pina.jpg

di Pina Cincotta Mandarano

Adesso chi viene a trovarmi per gli auguri di Natale mi porta regali e consigli. Mi dicono che posso andare al governo perché i governanti che ci sono me li posso cucinare tutti. Con e senza capperi.

Oggi questi governanti ci preparano i loro modi di amministrare servendoci dei piatti freddi e senza sapori. Tutti sono o siamo buoni a dare soldi invece del lavoro e visto che siamo vicini a Natale non aggiungo altro.

Notiziario russo.jpg

Il Notiziario si legge e si ascolta

LE RICETTE DI PINA CHE FANNO LECCARE I BAFFI

Costate di maiale ripiene

Caciocavallo fresco gr. 100, uova sode due, cipolla una, vino rosso un bicchiere, olio, sale, pepe.
E’ questa una famosa ricetta del paese di Chiaromonte Gulfi, divenuto per la sua specialità una delle mete predilette dei buongustai siciliani.


Preparazione:Le costate di maiale dovranno essere piuttosto doppie e aperte a libro. Non si dovrà però togliere loro l’osso. Preparate un impasto col tritato, il fegato sminuzzato, sale, molto pepe e un sorso di vino rosso, e ponetene un cucchiaio tra le due fette di ogni costata, insieme al formaggio fresco, le uova sode e il salame affettati.

Richiudete le costate e cucitele in modo che il ripieno non fuoriesca. Soffriggete in tegame la cipolla grattugiata con olio, aggiungete le costate, sfumate col vino e coprite di brodo. Lasciate cucinare coperte per circa un’ora. Servire con contorno di riso condito col sugo della carne e pezzetti di fegato.

fespin.png

hotel-raya.jpg