Lipari - Nel video messaggio il sindaco Marco Giorgianni ha riferito che tranne qualche caso di positivo a Vulcano e di alcune quarantene, in tutte le altre isole non si registrano positivi, ma solo alcune quarantene a Lipari e in altra isola. 

Per la zona rossa che scatterà si raccomanda di evitare assembramenti e ha puntualizzato che rispetto al passato vi saranno meno restrizioni. 

L'INTERVENTO

Caro direttore,

Da oggi domenica 17 gennaio e sino al 31 gennaio, nelle zone rosse, e Lipari lo è, non è consentito circolare a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico o privato. Chiedo come faranno i genitori ad accompagnare e poi riprendere i propri figli a scuola? Mi sembra che nell’ordinanza è consentito spostarsi solo per comprovati motivi di lavoro, sanitario, acquisto di beni alimentari e di prima necessità. Non leggo altre esigenze, neanche quella di cui sopra. E quindi come si devono comportare i genitori? Una dimenticanzanell’ordinanza del Predidente della regione? Ci sarà una modifica da parte dei sindaci all’ordinanza? E’ consenti ciò ai sindaci? Chiedo per un amico. Cordialmente

Lettera firmata

ec2788b3-619e-456b-aec3-574f09ed45ce.jpg

 

NOTIZIARIARIOEOLIE.IT

Lipari, TAMPONI: ESEGUITI 101 TUTTI NEGATIVI

Leni, 108 tamponi negativi

di Giacomo Montecristo*

Stamattina a Leni sono stati effettuati 108 tamponi rapidi ,tutti con esito negativo. Un grazie particolare ai volontari della Protezione Civile di Leni per l'aiuto che hanno dato durante le operazioni di screening, ai medici dell'Usca Gugliotta, Giuffre' e Zampogna.

*Sindaco

Sicilia, da domenica zona rossa. I divieti e cosa si può fare

Ma cosa significa entrare in zona rossa? Ecco i divieti e cosa si può fare:
- E' vietato ogni spostamento, anche all’interno del proprio Comune, in qualsiasi orario, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute. Vietati gli spostamenti da una Regione all’altra e da un Comune all’altro.
- Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 18 per i bar e 22 per i ristoranti. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Chiusura dei negozi, fatta eccezione per supermercati, beni alimentari e di necessità. Restano aperte edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Chiusi i centri estetici.
- Didattica a distanza per la scuola secondaria di secondo grado, per le classi di seconda e terza media. Restano aperti, quindi, solo asili e scuole dell’infanzia, le scuole elementari e la prima media. Anche se la Regione si è riservata la possibilità di lasciare chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, tutto dipende dai risultati dello screening di massa che è stato avviato di concerto con i Comuni. Chiuse le università, salvo specifiche eccezioni.
 
- Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle riconosciute di interesse nazionale dal Coni e Cip. Sospese le attività nei centri sportivi. Rimane consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all’aperto in forma individuale. Sono chiusi musei e mostre. Chiusi anche teatri, cinema, palestre, attività di sale giochi, sale scommesse, bingo, anche nei bar e nelle tabaccherie.
- Per i mezzi di trasporto pubblico è consentito il riempimento solo fino al 50%, fatta eccezione per i mezzi di trasporto scolastico.
Torna l'autocertificazione
Per circolare è necessario, in caso di controlli delle forze dell'ordine, avere con sé il modulo di autocertificazione, quel documento introdotto con l'inizio dei lockdown. A chi è sprovvisto del modulo ne viene fornito uno da compilare per giustificare - con dichiarazioni vere - il motivo dello spostamento. I cittadini devono infatti ricordarsi, come specifica il sito del Viminale, che "l'autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo".

LIPARI, CHE BUCHE NELLA VIA ZAGAMI (EX BARONE) 

IMG_8428.jpg IMG_8430.jpg

IMG_8429.jpgIMG_8432.jpg

TEMPORANEA MODIFICA DELLA VIABILITA’ PORTO DI SOTTOMONASTERO - ISOLA DI LIPARI - COMUNE DI LIPARI PREDISPOSTA DALL'UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO

LAVORI AMBITO PORTUALE SOTTOMONASTERO DI LIPARI – TEMPORANEA MODIFICA VIABILITA’.
Al fine di favorire il termine dei lavori di riqualificazione della banchina commerciale di “Sottomonastero”, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari, con ordinanza n. 01/2021 (consultabile nella sezione Ordinanze del sito web www.guardiacostiera.gov.it/lipari), ha temporaneamente modificato la viabilità portuale nelle aree strettamente connesse con le attività di cantiere.
 
