2017-06-13.jpg

 

Ditta: Same srl di Tomasello Sarah - Richiesta di una Concessione Demaniale Marittima, a carattere stagionale, per un'area demaniale della superficie complessiva di mq. 240,00 per il posizionamento di sdraio ed ombrelloni a servizio della struttura alberghiera di Acquacalda

---Ditta General Green Consulting srl presso ing. Gaetano Merlino - Richiesta Concessione Demaniale Marittima di mq.2.500,00 di uno specchio acqueo per posizionamento di un gruppo pontili galleggianti per approdo idrovolanti e 42,00 mq di area terra in località Marina Lunga - Lipari

Ditta Sea Shark di Saltalamacchia Pietro Bartolo di Quattropani - Richiesta Concessione Demaniale Marittima di mq.3293,75 di uno specchio acqueo per collocazione campo boe e pontile galleggiante di 25,50 mq di area a terra e 37,80 di area Coperta a Marina di Portosalvo - Lipari

Concessione Patrocinio gratuito del Comune al Comitato Civico di Volontariato "Alcara una strada per ripartire" per l'organizzazione di un corso di Micologia

Nomina di un nuovo componente del collegio dei Revisori dei conti a seguito di intervenute dimissioni. Per la sostituzione domande entro l'11 novembre 2020

Aggiornamento inventario beni mobili e immobili al 31/12/2019

 

14523170_10210713695986320_4205295491522219113_n.jpg

vincenzinoTrinitas lateraleloveral

60639728_10216909632246588_6048412300459638784_o.jpgfabbro.jpgfalegnameriacincotta.jpg

 

 

 

Si comunica alla cittadinanza che l’Assessorato Regionale Salute ha predisposto una campagna straordinaria di screening per l’esecuzione di “tamponi rapidi Covid-19” per le isole minori siciliane che prenderà avvio già dalla prossima settimana.
Si precisa che la somministrazione di tamponi sarà effettuata su tutte le isole del nostro Comune e avverrà esclusivamente su base VOLONTARIA, saranno quindi i singoli cittadini, di qualsiasi età, a decidere liberamente se partecipare: per farlo sarà sufficiente inviare una mail all’indirizzo urp@comunelipari.it indicando il proprio nome, cognome, data di nascita e recapito telefonico, entro domenica 11 ottobre (compresa).
Invitiamo tutti i cittadini, soprattutto chi svolge una attività a stretto contatto con il pubblico, a partecipare, poiché riteniamo che la prevenzione sia fondamentale per il nostro territorio e che dunque tale iniziativa possa essere profondamente utile e appropriata – tanto da averne fatto richiesta alla Regione già in data 3 settembre - per l’individuazione di portatori asintomatici e dunque per una gestione ottimale degli eventuali casi di positività, scongiurando il rischio di una potenziale diffusione incontrollata del contagio che potrebbe avere riscontri critici, in particolar modo per le categorie più deboli.
Per informare maggiormente sulla campagna di screening il Sindaco farà una diretta Facebook oggi pomeriggio alle ore 18:00. 

L’Amministrazione Comunale

LIPARI - Il presidente della Regione Nello Musumeci annuncia che “gli abitanti degli arcipelaghi di Sicilia saranno sottoposti in massa a tampone rapido” e nelle Eolie esplodono le polemiche. Commenta la signora Mariella Giardina di Lipari: “Non abbiamo bisogno di tamponi, ma di medici e infermieri!”. Il sindaco Marco Giorgianni precisa che “la campagna straordinaria di screening per l’esecuzione di “tamponi rapidi Covid-19” per le isole minori prenderà avvio già dalla prossima settimana e la somministrazione avverrà esclusivamente su base volontaria”. "Si ha la chiara percezione – dice il presidente di Federalberghi isole minori siciliane Christian Del Bono - che si sia deciso di utilizzare importanti risorse pubbliche per un esperimento che metterebbe però a repentaglio l’equilibrio socio-economico delle isole minori. Non si tratta di fare gli struzzi ma di effettuare i tamponi secondo proporzioni, modalità e priorità analoghe rispetto a quelle del resto del territorio italiano. Inoltre, come è ormai noto, i tamponi sono gravati da una percentuale non trascurabile di falsi positivi, legata agli individui precedentemente contagiati ma ormai asintomatici e privi di una carica virale significativa."

Intanto, si prepara una nuova protesta perché a distanza di un mese e mezzo dalla morte di Lorenza, nonostante le promesse dell’assessore regionale della salute Ruggero Razza all’ospedale si sono visti solo pochi medici per rinforzare l’organico”. Per sabato pomeriggio alle 15 davanti al palazzo comunale di Piazza Mazzini è stata indetta una assemblea pubblica per decidere se riprendere le manifestazioni di protesta. Nel contempo, anche i sindaci eoliani e i rappresentanti dei comitati per mercoledi’ 21 ottobre comunque sono stati convocati a Palermo all’assessorato per partecipare ad un tavolo tecnico permanente sui problemi urgenti della sanità nelle isole minori. Gli isolani sperano che sia la volta buona per passare dalle parole ai fatti per evitare un nuovo presidio dell’ospedale e un nuovo blocco del porto.(ANSA)

La nota dei sindaci di Salina

In relazione all’invito a partecipare alla manifestazione di domani 10 ottobre indetta per porre all’attenzione delle Istituzioni i problemi della sanità delle Isole Eolie, noi Sindaci di Leni e Santa Marina Salina esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza e assicuriamo che rappresenteremo l’esigenza di superare con immediatezza le carenze riscontrate e accertate a riguardo, durante l’incontro che si terrà il 21 c.m. presso l'Assessorato alla Salute a Palermo.
Il sindaco di Leni - prof Giacomo Montecristo
Il sindaco di Santa Marina Salina - Dott. Domenico Arabia

LE REAZIONI. La nota di Federalberghi  

Apprendiamo increduli dagli organi di stampa che tutti gli abitanti delle isole minori della Sicilia saranno sottoposti a tampone seppure su base volontaria.

Federalberghi Isole Minori della Sicilia non ci sta: “il risultato statistico che si otterrà sarà quello che si otterrebbe se si sottoponesse a tampone l’intera popolazione nazionale; un risultato sproporzionato che non avrebbe alcun valore statistico rispetto ai dati su scala regionale e nazionale”.

Si ha la chiara percezione – dichiara, il presidente, Christian Del Bono - che si sia deciso di utilizzare importanti risorse pubbliche per un esperimento che metterebbe però a repentaglio l’equilibrio socio-economico delle isole minori.

Non si tratta di fare gli struzzi ma di effettuare i tamponi secondo proporzioni, modalità e priorità analoghe rispetto a quelle del resto del territorio italiano. Inoltre, come è ormai noto, i tamponi sono gravati da una percentuale non trascurabile di falsi positivi, legata agli individui precedentemente contagiati ma ormai asintomatici e privi di una carica virale significativa. L’unico possibile epilogo di tutto ciò sarebbe gettare nel panico ingiustificatamente la popolazione, spaventare quei pochi turisti rimasti e determinare la chiusura anticipata anche di quelle poche imprese che stanno cercando di completare la stagione turistica con l’intento di allontanare il più possibile l’inizio di un inverno più freddo e triste del solito.

Questo screening, è una misura spot priva di organicità e giunge fuori tempo massimo. Avrebbe avuto senso effettuarlo a inizio maggio per permettere alle isole di organizzarsi al meglio per la ripartenza. Adesso ci troviamo in una fase di delicata gestione della ripresa socioeconomica del paese. Misure drastiche e isolate di questa portata, su un territorio circoscritto che ha superato brillantemente anche la fase più critica della pandemia non trovano alcuna giustificazione. Tant’è vero che attualmente, tra gli abitanti delle isole, nessuno presenta una sintomatologia attribuibile all’infezione da Covid19, nonostante gli imponenti flussi turistici subiti pur in assenza di misure di prevenzione specifiche rispetto al resto del territorio italiano.

Chiediamo di fare uno sforzo organico e di impiegare le risorse individuate per contribuire ad adottare un protocollo serio di gestione della pandemia, che comprenda il potenziamento delle strutture sanitarie locali, procedure chiare nella gestione dei casi positivi con tamponi laddove previsti con esito garantito in 24 ore e l’individuazione nelle varie isole di strutture apposite per la quarantena, oltre a sistemi efficaci per il trasferimento immediato dei positivi che necessitino di particolare assistenza.

Da Stromboli Vito Russo

di Vito Russo

Concordo pienamente con il sig Cristian Del Bono sull’inutilita oggi di effettuare questi test che a nulla servirebbero se non ad aggravare una situazione economica precaria del
Nostro Arcipelago
Non siamo super eroi ma neppure struzzi come ben ha detto Cristian che ha preso il mio posto dpo 18 anni di presidenza Federalberghi 
Sicuramente la prudenza l’intelligenza e la capacità di difesa delle genti eoliane avranno alla fine il sopravvento su questo virus che tanto scompiglio ha portato e continua a portare nel mondo intero. 
La libertà individuale e sacra ma è necessario stare attenti a che la cura non sia peggiore del male
Grazie a tutti gli eoliani che anche in questo difficile momento hanno saputo dimostrare intelligenza e rapida capacità di ripresa senza lasciarsi abbattere o impressionare da una pandemia che con prudenza ed osservando semplici regole sara sicuramente sconfitta.

di Luca Chiofalo

Adesso che, pur senza i drammatici numeri di morti della primavera, siamo allegramente tornati in preoccupante emergenza da Covid-19, vorrei sentire a quali argomenti si appellano i “negazionisti” per continuare a sostenere la strampalata tesi che cautela collettiva, limitazioni ai contatti e protezioni individuali siano inutili se non addirittura insensate compressioni dei diritti. 
Speriamo di non dover rivivere la segregazione dei mesi di marzo e aprile, ma ben che vada, se i contagi cresceranno ancora, c’è da aspettarsi restrizioni su base locale (De Luca ha già annunciato che chiuderà la Campania se il saldo tra nuovi contagi e guariti arriverà ad 800).
A voi che continuate a fare feste e cene allargate senza nessuna preoccupazione, che continuate a intrattenervi con più persone (non “congiunte”) senza la minima protezione (mascherina) o precauzione (distanza), vorrei chiedere come mai non sentite la responsabilità della potenziale sofferenza altrui…
Perché voi, magari, non avrete complicazioni da un possibile contagio, ma un nonno o una persona “sensibile” (in Sicilia, in Lombardia, in Campania o chissà dove) potrebbe andare incontro a seri guai di salute. 
Spiace dover puntualizzare che, inconsapevolmente, potreste essere una “maglia” della catena di contagio.
Se poi degli altri (anche “cari”, potenzialmente) non vi importa proprio nulla, riflettete sul fatto che esiste il rischio concreto, se la corsa della pandemia non rallenta prima di un vaccino o di una cura definitiva, di rinnovate e inevitabili limitazioni alla possibilità di movimento di tutti (voi compresi) e di ulteriori danni all’economia (forse, anche alla vostra), dei quali sarete, almeno, corresponsabili.
Far parte di una comunità, vivere in una società organizzata su regole di civile convivenza nella cornice di uno stato democratico che provvede ad emanare leggi ed erogare servizi, non contempla solo la rivendicazione di diritti, ma anche e soprattutto l’assoluzione di doveri. 
Il dovere di ognuno, in questa fase, è rispettare con rigore le disposizioni in materia di contenimento del contagio.
Per il superiore (e sconosciuto a molti) interesse collettivo e per il proprio…

 

AVVISO PUBBLICO CONTRIBUTO PARTORIENTI ISOLE MINORI 
VISTA la Legge Regionale n. 9 del 12/05/2020 e nello specifico, l'art. 25, con il quale, al comma 11, la Regione Siciliana ha stabilito di rifinanziare il “Contributo alle partorienti de...

