downloadfg567.jpg
 

*AL PAPARDO UNO DEI 5 HEART VALVE CENTER REGIONALI DEDICATI AL TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE DELLE PATOLOGIE VALVOLARI CARDIACHE.

Saranno 5 gli Heart Valve Center in Sicilia dove potrà essere eseguito il trattamento più opportuno (cardiochirurgico o interventistico) delle patologie valvolari cardiache. Lo ha stabilito l’Assessorato alla Salute indicando tra i 5 centri in Sicilia, anche il Papardo di Messina che sarà l’unico Heart Valve Center della provincia. Questi centri devono essere dotati di emodinamica e cardiochirurgia attive h24 e avere diversi requisiti.
Sulla base delle guida linee europee viene inoltre costituito un team di esperti, denominati Heart Valve Team, dove convergono diversi specialisti: cardiologo clinico, cardiologo interventista, cardiochirurgo, esperto di imaging, anestesista/rianimatore cardiovascolare. Questi avranno il compito di valutare quale sia il trattamento più opportuno per ogni singolo paziente.

L’Assessorato ha formalizzato nella stessa delibera contenuta nella Gazzetta ufficiale dello scorso 3 giugno, una commissione di coordinamento in grado di valutare i livelli di standard ed efficienza delle 5 strutture siciliane così costituite.
“Un importante risultato per tutta la provincia e la Sicilia Orientale - ha commentato il Direttore Generale dell’AO Papardo Dr. Mario Paino - poiché per la prima volta si adotta un approccio multidisciplinare e all’avanguardia alle patologie valvolari grazie a un team valido e alle nostre strutture di reparto già disponibili 24 ore su 24. Uno sforzo premiato da un duro lavoro di programmazione e strategico che potrà fare la differenza sia nel trattamento che nella prevenzione di queste importanti patologie legate al sistema cardiovascolare.”

NOTIZIARIOEOLIE.IT
downloadg6y.jpg
 
"IL PAPARDO DI MESSINA, SANITÀ DI ECCELLENZA PER IL CENTRO-SUD", INTERVISTA AL RETTORE SU PANORAMA
 

È questo il titolo di un articolo appena pubblicato sul settimanale Panorama dedicato all'azienda ospedaliera Papardo.
Nell'intervista il Rettore Salvatore Cuzzocrea e il professor Massimo Cardali raccontano gli ambiziosi progetti dell'Università di Messina e le recenti acquisizioni tecnologiche dello storico ospedale, a breve secondo polo universitario della Città dello Stretto.

(Panorama, n. 22 del 25 maggio 2022; articolo a pag. 49)

s-l300.jpg

subba-or.jpg