Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

28166623_10213595402792923_4757413741437247102_n.jpg

PRIMA

28576136_10213644264974447_1261457009720165750_n.jpg

DOPO LA SEGNALAZIONE DEL NOTIZIARIO

Lorizio_e_Fonti.jpg

L'INTERROGAZIONE DI GIUSI LORIZIO E GESUELE FONTI

Signor Sindaco del Comune di Lipari, Dirigente del 3° Settore del Comune di Lipari Capo Area Lavori pubblici Geom. Carmelo Meduri 

Oggetto:Viabilità - dissesto strade – richiesta intervento.-

Premesso che, lo scrivente gruppo consiliare, in sede di approvazione del bilancio di previsione 2017/2019, ha presentato, fra gli altri, un emendamento prot. 26933 con il quale si prevedeva di "impegnare la somma di € 60.000,00 ai fini del rifacimento del manto stradale nelle vie Piano greca Chiesa Monte; Chiesa Santa Croce Due Vie, via Palmento Schiccione Varesana Sotto, via Cugna Corte" emendamento bocciato dalla maggioranza. Fra le motivazioni per cui è stato bocciato l'emendamento, si riporta quanto dichiarato dal Consigliere De Luca relativamente al suddetto emendamento: "interviene il consigliere De Luca per dichiarazione di voto dicendo che pur condividendo l'attenzione posta dal collega Fonti l'emendamento proposto non può essere votato favorevolmente, l'attenzione va posta anche su altre strade che non sono in buone condizioni". Strade per le quali si conferma lo stato di pericolo per la pubblica incolumità, e soprattutto, per chi è costretto a transitarle per raggiungere la proprie abitazioni. Considerato Che, ad oggi, nessun intervento risulta essere stato posto in essere, non solo nelle strade evidenziate dallo scrivente gruppo, ma in nessun arteria di competenza comunale; Che, alcune arterie di precipua importanza versano in uno stato di degrado totale e abbandono, infatti, le stesse presentano squarci e buche che rendono pericolosissimo il transito dovendo gli automobilisti fare lo slalom fra le buche e la parte di asfalto che ancora resiste; che, numerosissimi cittadini ci hanno segnalato, ancorché non ve ne fosse bisogno in quanto è sotto gli occhi di tutti, lo stato di pericolosità in cui versa la via bagnamare, infatti, la fondamentale arteria, all'altezza dello specchio (curva Cincotta) presenta evidenti segni di cedimento, inoltre, il muraglione a sostegno alla predetta arteria (lato mare) presente segni di sgrottamento, per il quale, ad avviso dello scrivente gruppo consiliare, occorre con immediatezza, disporre ogni utile accertamento al fine di evitare pericolo per la pubblica incolumità, atteso che nella predetta arteria transitano, fra gli altri, pullman di linea e numerosi mezzi pesanti; che, solo per segnalarne qualcuna, analoga situazione, si presenta nel rettilineo che collega la zona di Castellaro alla frazione di Quattropani, qui, il mando stradale si presenta completamente dissestato ed essendo la strada non illuminata il pericolo è costantemente in agguato. Stante quanto sopra Lo scrivente gruppo consiliare chiede di intervenire con immediatezza ponendo in essere ogni utile iniziativa al fine di evitare e/o scongiurare situazioni di pericolo per la pubblica incolumità , intervenendo energicamente anche nei confronti della Citta Metropolitana di Messina ( ex provincia) per gli interventi di competenza provinciale. Contestualmente, si chiede di apporre con immediatezza su tutte le strade di competenza comunale, apposita segnaletica orizzontale e verticale, con particolare riferimento alla via bagnamare, nella quale, ad avviso dello scrivente gruppo, non è più procrastinabile l'apposizione delle linee di mezzeria. Di elaborare un inventario delle strade bisognevoli di intervento, evidenziando le priorità e, nel caso in cui le somme a disposizione dell'amministrazione non fossero sufficienti, inoltrare apposita richiesta di finanziamento, in modo da poter effettuare interventi risoluti e non a spot o precari che comportano un aggravio della spesa. Cordiali saluti

Consiglieri Comunali Giuseppina Lo Rizio Gesuele Fonti

LE REAZIONI NEL WEB 2' PARTE

Antonello Favorito: Il miracolo dopo lo scirocco

Ivano Giulitti: Guardate che mettere dieci euro di asfalto su quella buca non è che se risolto il problema!!! Anzi..hanno solo appesantito la buca stessa che tra 2 mesi sarà peggio di prima...cmq come dire piangiamo con un occhio...

