ELEZIONI COMUNALI DEL 12 GIUGNO A LIPARI, SANTA MARINA SALINA E MALFA 

081120225-b0f3eb77-8a95-475e-8ce6-73e5e08dd6ee.jpg

Codice di autoregolamentazione per la pubblicità -
Programmi di propaganda elettorale e comunicazione politica su NOTIZIARIOEOLIE.IT 

DOCUMENTO REDATTO AI SENSI DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000 N. 28 E S.M.I. E DELL'ART. 20 DELLA DELIBERAZIONE N. 84/06/CSP DELL'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI, PUBBLICATA SULLA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA N. 87 DEL 13 APRILE 2006

IL NOTIZIARIOEOLIE.it intende pubblicare propaganda elettorale a pagamento in occasione delle prossime elezioni amministrative 2022  [Leggi tutto...]

280882922_10225469643601522_1360013086923275903_n.jpg

281227069_10225459838636404_4633502057844625069_n.jpg

281299037_10225444482692515_7308745222744186890_n.jpg

280193384_10225433660101957_4366885583456939752_n.jpg

 

272293444_10224849392975644_5769938457905966191_n.jpg

PER LE ALTRE FOTO CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO

280324835_10225428395330341_81273888810534_n.jpg280103737_10225414319298449_4133953347562683687_n.jpg

278511410_10225403506708141_415272145976814097_n.jpg

279641620_10225387112058285_6653387254681047948_n.jpg

279568488_10225382266617152_822844923831025093_n.jpg

279421135_10225371616390903_2117306020167766755_n.jpg

279270344_10225361145289132_303732522722701371_ngh67.jpg

278578188_10225344520393520_2312642381504209791_n.jpg

278569413_10225334413380851_2156785578682467788_n.jpg

278880817_10225323244021624_1953298693964543350_n.jpg

278570500_10225313142689097_2113921134188522126_n.jpg

278286181_10225302863312119_8872840810607918004_n (1).jpg

278594231_10225282090992824_7141873156514757118_n.jpg

278455080_10225272526593720_364122785359338616_n.jpg

278215980_10225262214015912_3612993084755317965_n.jpg

278267342_10225251347824264_6065954683930958462_n.jpg

278122225_10225240620556089_2281348308606977516_n.jpg

277813508_10225231410805851_3284201931782860435_n.jpg

277757174_10225220854781957_8298213518870293666_n.jpg

277567106_10225210547924292_4289948915330433767_n.jpg

di Gaetano Savatteri

SCRIVONO DI NOI. "I LOVE SICILIA" (SETTIMANALE DI PALERMO). STRANI/NOSTRANI DI GAETANO SAVATTERI (REDATTORE DEL TG5). IL DUELLO A COLPI DI SCOOP INSAPORITI AL LIMONE (APRILE 2007).

barrica07072012.jpg

La storia del Leone e del Conte di Lipari: i due storici corrispondenti di Lipari dalle Eolie che si sfidano da anni a colpi di notizie nell’area di Marina Corta. E i “buchi” si pagano a suon di limonate…

Il Conte di Lipari, al secolo Luigi Barrica un tempo fronteggiava il rivale dalle colonne de L’Ora. Oggi scrive per Repubblica: quando il sole tramonta anche sulle Eolie, Barrica ricompare in nuove vesti al Chitarra Bar, dove suona la batteria.

Bartolino Leone scrive per il Giornale di Sicilia e per il Corriere: ama i bermuda, le camicie colorate, gli occhiali scuri e i motoscafi. Ha capacità telepatiche di scovare qualunque Vip di passeggio in una delle sette isole.

