stromboli3 (1).jpg

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 29-09-2022 14:02 (UTC), primo comunicato (valutazione multidisciplinare). le analisi delle telecamere di videosorveglianza, hanno registrato un'esplosione maggiore dall'area craterica Nord, alle ore 13:24:59 UTC. Il materiale prodotto è ricaduto abbondantemente lungo tutta la Sciara del Fuoco, mentre non si è verificata ricaduta significativa di materiale grossolano nell’area del Pizzo.
Alle ore 13:24:30 (UTC) è stato registrato un segnale sismico di ampiezza superiore alla norma. L'ampiezza del tremore vulcanico si è mantenuta su livelli elevati per circa 6-7 minuti. Non si registrano variazioni di rilievo degli altri parametri.
Non si registrano variazioni significative nei segnali di deformazione.

Sul dopo incendio e bomba d'acqua è intervenuto l'avvocato Luca Zaia che rappresenta la giunta Gullo di Lipari

A Messinatoday.it ha dichiarato "I danni non sono facilmente quantificabili proprio perché il danno ambientale è davvero inestimabile. Si parlerebbe di decine di milioni di euro, parliamo di macchia mediterranea totalmente spontanea. Entro qualche settimana, però, si dovrebbe arrivare alla stima definitiva. Inoltre, va considerato il danno d’immagine, davvero importante. L’inchiesta è ancora in una fase iniziale, ma si è concretizzata una violazione dell’ordinanza sindacale”.

“Ci siamo sentiti con il legale della società "11 Marzo", Francesco Berardi – puntualizza l'avvocato Zaia – nell’ultima comunicazione, ha ribadito di aver attivato una polizza assicurativa. Ma nonostante le nostre sollecitazioni, non ci sono stati forniti gli estremi di questa polizza. Il motivo? A quanto pare, non avrebbero avuto l’autorizzazione da parte della compagnia. Ma noi abbiamo continuato a sollecitare. Per le nuove riprese il sindaco Riccardo Gullo è stato chiarissimo: dopo il diniego del primo cittadino, che si è confrontato con gli isolani, la società non ha reiterato più alcuna richiesta. Devo dire, anzi, che un’apertura è stata mostrata, ma la situazione è in divenire”.

banner_notiziario_cst.jpg