URGE SOSTITUIRE IL PEDIATRA

tiz1 (1).jpg

tiz2.png

ti3.jpg

Si rende noto che l’Assessore alla Salute della Regione Siciliana Ruggero Razza ha convocato per giorno 21 ottobre p.v. una riunione del Tavolo Tecnico Permanente per le Problematiche Sanitarie delle Isole Minori, alla presenza dei Sindaci, dei Direttori Generali delle AA.SS.PP. e dei Direttori dei Distretti Sanitari.

Sarà l’occasione per questa Amministrazione di valutare gli esiti e soprattutto l’efficacia delle azioni intraprese dalla Azienda Sanitaria di Messina e dall’Assessorato Regionale e di esigere gli adempimenti a soddisfazione degli impegni assunti durante la visita istituzionale a Lipari dello scorso mese, soprattutto in termini di reclutamento di personale medico, infermieristico e ausiliario e di definizione e approvazione della nuova pianta organica che sia adeguata alle effettive esigenze del territorio, solamente in seguito alla quale potranno essere indette le indispensabili procedure concorsuali per il reperimento delle figure professionali necessarie in misura stabile e definitiva.
Proprio per questo, nei giorni scorsi, il Sindaco e l’Assessore Tiziana De Luca hanno voluto confrontarsi con il Presidente del Consiglio Comunale e la Commissione Consiliare Sanità e con i rappresentanti dei Comitati cittadini con cui hanno condiviso la propria posizione anche in riferimento ai contenuti della nota inviata lo scorso 10 settembre all’Assessorato Regionale e all’Asp Messina (che si allega).

Anche sull’esito del tavolo tecnico e sulle conseguenti determinazioni e azioni, che non possono che essere successive a tale incontro, l’Amministrazione informerà puntualmente la cittadinanza.

L’Amministrazione Comunale

A nome dell’Amministrazione Comunale di Lipari e della cittadinanza tutta, desidero porgere i più sentiti ringraziamenti alla società SicurMed Consulting dell’imprenditore Andrea Miraglia, che dimostrando grande solidarietà, valore civico e affetto per il territorio, ha voluto donare al Comune 2000 mascherine di tipo chirurgico.

Trasmissione graduatoria .dei cacciatori ammessi 2000 ZPS ITA030044 Eolie - area marina e terrestre

Approvazione minuta di ruolo relativa a sanzioni imposta di sbarco anno 2013 - Formazione Ruolo.

Enrico Battiato Praticò Castello - Richiesta per il rilascio di una Concessione Demaniale Marittima in sanatoria per un'area demaniale della superficie complessiva di mq 4,75, come corte di fabbricato, avendo eseguito interventi a difesa dell'abitato a Panarea località Drautto

Modifica di nomina Commissioni Esaminatrici per la copertura di n. 4 Istruttori Tecnico Geometra - cat. C, e di n. 1 Operatore Computer Immissione Dati - cat. B, a tempo parziale. Modifica Determina di nomina Commissioni esaminatrici della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità - nomina Segretario della Commissione. In entrambe le commissioni al posto della dimissionaria Elisabetta Corda è subentrato Gaetano D'Ambra

Differimento termine di approvazione del bilancio di previsione degli Enti locali

Accogliamo con favore la notizia, a seguito della seduta straordinaria della Conferenza Stato-città ed Autonomie locali, del differimento del termine di approvazione del bilancio di previsione degli Enti locali al 31 ottobre 2020.
Condividiamo altresì le dichiarazioni a mezzo stampa del Sindaco Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia, in merito alle difficoltà e alle esigenze specifiche che accomunano gli Enti Locali in particolare del Sud Italia: è evidente – come abbiamo sempre sostenuto – la necessità di rivedere non solo i tempi ma anche le priorità e le norme che regolano la gestione amministrativa dei Comuni a fronte delle forti difficoltà dovute anche ai ritardi nella assegnazione dei fondi regionali e statali ma anche, più in generale, dei tagli dei trasferimenti nella spesa corrente e ad alcuni adempimenti normativi che non consentono alle Amministrazioni Locali una capacità economica reale e adeguata.
E tuttavia, nello specifico, pur non avendo mai celato le significative criticità che hanno portato alla mancata redazione del bilancio sino ad oggi, su cui certamente grava la appostazione in bilancio del Servizio Idrico Integrato, a causa del ingiustificabile ritardo nell’applicazione della L.R. 19/2015 per la gestione d’ambito del SII, e il conseguente enorme aggravio sul Fondo Crediti Dubbia Esigibilità, non possiamo che evidenziare come il nostro Comune, con notevole sforzo ma altrettanta determinazione, è riuscito a concretizzare l’esenzione dal pagamento per il suolo pubblico e, proprio qualche giorno fa, la riduzione della Tassa sui rifiuti, nonostante l’incertezza sulla assegnazione delle somme del fondo perequativo regionale e degli altri contributi di sostegno per le minori entrate, garantendola sulle entrate del contributo di sbarco, a differenza di quanto accade in moltissimi altri Comuni, con cui condividiamo evidentemente le difficoltà in ordine al bilancio, e che – così come si evince dal comunicato stampa di Anci Sicilia.- attendono l’arrivo dei fondi regionali per la riduzione dei tributi in favore degli operatori economici.

L’Amministrazione Comunale

Si rende noto che, in previsione dei forti venti e delle abbondanti piogge previste dai bollettini meteo per i prossimi giorni, il Sindaco Marco Giorgianni ha emanato Ordinanza contingibile e urgente n. 128 del 25/09/2020 con cui si dispongono i lavori di sgombero e pulizia dal rifiuto vegetale misto a materiale alluvionale depositato nella sede del torrente Calandra che potrebbe ostacolare il normale deflusso delle acque torrentizie, come misura preventiva volta a scongiurare rischi e pericoli per l’incolumità pubblica e privata.
Si raccomanda, inoltre, alla cittadinanza la massima attenzione e l’adozione di tutti i comportamenti e le azioni cautelative di auto protezione, quali 

- Limitare gli spostamenti a piedi e in automobile, mantenendo una velocità ridotta
- Evitare di sostare o di parcheggiare i veicoli in luoghi potenzialmente pericolosi come alvei dei torrenti
- Prestare massima attenzione a percorrere le strade a ridosso delle spiagge o allo sbocco dei torrenti
- Assicurare tutti gli oggetti lasciati in zone esposte che, cadendo, possano arrecare danno all’incolumità delle persone (ad esempio vasi o oggetti posizionati su davanzali o balconi o gazebo, tendoni e stand espositivi)
- Evitare di sostare all'aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti. 
- Prestare attenzione e adottare misure a protezione dei locali siti al piano strada o inferiori al piano strada e/o potenzialmente allagabili.

In merito ai lavori di messa in sicurezza della strada comunale in loc. Sciara Chiappa nell’isola di Alicudi, si rende necessario chiarire che l’intervento è attualmente in corso e dunque non è stato né ultimato tantomeno nuovamente sospeso: la ditta di rocciatori, alla ripresa del cantiere giorno 23 settembre, in presenza altresì del tecnico comunale, ha rilevato che una diversa e successiva frana ha ulteriormente invaso la stradella con del materiale che deve essere rimosso. Per questo motivo, gli uffici stanno provvedendo a disporre le operazioni di sgombero così da consentire il proseguimento dei lavori.
Si rammenta che l’Amministrazione Comunale ha ottenuto un finanziamento da parte del Ministero dell’Ambiente per un importo di 1 milione di euro contro la deforestazione e per la messa in sicurezza del territorio dell’isola di Alicudi, attualmente in fase di trasformazione del progetto in definitivo ed esecutivo, attraverso cui sarà possibile realizzare importanti azioni proprio nella stessa area, spesso sottoposta a criticità per via della fragilità del terreno sovrastante.
L’Amministrazione Comunale

di Gaetano Orto*

Così come annunciato dall’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Siciliana Marco Falcone nella sua ultima visita a Lipari, si rende noto che il Dirigente del Servizio 8 – Infrastrutture Marittime e Portuali Arch. Carmelo Ricciardo ha comunicato l’aggiudicazione dei lavori per la “Realizzazione dell’impianto elettrico e arredi delle banchine portuali del porto di Lipari” alla ditta CasEolie s.r.l. di Lipari, a completamento dell’importante intervento di recupero, riqualificazione e messa in sicurezza effettuato nell’area di Sottomonastero fortemente voluto dall’Amministrazione per migliorare l’assetto generale della zona portuale, consentirne una più adeguata e sicura fruibilità e una maggiore qualità sia funzionale che estetica.

*Assessore ai Lavori Pubblici

Il punto nascite nella maggiore isola delle Eolie è ancora chiuso e dalla Regione anche quest’anno arriva il bonus partorienti di 3 mila euro. L'assessore della sanità Tiziana De Luca ha annunciato che “nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, è stato pubblicato il decreto attuativo per usufruire del contributo partorienti Isole Minori”. 

L'assessore Tiziana De Luca, ha inviato la richiesta alla dirigenza dell'I.C. Isole Eolie a fronte di segnalazioni ricevute da parte di numerosi genitori degli alunni relativamente all'accesso al plesso S. Domenico Savio, per la ricerca di soluzioni più adeguate all'ingresso degli studenti. 

LEGGI CamScanner 09-29-2020 10.38.52

"Entro 60 giorni dalla pubblicazione, ossia entro il 24 novembre 2020 - puntualizza l'assessore De Luca - chi ne abbia i requisiti (partorienti 2019 e partorienti fino al 25 settembre 2020) può inviare l'apposito modulo, debitamente compilato, che si potrà scaricare e/o rilevare da lunedì prossimo sul sito istituzionale del Comune di Lipari insieme all'apposito avviso esplicativo dei Servizi Sociali, con il quale saranno divulgate info e procedure. Chi partorirà dalla data del 26 settembre c.a. in poi potrà presentare istanza entro 60 giorni dal parto".

