177-08-55-00-9462.jpg

Lipari -  "Si confermo: l'obiettivo era distruggere il "Lupo Nero" della montagna bianca di pomice...".

Il dottor Enzo D'Ambra, già presidente della Pumex spa, rievoca tutta la "sua storia pomicifera": da papà Angelino, ai suoi primi passi nella montagna, ai rapporti nel cda con il ragionier Ezio Roncaglia e company, ai momenti felici e difficili, con la chiusura dell'azienda ed i progetti alternativi per la riconversione che in tempo utile erano stati presentati e mai presi in considerazione e naturalmente al futuro dell'area pomicifera. 

enzodambra26052018.jpg

 

IL PUNTO E VIRGOLA

Per gli amici Enzuccio per gli altri "Enzodambra" tutto attaccato. Per Lipari ha rappresentato il tutto con qualche cosa in più. Ex erede della pomice, ex gestore di forza politica area dc compresa la gestione del locale ospedale, ex presidente Confindustria Sicilia, ex Presidente squadra locale di calcio, ex proprietario di giornali e televisioni di Lipari, proprietario di attività turistiche ed amante di belle e veloci barche. Definito spesso il Berlusca delle Eolie. Fra il ieri e oggi resta l'uomo con le sue verità che galleggiano ancora come la sua pomice. Sempre con lo sguardo su quel trasparente mare di Porticello che ha fatto il giro del mondo. Ora con la sua intervista rilasciata al Notiziario delle Eolie online, molto umana, resta una voce per la storia e qualche topolino di pomice tolto da qualche scarpa. Giusto per non nascondere niente fra lupi e agnelli. Tutti col martoriato marchio Unesco.

LE REAZIONI

angelosidoti.jpg

di Angelo Sidoti

Caro Direttore, personalmente non credo proprio alla lotta contro l'uomo nero, ma ritengo che tutta la vicenda sia riconducibile esclusivamente all'incapacità di ricercare soluzioni condivisibili tra pubblico e privato. Nel corso del lavoro che è stato condotto dalle Università in questi ultimi anni, e da me coordinato, nel ripercorrere tutta l'intera vicenda si è ritenuto necessario acquisire la documentazione, compresa la "PROPOSTA DI VALORIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE PAESISTICO–URBANISTICA E DI RIASSETTO MINERARIO RELATIVA AL RECUPERO AMBIENTALE DELLE AREE DI CAVA ATTUALMENTE IN VIA DI SFRUTTAMENTO E ALLA RIQUALIFICAZIONE E RISTRUTTURAZIONE DEGLI STABILIMENTI INDUSTRIALI IN DISUSO" citata dal Dott. Vincenzo D'ambra (anno 2005), come anche quella redatta dal Dott. Giuseppe La Greca nel 2007 e dal Tavolo Tecnico Comunale del 2014. Questa attività di ricognizione era estremamente necessaria per contestualizzare lo stato di fatto, e successivamente definire uno o più scenari della riqualificazione di questa vasta area industriale. Ritengo, tuttavia, doveroso fare alcune precisazioni. La Società Meligunte SRL (azienda appartenente al Gruppo del Dott. D'Ambra) presentò, alcuni anni prima, i seguenti progetti di investimento da realizzare nelle aree di proprietà o nella disponibilità della PUMEX Spa:

- PIT 12 POR MISURA 4.19a "Riqualificazione e completamento dell'Offerta Turistica" Contributo a fondo perduto concesso Euro 3.450.051 (ben il 53% delle risorse concesse con questo bando regionale di un totale di Euro 6.410.063), per la realizzazione di Centro Convegni, si veda Gazzetta Ufficiale N.42/2003.

- PIT MISURA 2.03 "Gestione Innovativa e fruizione del Patrimonio Culturale" Contributo a fondo perduto concesso Euro 1.556.760 (ben il 41% delle risorse concesse con questo bando regionale di un totale di Euro 3.750.270), per la realizzazione di un Museo della Pomice, si veda Gazzetta Ufficiale N.25/2004. Si trattava, pertanto, di progetti già finanziati che potevano essere avviati separatamente, essendo gli stessi in parte "sovvenzionati" dallo Stato, e che comunque avrebbero dovuto trovare un'adeguata copertura finanziaria con risorse proprie del soggetto "investitore" (Meligunte), senza bisogno di attendere l'evoluzione o il destino della PUMEX S.p.A. A queste due iniziative si aggiunge un altro progetto della Meligunte Srl, finanziato dal Patto Territoriale di Messina (gestito dalla società Sogepat), per la realizzazione di un piccolo Resort in località Papisca, fabbricato che, a distanza di anni, oggi rientra nella disponibilità del Patrimonio Comunale. Su questo particolare tema ritengo sia molto interessante effettuare delle ulteriori verifiche. Concludo per non dilungami ulteriormente.... Quali erano le garanzie di copertura finanziaria relative alla proposta avanzata dall'Azienda nel 2005? Forse la marginalità che la stessa avrebbe ricavato dalla attività di escavazione fino all'entrata a regime delle iniziative oggetto di riconversione? Cinque o Sette anni tempo per la messa a regime dell'iniziative? Ma in questo arco di tempo quanto materiale l'azienda avrebbe dovuto scavare o recuperare per mantenere in "attivo" o "in utile" la propria attività? Come ultima riflessione, nel ringraziare il Dott. D'Ambra per il saluto finale e per essersi congratulato con me, faccio presente che la Società Pumex ha investito molto sulla mia persona, soprattutto in ambito di formazione in Enti di eccellenza in Confindustria, in Master Universitari e per finire in Business School Italiane sul tema del Controllo di Gestione. Ritengo che la formazione sia uno strumento di arricchimento personale e professionale della persona, ma è comunque uno strumento grazie al quale l'Azienda ha ottenuto benefici nel corso dei 15 anni di lavoro svolto per Essa.

14380007_955152287964233_2936258027592147422_o.jpg

di Pino Portelli

Un uomo che ha fatto del lavoro, della determinazione e della passione, i capisaldi di una vita. Non voglio né adulare né mitizzare... So bene, che non è scevro da critiche, o da posizioni non sempre condivisibili, ma quando alla fine di una vita intensa e vissuta con grande impegno si traccia un bilancio, ecco che allora prevale il piatto positivo della bilancia, e questo è proprio il caso di Enzuccio o "Enzodambra" tutto attaccato!

fot-2024-799819.jpg

foto-2031-784986.jpg

foto-2014-743933.jpg

0-Cave_Cappella_poggio_caricatore_1.jpg

NOTIZIARIOEOLIE.IT

LE INTERVISTE DE "IL NOTIZIARIO". Lipari, "I miei 20 anni alla Pumex spa". Parla l'ing. Antonio Di Marca. Le reazioni nel web 

LE INTERVISTE DE "IL NOTIZIARIO". Lipari, la storia dell'oro bianco della pomice. Parla il dottor Antonino Costa. L'intervento 

LE INTERVISTE DE "IL NOTIZIARIO". Lipari, "i miei 40 anni nel settore pomicifero...". Parla Giovanni Portelli 

LE INTERVISTE DE "IL NOTIZIARIO". "I miei anni alla Pumex..." Con occhi lucidi e commozione. Parla il ragionier Pinuccio Spinella

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

danierimunafo_1.jpg