cav-felice-dambra.jpg

di Felice D'Ambra

L'attuale pandemia che dallo scorso anno ha creato milioni di lutti nel mondo e che stiamo ancora vivendo nella preoccupazione e paura, che ha anche,creato grossi problemi e crisi a tutte le aziende del mondo e purtroppo ha creato grandi problemi, anche alla compagnia di navigazione Liberty Lines, che è la più grande flotta del mondo, che collega tutte le Isole siciliane.  

L'anno 2019 la Liberty Lines con il collegamento di tutte le Isole dellaSicilia Eolie incluse e dallo strategico porto di Trieste che collega la Sloveniae Croazia e da Bari collega le vicine Isole dellaGrecia, la flotta ha trasportatouna marea umana di 5 milioni di passeggeri. Il calo subito lo scorso anno, è stato talmente enorme e la flotta ha subito una perditadi 4 milioni circa di passeggeri.

Se non interverrà la Regione siciliana, sono fermamente convinto, che neppure i residenti isolani di tutte le Isole come i nativi, non potranno godere le tariffe scontate della continuità territoriale.Il direttore della Liberty Lines Nunzio Formica che alcuni anni fa durante la Festa dell'Emigrante, svoltasi al chitarra bar di Nicola Merlo di Marina Corta di Lipari,intervistato dal Direttore del Notiziario Eolie online Bartolino Leone, aveva pubblicamente annunciato che anche ai nativi Eoliani residenti all'estero, qualegesto di cortesia, sarebbero stati riconosciuti, come ambasciatori del turismo nel mondo, solo a presentazione del documento o passaporto che ne attesti la natività isolana.

Oggi il Direttore della Liberty Lines Dott. Nunzio Formica, spera di vincere il nuovo bando e fiducioso, attende anche buone notizie dal Governo siciliano e dal presidente Dott. Nello Musumeci.Nell'attesa del nuovo bando, tutti gli isolani siciliani, restano in attesa di quanto potrà fare il governo siciliano e soprattutto sperare in un miracolo di San Bartolomeo.Un grande in bocca al lupo a tutti !!! 

viola.jpg