AIVALDI.jpg

di Angela Ivaldi

Questa e' la situazione che persiste da anni in via Ponte e che si può vedere nel video che segue. 

Giusto preoccuparsi delle "cacchine" che i nostri amici a quattro zampe lasciano in strada e dell'incuria dei loro padroni nel rimuoverle, giusto multare gli automobilisti che non rispettano le segnaletiche parcheggiando li dove esistono I divieti...ma come e' possibile che nessun preposto nel corso di tutti questi anni abbia provveduto a multare e rimuovere queste carcasse???

Neanche questo e' un bel biglietto da visita per le centinaia di turisti che giornalmente percorrono questa strada per accingersi a fare trekking...e aggiungerei che questo tipo di provvedimento debba essere attuato anche e soprattutto per il rispetto degli abitanti della zona!!!

VIDEO

Angela Ivaldi

L'INTERVENTO

di Francesco Coscione

Purtroppo la situazione che Angela Ivaldi evidenzia non è solo in località Ponte. Varie zone dell'isola sono ridotte a discariche abusive. Le auto hanno una targa e, qualora mancasse, un numero di telaio quindi risalire al proprietario, da parte della Polizia Municipale è semplice e veloce e, conseguentemente, obbligare lo stesso alla rimozione del mezzo che, oltre all'evidente problema estetico, può essere causa anche di pericolo per la circolazione e la pubblica incolumità oltre che fonte di inquinamento. La domanda che poniamo noi cittadini agli organi preposti è: perché non si provvede? Grazie.

LE REAZIONI NEL WEB

Bartolo Saltalamacchia: Scusate ma questo schifo non dovrebbe essere compito della polizia municipale ad occuparsene inserendo i dati della targa risalgono al proprietario e gli fanno una bella denuncia per abbandono del veicolo altamente inquinante e deturpazione dell'ambiente

Giovanni Bartolino Butera Ligruti: Posso dire una malignità? Quattro agenti della polizia municipale per dirigere il traffico tra corso v.emanuele , via s Lucia e salita "supra a civita" vicino la chiesetta "du puzzu", mi sembrano troppi. Neanche una metropoli impiega tale forze di polizia. Non so se il Comando dei VV.UU. è dotato di moto. Con questi mezzi, facendo un giro d'ispezione per tutte le strade periferiche dell'isola, sicuramente porterebbero all'attivo le casse comunali!

Giovanni Martello: Non c’è peggior cieco che non vuole vedere, lo sanno molto bene cosa c’è li la strada che porta alle terme è piena di questi bidoni abbandonati anche con targhe. Ma fanno finta di non vedere tanto sono fuori dal centro. E come mettere la polvere sotto il tappeto

Girolamo Casali: Carro attrezzi, trasporto e doppia multa! Le moto le avevano ma le hanno vendute perchè non c'erano i soldi per comprare la benzina! Cuosi i pacci!

Giacomo Lo Surdo: Direttore peccato che non hai ripreso quante di esse da vicino hanno assicurazione per non parlare dei gruppi di cani randagi presenti in zona... Via Ponte abbandonata da tutti e zona deposito

Lorenzo Casamento: Anche nel parcheggio del palazzetto dello sport ci sono auto abbandonate.

Giovanni Bartolino Butera Ligruti: Ho fatto quelle citazioni così precise perché sono liparoto anche se vivo in altra città. Conosciamo come funzionano le cose a casa nostra. Sono 60 anni che sono fuori da Lipari anche se, periodicamente, ci ritorno perché ho casa li. Avendo acquisito una forma mentis giurisprudenziale, devo far finta di non vedere se no il mio fegato scoppierebbe. Mi dispiace esprimermi così del mio paese, ma è inutile nasconderci tra noi paesani!

Matteo Monguzzi: Il carro attrezzi gira l’isola per trasportare 2 latte di vernice e un cavalletto, forse bisognerebbe chiamare un Ape Car per rimuovere questa indecenza.

Giovanni Martello: Imola suerbike

59766846_10216854146539480_382099334537150464_n.jpg

siremar720x210.jpg

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

via-lattea.jpg