Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità 

Questo sito utilizza Cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Clicca sul bottone - chiudi - per accettare l'uso dei cookie e proseguire la navigazione.

Stampa
Categoria: Opinioni

 pina.jpg

di Pina Cincotta Mandarano

Apettiamo anche a Panarea l’onda lunga del movimento delle sardine che si allungherà per tutte le isole Eolie. Sarà sicuramente una manifestazione, regolarmente comunicata e autorizzata dalla polizia, per far condividere le piazze con qualche piccolo concerto magari previsto dal calendario manifestazioni.

Ci sarà, isola per isola, un pubblico colorato con simboli “ittici”, senza alcuna bandiera né simboli di partito per evitare guerriglie e liti. Dovrebbe essere un modo pacifico all’insegna della spontaneità con diversi giovani ma anche tante teste brizzolate. Contrastare l’ignoranza a livello politico e dare una speranza. Le sardine eoliane sono attese al varco. Sentiamole e poi vediamo.

Notiziario russo.jpg

Il Notiziario si legge e si ascolta

LE RICETTE DI PINA CHE FANNO LECCARE I BAFFI

Spaghetti o riso tutto mare

Ingredienti: 500 gr. di spaghetti, una seppia da 150 gr., un calamaro da 150 gr., 200 gr. di gamberi, 500 gr. di cozze e lupini. Olio, aglio, pepe e prezzemolo.

Preparazione: aprire le cozze e i lupini, dopo averli messi in un tegame sul fuoco senza acqua, quindi togliere i molluschi dal guscio, conservando da parte l’acqua. A parte sgusciare i gamberi e farli a pezzettini insieme con alla seppia, il calamaro, le cozze e i lupini.

Mettere in padella tutti gli ingredienti fatti precedentemente a pezzettini, i lupini e l’acqua ricavata dalla cottura delle cozze (è facoltativo aggiungere due pomodori)e l'aglio. Far bollire contemporaneamente a parte l’acqua per gli spaghetti (o riso). Sia gli spaghetti che il riso vanno scolati al dente, conditi con il preparato in precedenza e serviti con pepe, prezzemolo e olio a crudo all’istante.

fespin.png

coralbeach-banner.jpg