16473383_10211749261229715_6707360989488318855_n.jpg

di Stefano Imbruglia

Allego un link di Repubblica nel quale viene riportata una classifica di Lonely Planet per le 30 località nel mondo da visitare per il 2018.  Tra le premiate ci sono le Eolie, per  “un mare splendido, coni vulcanici, spiagge di sabbia nera e alcuni tra i sentieri costieri più belli d’Europa” .

Speriamo che l’amministrazione comunale capisca, finalmente,  che bisogna investire una parte dei fondi incassati per il ticket   per la valorizzazione e la manutenzione dei sentieri.  Si creerebbero così posti di lavoro non clientelari e  si investirebbe  per incrementare il turismo in bassa stagione.  

http://www.repubblica.it/viaggi/2017/10/24/news/best_in_travel_2018_siviglia_cile_belfast-178831437/

 

LA SODDISFAZIONE DELLA GIUNTA GIORGIANNI

Il prestigioso riconoscimento attribuito da una delle guide turistiche più diffuse e autorevoli eleva le Isole Eolie ad un livello di visibilità ad oggi mai raggiunto. Da sempre entrare a far parte del top dei luoghi più apprezzati e famosi del mondo riconosciuti dalla Lonely Planet rappresenta una sorta di importante certificazione turistica che non può non rendere fieri e felici. Particolarmente orgoglioso si dichiara il sindaco Giorgianni dopo aver appreso che le Eolie sono rientrate tra gli itinerari meritevoli di approfondimento. Nonostante alcune eccellenze eoliane siano già famose e riconosciute in Europa e nel mondo, come il famosissimo museo archeologico Bernabò Brea, l'attività stromboliana del vulcano di Stromboli, la pozza dei fanghi di Vulcano, i siti archeologici presenti nelle diverse isole dell'arcipelago, uno per tutti il villaggio preistorico di Capo Graziano a Filicudi, la produzione vitivinicola sempre più raffinata e apprezzata, la polvere bianca delle montagne di pomice, rientrare tra le dieci località al mondo da non perdere nel 2018 rappresenta un importante riconoscimento per l'attività svolta dall'amministrazione liparese in questi ultimi anni. Vedere associato lo storico logo azzurro di Lonely Planet al nostro Arcipelago per il maggior comune eoliano è un richiamo a quella che deve essere una costante ricerca di eccellenza nell'offerta turistica.

ansa-met.jpg

LIPARI - Per "Lonely Planet" le isole Eolie sono tra le 30 località nel mondo da visitare per il 2018. Tra i motivi indicati dalla guida turistica "un mare splendido, i vulcani, spiagge di sabbia nera e alcuni tra i sentieri costieri più belli d'Europa". Soddisfazione viene espressa dalla giunta comunale di Lipari. "Il prestigioso riconoscimento - dice l'assessore al turismo Ersilia Pajno - attribuito da una delle guide turistiche più diffuse e autorevoli eleva le Isole Eolie ad un livello di visibilità mai raggiunto. Far parte del top dei luoghi più apprezzati e famosi del mondo rappresenta una importante certificazione turistica che non può non rendere fieri e felici". L'assessore ricorda alcune eccellenze "come il museo archeologico, il vulcano attivo di Stromboli, la pozza dei fanghi di Vulcano, i siti archeologici presenti nelle diverse isole, uno per tutti il villaggio preistorico di Capo Graziano a Filicudi, la produzione vitivinicola sempre più apprezzata, le montagne di pomice".(ANSA)

filippino2.gif

In libreria dal 15 giugno "Se chiudi ti compro" scritto anche dal liparoto Stefano Imbruglia

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

hotel-oasi_orizz.jpg