155546290_3639657679416098_8943914948295110647_n.jpg

Stromboli – Forte esplosione nella notte con fuorisuscita di lava lungo la sciara del fuoco. Il cratere dell’isola delle Eolie risponde subito all’Etna e non è la prima volta che si fa sentire dopo le violente esplosioni del vulcano catanese.

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha riferito che dalle analisi delle immagini delle telecamere si è rilevata una sequenza esplosiva nell'area nord, iniziata con tre eventi di minori intensità, rispettivamente alle ore 1:32.. Dopo circa dieci secondi, si è verificata una esplosione maggiore con una durata di circa 10 secondi. L’attività eruttiva che ha raggiunto un altezza di circa 200 metri, ha prodotto una ricaduta di materiale grossolano lungo la sciara del fuoco ed una parte di materiale è ricaduta in direzione del Pizzo.

“Dal punto di vista sismico – dicono i vulcanologi dell’Ingv - dopo la fase di incremento dell'ampiezza del tremore che ha seguito la sequenza esplosiva, i valori sono rientrati nella norma. Non si osservano variazioni significative nel tasso di occorrenza degli eventi esplosivi. I dati di deformazione non mostrano variazioni significative”.

156017272_3639657786082754_5015611076475545817_n.jpg

(ANSA) STROMBOLI - Una esplosione nell'area nord dal cratere dello Stromboli è stata registrata dalla notte scorsa sul vulcano dell'arcipelago delle Eolie dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania. L'attività ha prodotto una ricaduta di materiale grossolano lungo la Sciara del Fuoco, con una parte arrivata in direzione del Pizzo. Il fenomeno si è esaurito intorno alle 09.40. I valori dei parametri del monitoraggio vulcanico sono rientrati nella norma e i dati di deformazione non mostrano variazioni significative.

ansa-met.jpg

Lipari, è deceduta la signora Albertina Portelli

downloadcand.jpg

Lipari, è deceduta la signora Albertina Portelli

Aveva 83 anni

Ai familiari le condoglianze del Notiziario

Lipari, smarrito un mazzo di chiavi nel centro storico dell'isola. Chiunque le ritrovasse telefoni al 393-9718272

caronteeturist.jpg