Antonino Saltalamacchia: Devo mandaRe una foto di Acquacalda per far vedere come è ridotta. Come mai non si pubblicano mai foto del degrado di Acquacalda? A quale Comune appartiene? Come mai non si publica qualche foto della curva che hanno fatto ad Acquacalda e domandare se tutto è in regola? Grazie e sarei contento se qualcuno accogliesse questa richiesta.

Maurizio Corrieri: in questo paese non si è mai contenti, le buche pericolose, la piscina, ma come mai gli esperti devono sempre criticare?!?!

Domenico Russo: È stata messa la toppa. Speriamo che non ci sia una perdita e che si tratti di un semplice costipamento.

LE REAZIONI NEL WEB 1' PARTE

Girolamo Casali: Brutto punto. Ripizzata. Proprio nella curva non sta bene

Domenico Russo: È molto probabile che ci sia una perdita idrica che stia dilavando il sottofondo stradale.

Vincenzo Cincotta: Sotto casa mia a Bagnamare! Che disastro! Penso anch'io che sia cosi caro Nico e sono infastidito perché non mi sono arrivate le bollette del 2016 e del 2017 nonostante abbia scritto e sollecitato più volte l'ufficio idrico! Il Comune dice che è Strada Provinciale, la Provincia non ha più personale! Annamo bene, annamo proprio bene, come dicono a Roma!

Pino Martinucci: Io non sono tanto sicuro che la strada "marina", ovvero quella che costeggia la tua abitazione, sia di competenza della Provincia (ops, pardon, adesso si chiama città metropolitana di Messina): Se qualcuno può smentirmi, ne prenderò doverosamente atto. Sta di fatto che gli operai della Provincia (quella là, insomma) fino ad ora, non li ho mai visti effettuare la benchè minima manutenzione fra il Macello e subito dopo la gelleria, direzione Canneto. Deduco che non sia di loro competenza, o forse sto sbagliando qualcosa?

Vincenzo Cincotta: Prima che facessero il tunnel per Canneto di fronte alla mia casa di Bagnamare avevamo un giardino con un meraviglioso albero di limoni! Sotto si scendeva in una spiaggetta e c'erano anche le fumarole! Poi mio zio Ciccio La Cava regalo il nostro terreno e fecero la strada che appunto è Provinciale! Tutti se ne occupano e nessuno! Io sono felice quando chiudono la strada per lavori e così ritorna la pace! E' vero che il progresso non si può fermare ma perché sono solo io a dover pagare per tutti i danni ambientali e anche patrimoniali subiti? Almeno mettessero qualche cartello per la velocità e per i clacson e fermassero tutti quei mezzi palesemente fuori legge, pullman compresi, che emettono fumo nero! Ma nessuno vede, sente e parla, e io pago, come diceva Totò! Senza contare: l'inquinamento acustico e atmosferico per le polveri sottili ampiamente segnalate al Comune di Lipari corredate da certificazione dell'ARPA e regolarmente ignorate! Segnalazione a tutti (Comune, Vigili etc etc) per la mancanza di Cartelli stradali, anch'essa ampiamente ignorata! Ma tutte le tasse e imposte vanno pagate! Questa è l'Italia! 

Pino Martinucci: Stiamo attenti, i lavori di ripristino del manto stradale (o della rete idrica, come paventato), avranno inizio nel periodo pasquale, quando cioè l'isola, che vive al 100 % di turismo, dovrebbe essere liscia, lustra e splendente. Di cosa vi lamentate, vili marrani, avete sempre quella splendida "via montana" Canneto-Serra-Lipari. La sì che fino ad ora il Buon Santo Natanaele ha fatto gli straordinari perchè non ci scappasse il morto. Certo che voi Liparoti siete proprio strani!

