78577191_10218600323872822_7336037736249294848_n.jpg

78952296_10218599228805446_113387179564072960_n.jpg

Lipari - Consiglio comunale anche su Imu. Pagheranno sempre i soliti noti?

In aula 9 consiglieri (è giunto ancheFulvio Pellegrino), il sindaco Marco Giorgianni, gli assessori Massimo D'Auria e Davide Merenda, i dirigenti Francesco Subba e Mirko Ficarra.

Il consigliere Ugo Bertè chiede di trattare anche la questione del bando relativo ai lavori nel lungomare di Canneto

Si tratta la questione Amam. Relaziona il sindaco Giorgianni che spiega che c'è la necessità di posticipare la convenzione al 2020 invece del 1' gennaio 2019.

Raffaele Rifici: il servizio autobotti sarà gestito anche dall'Amam?

Giorgianni: sarà gestito anche dall'Amam anche se ci sono aree dove nonc'è la rete idrica. Comunque abbiamo dei progetti per procedere. Quindi dovrà garantire anche questo servizio.Se ci sono emergenze può garantirlo il Comune. In ogni caso il piano di gestione dell'Amam sarà sempre sottoposto ogni anno anche al consiglio comunale.

Gesuele Fonti: l'acqua è già abbastanza cara se con questa convenzione riusciremo a ridurre le tariffe sarà una gran cosa, anche se mi pare che fin dall'inizio non sarà possibile. E vorrei sapere rispetto al gran debito che ha l'Amam quanto incideranno le nostre quote? Già con le partecipate abbiamo visto di tutto e di piu'... Con un emendamento che presentremo chiediamo che sia garantito tutto il personale già utilizzato.

Mirko Ficarra, dirigente: il personale delle Ato idriche sarà garantito. Poi se l'Amam ha necessità di assumere personale è evidente che dovrà fare un bando per assumere personale.

Approvato l'emendamento Fonti: 5 favorevoli alla proposta Amam e 3 astenuti.

Si passa all'aumento Imu di un punto. Il presidente Giacomo Biviano annuncia che i pareri sono tutti favorevoli.

Giorgianni: siamo in difficoltà per chiudere il bilancio, i fondi della tassa di sbarco non si sono possono prevedere e di conseguenza non abbiamo alternative se non di aumentare l'Imu di un punto che abbiamo calcolato inciderà per 600 mila euro e cosi' eviteremo di tagliare i servizi essenziali.Il bilancio è stato anche molto condizionato per i debiti fuori bilancio, cosi' come per i tagli dei fondi regionali sia correnti che per investimenti. L'au,emtpo non scatterà per la prima casa e per le famiglie piu' deboli.

Peppe Finocchiaro: l'aumento delle tasse avviene per due ragioni per far quadrare il bilancio e per la mancata esigibilità e per i debiti fuori bilancio. E' anche vero che per l'idrico ci sono stati forti disservizi, le fatturazioni in ritardo e anche errate. Devo dire che le tasse sono pesanti. E meno male che c'è la tassa di sbarco...

Fulvio Pellegrino: come mai il Comune non incassa per i rifiuti, l'idrico e il suolo pubblico. Non si paga il 50%... Come mai eppure ci sono stati incarichi legali...

Giorgianni: per l'idrico e i rifiuti non c'entrano con il bilancio. Per l'idrico ci sono gli incarichi legali. Il nostro limite è che non siamo stati capaci di fare una bollettazione con varie rate che avrebbe fatto crescere la gente che paga. Ho sentito anche i legali e c'è la disponibilità anche sui grandi importi a rateizzare. 

Subba:le difficoltà d'incasso ci sono ovunque 

 Ficarra: per il suolo pubblico ci sono delle transazioni e si sta anche pagando.

Raffaele Rifici: non credo che sia la fine del mondo aumentare l'Imu dell'1%. Ma eviteremo di aumentare tutte le tasse al massimo. Certo l'idea sarebbe approvare il bilancio entro i primi 6 mesi dell'anno e non in zona Cesarini.

Subba: è inconcepibile che Comuni con 5000 abitanti dalla Regione incassano sempre gli stessi quattrini. Favignana 4 mila abitanti incassa 700 mila euro come Lipari che ha oltre 10 mila abitanti...