 Disciplina degli orari per le attività accessorie di intrattenimento musicale dei pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande. Coordinamento con la normativa in tema di rischio sanitario da Covid-19.

Disciplina degli orari per le attività accessorie di intrattenimento musicale dei pubblici esercizi per Ia somministrazione di alimenti e bevande. Coordinamento con la normativa in terra di rischio sanitario da Covid-19.

Avviso pubblico finalizzato a recepire manifestazione di interesse da parte di Associazioni senza scopo di lucro per la concessione delle strutture denominate Smart e Big che hanno preso il nome di Welcome Terminal Lipari e Welcome Terminal Vulcano
 
 
Procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 1 (UNO) posto di categoria "C", con profilo professionale "Istruttore contabile".
 
Procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 1 (UNO) posto di categoria "C", con profilo professionale "Istruttore tecnico".
 
Procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminate di 1 (UNO) posto di categoria "B", con profile professionale "Esecutore".
 

Porto delle Genti - Lavori urgenti di ricostruzione della spiaggia a proiezione dell'abitato e riqualificazione ambientale dell area costiera in località Portinatie (Porto delle Genti) nell'isola di Lipari. Procedura di Valutazione per l'impatto ambientale.

Il Malandrino di Mirabito Angelo - Richiesta di C.D.M., con carattere annuale, di un'area della superficie complessiva di mg. 152,00, per tavoli e sedie, in località Scari, dell'isola di Stromboli 

F.lli Armelli S.R.L.- Richiesta di ampliamento, con carattere stagionale, di un'area della superficie complessiva di mq. 4,00, per due espositori e un ombrellone, in località Vulcanello, dell'isola di Vulcano 

Russo Grazia - Pubblicazione avviso di presentazione richiesta per una Conc. Demaniale Mar., per complessivi mq. 17,00, di corte di fabbricato ricadente su area demaniale, sito in località Drautto, dell' Isola di Panarea

Grazie al costante lavoro di programmazione svolto negli ultimi anni dall'Amministrazione Comunale, dall'Assessore al ramo Gaetano Orto e dai tecnici degli Uffici del nostro Comune, a partire dalla prossima settimana saranno avviati diversi cantieri che rientrano nell'ampio programma delle opere pubbliche che interesserà il nostro Comune nei prossimi tempi e che ha inizio nella frazione di Canneto con due interventi importantissimi che grande beneficio porteranno al territorio in termini di miglioramento della vivibilità, di una migliore funzionalità infrastrutturale ma soprattutto di maggiore sicurezza rispetto ai fenomeni meteo marini a cui la frazione è fortemente esposta e che, nel tempo, hanno determinato il restringimento della superficie delle spiagge e numerosi disagi e criticità sia alla viabilità che alle infrastrutture.
Nello specifico, martedì 22 settembre saranno consegnati i “Lavori di riqualificazione della frazione di Canneto, Marina Garibaldi” alla aggiudicataria ATI New Edil s.r.l.s. – I.M.G.A. S.a.s. di Favara: un’opera che, come noto, prevede l’ampliamento della carreggiata esistente, la definizione delle corsie e degli stalli per la fermata dei bus di linea, l’ampliamento del marciapiede esistente con la collocazione di elementi di arredo, la piantumazione arborea, la sistemazione idraulica per la raccolta delle acque piovane e l’illuminazione del percorso pedonale.
Inoltre, è stata aggiudicata la progettazione definitiva e esecutiva degli “Interventi di riequilibrio litoraneo ed adeguamento delle opere di protezione della spiaggia in località Canneto”, in capo al Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana, agli studi tecnici ARTEC Associati s.r.l., HYPRO s.r.l., Archeol. Rosario Pignatello, Dott. Geol. Francesco Bertolino, Ing. Daniele Spina, con cui il Rup Arch. Mirko Ficarra ha già avviato le interlocuzioni per definire il cronoprogramma delle attività progettuali.
Venerdì 25 settembre saranno invece consegnati alla ditta aggiudicataria S.I.L.E.M. Unipersonale di Villa San Giovanni i lavori “Riequilibrio litoraneo ed adeguamento delle opere di protezione della spiaggia in località Canneto – Unci - 2°stralcio funzionale”, a completamento del primo intervento conclusosi nel 2017.
Si concretizza dunque un percorso complesso, che ha subito, negli ultimi anni, diversi rinvii e proroghe ma motivate dalla necessità di avere certezza rispetto alla realizzazione di tutti gli iter di progetto, in particolar modo della protezione dell’abitato: si tratta infatti di interventi essenziali, irrinunciabili e - come ribadito dalla Amministrazione anche nel corso delle riunioni con gli abitanti della frazione con cui si è condivisa tale preoccupazione - assolutamente interdipendenti tra loro per rispondere effettivamente alle esigenze del territorio e garantire le giuste prospettive di sicurezza e miglioramento della qualità della vita.

Referendum 20-21 settembre: Sezione elettorale n.10 (Acquacalda) trasferita temporaneamente a Canneto

Si comunica che per il referendum del 20 e 21 settembre non sarà possibile usufruire del seggio nella frazione di Acquacalda, interessato da criticità strutturali che non consentono l’agibilità dei locali e per cui è già stato previsto un intervento di ripristino nell’ambito delle misure di protezione civile a seguito dell’emergenza mareggiate.
Per questa tornata elettorale, dunque, i residenti della frazione di Acquacalda dovranno recarsi presso la sezione n.10 ubicata nel plesso scolastico di Canneto.

Lavori di messa in sicurezza della strada comunale in loc. Sciara Chiappa ad Alicudi

In riferimento ai lavori di messa in sicurezza della strada comunale in loc. Sciara Chiappa ad Alicudi, finanziati dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile, avviati e successivamente sospesi nel mese di agosto a causa del rinvenimento di un cavo elettrico non segnalato e per cui si sarebbe resa necessaria l’interruzione dell’erogazione di energia elettrica per il prosieguo del cantiere (che non si è reputata opportuna in piena stagione turistica), si comunica che, concordata con la ditta esecutrice dei lavori la ripresa dell’intervento, la società ENEL ha manifestato la propria disponibilità per effettuare le necessarie operazioni in data 23 settembre 2020. La sospensione dell’energia elettrica, salvo imprevisti, interesserà solo tale giornata.

Ordinanza Sindacale n. 126 del 18/09/2020 inerente la chiusura degli uffici comunali per la giornata del 23.09.2020, al fine di consentire a tutti lavoratori dell'Ente di partecipare alla formazione ed informazione programmata ai sensi..

Si rende noto che sono attivi e consultabili sul sito www.galtirrenoeolie.it i seguenti bandi della Strategia di sviluppo locale del Gal Tirreno-Eolie:
• Operazione 6.4.a ambito 2 az. 2.1 codice bando 49542: “Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole”;

• Operazione 6.4.c ambito 2 az. 2.2 codice Bando 48941: “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole - “Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica”; 

• Operazione 7.5 codice Bando 46521: “a sostegno allo sviluppo e al rinnovamento dei villaggi”;

• Operazione 16.3 codice Bando 48961: “Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse, nonché per lo sviluppo/la commercializzazione del turismo”.
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 16 novembre 2020.
Inoltre, sono in scadenza al 30 settembre 2020 i bandi: 
• Operazione 6.4a ambito 1 azione 1.1: “Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole”;

• Operazione 6.4c ambito 1 azione 1.2: “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra- agricole - “Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica”

Il Sindaco Marco Giorgianni ha avuto a Catania, un incontro con il Dirigente Generale Ing. Salvo Cocina e i funzionari del Dipartimento Regionale di Protezione Civile per affrontare le più urgenti questioni e attività relative a tale ambito per il Comune di Lipari, considerate le numerose vigenti ordinanze di cui beneficia il nostro territorio.
Nello specifico, tra i temi trattati, hanno assunto particolare rilevanza: 
- Regolamentazione di accesso al vulcano Stromboli
Come noto, l’intenzione dell’Amministrazione Comunale era quella di riprendere l’attività escursionistica, anche in considerazione della ultimazione dei lavori curati dal Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali per il sentiero che dal centro abitato conduce a quota 400 m. Le indicazioni fornite dalla Protezione Civile, orientate al mantenimento - anche a tale quota - delle condizioni e delle procedure volte a garantire il livello di sicurezza massimo per i visitatori, hanno determinato l’emanazione in data odierna dell’Ordinanza Sindacale n. 125 con cui, pertanto, si consente l’accesso dei visitatori escursionisti sul tratto dei sentieri di Punta Labronzo, a partire da quota 290 e sino a quota 400 metri s.l.m. solo se accompagnati da guide alpine e/o vulcanologiche autorizzate, mentre nel versante di Ginostra si consente l’accesso dei visitatori escursionisti sul sentiero di Punta Corvi a partire da quota 130 e sino a quota 400 metri s.l.m., sempre se accompagnati da guide alpine e/o vulcanologiche autorizzate. 
- Galleria - Strada Provinciale 181 - Pignataro 
Considerato l’importantissimo finanziamento ottenuto di circa 400mila euro per i lavori di messa in sicurezza della galleria della SP 181 – Lipari –Canneto in loc. Pignataro, si sono conclusi i relativi e necessari procedimenti ed è stata definita l’autorizzazione della Protezione Civile che permetterà al Comune di Lipari, nelle prossime settimane, di avviare – finalmente – le procedure di gara.
- Emergenza Mareggiate dicembre 2019. Programmazione Interventi Acquacalda, Vulcano e Stromboli

Anche a seguito dell’ulteriore stanziamento, deliberato dal Consiglio dei Ministri il 3 settembre scorso, per la realizzazione degli interventi nel territorio del Comune di Lipari a seguito delle forti mareggiate verificatesi nel mese di dicembre 2019 e per cui il Sindaco è stato nominato Soggetto Attuatore con disposizione n.2 del 7/9/2020 dal Presidente Nello Musumeci – Commissario Delegato (OCDPC 657/2020  art.1 comma 2), sono state definite le ulteriori e più cospicue procedure da attuare per gli interventi di ripristino e messa in sicurezza del lungomare e di protezione dell’abitato della frazione di Acquacalda e di ripristino dei moli di Protezione Civile e delle viabilità di accesso in località Ponente e Gelso a Vulcano, avendo già realizzato nei mesi scorsi diverse opere in somma urgenza tra cui il rispristino del molo di attracco degli aliscafi a Ginostra e i primi interventi di ripristino della viabilità della Via Marina a Stromboli e di ripristino parziale della viabilità di un tratto di via Mazzini ad Acquacalda.

