Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità 

Questo sito utilizza Cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Clicca sul bottone - chiudi - per accettare l'uso dei cookie e proseguire la navigazione.

Stampa
Categoria: Notizie

Malfa - Al via i lavori per la riqualificazione e l'adeguamento delle opere foranee delle banchine dello scalo d'alaggio e dei fondali e dell'approdo di Punta Galera.

Sono eseguiti dalla ditta Scuttari di Chioggia e sono stati finanziati dall'assessorato regionale ai lavori pubblici. Il comandante di porto dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari Paolo Margadonna ha emesso una ordinanza per vietare qualsiasi operazione nell'area portuale interessata dai lavori.

---I pescatori in stato di agitazione. Colpa dei lavori di riqualificazione del porto che sono bloccati da sette anni,  sia per i notevoli contenziosi amministrativi e anche per l'inchiesta giudiziaria. La giunta Longhitano ha invitato i proprietari di imbarcazioni e materiali da pesca a spostarli dall'area portuale. I cinque pescatori rimasti, con le reti in mano, lamentano i notevoli sacrifici per continuare il loro mestiere non potendo spostarsi su Santa Marina e Rinella. Così il porto di Malfa, dopo l'avviso posto dalla guardia costiera, alla luce della riunione che si è tenuta alla Regione, non potrà essere utilizzato neanche dai diportisti e da chi é abituato a svolgere altre attività legate al mare. Nel mentre, il sindaco Salvatore Longhitano è in attesa di ricere dalla Regione due gazebo che serviranno per la vendita del pescato. Alla Regione ha già richiesto un finanziamento di un milione di euro per mettere in sicurezza il costone a rischio della spiaggia di Pollara, tanto cara a Massimo Troisi che girò il film “Il Postino” che si punta anche all’imbonimento.

 

virgona.jpg