296044785_10225873282972254_5135000790963898391_n.jpg

di Michele China

Salve direttore,
Ricordiamoci che non ci si può sentire male specialmente nel mese di agosto, da poco dimesso con una crisi ipertensiva mi ritrovo con esami specifici da dover fare, purtroppo, per una presunta ipertensione giovanile, oggi giorno sappiamo che in ospedale a Lipari un laboratorio esiste se pur per pochi fortunati che non hanno bisogno di questa tipologia di esami. I laboratori privati vanno in ferie e quindi noi isolani saremo costretti ( a meno che uno non voglia sentirsi male e schiattare nel frattempo ) ad andare a fare esami nelle strutture ospedaliere fuori Lipari.

Insomma è diventato proprio un dramma anche tentare di curarsi e non si può nemmeno parlare di “prevenzione” perché comunque la strada che porta a questo si trova oltremare. A me piace volare per viaggiare in vacanza ove fosse possibile, dopo di che il trasporto a pale ( elicottero ) ho sempre sognato di effettuarlo a New York da turista.

Sperando che non questa o quella o un altra amministrazione, ma chi ha a cuore davvero le isole e il diritto alla salute si vada ad incatenare fuori dai palazzi di competenza e dia un forte segnale, per ridare il giusto supporto alla popolazione che “ vive “ e popola questo territorio non solo quando è estate ed e bello farsi il bagno !!!

Un piccolo sfogo non perché mi trovo in questa situazione, ma per chi si possa trovare e non abbia la possibilità di poter fare le giuste cure in tempo. Il tempo alle volte è quello che proprio manca a chi ne ha bisogno e molte volte vola via perché noi siamo cittadini di serie Z da 30 anni ormai. Tutti rincorrono la poltrona e tutti amano le isole ( dicono ) ma nessuno ha portato indietro una struttura ospedaliera che era vanto in Sicilia come ai tempi del dott. Spadaro!!

Il resto sono solo fogli scritti e firmati da persone che si limitano ai vincoli della legge. Dato che per legge noi non abbiamo diritto alla salute è un nostro diritto avvalerci di andare fuori legge per ottenere qualcosa!! Quella fascia tricolore chiunque la porti significa rappresentarci e “ lottare “ per noi, per tutti, il comune dovrebbe non esistere, loro dovrebbero passeggiare intorno a noi vivere insieme a noi e vivere i problemi dal giornaliero alla salute ai trasporti all’economia locale turistico-ricettiva!!
Uscite - respirare - vivete le isole e gli isolani - ascoltate - FATE!!!!

abiddikkia2.jpg