Siamo in attesa, infine, di un simile provvedimento anche per la seconda ordinanza relativa alla realizzazione delle opere finanziate e previste per l’isola di Stromboli e la frazione di Ginostra a seguito degli eventi parossistici di luglio e agosto 2019.

Nell’esprimere piena soddisfazione sugli esiti dell’incontro, ringraziamo il Dirigente Cocina per l’attenzione mostrata e per il proficuo e intenso lavoro portato avanti per le nostre isole dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile.
L’Amministrazione Comunale

Ginostra, firmato contratto lavori approdo 

Si comunica alla cittadinanza che presso lo studio notarile Macrì Pellizzeri è stato firmato il contratto d’appalto per i lavori di “Manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico dell’approdo di Ginostra con finalità di protezione civile – 2° stralcio”, alla presenza per il Comune di Lipari del Dirigente del III Settore Arch. Mirko Ficarra e del Geom. Placido Sulfaro, Posizione Organizzativa del Servizio Protezione Civile, e dei rappresentanti dell’impresa aggiudicataria, la COMAR s.r.l. di Agrigento.
Pertanto, coerentemente con quanto annunciato dal Sindaco in diverse occasioni, tra qualche giorno saranno consegnati i lavori per la tanto attesa opera.

 

Concessione patrocinio gratuito del Comune di Lipari alla Fremantlemedia Italia S.p.A. per la realizzazione del film "E STATA LA MANO DI DIO" di Paolo Sorrentino.

Si avvisano i sigg.ri cacciatori che da giorno 01 settembre 2020, con orario 10:30/13:00, saranno consegnati, agli aventi diritto, i tesserini venatori per l'anno 2020/2021 presso gli uffici del Comune - Piazza Mazzini - 2° piano.

Mobilità intersettoriale temporanea del dipendente Gaetano D'Ambra che dalla dalla polizia municipale passa all'ufficio personale-anagrafe 

AVVISO BONUS FIGLIO ANNO 2020  SI INFORMA LA CITTADINANZA Che potrà essere concesso, nei limiti dello stanziamento disponibile...
 
 

In riferimento a diverse richieste pervenute all’Amministrazione Comunale in questo ultimo periodo, pur non essendo nostra competenza diretta la gestione delle procedure e dei protocolli in relazione alla emergenza sanitaria da Covid-19 ma svolgendo una attività di supporto e collaborazione con il Servizio Igiene dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, sentite le autorità sanitarie competenti, riteniamo opportuno portare a conoscenza della cittadinanza quali sono e come si svolgono le azioni di contact tracing e le misure di prevenzione e contenimento a seguito della rilevazione di un caso di positività a coronavirus.

Il soggetto risultato positivo fornisce un elenco dei luoghi frequentati e dei contatti avuti nei 15 giorni precedenti la comparsa di sintomi o l’esito del tampone, i quali vengono sottoposti a regime di sorveglianza sanitaria obbligatorio ciascuno per ulteriori 15 giorni a partire dalla data di avvenuto contatto.
Tale periodo di 15 giorni deve essere interamente svolto in isolamento domiciliare, anche in assenza di sintomatologia e di eventuale negatività al tampone a cui si è stati sottoposti.

Solo una volta trascorsi i 15 giorni, se non sono stati rilevati stati febbrili o l’insorgere di ulteriori segnali della malattia (la nota perdita di gusto e olfatto, difficoltà respiratorie ecc…) è consentita la ripresa delle ordinarie attività e il temine dell’isolamento domiciliare, non condizionato dalla ripetizione del tampone o ulteriori esami diagnostici.
Nel caso di soggetti che prestino la propria attività lavorativa in settori considerati servizi essenziali, quali nel caso specifico il personale marittimo ma anche sanitario o delle forze dell’ordine, le autorità sanitarie hanno previsto una deroga ai 15 giorni sopradescritti (salvo la comparsa di eventuali sintomi), prevedendo tuttavia, a tutela della sicurezza, un monitoraggio periodico dello stato di salute, di rilevazione della temperatura e di attività di screening a scopo cautelativo e precauzionale.

L’Amministrazione Comunale

 

di Tiziana De Luca*

Si comunica che sono in pagamento presso la Filiale della Banca Unicredit di Lipari le somme relative alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo in favore degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado (scuole medie e superiori) relative all’anno scolastico 2017/2018, come da disposizione regionale.
L’elenco dei beneficiari è consultabile presso i locali della Biblioteca Comunale di Lipari in Via Garibaldi.

*Assessore alla Pubblica Istruzione

Alla Società Navigazione Siciliana S. C. p. A. l'affidamento degli spazi in disuso all'interno della stazione marittima di Sotto Monastero da adibire a biglietteria come previsto nel contratto di servizio 

Eolie Soc. Coop. Leg. Rapp. Lo Schiavo Marco. Richiesta di una Concessione Demaniale Marittima per un'area demaniale della superficie complessiva di mq. 3.422,00, a carattere stagionale dal 01 maggio al 30 settembre a Porticello per realizzare un'area attrezzata per la balneazione

La Città Metropolitana di Messina cerca operatori economici cui affidare servizi afferenti all'architettura e l'ingegneria attinenti alle verifiche della vulnerabilità sismica degli edifici scolastici.

Concessione patrocinio gratuito del Comune di Lipari alla Aeolian Islands Preservation Foundation.

Controllo degli equilibri finanziari. Regolamento per la disciplina del sistema integrato dei controlli interni. Presa d'atto del verb. reso dal Responsabile del Sett. Finanziario per il IV trim. 2019 e conseguenti determinazioni.

Approvazione schema di comodato d'uso gratuito per area parcheggio sita in Canneto nell'isola di Lipari e autorizzazione alla firma al Dirigente.

avviso elenco per la procedura di mobilità per n. 6 posti di "Istruttore Direttivo Amministrativo ctg. D".

avviso elenco per la procedura di mobilità per n. 3 posti di "Istruttore Amministrativo ctg. C".

avviso elenco per la procedura di mobilità per n. 3 posti di "Istruttore Tecnico ctg. C"

avviso elenco per la procedura di mobilità per n. 1 posto di "Istruttore Direttivo Tecnico ctg. D".

avviso elenco per la procedura di mobilità per n. 1 posto di "Istruttore Direttivo di Vigilanza ctg. D".

Convocazione della Commissione Elettorale Comunale per venerdì 28 agosto alle ore 16 per la nomina degli Scrutatori.
 
Apprendiamo dalla ditta Bel.Mar.Costruzioni srl cui è affidato il servizio di gestione e manutenzione degli impianti idrici dell’intero territorio comunale che il serbatoio di Contrada Canale, a Filicudi, è stato oggetto di gravissimi atti vandalici da parte di ignoti che nel primo pomeriggio di ieri 18 agosto 2020 hanno forzato il cancello d’ingresso, tranciandone il lucchetto, manomesso e fortemente danneggiato i motori e le pompe di sollevamento, di recente sostituite.
Tale riprovevole gesto ha determinato la sospensione idrica per tutte le zone servite dallo stesso serbatoio e dunque si rende noto che, data soprattutto la difficoltà di reperire i pezzi sostitutivi per via della chiusura di molte ditte del settore per la pausa estiva, non si può escludere che i disagi per le utenze potranno protrarsi ancora per qualche tempo, per quanto sia l’Amministrazione che la ditta Bel.Mar.Costruzioni sono impegnate al massimo delle proprie forze per tentare di ripristinare anche solo parzialmente gli impianti per il danno subìto e creare meno disservizi possibile.
“Si tratta di una azione incomprensibile e vigliacca che oltre a generare gravi disagi alla cittadinanza di Filicudi e ai numerosi turisti dell’isola determinerà certamente ingenti costi per l’intera collettività – afferma il vice Sindaco Gaetano Orto -. In un momento in cui, grazie all’impegno dell’Amministrazione, dei tecnici comunali e della Ditta che hanno svolto un importante lavoro di programmazione e un consistente piano di interventi migliorativi sull’idrico in tutte le isole, stiamo riuscendo ad affrontare la stagione estiva e l’aumento esponenziale di fabbisogno idrico nel migliore dei modi possibili, nonostante le note criticità, ed è intollerabile che qualche sconsiderato per chissà quali motivazioni decida di arrecare un danno tanto enorme su un bene primario quale è l’acqua.”
Profondo rammarico e severa condanna del gesto sono giunti anche da parte del delegato del Sindaco per l’Isola di Filicudi Giovanni Rando.
Sull’accaduto, per l’individuazione dei responsabili, stanno indagando i Carabinieri della stazione locale, a cui è stata sporta denuncia per attentato a impianti di pubblica utilità.

L’Amministrazione Comunale

 

Ordinanza Contingibile e Urgente per la regolamentazione della gestione dei flussi turistici delle isole del Comune di Lipari - Adozione misure di sicurezza a tutela della pubblica incolumità negli scali di Stromboli e Panarea. Controlli serrati della guardia costiera no stop con anche convenzione con ristoranti

LIPARI - No allo sbarco selvaggio dei turisti a Stromboli e Panarea, nelle isole Eolie, che nei mesi estivi arrivano in massa. Il sindaco Marco Giorgianni ha emesso una nuova ordinanza per regolamentare lo sbarco dei vacanzieri-escursionisti sia per i rischi di eruzioni dello Stromboli che per gli assembramenti pericolosi per il covid19.

In pratica i vaporetti che arrivano dalla Calabria e che trasportano oltre 200 pendolari del mare, potranno approdare a Stromboli e Panarea il martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9 alle 14. Il lunedì, giovedì e sabato dalle 14,30 alle 19.

Per i vaporetti che giungono dalla Sicilia il martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9 alle 14 e il lunedì, giovedì e sabato dalle 14,30 alle 19. A controllare ci sarà la guardia costiera.(ANSA)

Proroga attribuzione mansioni superiori al dipendente, sig. Cataliotti Francesco, in servizio presso il Corpo di PM, per lo svolgimento delle funzioni di Istruttore Direttivo di Vigilanza, per mesi sei, con decorrenza 30 luglio

Parziale modifica dell'Ordinanza Sindacale N° 90/2020 - Solo per l'isola di Panarea dalle 19 alle 2 di notte è possibile musica per intrattenimento fase estiva

A modifica ed integrazione dell'Ordinanza Sindacale n. 90/2020 e fatto divieto della vendita e del consumo di alcolici nelle aree pubbliche ad eccezione degli spazi nelle disponibilità degli esercenti commerciali...

Modalità di esecuzione del conferimento RR.SS.UU e similari su tutto il territorio comunale - modifica dell'Ordinanza Sindacale n. 24 dcl 27/03/2015 a seguito dell'emergenza epidemiologica da virus Covid-19

Ordinanza contingibile ed urgente a tutela della salute pubblica per l'efficace contenimento e per la prevenzione del contagio da COVID-I9 in corrispondenza delle spiagge libere delle isole facenti parte il territorio Comunale.