Un giornalista si gioca la faccia ogni volta che scrive. Ma stavolta mi gioco un’amicizia, anzi due. So che non posso sgarrare di una virgola. Ogni riga sarà esaminata, misurata, pesata e posta sul piatto della bilancia. Basta un biz di differenza e uno dei due mi toglierà il saluto. Ma bisogna rischiare: è uno sporco mestiere e qualcuno deve pur farlo. All’inizio di tutto c’è una limonata, appena spremuta, fresca e bella arziosa. La scena si svolge a Marina Corta, quando ancora gli aliscafi approdavano nel vecchio porto di Lipari. E’ la metà degli anni ottanta. Si sfidavano allora a Palermo due quotidiani: Giornale di Sicilia e L’Ora. Il Leone delle Eolie scriveva sul giornale del mattino. Il Conte delle Eolie si esercitava sul quotidiano del pomeriggio.

Nel periodo estivo le corrispondenze delle isole del vento diventavano piu’ frequenti, appetibili per le redazioni palermitane che vedevano arrivare quegli articoli ancora profumati di brezze marine e salsedine. Ogni giorno, alla lettura dei giornali, si ripeteva il copione. Il Leone era seduto ai tavolini di uno dei bar di Marina Corta. Nel bar di fronte era di stanza il Conte. Se il Leone scopriva che il suo articolo era finito in pagina sul Sicilia allora arrotolava il giornale con la sua firma in bella vista, lo consegnava al cameriere e dava la sua comanda.

“Porti questo giornale e una limonata al Conte”. Ma se invece era il Conte a conquistare un bel titolo con firma in testa, allora sul vassoio faceva la sua comparsa L’Ora e una limonata fresca. Ogni mattina i camerieri del bar attraversavano Marina Corta da un’estremità all’altra per recapitare copie e fresche limonate spremute. Era una guerra all’ultima notizia e all’ultimo limone spremuto. Un modo per dire al rivale: “Ecco ti ho fregato, ingoia amaro”.

Il Leone e il Conte sono ancora li’, nei bar di Marina Corta. Adesso devo stare attento perché scatta la par condicio e non posso eccedere né da un lato né dall’altro. Devo essere equanime, imparziale, obiettivo, salomonico.

Partiamo dal Leone delle Eolie. Nome: Bartolino. Cognome: Leone. Bermuda, camicie colorate, occhiali scuri, passione per barche e motoscafi, capacità telepatiche di scovare qualunque Vip di passaggio in una delle sette isole dell’Arcipelago. D’altra parte, Bartolino Leone gode di una rendita di posizione nel cuore del corso principale di Lipari sorge “La Bottega della Carne” di famiglia, il che equivale ad avere una gelateria nel Sahara, visto che a Lipari il pesce te lo tirano dietro, ma per una bistecca la gente farebbe follie.

Bartolino è sempre davanti alla porta, accanto alla stemma di famiglia, un leone di legno che sorveglia l’ingresso. Non c’è attore, cantante, calciatore, velina, giornalista, imprenditore o comunque personaggio con un minimo di notorietà che non finisca nel mirino di Bartolino. La notizia della sua presenza rimbalza adesso anche sul Corriere della Sera di cui il Leone delle Eolie è corrispondente. E spesso la foto dei Vip di turno merita spazio nel Wall of the Glory, la parete esterna della Bottega arredata con le immagini di tutti i volti famosi attratti dalle meraviglie isolane, naturalmente ritratti accanto al Leone delle Eolie.

E’ il turno del Conte di Lipari. Nome: Luigi. Cognome: Barrica. E’ il Conte perché sua nonna era una Caterina d’Aragona, e già questo basta a fare titolo. Segni caratteristici: folti baffi bianchi, capello argentato, panama bianco con bordo nero e moto a quattro ruote per girare l’isola. Non c’è senso vietato, scala, vicolo e isola pedonale che il Conte delle Lipari non abbia violato almeno una volta: ma chi gli può contestare qualcosa? Il Conte delle Lipari non ha grande passione per i Vip, a meno che non siano cantanti, musicisti, jazzisti, suonatori di salsa, tango e merengue. Perché il Conte vive a Lipari ma si sente all’Havana. Le sue cronache sull’estate eoliana finiscono sulle pagine di Repubblica, di cui Barrica detiene la corrispondenza.

