ELEZIONI COMUNALI DEL 12 GIUGNO A LIPARI, SANTA MARINA SALINA E MALFA 

081120225-b0f3eb77-8a95-475e-8ce6-73e5e08dd6ee.jpg

Codice di autoregolamentazione per la pubblicità -
Programmi di propaganda elettorale e comunicazione politica su NOTIZIARIOEOLIE.IT 

DOCUMENTO REDATTO AI SENSI DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000 N. 28 E S.M.I. E DELL'ART. 20 DELLA DELIBERAZIONE N. 84/06/CSP DELL'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI, PUBBLICATA SULLA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA N. 87 DEL 13 APRILE 2006

IL NOTIZIARIOEOLIE.it intende pubblicare propaganda elettorale a pagamento in occasione delle prossime elezioni amministrative 2022  [Leggi tutto...]

valori-fuori-norma-allerta-all-isola-di-vulcano-dopo-131-anni-500.jpg

Vulcano -  Nuova riunione in videoconferenza tra il sindaco Marco Giorgianni, e i rappresentanti dell'Ingv, della Protezione civile, dell'Arpa, dell'Ispra e dell'Asp.

Si è trattato di una ulteriore riunione interlocutoria.
E' stato riferito a chiare lettere che i "rilevamenti sono assolutamente stabili su valori ampiamente entro la sicurezza".
Entro martedì prossimo gli esperti dovranno comunicare alla Regione il documento dettagliato per le stazioni di monitoraggio outdor, mentre il gruppo indor dovrà consigliare l'approccio per il monitoraggio delle abitazioni. 

L'incontro tra gli esperti e la popolazione avrà luogo dopo la scadenza dell'ordinanza sindacale fissata per il 23 gennaio e in quell'occasione potrebbe anche essere nominato un soggetto attuatore di tutti gli interventi previsti grazie al finanziamento di 2 milioni di euro da parte del governo Draghi.

IL NUOVO BOLLETTINO DELL'INGV DI CATANIA
Alla luce dei dati di monitoraggio si evidenzia:
1) Temperatura delle fumarole crateriche: Le temperature fumaroliche sul bordo ed all'interno del cratere sono mediamente stabili o in lieve diminuzione
2) Flusso di CO2 in area craterica: Il flusso di CO2 in area craterica rimane su valori elevati
3) Flusso SO2 in area craterica: Flusso di SO2 su un livello alto ed in lieve diminuzione
4) Geochimica dei gas fumarolici: Non ci sono aggiornamenti disponibili.
5) Flusso di CO2 alla base del cono di La Fossa e nell’area di Vulcano Porto: I flussi di CO2 alla base del cratere rimangono su valori medio-alti
6) Geochimica degli acquiferi termali: I parametri chimico-fisici nei pozzi Camping Sicilia e Bambara rimangono stabili

7) Sismicità locale: Debole incremento nella frequenza di accadimento degli eventi di più bassa frequenza (VLP).
8) Sismicità regionale: Nessun terremoto con Ml>=1.0 è stato localizzato nell’area dell’isola di Vulcano.
9) Deformazioni - GNSS: la rete di monitoraggio GNSS non mostra sostanziali variazioni
10) Deformazioni - Clinometria: La rete clinometrica non mostra variazioni significative.
11) Altre osservazioni: Segnale gravimetrico: Le stazioni gravimetriche in continuo non hanno registrato variazioni significative durante il periodo considerato.

I risultati del monitoraggio GB-RAR riferiti al periodo 14 Dicembre 2021 - 17 Gennaio 2022,
mostrano una generale stabilità dell’area, con deformazioni lungo la LOS inferiori ad 1 mm. GNSS mobile:
Le stazioni GNSS mobili non mostrano variazioni significative durante il periodo considerato.

download (1)QAS1.png

A Vulcano, nelle Eolie, “rilevamenti stabili su valori in sicurezza”. La novità è emersa dopo la nuova riunione in videoconferenza tra il sindaco Marco Giorgianni, e i rappresentanti dell'Ingv, della Protezione civile, dell'Arpa, dell'Ispra e dell'Asp. E' stato riferito a chiare lettere che i "rilevamenti sono assolutamente stabili su valori ampiamente entro la sicurezza".

Entro martedì prossimo gli esperti dovranno comunicare alla Regione il documento dettagliato per le stazioni di monitoraggio outdor, mentre il gruppo indor dovrà consigliare l'approccio per il monitoraggio delle abitazioni. L'incontro tra gli esperti e la popolazione avrà luogo dopo la scadenza dell'ordinanza sindacale fissata per domenica 23 gennaio e in quell'occasione potrebbe anche essere nominato un soggetto attuatore di tutti gli interventi previsti, grazie al finanziamento di 2 milioni di euro da parte del governo Draghi.

Nel nuovo bollettino dell’Ingv di Catania è emerso che “le temperature fumaroliche sul bordo ed all'interno del cratere sono mediamente stabili o in lieve diminuzione; il flusso di CO2 in area craterica rimane su valori elevati e di SO2 su un livello alto ed in lieve diminuzione e – infine - i parametri chimico-fisici nei pozzi Camping Sicilia e Bambara rimangono stabili”.(ANSA)

libertylines.jpg