"Non possiamo vietare gli sbarchi dei turisti nelle isole soprattutto a Stromboli e Panarea". Lo ha affermato il sindaco Marco Giorgianni che ha risposto alle continue lamentele che arrivano da ogni parte per l'incredibile invasione di escursionisti che con i vaporetti arrivano dalla Sicilia e dalla Calabria. "Un provvedimento del genere - ha spiegato - può essere emesso solo dal governo nazionale. In passato un ex sindaco che era anche commissario per l'emergenza vulcanica aveva tentato di ridimensionarlo, ma alcune società di navigazione hanno fatto ricorso al tar e hanno avuto ragione". Il sindaco Giorgianni vista l'eccezionale invasione di turisti che non ha precedenti, ha emesso una ordinanza per vietare di bere alcolici nelle vie delle isole. Controlli a tappeto anche stanotte e domani notte saranno effettuati da carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale. A Lipari c'è una doppia vita: di giorno e anche di notte fino all'alba. L'isola continua ad essere invasa anche da ragazzine e ragazzini di 14 anni.   

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale di ieri 13-08-2020 la Delibera del Consiglio Dei Ministri del 29 luglio 2020 “Ulteriore stanziamento per la realizzazione degli interventi del territorio dell'isola di Stromboli, ricompresa nel comune di Lipari, in provincia di Messina, in relazione allo stato di attività del vulcano Stromboli, conseguente agli eventi parossistici verificatisi nei giorni 3 luglio e 28 agosto 2019.” con cui si integra lo stanziamento precedente con un importo di euro 11.700.000,00, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali, per il completamento delle attività già intraprese e l'avvio di ulteriori importanti interventi. 
Siamo più che soddisfatti, stante la consistente cifra destinata dal Governo, che le richieste portate avanti da questa Amministrazione alla Protezione Civile Regionale siano state accolte nella successiva istanza alla Protezione Civile Nazionale che le ha a sua volta condivise, sostenute e proposte al Consiglio dei Ministri: si tratta di opere fondamentali di messa in sicurezza e mitigazione del rischio quali il rifacimento dei costoni che sovrastano l’abitato e l’area portuale e balneare della frazione di Ginostra – che rappresenta il più sostanziale intervento tra quelli proposti -, la messa in sicurezza della Chiesa di San Vincenzo Ferreri a Ginostra, un importante intervento di ristrutturazione e messa in sicurezza dell’immobile comunale sito in Piazza S. Vincenzo a Stromboli che oltre alle finalità di protezione civile doterà finalmente la comunità di Stromboli di un adeguato centro di aggregazione, il rifacimento della strada di accesso al vulcano e il fortemente richiesto e sollecitato potenziamento del sistema di allerta e monitoraggio del vulcano.
Siamo certi, visto l’eccellente risultato ottenuto per l’Isola di Stromboli che vedrà finalmente realizzarsi opere di importanza storica, che non dovremo attendere molto perché il Governo emetta un analogo provvedimento che con la stessa forza è stato richiesto dall’Amministrazione per la frazione di Acquacalda a seguito degli eventi calamitosi che hanno colpito la frazione lo scorso dicembre.

L’Amministrazione Comunale

Concessione patrocinio gratuito per Libro Fotografico Apnesya.

Concessione Patrocinio gratuito alla XXIII Edizione della Biennale d'arte di Filicudi

 

SUOLO PUBBLICO GRATIS PER TUTTI 

Si rende noto che è possibile partecipare all'Avviso per la democrazia partecipata del Comune di Lipari , esprimendo la propria preferenza per la realizzazione dii interventi e/o servizi di interesse comune, entro le ore 12 del 31 luglio

Elenco delle Dia Scia Cila edilizie del mese di luglio 2020.Approvazione schema di comodato d'uso gratuito per area parcheggio sita in Canneto e autorizzazione alla firma al Dirigente

Atto di indirizzo Suolo Pubblico per l'attività istruttoria connessa al rilascio dei titoli Autorizzativi relativi all'occupazione del Suolo Pubblico - anno 2020 Salita San Giuseppe.

Avvisi di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n.4 posti di diversi profili e categorie.Approvazione ruolo principale TARI anno 2019.

Nomina della sig. Ra Silvana Sidoti come collaboratore volontario esterno - a titolo gratuito - per la Biblioteca Comunale.

Concessione patrocinio gratuito per proiezione del Mediometraggio " Bruno il Mare " di Eros Salonia alla Fondazione Africa.

L'assessore Max Taranto informa che sarà effettuata la disinfestazione da zanzare a Vulcano, Alicudi e Ginostra il 7-10 e 11 agosto a partire dalle ore 23. Si raccomanda la massima attenzione.

Rettifica Ordinanza Contingibile e Urgente n.105 del 28.07.2020 per la regolamentazione della gestione dei flussi turistici delle isole del Comune di Lipari - Adozione misure di sicurezza a tutela della pubblica incolumità

Modifica Delibera G.M. n.27 del 17 giugno 2020 Macrostruttura organizzativa del Comune di Lipari - parziale modifica che riguarda le società partecipate

Riaccertamento ordinario dei residui al 31/12/2019 e relativa variazione dell'annualità 2020 del bilancio di previsione - Art. 3, comma 4, punto 9.1, altegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011.

OLTRE UN MILIONE DI EURO PER SCUOLE E LAVORI PUBBLICI

Apprendiamo con grande soddisfazione gli esiti della seduta della Conferenza Unificata del 27 luglio in cui è stato espresso parere favorevole su criteri e modalità di erogazione del Fondo per gli investimenti nelle Isole Minori, secondo il decreto del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia, istituito dal Governo nella legge di Bilancio 2020 per il triennio 2020-2022.
In tale ripartizione, per l’anno 2020, è stato assegnato al Comune di Lipari un importo pari a euro 1.013.699,26, che dovrà essere destinato a opere di sviluppo infrastrutturale e riqualificazione del territorio e dunque non a spese correnti bensì a risorse spendibili per investimenti che possano migliorare significativamente la vita dei cittadini (scuole, opere pubbliche…) e l’offerta turistica del territorio. 
Si tratta di un evento di particolare valore per il nostro territorio, così come per tutti i territori insulari, poiché si colloca nella direzione del riconoscimento delle specificità di questi Comuni che necessitano di interventi normativi ed economici mirati in ragione delle proprie particolari e uniche esigenze, un obiettivo che questa Amministrazione ha sempre sostenuto e perseguito, ad esempio, nel sostegno alla istituzione della Legge quadro per le Isole Minori, ancora in fase di valutazione in Parlamento.
Nell’apprezzare dunque il lavoro del Governo, del Ministro Boccia e della Conferenza Unificata a sostegno dei Comuni insulari e del Comune di Lipari che – tra l’altro – risulta assegnatario della quota di riparto più consistente, ringraziando per l’impegno assunto verso gli amministratori locali e, di conseguenza, verso le comunità delle isole, l’Amministrazione Comunale è già al lavoro per individuare le priorità di impiego delle risorse assegnate.

L’Amministrazione Comunale

di Tiziana De Luca*

Sono state donate al Comune di Lipari dall’Armatore Sergio La Cava due sedie a rotelle perché siano messe a disposizione dei cittadini e dei turisti che ne dovessero avere la necessità sia per le operazioni di imbarco e sbarco da navi e aliscafi che per eventuali particolari esigenze con un prestito gratuito temporaneo.
Tale importantissima e significativa donazione vuole rispondere alla necessità espressa durante un’interlocuzione informale in cui si manifestava l’importanza per il nostro territorio, sia dal punto di vista sociale e sanitario che sotto il profilo turistico, di avere questo servizio in aiuto a coloro che abbiamo bisogno di una sedia a rotelle per convalescenza, supporto per gli spostamenti o altre contingenze. 

A nome dell’Amministrazione e del Presidente del Consiglio Comunale con cui abbiamo condiviso queste esigenza, si ringrazia l’Armatore Sergio La Cava per la sensibilità, l’attenzione e lo spirito di solidarietà mostrati. 

Per informazioni in merito al servizio di prestito della sedia a rotelle è possibile rivolgersi all’Ufficio di Protezione Civile del Comune di Lipari al numero 090 9887234 (in orari d’ufficio) o tramite indirizzo mail protezionecivile@comunelipari.it

*Assessore 

Sopralluogo Filicudi (1).jpg

FILICUDI-PECORINI, RICOGNIZIONE PER MESSA IN SICUREZZA STRADA

Si è tenuto questa mattina a Filicudi un sopralluogo tecnico ai fini individuare la priorità di intervento nell’ambito della “Messa in sicurezza e rifunzionalizzazione della strada di collegamento centro abitato – frazione Pecorini a mare – Filicudi” alla presenza del Sindaco Marco Giorgianni e del Vice Sindaco Gaetano Orto, del Dirigente del III settore Mirko Ficarra, del Delegato Giovanni Rando, del Consulente Pippo Santamaria e dei rappresentanti del RTP IENCON Scarl – ORION Progetti Srls, aggiudicatario della gara per la progettazione definitiva ed esecutiva. 

Si approda, dunque, alla fase conclusiva dell’iter in capo dall’Ufficio Contro il Dissesto Idrogeologico della Regione Siciliana per un’opera, fortemente attesa nell’Isola, che consentirà una più adeguata viabilità tra la zona del Porto e la frazione di Pecorini a Mare tramite il rifacimento della pavimentazione stradale, attraverso la scarifica di alcune parti, il livellamento e la stesura del tappetino di usura per l’intera larghezza e lunghezza della carreggiata, il rifacimento delle strisce di margini e la collocazione di segnaletica stradale sia orizzontale che verticale, la sistemazione dei versanti a monte della strada attraverso la collocazione di rete paramassi e la realizzazione di una gabbionata per il ripristino situazione preesistente a seguito frana.

LIPARI, 4 PROGETTI PER CANTIERE DI LAVORO

Con decreti n.40215, n.40216, n.40217 e n.40218 del 21/07/2020 del Dirigente generale del Dipartimento Regionale Lavoro, dell’Impiego, dell’Orientamento dei Servizi e delle Attività Formative, il Comune di Lipari è stato autorizzato, in virtù della precedente convenzione stipulata tra le due Amministrazioni, all’istituzione dei relativi Cantieri di Lavoro.