A sera, quando il sole tramonta anche sulle Eolie, Luigi Barrica ricompare in nuove vesti al Chitarra Bar di Marina Corta. Questa volta indossa guayabera chiara, fazzoletto rosso al collo e il solito panama bianco. Prende posto alle percussioni: batteria, impani, tamburi. E mentre la notte avanza e la chitarra di Nicolino Merlo si sbizzarrisce, il Conte agita le sue bacchette e suda, si spoglia e si accalora, fin quando arriva il suo momento. A voce sola, con un leggero accompagnamento intona il suo cavallo di battaglia: Aqui se queda la clara, la entranable trasparencia, de tu querida presenzia, comandante Che Guevara.

Certo, la domanda è legittima. Il Leone delle Eolie e il Conte delle Lipari sono amici? Lo sono. Ma sono anche avversari. Soprattutto d’estate, quando le notizie passano da queste isole e non bisogna farsi distrarre né dalle ragazze in pareo, né dal mare, né dalla calura. Allora nella bella stagione, quando il lavoro è piu’ stressante per i giornalisti dell’Arcipelago, non stupitevi se vedete il Leone e il Conte seduti ai tavolini dei bar di Marina Corta. Stanno lavorando come nessuno di noi può immaginare. Non bisogna muoversi, non bisogna camminare: si deve solo aspettare perché prima o poi tutte le notizie passano per Marina Corta. Domani, sul giornale leggeremo e a qualcuno toccherà una limonata fresca.

277175669_10225186087312792_2054063570671136512_nfgh.jpg

276158084_10225176412630931_202762183360735198_n.jpg

277554453_10225200947884297_3710683521915870415_n.jpg

277108821_10225165639641613_8972079705163768353_n.jpg

276265005_10225156560614643_9073205503467267310_n.jpg

276987776_10225144960764654_1264241518022113742_n.jpg

275863819_10225129974189999_4848067158382715211_n.jpg

275935813_10225119824816271_29230499683103251_n.jpg

275671987_10225107187340342_6187961482094144706_n.jpg

 275311715_10225098646366823_8387706260535566924_n.jpg275538639_10225088288787890_1662185403908318240_n.jpg

275239259_10225073680982704_6394914343586984697_n.jpg

275112931_10225068168604898_7816923535908426802_n.jpg

274585690_10225057450496952_7758813418170593670_n.jpg

274294463_10225040521793745_2342882837190915793_n.jpg

274296276_10225027738874180_1585813165751414248_n.jpg

274076544_10225005771285004_6361306564227633465_n.jpg

274271437_10224993784585344_6044627905246558844_n.jpg

274219962_10224983244281843_3455581242182838805_n.jpg

273647298_10224965902248303_3277342496662833101_n.jpg

273681828_10224948756419668_1754900047513966006_nju89.jpg

273410950_10224939343064340_7500322009817031345_n.jpg

 273549371_10224939343384348_5811492611339704399_ndfv.jpg

272995724_10224924539214253_4907841672378924491_n.jpg

273028140_10224913128688997_8345337948496903304_n.jpg

272903626_10224913128568994_6594713529593269369_n.jpg

273158704_10224899811756082_8208991098189279379_n.jpg

273040901_10224890294918167_5680602862264609397_n.jpg

273001715_10224884623256379_2874275300067865645_n.jpg

272131294_10224875221421339_5926866258915946173_n.jpg

272793676_10224875221541342_3519399746310285112_n.jpg

272299263_10224870230416567_2579426691147176521_n.jpg

272674737_10224870230616572_4417783857327880726_n.jpg

272331869_10224859839596803_96208228636092324_nsa.jpg

272298924_10224859819116291_8407179616530983653_n.jpg

272301972_10224849409176049_6506207688351778763_n.jpg

danierimunafo_1.jpg