9d5c67f2-af79-4da0-a37f-40433c5e8bb5.jpg


ascolta la musica in sottofondo clicca sul triangolo

Perchè abbonarsi ? Perchè Il Notiziario delle Eolie è il giornale online della comunità Eoliana. E' un servizio d'informazione libero e puntuale con video interviste, notizie di politica, cronaca, cultura, avvenimenti e molto altro. Tutto questo sempre con grande impegno costante e quotidiano. Per aiutarci a fare sempre di più abbiamo bisogno del tuo supporto. Attiva oggi stesso un abbonamento, sostieni il tuo Notiziario delle Eolie 

Per Natale Regalatevi un abbonamento 

Scarica e stampa il calendario 2022 del Notiziario

malfafes.jpg

Salina - Ha preso il via per concludersi il 2 ottobre, con il patrocinio del Comune di Malfa, la Quarta Edizione di Unda Maris, il Festival Organistico dell’Isola di Salina, nell’arcipelago delle Eolie.
Quattro le giornate all’insegna di musica che vedranno come protagonisti gli organi storici dell’isola di Salina. I concerti saranno a ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili, con applicazione delle vigenti normative anti Covid-19.

L’apertura ufficiale è avvenuta presso la Chiesa dell’Immacolata di Malfa.

Tre gli organi utilizzati per questa edizione 2021, con una grande novità:
La Chiesa dell’Immacolata – Malfa, Chiesa di San Lorenzo – Malfa, La Chiesa di Sant’Onofrio di Pollara – Malfa.

Inaugurazione dell’organo di Sant’Onofrio
La serata del 1° ottobre coinciderà con l’inaugurazione dell’organo a canne della Chiesa di Sant’Onofrio a Pollara, divenuta celebre quale set delle riprese del film “Il Postino” di Massimo Troisi. Recentemente restaurato dalla Casa Organaria Bovelacci & figli, lo strumento dei primi del ‘900, porta la firma degli organari palermitani Laudani-Giudici.

Da oltre trent’anni Antonio ed Alessandro restaurano organi appartenenti a varie epoche realizzati in tutta la Sicilia: dagli affascinanti strumenti settecenteschi sino a quelli attuali.
Il restauro sarà presentato venerdì 1 ottobre alle ore 18.00 dal maestro Antonio Bovelacci. Seguirà il concerto del maestro Diego Cannizzaro con la partecipazione di Giovanni Mattaliano e Valerio Cairone.

rando_filicud2.jpg