aliscafo-pantelleria.jpeg

Gentilissimi Signori,

ringraziandoVi sentitamente, Vi informiamo che abbiamo esaminato le ragioni della vostra nota, con l’ attenzione che la nostra Società riserva sempre alle indicazioni provenienti dai propri clienti, animati dalla costante preoccupazione di conseguire il massimo gradimento dei servizi offerti.

La nostra equipe di Gestione e Controllo Qualità analizza ogni comunicazione tenendo conto della peculiarità, della specificità delle situazioni e delle risorse di riferimento.

L’attenzione per il più debole costituisce un pensiero costante e continuo per Liberty Lines.

Il nostro lavoro non è fatto di gesti eclatanti, ma di tanti, piccoli, gesti quotidiani.

Ci impegniamo infatti ad essere sentinelle, ed in particolari situazioni facciamo tutto il nostro possibile per la difesa della dignità dei più deboli, esportando il nostro modello di impegno sociale, vincendo l'indifferenza, attraverso l’azione diretta e ci mettiamo al servizio di quest’ultimi con affettuosa attenzione ai bisogni che manifestano.

Nell'erogazione di servizi e prestazioni la Liberty Lines si impegna a rispettare i principi fondamentali, quali: eguaglianza ed imparzialità. Ogni cittadino ha uguali diritti riguardo l’accesso e la fruizione dei servizi marittimi offerti ed è compito dell’Azienda rimuovere quegli ostacoli che ne impediscono l’effettiva adempienza.

Le procedure di erogazione sono quelle previste in generale dalla normativa dello Stato italiano ed ispirate a criteri di obiettività ed imparzialità.

Liberty Lines è attenta da sempre alle esigenze delle persone con disabilità e/o a mobilità ridotta che desiderino viaggiare con le proprie unità navali ed in relazione al problema proposto siamo ad informarvi che le procedure da Voi proposte, ove le strutture consentono, come Milazzo, vengono già attuate con amorevole operosità.

Purtroppo, l’efficienza/funzionalità di sistema, per carenza di infrastrutture di altri porti , viene rallentata per motivi logistici. In molti porti italiani sono infatti necessari interventi sulle infrastrutture portuali esistenti.

Liberty Lines, ove possibile, cercherà di analizzare e di capire come superare i vari ostacoli che si possono incontrare.

Vi ringraziamo, ancora, per la Vostra lettera e sperando di avere una futura occasione per darvi prova del valore della nostra ospitalità, porgiamo distinti saluti.

Stromboli, Oliva "urge potenziamento corse estive..."

PHOTO-2021-05-15-07-58-26.jpg

di Rosa Oliva*

Siamo a metà giugno e la Liberty Lines non ha ancora, applicato gli orari estivi con il necessario aumento dell corse. Per Stromboli e Panarea solo 3 corse giornaliere e al 50% dei posti. Filicudi e Alicudi: peggio che andar di notte! Dopo la crisi economica generata dal Covid, così la Sicilia rilancia il turismo? Mentre in Grecia lo Stato offre il biglietto omaggio ai turisti che vogliono raggiungere le isole minori, in Sicilia si permette ad una società di navigazione in stato di Monopolio, ed in regime di proroga, di fare il buono e il cattivo tempo, distruggendo del tutto la fragile economia. Anche i residenti o domiciliati delle suddette isole, non riescono a raggiungere la Sicilia per effettuare delle visite mediche o se ci riescono, hanno difficoltà a rientrare .

L'Assessore ai trasporti della Regione Sicilia, invece di prendere provvedimenti nei confronti della società di navigazione e degli amministratori responsabili di questi gravi disservizi, qualche giorno addietro ha fatto una dichiarazione, alquanto ovvia, sul fatto che i mezzi viaggiassero al 50% della capienza, dicendo che la compagnia si atteneva alle disposizioni anti covid. E delle corse supplementari no? Le associazioni delle isole interessate intanto stanno meditando di fare un esposto alla magitratura. I cittadini e i turisti ringraziano per i disservizi.
Presidente della Regione Siciliana on. Nello Musumeci,
Assessore Turismo Sport Spettacolo Regione Siciliana dott. Manlio Messina, Assessore ai trasporti Regione Sicliana dott. Marco Falcone.

*Presidente Pro Loco Stromboli

Liberty Lines S.P.A.

eolian-bunker.jpg