1591693833-filicudi.jpg

di Stefano Passaquindici

Con piacere vi annuncio che visto lo straordinario successo del Tour alle Eolie del 23 luglio , ormai completo e in attesa del viaggio di fine agosto in Portogallo, con Giovanni Medaglia abbiamo deciso di proporre una partenza bis dal 22 al 29 luglio 2020.

Lo abbiamo fatto scegliendo una destinazione bellissima, sicura e – soprattutto – italiana per aiutare il nostro Paese a ripartire il prima possibile. Riusciremo a stare così finalmente di nuovo tutti insieme anche se nel totale rispetto dei protocolli sanitari previsti. Come leggerete nel programma la nostra base di partenza sarà l’Hotel Aktea sull’Isola di Lipari da dove ogni mattina partiremo alla scoperta delle altre isole dell’arcipelago con una confortevole barca riservata ad uso esclusivo per i lettori del Giornale.

Capricciose, misteriose e ognuna diversa dall’altra, Sette sorelle figlie della madre Sicilia, possiedono una propria personalità.

Partendo da Lipari, la più grande dell’arcipelago, si andrà alla scoperta della mondana Panarea, con le sue bellissime Cala Junco e Cala Zimmari, di Stromboli dal cuore ardente che prende il nome da “iddu” il Vulcano attivo dell’isola che dà spettacolo ogni singolo giorno, di Salina, l’isola verde per eccellenza, resa celebre dal film “Il Postino” con Massimo Troisi, è la sorella più antica dell’arcipelago, delle selvagge Alicudi e Filicudi, e della vibrante Vulcano!

Accompagnati nel viaggio da Stefano Passaquindici, partiremo insieme da Milano e Roma con voli di linea Alitalia e alloggeremo in hotel 4 stelle in mezza pensione, al prezzo speciale riservato di 1.890 euro a persona voli escursioni, ingressi, tasse e assicurazioni incluse.

Per informazioni e prenotazioni: Passatempo, tel. 035.403530; info@passatempo.it.(ilgiornale.it

therasia_451.jpg

VULCANO, RIAPRE L'HOTEL "THERASIA. POLITO "ATTO D'AMORE"

Riapre il Therasia Resort. Durante un periodo di incertezza e difficoltà nel settore del turismo, Luigi Polito, imprenditore e proprietario di Imperatore Travel World, lancia una sfida comune e si prepara alla riapertura del Resort Eoliano il 26 Giugno.

Riapre il Therasia Resort, la struttura a cinque stelle si prepara per la stagione estiva
“Riapriamo il Therasia Resort Sea&Spa a Vulcano, un atto d’amore per le isole Eolie”. Così Luigi Polito, imprenditore e proprietario anche di Imperatore Travel World, comunica la riapertura della struttura a cinque stelle sull’isola di Vulcano, il Therasia Resort Sea&Spa, uno dei fiori all’occhiello dell’intero arcipelago eoliano. Tra difficoltà economiche e turismo in crisi, Polito lancia la sua sfida e si prepara alla riapertura che avverrà il 26 giugno.

“Viviamo in un momento complesso e surreale, questo è un anno difficile per tutti ma noi vogliamo fare la nostra parte fino in fondo – dice il proprietario del Therasia – Abbiamo preso dunque la decisione di spalancare le porte del nostro resort con tutto l’amore e la responsabilità che ne consegue. Garantiremo ai nostri ospiti un soggiorno sicuro e con le più alte condizioni di sicurezza”. “L’estensione della struttura – dislocata su quattro ettari – e gli ampi spazi, sia interni che esterni, permetteranno agli ospiti di godere di una vacanza in sicurezza – continua Polito – Uno dei motivi che ci ha spinto ad aprire i battenti, oltre all’offerta ristorativa di alto livello, è la possibilità di offrire la possibilità di trascorrere una vacanza a stretto contatto con la natura e il mare nel meraviglioso scenario delle Isole Eolie. Abbiamo ridimensionato la disponibilità di camere e spazi comuni per garantire il giusto distanziamento richiesto dalle norme in vigore. La location unica del Therasia Resort Sea & Spa sarà garanzia di vacanze sicure, tramonti mozzafiato e momenti unici di relax”.

Riapre il Therasia Resort
Molte le novità per la nuova stagione, per l’esattezza la quindicesima. Ad annunciarlo sono i manager della struttura Umberto Trani e Pierpaolo Tiretti. “Riapriremo con i 4 ristoranti e con nuove 10 camere, per le quali abbiamo fatto un restyling totale, introducendo anche il meglio della tecnologia al servizio dell’ospite”. Anche il menu subirà alcune variazioni interessanti. “Il nostro chef Giuseppe Biuso ha rivoluzionato il menù grazie ai suoi viaggi dai quali si è lasciato ispirare. Tutto sarà orientato al rispetto della stagionalità del prodotto e della filiera – ha affermato Trani -. Lavoreremo con pescatori delle Eolie. Al Cappero, ristorante stellato, non ci sarà una carta fissa, ma due menù degustazione: fantasia dello chef, il primo, e un secondo menù che racchiude piatti storici”.

“La pandemia ci ha indotto a riflettere sulle nostre responsabilità e sul nostro contributo per la filiera e per la sostenibilità”
“La pandemia ci ha indotto a riflettere sulle nostre responsabilità e sul nostro contributo per la filiera e per la sostenibilità. Per questa ragione investiremo sui piccoli produttori, con lo scopo di cambiare rotta allontanandoci dal consumismo. A dominare sarà la genuinità, che non prevede stoccaggio di materie prime, quindi cucineremo con ciò che si troverà al mercato oppure da artigiani o da piccoli produttori. E questa sarà una garanzia anche per l’ospite e offrirà la massima motivazione allo chef, già pronto a divertirsi con stimoli sempre nuovi, ogni giorno”.

Novità anche al ristorante vegetariano Tenerumi con lo chef Daniele Teresi, e con a capo Giuseppe Biuso. “Quest’anno aggiungeremo anche una piccola raccolta di verdure di mare, come la salicornia, per fare un solo esempio: abbiamo una ricca vegetazione marina a Vulcano e vogliamo sfruttarla”. Interessanti le curiosità anche sui vini. “Giuseppe Fiorito, capo sommelier dopo i suoi viaggi in Francia e Sud America è pronto a far scoprire nuove etichette dal mondo, oltre a quelle siciliane naturalmente”.

Infine, sul fronte dei trasporti, Luigi Polito, nelle vesti di tour operator, attraverso Imperatore Travel (la società specializzata da oltre 30 anni nell’accoglienza e nella promozione turistica delle destinazioni più esclusive del sud Italia) ha il piacere di annunciare ufficialmente la ripartenza dell’aliscafo Snav Napoli – Eolie e la conseguente apertura delle vendite dei ticket. “Siamo lieti che la Snav abbia riattivato questa rotta perché faciliterà i viaggi verso l’arcipelago eoliano in una stagione turistica che vedrà un’affluenza anche di turisti domestici”. È possibile prenotare online i biglietti dell’aliscafo Snav attraverso il sito www.imperatore.it.(sicilianews24.it)

NOTIZIARIOEOLIE.IT 

25 MAGGIO 2020

LE INTERVISTE DE “IL NOTIZIARIO”. Sarah Tomasello e Luigi Polito, il luxury travel eoliano

maisano-piante-fiori.jpg