gomm.jpg

LIPARI - ULTIME NOTIZIE. Gli iracheni sono giunti con un "Caicco". In tutto 70. 5 profughi potrebbero essere ancora sull'isola. In 15 invece si sono imbarcati per Milazzo e sono stati fermati dai cc. Indagini serrate dei militari dell'arma e della guardia costiera. Il Caicco potrebbe essere giunto da Palermo e dintorni.

I 49 IRACHENI HANNO LASCIATO LE EOLIE. CON LA MOTOVEDETTA DELLA CP SONO RIPARTITI PER MESSINA.

IL COMANDANTE DI PORTO PAOLO MARGADONNA HA AVVIATO UNA INCHIESTA: SI CERCA UNA BARCA VELA CHE SAREBBE STATA UTILIZZATA PER IL TRASPORTO DEI 49 MIGRANTI. QUALE IL TRAGITTO: VIA MESSINA O DALLA CALABRIA?

SERVIZIO ANCHE SUL TG1 DELLE 20 CON RIPRESE DEL PROF BARTOLO COSTA E DEL NOTIZIARIO

(ANSA) LIPARI - Quattordici migranti iracheni giunti a Lipari sono stati fermati a Milazzo dopo che si erano imbarcati sull'aliscafo. Altri 5 sarebbero sull'isola e devono essere rintracciati. I carabinieri stanno lavorando in base alle informazioni fornite dalle persone fermate a Lipari in spiaggia. Gli iracheni sarebbero giunti su una barca a vela non distanti dalla costa raggiunta poi con dei piccoli gommoni: uno è stato ritrovato. La barca a vela non sarebbe transitata dallo Stretto e quindi le indagini puntano anche a scoprire quale rotta abbia seguito l'imbarcazione.

(ANSA) - LIPARI - I migranti sono 49 e sono iracheni. Hanno lasciato le Eolie con la motovedetta Cp per essere trasferiti a Messina al Centro d'accoglienza. Due donne con bambini erano state accompagnate al pronto soccorso. I medici hanno accertato uno stato febbrile. Erano anche disidratate. Anche loro dopo essere state curate e rifocillate, successivamente sono state imbarcate sulla motovedetta della guardia costiera. Mobilitati carabinieri e guardia costiera.

(ANSA) - LIPARI - Circa quaranta migranti, tra cui 10 bambini, sono sbarcati intorno alle 6 nella spiaggia di Bruca-Fontanelle a Lipari. E' la prima volta che migranti riescono a giungere nelle Eolie. Un pescatore che ha avvistato il gruppone ha avvertito la Capitaneria di Porto che ha preso le persone portandole nel centro abitato dove sono intervenuti i carabinieri e la guardia di finanza.

ansa-met.jpg

---Un gommone con 49 migranti iracheni, con 10 bambini, donne e uomini é stato notato da una barca di pescatori che hanno avvisato subito la guardia costiera. Lo sbarco é avvenuto intorno alle 6 nella spiaggia di Bruca-Fontanelle di Lipari. Sul posto sono arrivate le motovedette e i gommoni della Capitaneria di Porto che hanno provveduto subito ad imbarcarli per trasportarli in tutta sicurezza nel porto di Pignataro.

Allertato l'ospedale di Lipari con due sanitari della guardia medica e del 118 perché due donne con bambini hanno accusato un malore. Nell'operazione in prima linea anche i carabinieri e la guardia di finanza. E' il primo sbarco di gruppo che avviene alle Eolie che sono state colte impreparate. Il vice sindaco Orto cercherà di farli accompagnare a Messina non essendoci nelle isole strutture atte all'accoglienza come più volte risposto agli organi richiedenti. Lo sbarco a porto di Pignataro con l'accoglianza preparata e organizzata. Momenti di commozione per questa gente, di origine irachena, venuta dal mare. Ed adesso? 

Bartolino Leone era in diretta

Parla il vice Sindaco Gaetano Orto 

 

IL VIDEO DELLO SBARCO DEI PROFUGHI A PIGNATARO

 

LA CONFERENZA STAMPA DEL SINDACO MARCO GIORGIANNI

 

SERVIZIO DEL TGR SICILIA delle ore 14 con le immagini riprese dal prof. Bartolino Costa

DAL TG1 DEL 6/7/2017

LA PRIMA NOTA:

Era nell’aria che le voci sull’arrivo dei migranti a Lipari non erano voci…ma un sistema di passa parola, filtrato per arrivare nel modo più scientificamente programmato. Questo dice chi è introdotto nelle segrete stanze politiche, dove c’è il “si dice e non si dice”. Dove bisogna farlo capire senza dirlo. Così in una giornata di mare calmo, su una incontaminata spiaggia di Lipari, 100 occhi forestieri, in fuga chissà da quale paese, hanno visto nascere il sole dove i turisti sono ormai partiti. Un cambio di presenze in una zona dove appena sopra iniziano i festeggiamenti della Madonna della Catena. Ma questo gommone della speranza da dove è partito? Come mai nessuno ha notato l’attraversamento nello Stretto di Messina del battello madre? La rotta era proprio Lipari? Interrogativi all’italiana con il grande dubbio che ronza intorno al cuore degli eoliani. Prendere o lasciare!!!!

L'INTERROGAZIONE

Oggetto : Sbarco profughi Isola di Lipari
Con la presente i gruppi consiliari di opposizione "Vento Eoliano con Rizzo Sindaco" e "Noi Eoliani", visto lo sbarco avvenuto in data odierna 06.09.2017 presso l' Isola di Lipari di un gruppo di profughi
Richiedono con urgenza alla S.V.I. :
- di relazionare ufficialmente ed urgentemente sulla dinamica della vicenda e sulle consequenziali determinazioni assunte e predisposte dall'Amministrazione; con particolare riferimento allo stato di salute dei soggetti interessati e alle connesse questioni sanitarie, anche in termini di prevenzione e precauzione per la salute e sicurezza pubblica . Si chiede di trasmettere la suddetta relazione scritta all'autorità giudiziaria ai fini di verificare tutte le responsabilità penalI riscontrabili nella vicenda.
-l' istituzione di un'unità di crisi, ove necessitasse
-che si riferisca con urgenza al Consiglio comunale.

Cordialmente

I Consiglieri comunali D.ssa Annarita Gugliotta Avv. Francesco Rizzo Sig. Gesuele Fonti

IL COMMENTO

di Maurizio Biviano

"PROFUGHI A LIPARI: Prima di indagare da dove vengono e perchè sono sbarcati a Lipari a questi poveracci vanno prestate le prime assistenze. Mi chiedo se si sta già organizzando una raccolta di abiti e quant'altro possa servire soprattutto a donne e bambini. POI SI PENSERÀ DOVE TRASFERIRLI. MI METTO A DISPOSIZIONE QUALORA POSSA RENDERMI UTILE A QUESTA DOLOROSA CAUSA. 

 IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLO SBARCO IN SPIAGGIA

IMG-20170906-WA0010_Small.jpg

sbarco_Small.jpg

IMG-20170906-WA0026_Small.jpg

download.jpg

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo

Il Notiziario delle isole Eolie online siti utili www.isoleolie.it  vacanzeeolie.it alberghieolie.com

notiziario su youtube