L’iter burocratico particolarmente impegnativo, seguito con costanza e determinazione dall’Assessore Tiziana De Luca, ha portato alla concretizzazione di quattro progetti che porteranno un significativo beneficio a livello sociale e positive ricadute per le frazioni interessate, trattandosi di opere di pubblica utilità, alcune delle quali attese da tempo, con particolare attenzione agli spazi dedicati ai giovani.
Nello specifico si tratta dei seguenti interventi: 

- Riqualificazione e sistemazione di un’area adibita a parcheggio in zona S.Anna.
- Riqualificazione e sistemazione di un campo di calcetto in prossimità della scuola di Filicudi.
- Spazio gioco/ricreativo adiacente ex plesso scolastico Acquacalda.
- Spazio ricreativo plesso scolastico di Pianoconte e campetto esterno di pertinenza del plesso scolastico di Canneto.
Per la realizzazione di queste opere saranno reclutati in totale 32 lavoratori, tra gli iscritti alla graduatoria regionale precedentemente istituita attraverso il Centro per l’Impiego di Lipari che aveva emanato apposito avviso e seguito le procedure secondo le normative regionali.
Si ringrazia l’Assessore alla Famiglia, Politiche sociali e Lavoro della Regione Siciliana Antonio Scavone per la condivisione e la considerazione mostrata al nostro territorio.

L’Amministrazione Comunale

Con Delibera di Giunta n. 29 del 7 luglio 2020, l’Amministrazione Comunale ha approvato gli indirizzi per le occupazioni di suolo pubblico in ordine alla esenzione del pagamento concessa dalle normative nazionali e regionali, come misura di sostegno alle attività economiche a seguito della crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria da Covid-19.
Si è pertanto disposto l’esonero dal tributo e l’iter da seguire per accedere alla concessione, per cui si sono previste due modalità che qui si descrivono brevemente:

- Per quanto concerne l’ occupazione di suolo pubblico per attività e aree già autorizzate e/o concesse nell’anno 2019, per le quali si reiteri la richiesta con le stesse modalità precedenti, si è disposta una procedura semplificata per cui le stesse si intendono autorizzate previa dichiarazione da parte del richiedente che attesti la permanenza delle condizioni preesistenti, da trasmettere a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo suolopubblico@pec.comunelipari.it

- In merito, invece, alle nuove istanze di occupazione di suolo pubblico o di ampliamento di quanto precedentemente autorizzato, che saranno ugualmente concesse in uso gratuito, si seguirà la procedura ordinaria per cui il richiedente dovrà presentare regolare istanza all’Ufficio competente che, congiuntamente alla Polizia Municipale, valuterà la conformità della richiesta in base alle normative vigenti in materia di Codice della strada, pubblica sicurezza e decoro urbano.

Per il testo integrale della Delibera che comprende tutte le casistiche e le relative diposizioni, si consiglia di consultare l’albo pretorio on-line sul sito istituzionale del Comune di Lipari www.comunelipari.gov.it

Misure di sostegno all'emergenza socio-assistenziale da COVID-19. Approvazione avviso pubblico per la costituzione elenco ditte interessate alla fornitura di beni di prima necessità tramite accettazione di buoni spesa/voucher. 

A distanza di un anno dalla violenta esplosione parossistica del vulcano Stromboli che il 3 luglio 

Delega per l'esercizio delle funzioni di Ufficiale di Anagrafe dottoressa Lyda De Gregorio

Disciplina degli orari per le attività accessorie di intrattenimento musicale dei pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande. Coordinamento con la normativa in tema di rischio sanitario da Covid-19

Regolamentazione della gestione dei flussi turistici nelle isole del Comune di Lipari

Integrazione dell'Ordinanza Sindacale n. 104 del 17/09/2019 - La presente ordinanza ha valore limitatamente al periodo di esecuzione dei lavori per la realizzazione del sentiero sul cratere di Stromboli. La trasmissione della presente ordinanza al Dipartimento della Protezione

TRAGHETTO A PORTICELLO

In riferimento agli interrogativi sorti tra numerosi cittadini e gruppi a seguito della notizia che riguarda l’approdo delle navi a Porticello, si chiarisce che la Regione Siciliana ha autorizzato allo scalo la compagnia di navigazione Siremar - Caronte & Tourist Isole Minori S.p.A. limitatamente ai mezzi che si occuperanno dello smaltimento dei materiali ferrosi, degli impianti, attrezzature, macchinari e automezzi ancora presenti nelle aree di cava e degli stabilimenti “ex Pumex”, affidata dal curatore fallimentare in parziale ottemperanza alla Ordinanza del Sindaco.
I lavori preliminari a tali operazioni erano già stati avviati dalla ditta incaricata già lo scorso inverno e sono stati poi successivamente interrotti a seguito del fermo lavori per l’emergenza Covid-19: alla ripresa, pertanto, si è ritenuto necessario richiedere l’autorizzazione all’approdo delle navi in loco così da evitare il passaggio di mezzi pesanti per le vie dell’Isola e gli ovvi disagi che ne sarebbero derivati sia per la circolazione veicolare che in termini di sicurezza e di decoro. 
L’attenzione dell’Amministrazione per le aree di Porticello mirata alla salvaguardia del territorio, dell’ambiente e del paesaggio, considerati i rischi ambientali e quelli legati alla pubblica incolumità dovuti all’incuria e all’abbandono degli ex stabilimenti, si è già concretizzata da diversi anni. 
È nota infatti la sostanziale operazione che ha portato alla rimozione dei relitti dei pontili in disuso di Italpomice e Pumex – fatta eccezione per il pontile di Porticello su cui vige un provvedimento della Capitaneria di Porto – che rappresentavano una significativa fonte di pericolo per bagnanti e diportisti, oltre ad essere assolutamente dannosi per l’immagine dell’ambiente costiero e delle spiagge e della vocazione turistica dell’intera isola.
Inoltre, si sono conclusi lo scorso mese, anche in questo caso in ottemperanza ad Ordinanza Sindacale, gli interventi mirati alla regimazione delle acque attraverso opere di manutenzione, riparazione di sponde, argini, canali di scolo e vasche di raccolta posti a monte della strada provinciale per impedire l’afflusso delle acque piovane – così come si verificava ad ogni nubifragio o altro evento meteorologico avverso - sulla sede stradale e i derivati danni infrastrutturali, ad opera della ditta Bel.Mar Costruzioni con la Direzione Lavori del Dott. Domenico Russo. 
A seguito di tali lavori, è in corso l’iter con la Città Metropolitana di Messina, proprietaria della SP 180, per ripristinare la piena e sicura viabilità, in particolare per quel che riguarda il viadotto.

L’Amministrazione Comunale

2019 ha fortemente colpito l’isola e in particolar modo la frazione di Ginostra, è desiderio del Sindaco Marco Giorgianni e di tutta l’Amministrazione Comunale rivolgere un commosso pensiero alla memoria del giovane Massimo Imbesi, che ha perso la vita durante l’eruzione mentre si trovava a Punta Corvo per una passeggiata con un amico.
Altrettanto forti permangono il ricordo e la gratitudine verso tutte le Forze dell’Ordine, il personale di soccorso, i medici, i volontari della Protezione Civile comunale e del VIS – Volontari Isola di Stromboli e tutti coloro che si sono adoperati durante e dopo l’emergenza, senza sosta, superando la paura, con grande cuore e spirito di abnegazione, per assicurare assistenza, protezione e sicurezza ad abitanti e turisti.
Viviamo in una terra che ha nella natura la sua più grande risorsa e la sua più grande meraviglia ma conviviamo con il rischio che questo comporta e dunque, come comunità oltreché come Istituzione, facciamo della prevenzione e della consapevolezza i nostri più importanti strumenti anche per affrontare questa stagione turistica che, con tutte le difficoltà del momento storico, si sta progressivamente avviando.

Sono in fase di conclusione i lavori per la pulizia delle vasche di calma del torrente Ponte e del torrente Gabellotto (Calandra), affidati dal Comune di Lipari alla Ditta Casella Giuseppe e finanziati dal Dipartimento di Protezione Civile Regionale.
Come già comunicato a fronte della più che lecita domanda posta da numerosi cittadini, il motivo per cui entro tali interventi non era ricompreso anche lo svuotamento dell’alveo del torrente Calandra è che, al momento della richiesta del Comune di Lipari alla Protezione Civile Regionale, non si era ancora verificato lo sversamento del materiale dalle vasche colme, e dunque originariamente non ve ne era la necessità, trattandosi di opera di prevenzione; necessità che invece, oggi, emerge in maniera preponderante, visto il tempo trascorso per l’avvio dei lavori anche a causa del fermo per l’emergenza Covid e considerati gli abbondanti fenomeni temporaleschi che hanno colpito l’isola durante i mesi invernali e primaverili, per cui il Sindaco Marco Giorgianni ha tempestivamente chiesto l’utilizzo di somme a disposizione nello stanziamento previsto per l’opera in modo da assicurare anche lo sgombero del torrente.
Perché ciò possa avvenire è tuttavia necessaria l’approvazione di una variante di progetto, che per quanto assicuri il raggiungimento dell’obiettivo, dilata i tempi necessari di almeno una ventina di giorni, rischiando quindi di protrarsi troppo in avanti con conseguenti disagi per i residenti, per le attività turistiche e per i fruitori delle spiagge che sono destinate obbligatoriamente al conferimento del materiale da rimuovere e che, quindi, non sarebbero temporaneamente accessibili.
Per questa ragione, l’Amministrazione ha ritenuto maggiormente opportuno interrompere i lavori, considerato che lo svuotamento delle vasche è praticamente ultimato e avendo dunque certezza sullo stato di sicurezza dell’area, per riprenderli a settembre in modo che siano completati prima dell’incalzare della stagione più piovosa.

di Marco Giorgianni*

A seguito della proroga al 31 luglio delle misure di contenimento contenute nelle linee guida del nuovo DPCM 14 luglio 2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, diversamente da come si era prospettato al momento dell’organizzazione dell’evento, ci pare più opportuno rimandare il “Festival Eoliano della Comicità – III Edizione” a una data successiva, al fine di non dover svolgere la manifestazione con limitazioni significative ad assicurarne una opportuna fruizione, considerato il livello qualitativo e di partecipazione raggiunto dall’evento in questi anni.

Rivolgo il mio personale ringraziamento all’Assessore Massimo Taranto e agli Uffici Comunali che, nonostante la decisione finale di rinviare, sono stati impegnati in un eccellente lavoro di studio e organizzazione in sicurezza della manifestazione.

Ribadisco dunque la posizione di questa Amministrazione che mai ha sottovalutato il rischio sanitario, collaborando con le autorità sanitarie e con le forze dell’ordine per la tutela del territorio, attraverso una attività serrata e perseverante, probabilmente fin troppo ligia e inflessibile, che ha contribuito all’ottenimento del risultato di non avere alcun caso accertato di Coronavirus nelle sei isole afferenti il nostro Comune.

