organica dell’Ente che ha individuato un fabbisogno pari a 50 unità. Già entro la fine del mese saranno pubblicati i primi avvisi dei 24 posti (10 per categoria D per diversi profili professionali, 13 categoria C di cui 7 agenti di polizia municipale, 1 Operaio categoria A) da ricoprire anche tramite procedura di mobilità volontaria. In base agli esiti di tali procedure si provvederà con la messa a concorso dei posti non coperti. 7 posti saranno, inoltre, riservati alla stabilizzazione del personale a contratto e 8 alle assunzioni obbligatorie a tempo indeterminato ai sensi della Legge n.68/99 cd. Categorie protette (4 Istruttori tecnici, 1 Operatore Computer e Trasmissione Dati, 3 Addetti a mansioni d’ordine di segreteria). Per il 2020 è invece prevista la stabilizzazione del personale Asu per 8 unità di personale e l’assunzione di 2 unità di personale cat. D - Istruttore Direttivo Amministrativo tramite concorso pubblico con un posto riservato al personale interno; per il 2021 un posto da Dirigente Amministrativo in esito alle risultanze delle precedenti procedure. Si tratta di una delibera di fondamentale importanza, un punto di svolta per il nostro Comune che torna ad assumere a tempo indeterminato dopo circa 25 anni; era infatti dal biennio 1994/96 che non si avevano assunzioni di questa portata: abbiamo previsto l’incremento di 50 persone che porranno finalmente termine a questo gravoso svuotamento degli uffici (dati i recenti e i prossimi pensionamenti) così da assicurare il buon livello e la giusta qualità dei servizi dell'Ente, senza sovraccaricare di mansioni il personale attualmente in forza, come auspicato dall’Amministrazione e richiesto dai cittadini del Comune di Lipari. La delibera è coerente con le capacità assunzionali dell’Ente.

L'Amministrazione Comunale

Si sono conclusi i lavori di sgombero e pulizia dai detriti della foce del torrente San Gaetano di Acquacalda, ordinati dal Sindaco di Lipari Marco Giorgianni dopo i recenti eventi calamitosi che hanno coinvolto la frazione. 

Le forti mareggiate avevano, infatti, causato il deposito di ingenti quantitativi di materiale sabbioso e pietrisco in particolare nella parte finale del torrente, che avrebbero potuto costituire una pericolosa massa d’ingombro tale da ostacolare ed ostruire il libero deflusso delle acque meteoriche, creando, dunque, un significativo rischio per l’incolumità pubblica, per la sicurezza della viabilità e delle infrastrutture sia pubbliche che private. 

Al fine di prevenire, dunque, possibili esondazioni del torrente, in previsione di ulteriori eventi meteo marini importanti che potrebbero verificarsi nel corso della stagione invernale, si è provveduto grazie all’intervento della ditta Casella Giuseppe, alla rimozione del materiale che ostruiva l’alveo del torrente ripristinando il corretto e naturale deflusso delle acque e ristabilendone le condizioni di sicurezza.

L’Amministrazione Comunale

Fruizione dei servizi di giustizia. Stabilizzazione della Sezione distaccata di Lipari del Tribunale di Barcellona P.G.(ME). Lipari zona disagiata

Si rende noto che è stato pubblicato l'Avviso di gara – indetta procedura aperta con applicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa per l'affidamento degli studi e della progettazione definitiva e Progettazione esecutiva ine...

 

Bando di alineazione a mezzo asta pubblica per la vendita di n. 1 immobile di proprietà comunale: " Unità immobiliare E.R.P. ex I.A.C.P. - Via S. Anna Palazzina F n.- 24 piano primo 

 

Approvazione Convenzione Operativa fra CNR-IIA, exalto Energy e Comune di Lipari per progetto " Smart Island" 2016-2018 (Giunta Municipale n° 32 del 24/05/2016).

Il dr. Gianfranco Cullotta è stato nominato educatore professionale già coach per P.I.P.P.I. 7 quale "coach" per ii Programma P.I.P.P.I. 8 , al fine di affiancare l'assistente sociale dell'Ambito D 25, dott.ssa Claudia Schilirò

VERBALE DELL'ADUNANZA DELL'ASSEMBLEA DEI SINDACI per l'assemblea territoriale idrica di Messina e APPROVAZIONE DEL BILANCIO PREVENTIVO 2018

Approvazione Piano delle Azioni Positive - Triennio 2019/2021

Rilevazione annuale eccedenza di personale, ai sensi art.6, comma 1, Digs. 30/03/2001 n. 165, anno 2019

Concessione del Servizio di Tesoreria del Comune di Lipari periodo 2020/2022. Affidamento diretto previa consultazione degli operatori che detengono filiale nel Comune di Lipari. Invitate le banche locali e l'Ufficio Postale di Lipari.

 

 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

filippino.jpg