Fonti: nonostante l'aumento dell'Imu per il nostro Comune prima o piu ci sarà il dissesto. Sui conti del palazzo bisognerà fare una analisi dettagliata non basta certamente una seduta del consiglio. Sui debiti fuori bilancio siamo stati troppo leggeri. Io oggi rassegno le dimissioni dalla commissione speciale sui debiti. Questa commissione non si è mai riunita. Ci saranno 3 milioni di debiti fuori bilancio. Sui debiti il Comune è un bancomat... Per l'acqua ci sono attività commerciali e turistiche che non pagano l'acqua. Si trovi una soluzione...

Giusi Lorizio: se non aumentiamo l'Imu c'è la minaccia di tagliare i servizi sociali. Ma parlate con la gente e vi rendete conto del clima di sfiducia che c'è da parte della gente. L'aumento delle tasse non ci porterà da nessuna parte. Tamponiamo sempre ma non abbiamo piu' tampone. Parliamo di tutti i servizi che non funzionano. Facciamo acqua da tutet le parti. Aumentiamo le tasse ma non si vedono risultati. C'è una falla. Stiamo affondando. Ripariamola...

Presidente Giacomo Biviano: voglio fare i complimenti all'amministrazione è facile fare delle critiche ma deve essere anche accompagnata dalle soluzioni. Vorrei sapere se esiste un Comune con piu' di 10 mila abitanti che ha l'Imu piu' bassa di noi. Un Comune che non ha piu' impiegati. L'ufficio tributi senza personale che accertamenti potrà fare?

Si vota il documento di Fonti e Mollica che richiedono un consiglio ad hoc a gennaio sui conti del Comune: approvato all'aunanimità.

Si vota l'aumento dell'Imu: favorevoli 5 astenuti Fonti e Mollica contraria Lo Rizio e Pellegrino. 

Rinviato il debito fuori bilancio di 207 mila per la Green Fleet spa di Messina per approfondimenti, mentre è stato approvato quello dell'avv Francesco Leto di circa 3 mila euro. Approvato anche il bando che interessa i lavori nel lungomare di Canneto. 

Le interviste alla consigliera Giusi Lorizio e al sindaco Marco Giorgianni su Imu, bilancio, mancati incassi del 50%, le strade a pezzi con in testa Bagnamare e con Filicudi che per Pecorini dalla Regione ha ottenuto un finanziamento di 2 milioni e 200 mila euro... 

giorgianni00340.JPG

lorizio0339.JPG

79376237_10218599229085453_474366514934317056_n.jpg

78488413_10218599228885448_6045149168991731712_n.jpg

 

IL CANNETARO LIVIO SCIACCHITANO RINGRAZIA IL CONSIGLIO COMUNALE

ef842809-d42b-4142-93ee-9a71c202a01a.jpg

di Livio Sciacchitano

Lungomare di Canneto: i ringraziamenti al consiglio comunale con un finale non scontato !! 

 

 

NOTIZIARIOEOLIE.IT

Riunione della commissione lavori pubblici e urbanistica per dibattere di mobilità sostenibile e dei lavori del lungomare di Canneto.

Su proposta del consigliere Ugo Bertè è stato approvato all'unanimità un odg per rimodulare il bando.