Ma proprio per la linea tenuta finora, e confermata da questa scelta che oggi compiamo nel rimandare il Festival, pur comprendendo e tenendo conto di paure e preoccupazioni, non ne ritengo l’estremizzazione un atteggiamento consono a questo momento particolare, in cui mi appare invece più necessario trovare le giuste forme e modalità per un progressivo e prudente ritorno alla normalità: sarebbe certamente più semplice e comodo fermare tutto ma non svolgeremmo il ruolo istituzionale a cui siamo chiamati che comprende anche la promozione turistica del territorio, che rappresenta la nostra principale economia.

*Sindaco

 

Stabilizzazioni.jpg

Con l’adozione della determina n. 204 del 30 giugno 2020 si è finalmente concluso l’iter che ha portato alla stabilizzazione di sette precari del Comune di Lipari, in servizio presso il Corpo di Polizia Municipale.
Oggi pomeriggio, alla presenza del Sindaco Marco Giorgianni e di altri componenti della giunta, del Segretario generale Dott.ssa Lyda De Gregorio, del Comandante della Polizia Municipale Franco Cataliotti e del Dirigente del III Settore Mirko Ficarra, hanno infatti firmato i nuovi contratti a tempo indeterminato, entrando a pieno titolo nell’organico comunale, i signori Mandarano Rita, Avino Maria Rosaria, D’Ambra Gaetano, Luca Bartolomea, Di Pietro Bartolomeo, Grella Simona e Castrogiovanni Daniela.
Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco per il raggiungimento di un obiettivo che pone fine a una condizione di precariato iniziata nel dicembre del 1999 e che, grazie alle nuove normative e al lavoro incessante e determinato portato avanti dall’Amministrazione e dal Segretario generale dell’Ente, vede oggi concretizzarsi i primi sette contratti a tempo indeterminato, che eliminano quella condizione di incertezza e preoccupazione vissuta dai lavoratori, e che permetterà certamente un miglioramento dei servizi offerti dal Comune; l’impegno è che si possa presto completare questo percorso e concludere le procedure – già in itinere - di stabilizzazione delle altre categorie di lavoratori, per raggiungere il traguardo ambito dell’abolizione totale del precariato all’interno del Comune di Lipari. 
L’Amministrazione Comunale, nel ringraziare i nuovi dipendenti per il grande e importante servizio svolto finora al servizio della comunità, porge le proprie felicitazioni per un futuro lavorativo finalmente certo e più sereno.

09379604-14cd-405f-97c6-c0a89af92734.jpg

L'assessore Max Taranto informa che questa sera e il 1-3-e 4 luglio a Vulcano, Filicudi, Panarea e Stromboli dalle ore 23 sarà effettuato un servizio di disinfestazione. Si prega la massima attenzione.

Interdizione di porzione di area demaniale marittima e specchio acqueo relativamente al pontile di emergenza di Ponente e pontile di emergenza in località Gelso, a Vulcano.per il sussistere di pericolo per la pubblica incolumità.

Misure per il contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria da Covid-19. Disposizioni e modalità di svolgimento dell'attività di commercio su aree pubbliche in forma itinerante nell'isola di Vulcano.

Approvazione schema di adesione alla piattaforma digitale per la gestione dei Patti per l'inclusione Sociale (Piattaforma Gepi) tra il Comune di Lipari e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Disciplina della circolazione stradale nella ZTL e Area Pedonale (A.P.) del Centro Storico di Lipari e attivazione del sistema dei varchi elettronici. Esecuzione della Delibera di Giunta N. 26 del 29 Marzo 2019.

Divieto di balneazione ai sensi dell'art. 5 del D.Lgs. n. 116/08 - Delimitazione zone non idonee alla balneazione stagione 2020.

In riferimento all’ Ordinanza contingibile e urgente n. 24 del 6 giugno 2020 del Presidente della Regione Siciliana, viste anche le numerose richieste di informazioni giunte agli uffici comunali da parte chi, proveniente da fuori regione, intende recarsi presso le nostre isole, si chiarisce che, allo stato attuale, è necessario, 
- Registrarsi sul sito internet siciliasicura.com, compilando integralmente il modulo
informatico previsto; (https://siciliasicura.costruiresalute.it/welcome)

- Utilizzare la WebApp collegata (o scaricare l’applicazione “SiciliaSiCura”)

Le finalità di tali operazioni sono quelle di contatto con il sistema sanitario regionale ed eventuale monitoraggio/assistenza del proprio stato di salute, a tutela, dunque, degli stessi turisti e indirettamente degli abitanti del territorio.
Sono esclusi da questa procedura i cittadini residenti o domiciliati in Sicilia.

Ai fini dell’ingresso alle Isole Eolie – si specifica – non è richiesto alcun ulteriore adempimento in quanto i protocolli sanitari del Comune di Lipari concertati con l’Assessorato Regionale alla Salute sono indirizzati al monitoraggio sanitario e alla capacità/modalità di gestione di eventuali casi positivi da parte delle strutture sanitarie presenti nelle isole che verranno, per questo, adeguatamente potenziate.

Tavolo Tecnico con le rappresentanze professionali per lo studio dell'emergenza epidemiologica Covid-19 Aspetti sanitari e socio economici. Luca Zaia e Alfio Ziino, legali, Gaetano Barca e Luana Biviano, tecnici, Gaetano Merlino e Giuseppe Vassallo, Dottoeolie, Davide Corrieri e Roberto Piemonte, commercialisti, Alberto Biviano e Marco Russo, consulenti del lavoro, Aldo Natoli e Gaudenzio Mollica, geometri.
 

Tavolo Tecnico con i rappresentanti delle categorie Economiche per lo studio dell'emergenza epidemica Covid-19. Aspetti sanitari e socio economiche. Il sindaco Marco Giorgianni ha nominato: Antonello Cincotta, ass Cappero Dop, Giuseppe Spinella, Cogepa, Alex Crivelli, assoimpresaeolie, Danilo Conti Eolie 2030, Dominga Monte, Confesercenti, Dario Famularo BalneariEolie, Christian Del Bono Federalberghi, Carmelo Beninati, RFederalberghi extraalberghieri, Venerando Lo Presti noleggio barche, Maurizio Sciacchitano trasporto passeggeri, Gennaro Natoli, taxi

Modifica determina nomina commissione esaminatrice (fanno parte Vincenzo Scarcella, presidente, Manuela Prestipino e Grazia Verduci) della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità di 6 posti "Istruttore Direttivo Amministrativo" - cat. D da destinare al Settore affari istituzionali. Nomina del segretario della commissione Elisabetta Corda che sostituisce Nicola Deidda già in pensione. Modifica determina nomina commissione esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità di 1"Istruttore Direttivo di Vigilanza" - cat. D da destinare al corpo di Polizia. Fanno parte Vincenzo Scarcella, Grazia Verduci, Antonina Valenti, segretario Elisabetta Corda.Modifica determina per la nomina commissione esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità di 1"Istruttore Direttivo Tecnico" - cat. D da destinare al settore Tecnico Urbanistico. Fanno parte Vincebnzo Scarcella, Anna Chiofalo, Grazia Verduci, Elisabetta Corda.Modifica determina per la nomina commissione esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità di 7 posti di "Agente di Polizia Municipale" - cat. C da destinare al Corpo di Polizia municiaple: Vincenzo Scarcella, Antonina Valenti, Giovanni D'Amico, Elisabetta Corda. Modifica determina per la nomina commissione esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità di 3 posti di "istruttore Amministrativo" - cat. C da destinare al settore affari istituzionali: Vincenzo Scarcella, Manuela Pestipino, Giuseppe Longo, Elisabetta Corda. Modifica determina per la nomina commissione esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in mobilità di 3 posti di "istruttore tecnico" - categoria C da destinare al settore tecnico urbanistico: Vincenzo Scarcella, Grazia Verduci, Anna Chiofalo, Elisabetta Corda.Modifica determina per la Nomina Commissione Esaminatrice per la selezione tesa alla copertura di un posto a tempo parziale (18 ore) e indeterminato di n. 1 Operatore computer Immissione Dati - cat. B: Mirko Ficarra, Elodia Sabatini, Manuela Prestipino, Elisabetta Corda. Modifica determina per la Nomina Commissione Esaminatrice per la selezione tesa alla copertura di quattro posti a tempo parziale (18 ore) e indeterminato di n. 4 Istruttori Tecnico Geometra - cat. C: Mirko Ficarra, Salvatore Spartà, Manuela Prestipino, Elisabetta Corda

Il Comune di Lipari ha aderito all'iniziativa della Comunità Europea denominata Covenant of Mayor for climate & Energy che prevede la redazione di un Piano di Azione per l'Energia Sostenibile ed il Clima (PAESC) per la riduzione delle emissioni del 40% entro il 2030. 

Per la redazione del piano il Comune di Lipari ha nominato l’ingegnere Carmelo Prestipino, Energy Manager, Certificato Esperto in Gestione dell’Energia (EGE) ai sensi del D.L. 102/2014, giusta Determina Dirigenziale n°203 del 31/12/2019.
L’iniziativa, oltre a rafforzare l’immagine delle Isole Eolie nel mondo, rappresenta una opportunità per perseguire obiettivi di risparmio energetico e conseguente riduzione dei costi energetici annualmente sostenuti. 

Per la redazione del piano è indispensabile la partecipazione e la collaborazione di tutti i cittadini e degli operatori economici del territorio Eoliano, in primo luogo per redigere un inventario base delle emissioni così da stabilire il valore di riferimento rispetto al quale raggiungere l’obiettivo di riduzione del 40%. 

SI chiede pertanto ai cittadini di compilare il modulo di raccolta dati, finalizzato alla redazione dell’inventario, qui allegato e reperibile sul sito istituzionale del Comune di Lipari, che dovrà essere inviato via mail all’indirizzo info@enerstudio.net Grazie per la collaborazione,

Ditta: Blu Fenix s.r.l., amministratore unico Masin Federica. - Richiesta di C.D.M., di un'area della superficie complessiva di mq 863,00, per realizzare una zona "fitness-relax" legata all'attività del campo boe in località Sopra Lena

La Città Metropolitana di Messina invita tutti i proprietari e conduttori di terreni confinanti con le strade provinciali e con le strade provinciali agricole ricadenti nei comuni anche delle isole Eolie di provvedere al controllo ed alla bonifica delle aree suddette.

Ordinanza n. 33/COM del 18 giugno 202 relativa a " Proroga della ZTL nell'isola di Lipari fino al 25 giugno 2020 

 

Avendo appreso che il primo aliscafo di domani, lunedì 22 giugno, da Lipari per Milazzo delle ore 7:00 è già al completo, l’Amministrazione Comunale ha richiesto e ottenuto il posticipo di mezz’ora sull’orario di partenza della nave che partirà quindi alle ore 7:00 e non alle 6:30, così da limitare i disagi per i passeggeri rimasti senza biglietto, considerato poi che trattasi di nave veloce, quindi con tempi di traversata più brevi.
Tale posticipo, se la situazione dovesse reiterarsi, potrebbe essere richiesto per l’intero periodo estivo.

