118458957_10158526912002674_2417281218409207826_n.jpg

118692633_10221244328411283_3256398254056318819_n.jpg

ULTIMISSIME. L'INCENDIO E' RIPRESO A CASTELLARO E A SANT'ANGELO IN AZIONE CANADAIR DEI VIGILI DEL FUOCO E FORESTALE ANCHE PER BONIFICA DELLE AREE INTERESSATE DAL PAUROSO INCENDIO.

CL-515 Press Release Photo 01 high res.jpg

Lipari - Nuovo terribile incendio doloso nella maggiore isola delle Eolie.

Dopo San Calogero, è toccato a Quattropani e per abitanti e villeggianti è stata una nottata di paura. Almeno 10 ettari di macchia mediterranea ridotta in cenere. Il paradiso trasformato in inferno grazie ai soliti piromani. In sei ore di un incendio pauroso sospinto dalle raffiche di vento hanno fatto diventare nera buona parte della verde borgata di Lipari..

Le località interessate sono state Castellaro, Madoro.e poi le fiamme sospinte dal forte vento hanno raggiunto Monte Sant'Angelo e Varesana. A Monte Sant'Angelo momenti di panico ha vissuto il vigile del fuoco Renato Cacciapuoti che si è visto accerchiata dalle lingue del fuoco la sua casa e il suo bosco. Gli occhi sono ancora che bruciano e non si possono aprire. La casa è stata salvata grazie alla forestale ed a una ventina di volontari e abitanti della zona che non si sono fermati un attimo lottando disperamente con il fuoco che ha anche raggiunto i cinque metri d'altezza.

Tra isolani e villeggianti c'è stata grandissima preoccupazione per il forte vento che ha soffiato sull'isola e le fiamme anche altissime si sono avvicinate alle case.

In azione i vigili del fuoco al comando di Giuseppe Pistorino, la forestale, volontari e carabinieri che hanno già avviato le indagini.  Presenti anche il sindaco marco Giorgianni, il vice Gaetano Orto, il diriegnte Mirko Ficarra, il comandante dei vigili Franco cataliotti, la protezione civile regionale, con l’ausilio di uomini e mezzi (autobotti) che hanno assistito la forestale ed i vigili del fuoco per le operazioni di spegnimento restando sui luoghi fino alle 2 e 30

Anche stavolta si parla di incendio doloso. Situazione ancora piu' grave perchè si è agito in una serata spazzata dal vento. I danni sono ingentissimi: vigneti, orti, alberi secolari distrutti. Il bilancio è di un vero e proprio disastro ecologico nella piu' alta borgata dell'isola, non nuova a questi incendi in prossimità della festa paesana della Madonna della Catena. 

VIDEO

Angela Cannistrà

Gabriele Costanzo
Bartolino Leone

RASSEGNA STAMPA

gds.it/articoli/cronaca/2020/09/01/vasto-incendio-a-lipari-fiamme-alte-vicino-alle-case

gazzettadelsud.it/articoli/cronaca/2020/09/01/vasto-incendio-nella-notte-a-lipari-fiamme-alte-vicino-alle-case

tg24.sky.it/palermo/2020/09/01/incendio-lipari

rainews.it/dl/rainews/articoli/Incendi-vasto-rogo-a-Lipari-fiamme-alte-vicino-alle-case

lasicilia.it/news/cronaca/359218/ancora-incendi-in-sicilia-vasto-rogo-a-lipari-anche-questo-e-doloso

livesicilia.it/2020/09/01/vasto-incendio-a-liparile-fiamme-minacciano-le-case

ansa-met.jpg

LIPARI - Un vasto incendio è divampato nella tarda serata di ieri a Lipari. Le fiamme alimentate dal forte vento hanno interessato la zona di Quattropani, Castellaro, Madoro Monte Sant'Angelo e Varesana. Paura tra gli abitanti e i villeggianti delle aree interessate quando le fiamme alte si sono avvicinate a delle abitazioni. Al lavoro per domare il rogo vigili del fuoco, personale del corpo della forestale, volontari e carabinieri che hanno già avviato le indagini. Il sospetto è che l'incendio sia stato doloso. Si prospetta un disastro ecologico nella borgata più alta di Lipari, la più grande isola delle Eolie. (ANSA).

LA NOTA DEL COMANDANTE DELLA FORESTALE GIOVANNI GIACOPPO

7f58f4d5-4d44-4ce2-95e1-71c22d8060d4.JPG

7596a61f-e39e-4101-8b45-59af77f7d141.JPG

118766183_10221248522596135_7094306554914219851_n.jpg

118713552_10221248522516133_360215356863627044_n.jpg

118645541_10221244396812993_8590716859083199937_n.jpg

via-lattea.jpg