La nuova ordinanza, valida per circa quaranta giorni a partire dal prossimo lunedì 18 gennaio, prevede la temporanea riorganizzazione delle corsie di imbarco e sbarco, che potranno essere impegnate dai soli veicoli provvisti di idoneo titolo di viaggio a bordo delle unità navali.
La viabilità, come descritta e graficamente illustrata nel citato provvedimento, sarà altresì garantita mediante apposizione di segnaletica provvisoria già a partire dal pomeriggio del giorno 17 p.v.. Tenuto conto dei limitati spazi a disposizione, gli stalli dedicati alla sosta di mezzi di trasporto pubblico e privato (taxi, bus, transfer strutture alberghiere, ecc) sono stati temporaneamente soppressi a beneficio di una più sicura ed ordinata attività di sosta e transito per i mezzi destinati all’imbarco e sbarco.
 
Nel rimandare ad una lettura integrale di tutte le norme contenute nella nuova ordinanza, l’Autorità Marittima, che ha peraltro già tenuto diversi incontri con gli operatori del settore interessati, raccomanda la scrupolosa osservanza di tutte i regolamenti vigenti, appellandosi altresì al senso civico della cittadinanza necessario ad evitare pericolosi momenti di congestione del traffico portuale.

Lipari, è deceduto Luigi D'Auria

candelamorte.jpg

Lipari, è deceduto Luigi D'Auria
 
Aveva 94 anni
 
Ai familiari le condoglianze del Notiziario

 

Si avvisa la cittadinanza che SABATO 16 GENNAIO 2021 DALLE ORE 10:00 ALLE ORE 13:00

si svolgerà l’attività di screening per la popolazione promossa dalla Regione Siciliana e diretta dall’ASP Messina. VERRÀ ATTIVATA UNA POSTAZIONE DRIVE IN PIAZZA MAZZINI DOVE CI SI POTRÀ SOTTOPORRE A TAMPONI ANTIGENICI RAPIDI SU BASE VOLONTARIA E IN FORMA GRATUITA.
L’invito a partecipare a tale attività, così da poter monitorare e seguire l'andamento epidemiologico nel nostro territorio e potere, eventualmente, mettere in campo le necessarie azioni di prevenzione e controllo, è rivolto a tutta la cittadinanza in particolar modo alla popolazione scolastica (personale docente e non docente, alunni), in vista della possibile ripresa delle attività didattiche in presenza.
A tale scopo saranno eventualmente previste e comunicate ulteriori date di effettuazione dei tamponi rapidi che potranno coinvolgere anche chi presta attività lavorativa nel nostro Comune, così come sarà organizzato uno screening dedicato al personale scolastico pendolare, sempre su base volontaria, alla riapertura delle scuole.
Si ricorda che non potranno partecipare allo screening coloro che sono sottoposti a isolamento fiduciario o quarantena e coloro che presentano una sintomatologia compatibile con il Covid -19 ovvero febbre superiore a 37,5°, tosse, difficoltà respiratoria, assenza di gusto e olfatto.
Ci si scusa per il breve preavviso ma la scelta della data è stata condizionata dalle nuove disposizioni nazionali emanate in data odierna e che avranno effetto da domenica 17 gennaio, con cui si ritiene di non dover entrare in contraddizione.
Si ringrazia il personale USCA e la Direzione Sanitaria dell’ASP Messina.
 
L’Amministrazione Comunale

 

Da Stromboli in linea Fabrizio Di Maggio "la nave arriva e va via anche con le derrate alimentari..." 

7f34ae8a-9572-45a8-970b-b0ef3656cfe4.jpg

di Fabrizio Di Maggio

Siamo alle solite nave Sibilla della compagnia Siremar arriva a Stromboli e non fa operazione non si capisce per quale assurdo motivo dato che era già attraccata con le cime sul porto...
 
Ad un certo punto il comandante decide di non abbassare il portellone e di mollare le cime ed andarsene portandosi indietro il camion del supermercato di D'anieri Bartolo con i beni di prima necessità per l'isola..
 
Da premettere che erano già partiti prevenuti perché già stamattina all'agenzia di Lipari bigliettavano con moltissima riserva per l'isola di Stromboli...
 
Il video fatto da Gabriele Fracassi conferma tutto... Non sappiamo più come fare con questi continui disservizi da parte di questa società. Chiediamo come al solito che qualcuno ci aiuti....
 
VIDEO
 

eolcalandra.jpg