Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

Droga Vulcano Logo (1).jpg

SBARCA SULL’ISOLA DI VULCANO CON LA COCAINA, UN UOMO ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Ieri sera, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, predisposti quotidianamente dalla Compagnia Carabinieri di Milazzo, soprattutto nelle aree portuali presso i terminal degli aliscafi ed i moli delle navi di linea presenti nell’arcipelago eoliano, i Carabinieri della Stazione di Vulcano hanno arrestato, in flagranza di reato, un 38enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio antidroga, predisposto nell’area degli imbarchi delle navi in partenza da e per Vulcano, i Carabinieri hanno notato un’autovettura condotta da un individuo, già noto alle Forze dell’Ordine, appena sbarcato sull’isola dalla motonave proveniente da Milazzo. Fermato e sottoposto ad un controllo di polizia, all’esito della perquisizione l’uomo è stato trovato in possesso di un involucro con all’interno circa 28 grammi di cocaina. La perquisizione, estesa anche al suo domicilio, ha consentito ai militari dell’Arma di trovare e sequestrare anche due bilancini di precisione e vario materiale verosimilmente utilizzato per confezionare lo stupefacente.

La droga, dalla quale sarebbe stato possibile ricavare oltre 140 dosi, è stata sequestrata unitamente ai bilancini di precisione e al materiale per il confezionamento; lo stupefacente verrà analizzato dai Carabinieri del R.I.S. di Messina. Il 38enne è stato invece arrestato e, una volta ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ristretto presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

L’attività di controllo nelle aree portuali delle Isole Eolie, finalizzata anche al contrasto dello spaccio di droghe, in virtù del flusso turistico settembrino che porterà ancora numerosi turisti sull’Arcipelago Eoliano, proseguirà anche prossimamente con il fine di fornire un’incisiva attività di prevenzione e di dissuasione dei malintenzionati dal compimento di specifici illeciti nell’ambito dello spaccio di droghe.
Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Rassegna Stampa GDS.IT

TGS-NEWS-NUOVO-LOGO-625x350.jpegascolta-rgs-mini_new.jpg

downloadxcza.png

Ancora droga a Vulcano: sbarca con la cocaina, arrestato dai carabinieri

Salina, chiuso un chiosco abusivo a Pollara

Lipari, l’89enne Aldo Palmeri assegna le Tre Corone di Sicilia: l'anno venturo un trofeo con il suo nome

Guidotti e Woodland dominano (quasi) incontrastati il giro podistico delle Eolie

Lezioni di cucina liparitana per una comitiva di australiane innamorate delle Eolie

A Salina campo scuola senza telefonini e TikTok, tuffo nel passato per i giovani partecipanti

Lipari, aumentano i rifiuti in arrivo da panfili e yacht ma sulla Tari resta l'incognita

Panarea,  festa per il matrimonio dell'eolian-australiana Bianca Tesoriero con Michael Edwards

Neonato annega a Lampedusa, la mamma è una giovanissima della Guinea

Scontro sul caro voli, Ryanair taglia il 10% delle tratte siciliane. Schifani: inaccettabile

filippino2 copia.jpg