ugob.png 

LA NOTA DEL GRUPPO MODERATI PER CALDERONE

Si è tenuta, ieri 05/12, presso la casa comunale una riunione congiunta delle Commissioni Lavori Pubblici e Urbanistica. Sono stati trattati i due punti all'ordine del giorno:
1)Infrastrutture alternative, collegamenti da e per le isole eolie.
2) Bando per la messa in sicurezza della frazione di Canneto.
Sul primo punto, il gruppo Moderati per Calderone ha riproposto i contenuti dell'ordine del giorno presentato in Consiglio Comunale ribadendo il concetto di quanto sia importante la programmazione delle infrastrutture strategiche e che per uno sviluppo sostenibile delle nostre isole risulta indifferibile puntare sulla realizzazione a breve termine di una aviosuperficie abilitata al traffico aereo. Lo sviluppo di questo progetto/obiettivo è l’unico che potrà soddisfare la crescente esigenza di mobilità di persone e merci che la nostra società ed economia lamentano ormai da troppo tempo.
Dopo un serrato confronto, evidenziando la necessità di approfondire le materie in oggetto con l’ausilio di esperti del settore il gruppo consiliare Moderati per Calderone ha proposto l'istituzione di una commissione di studio sui temi in oggetto ( Art. 33 del Regolamento Comunale).
All'istituzione di una Commissione di studio per la realizzazione di una Aviosuperfice, per la razionalizzazione dei servizi marittimi e la predisposizione di un piano di viabilità urbana hanno votato favorevolmente oltre a Fonti e Mollica i consiglieri Berte', Pellegrino e Muscara', si sono invece astenuti sulla proposta i consiglieri Sabatini e Finocchiaro. Su richiesta del consigliere Bertè non sarà trattato dalla Commissione il tema della portualità che era l'altro punto inserito dal nostro gruppo nell'ordine del giorno approvato in Consiglio Comunale.
Con il voto favorevole delle Commissioni si da inizio ad un percorso importante seppure non privo di ostacoli per la realizzazione di infrastrutture essenziali per il futuro dei nostri territori.
Il gruppo Moderati per Calderone esprime la propria soddisfazione per i risultati ad oggi raggiunti e si augura che il dialogo tra le forze politiche continui ad essere costruttivo per il bene della nostra comunità e questo a prova del fatto che non vi sono posizione precostituite ma vi sono voglia e entusiasmo inesauribili.
Il prossimo passo si concretizzerà in Consiglio Comunale con un deliberato che ponga obiettivi specifici e tempi brevi e tangibili, all’Amministrazione comunale che dovrà fregiarsi di porre la prima pietra.

IL PUNTO E VIRGOLA

PUNTOEVIRGOLA.jpg

La batteria di proiettili, partita dalla voce di Livio Sciacchitano, ha attraversato il lungomare di Canneto ed ha centrato il tavolo tecnico dell'apposita commissione. "La ballata dell'appalto" e' ormai una commedia che potrebbe diventare tragicamente teatrale se la politica non usera' l'applauso di piombo. Ci voleva un artista per prepare l'ultimo appello, che aspetta l'estate, per presentarlo alla movida dell'intero arcipelago eoliano. La salvezza del lungomare di Canneto da oggi passa anche dalla popolarita' di Livio, che in un momento di rabbia, ha trasformato il suo viso in maschera museale diventando "suonattore" di strada.

NOTIZIARIOEOLIE.IT

26 NOVEMBRE 2019

Da Canneto in linea Christian Lampo "Lavori nel lungomare? Cresce la preoccupazione dei cittadini...". Il sindaco Giorgianni "progetto suscettibile di modifiche..."

5 DICEMBRE 2019

6 NOVEMBRE 2019

 

L'INTERVENTO

DA TORINO IN LINEA ANGELO SIDOTI

233b6bff-c88f-40e7-8a50-27dc4f8085d0.jpg

di Angelo Sidoti

Caro Direttore,

nell’ambito delle ricerche periodiche sul sito della Corte dei Conti, con riferimento al Comune di Lipari, mi sono imbattuto nella solita deliberazione avente per oggetto il bilancio dell’ente (deliberazione n.151/2019/PRSP).

Osservazioni varie sollevate dai giudici contabili che riporto in sintesi, ma che, all'occorrenza, possiamo approfondire in diverse puntate:

- Singolare circostanza, portata a giustificazione della mancata previsione della corrispondente quota del FCDE (FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA');

- Ritardo nell’approvazione del documento contabile;

- Presenza di debiti fuori bilancio da riconoscere a fronte dei quali il Comune ha dichiarato sussistere la relativa copertura finanziaria;

- La programmazione del fabbisogno del personale non è in linea con la programmazione del bilancio;

- Gli stanziamenti posti nel bilancio di previsione derivanti da proventi per recupero evasione tributaria sono molto bassi;

- Gli stanziamenti previsti per costituire e/o incrementare gli accontamenti per fondi per spese potenziali, quali contenzioso e perdite organismi partecipati appaiono sottostimati;

Non vado oltre ….. Dico solo che questa amministrazione in quasi 7 anni di mandato ha nominato diversi assessori al bilancio tra questi anche il Signor Sindaco attuale ... questi sono i risultati dei rendiconti 2015-2016-2017 e bilancio di previsione 2016-2018. Chissà cosa ci porterà il Santo Natale e quali risultati invierà all’attenzione del Consiglio Comunale questa amministrazione.

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

portinenti.jpg