Francesco Li Donni: La strada principale di Lipari dovrebbe essere un capolavoro. E invece è un colabrodo in agosto magari chiuderanno qualche buca almeno che non ci scappa il morto o ferito grave

Sabrina La Greca: Prima o dopo si apre quella buca

Giovanni Giardina: Riparazioni su riparazioni...

Giancarlo Baldanza: Colpa della "Raggi"... sicuramente... nooooo!?

Antonino Saltalamacchia: Ora ci danno le.agevolazioni per comprarci l'asino. Ma è tutta distrutta Lipari non solo lì

Pino D'Ambra: Vorrei sapere se qualcuno sa cosa fanno gli operai del comune? Ogni tanto se ne vede qualcuno che mette qualche palo o le strisce per il resto buio

Angelo Sidoti: Tunnel per Pignataro. Tutte le strade portano a Roma

Ivano Giulitti: Portano dal meccanico direi. Una Delle tante strade...partendo da Canneto per arrivare a Mendolita c'è ne sono più di 15 (di buche) una più grande dell'altra...per non dire della strada dove c'è il palazzetto Biviano...sembra un colabrodo...

Matteo Marino Non e pericolosa...di piu'

Alessio Zagami: Wow... Che bellezza vedere queste buche... Ma state tranquilli ci penserà il comune...

Gaetano Marocchini: Ma la volete finire? Trattasi di arte contemporanea... in arredo urbano

Antonello Favorito: Se prima non ci scappa il morto non la ripareranno mai

Stella D'Argento: Tutte le strade stanno messe malissimo, sono stati stanziati quanti quattrini per le strade, ma quando? È, tra l'altro, pericolosissimo!!!

Imma Cappadona: E' pericolosa. Oh mamma

Ivan Turcarelli: Fino a quando non diventa scalo d'alaggio è perfetta!!

Sergio del Bono: Strade di m....

Giuseppe Faranda: Vergogna patrimonio dell'umanità, è una strada ad alto scorrimento 

Francesco Giuliano: Che bel panorama... Vista buche

Giansanto Lipari. Ma non era stata fatta nuova....la condotta idrica?... ah no forse era quella fognaria..oppure quella.....è un continuo fare e disfare....lavori fatti ad opera d'arte...ma a Lipari sembra che l'arte abbia cambiato parte!

Daniela Russo: Qualche giorno ci ritroveremo tutti sotto. Lo sogno spesso....

Antonio Leone: Non capite nulla, è un dissuasore studiato per far rallentare in prossimità di quella curva pericolosa

Pierluigi Scaramozzino: Questo costone se nn si interviene al più presto, farà la fine di quello di Acquacalda, perché è tutto in fase di distaccamento a partire dai vigili del fuoco in avanti. Ma come al solito se in questo paese se non si arriva al dramma non si interviene

Francesca Monroe: Pronti per il giro panoramico via Serra?! Che amarezza!!

Vincenzo Cincotta: Non ci avevo pensato al dissuasore naturale: io avevo chiesto, senza peraltro ricevere alcuna risposta, che mettessero le strisce pedonali e i dissuasori ! Forse i giovani non lo sanno, ma in quella curva sono morte investite due persone!

Ivano Giulitti: Ieri sono sceso dalla macchina, rispetto agli altri giorni è sceso di altri 2 cm...fate qualcosa!!!!!!

095b5124-c394-4ee5-b15e-05c6f7d84461.jpg

L'INTERVENTO

pp.jpg

di Nello Vecchio*

A chiarezza delle discussioni sul web preciso che il sottoscritto a proprie spese ha provveduto alla risagomatura con sacchi di conglomerato bituminoso ( non potendo mettere altro) in quanto il dislivello era troppo accentuato . È chiaro che si tratta di un intervento non permanente e che comunque per quel che serve ha ridotto notevolmente il dislivello stradale . Il responsabile della Geomar. 

*Responsabile Geomar

 

images/banners/immagini_random/edilcisa-vacfelici-paino.gif

siremar720x210.jpg