L'assessore ai servizi ambientali Max Taranto informa che il 16 giugno dalle ore 23 a Lipari e Canneto sarà effettuata la disinfestazione. I cittadini sono invitati a prestare massima attenzione.

AVVISO CALCOLO IMU ACCONTO GIUGNO 2020   La Legge di bilancio 2020 con decorrenza dal 01.01.2020 riorganizza la tassazione comunale sugli immobili. Con l'abrogazione della IUC, e quindi della TASI (sopravvive solo la TARI "TAssa RIfiuti") il ...
 
 
AVVISO ESTUMULAZIONE   Il giorno 24/06/2020 nel cimitero di Pianoconte si procederà con le operazione di estumulazione di cui all'Ordinanza Sindacale n.77 del 22/05/2020.   Sono ammessi a partecipare solo gli eredi
 

L'assessore ai servizi ambientali Max Taranto comunica che domani a Vulcano sarà effettuato un secondo servizio di disinfestazione a partire dalle ore 22. I cittadini sono invitati a prestare la massima attenzione

Con grandissima soddisfazione si dà notizia che il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha finanziato quattro progetti riguardanti le isole di Lipari, Filicudi, Alicudi e Vulcano per un importo complessivo di circa 4 milioni di euro, presentati dal Comune di Lipari nell’ambito del Bando “Interventi di efficienza energetica, mobilità sostenibile e adattamento agli impatti ai cambiamenti climatici nelle isole minori”.
Si tratta dei progetti o MEGALITERA – “Mobilità Elettrica per lo spostamento Giornaliero A Lipari e Interventi Tecnici di Efficientamento della Rete idrica Attuale”
o ADELFI – “Abbinare recupero di sentieri e tutela della flora sull’Isola di Filicudi”
o ELPIDA – “Elevare il livello di protezione ambientale dell’Isola di Alicudi” 
o THERASIA – “Tutela e gestione delle Risorse idriche e Ammodernamento dei sistemi di approvvigionamento sull’Isola di Vulcano”
che non solo riguardano opere e infrastrutture di fondamentale importanza ai fini di poter garantire i servizi essenziali alle comunità degli stessi territori ma che hanno l’obiettivo fondamentale di migliorarne la qualità della vita in termini di risparmio energetico e sviluppo sostenibile e, quindi, riduzione dei costi oltreché dei consumi e delle emissioni, promuovendo un uso efficiente dell’energia in tutti i settori: quello della mobilità e dei trasporti, quello della fruizione del territorio, attraverso azioni volte a ricostituire condizioni di equilibrio naturale e paesistico (difesa del suolo, ricostituzione del patrimonio faunistico, recupero della sentieristica...) e, di particolare rilevanza, quello del sistema idrico, attraverso il risanamento e l’ammodernamento della rete, e il monitoraggio e controllo delle perdite del sistema di distribuzione dell’acqua e dei relativi consumi energetici. 
“Sono fiero del grandissimo risultato ottenuto – afferma il Vice Sindaco Gaetano Orto – per cui desidero ringraziare il Dirigente Mirko Ficarra e il Capo Area Carmelo Meduri per il lavoro speso. Abbiamo raggiunto un traguardo storico per la nostra comunità, uno dei finanziamenti più importanti mai concessi, che dimostra come un lavoro serio di programmazione non solo viene svolto ma ha anche nel tempo i suoi effetti: queste opere, infatti, ci permetteranno di far crescere il territorio con una giusta prospettiva per il futuro e, soprattutto, avremo finalmente la possibilità di colmare l’imperfezione della rete idrica, ponendo fine ai disagi con i quali convivono moltissimi abitanti, e di eliminare il problema delle perdite idriche, riducendo così sprechi e costi”.

Adozione del programma triennale delle opere pubbliche per il triennio 2020/2022 ed elenco annuale delle opere pubbliche per I'anno 2020

Variazione di bilancio in esercizio provvisorio in attuazione di Deliberazione di Giunta Regionale 

Si comunica che questa mattina sono stati consegnati i lavori di ripristino delle vasche di calma a monte dei torrenti Gabellotto (Calandra) e Ponte all’impresa affidataria Casella Giuseppe di Quattropani. 
Si tratta di interventi, programmati già da qualche mese ma che è stato necessario rinviare a causa del fermo lavori per l’emergenza Coronavirus, che permetteranno lo svuotamento delle vasche così da poter trattenere il materiale lapideo eliminando, dunque, il problema del riversamento di pomice e sabbia durante i fenomeni temporaleschi e le abbondanti piogge – come quella di qualche giorno fa – a tutela dei centri abitati e delle infrastrutture a ridosso degli stessi torrenti.
I medesimi lavori di svuotamento e ripristino delle vasche dei torrenti per l’Isola di Vulcano erano stati consegnati alla ditta Eolo Trasporti gli ultimi giorni di maggio.
Il materiale sabbioso proveniente dalle sole vasche del torrente Gabellotto e di Vulcano verrà utilizzato per il ripascimento rispettivamente delle spiagge di Calandra (Lipari) e delle Sabbie Nere (Vulcano).

Disciplina della circolazione stradale nella ZTL e Area Pedonale (A.P.) del Centro Storico di Lipari e attivazione del sistema dei varchi elettronici da sabato 13 giugno.

Si rende noto che con Ordinanza n.78 del 25.05.2020 il Sindaco Marco Giorgianni, annullando tutte le precedenti ordinanze in merito, ha disposto la regolamentazione dei lavori edili o comunque rumorosi in tutte le zone delle isole di Lipari, Vulcano, Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi sospendendo gli stessi dal 17 luglio al 15 settembre, mentre con decorrenza immediata per tutte le domeniche e i giorni festivi, ad eccezione dei lavori edili, nelle zone agricole di tutto il territorio comunale, che sono consentiti senza limitazione di periodo, dalle ore 9:00 alle ore 18:00 dei soli giorni feriali.
Inoltre, considerata l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e le misure di contenimento conseguenti, i titolari del Permesso di Costruire, nel periodo di vigenza dello stesso, possono avanzare richiesta per il recupero del periodo in cui non hanno potuto lavorare nei cantieri edili in attuazione delle disposizioni nazionali da aggiungere al periodo previsto in precedenza.
Tutti i titolari di autorizzazioni edilizie, concessioni edilizie, D.I.A., S.C.I.A., CIL, Opere Interne sono obbligati a lasciare i cantieri nel periodo di sospensione dei lavori in sicurezza ed ordinato, senza rischi di rilascio nell’atmosfera di polveri o materiali e con le attrezzature e depositi opportunamente mascherati.
Per il testo integrale dell’Ordinanza si invita a consultare l’Albo Pretorio on Line sul sito istituzionale www.comunelipari.gov.it

 Giovedì a Vulcano a partire dalle ore 22 verrà effettuata la disinfestazione. I cittadini sono invitati a prestare attenzione

 

Combustione nel luogo di produzione, di materiale vegetate derivante da sfalci, potature o ripuliture. 

Il presidente della Regione Nello Musumeci è stato nominato commssarrio straordinario per i danni causati delle recenti mareggiate a Lipari e nei Copmuni di Salina. Il provvedimento è stato firmato dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli
 
COMUNE  DI  LIPARI CITTA' METROPOLITANA DI MESSINA Eolie, Patrimonio dell'Umanità   EMERGENZA COVID -19 BUONI SPESA “ SOLIDARIETA' ALIMENTARE “ ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'   SI AVVISANO I cittadini che si trovino in condizioni di di...
 

Adunanze della Giunta Municipale - Svolgimento con modalità telematiche mediante collegamento "a distanza"

In allegato, avviso attivazione EPE (Equipe psicosociale emergenza) ASP Messina
 

Si rende noto che domani 4 giugno sarà effettuato un intervento di riparazione di una perdita idrica e manutenzione del sistema di appresamento della nave cisterna sull’Isola di Panarea.
I lavori, che si prevede potranno concludersi in 2-3 giorni, non avranno effetti – salvo imprevisti – sulla regolare distribuzione idrica.

Prosegue, così come preannunciato qualche giorno fa, l’intensa attività del Comune di Lipari per quel che attiene il comparto delle opere pubbliche su tutto il territorio, alla luce della ripresa delle attività in linea con la vigente normativa, anche in termini di misure anti contagio specifiche per il contenimento del Covid-19.

Concordata con la direzione lavori e la ditta Edile V.N.A. Società Cooperativa la ripresa e il proseguimento delle attività di cantiere per i lavori potenziamento dell’impianto di pubblica illuminazione – Recupero e riqualificazione urbana – 2° stralcio – Isola di Vulcano alla presenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici Gaetano Orto e del Rup Geom. Carmelo Meduri.

Parallelamente è stato firmato il contratto di appalto per la realizzazione dell’intervento affidamento dei lavori di riqualificazione della frazione di Canneto, Marina Garibaldi, dal Dirigente del 3 Settore del Comune di Lipari Arch. Mirko Ficarra e del rappresentante dell’ATI New Edil s.r.l.s. – I.M.G.A. S.a.s. di Favara (Agrigento), i cui lavori partiranno presumibilmente in autunno.

Inoltre, si rende noto che è attivo, sul portale della Centrale Unica di Committenza https://tirrenoecosviluppo.acquistitelematici.it/ alla voce Bandi di Gara, l’avviso per l’acquisizione di manifestazione di interesse per l’appalto dei “Lavori di manutenzione nella Chiesa e nell’attigua casa canonica della parrocchia San Giuseppe sita nell’isola di Filicudi”, con termine fissato al 4 giugno 2020.

L’Amministrazione Comunale

Ordinanza Contingibile e urgente. Ulteriori misure per l'attuazione dei DPCM e delle Ordinanze del Presidente della Regione Siciliana per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da. COVID-19. Prevede l'apertura nei giorni festivi degli esercizi commerciali ad eccezione dei supermercati

Gal Tirreno Isole Eolie - Bando Pubblico "Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell'innovazione tecnologica". Tra pubblico e privato l'intervento economico è di 950 mila euro
 
Gal Tirreno Isole Eolie - Bando Pubblico - OPERAZIONE 6.4.a "Supporto alla diversificazione dell'attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole". Tra pubblico e privato l'intervento finanziario ammonta a 650 mila euro. 

Nel ringraziare il Comandante del Circomare Lipari Francesco Principale per aver accolto con favore e tempestività la richiesta dell’Amministrazione, si rende noto che con ordinanza N. 09/2020 del 15 maggio dello stesso Ufficio Circondariale Marittimo si è acconsentito alla proroga della vendita diretta del pescato da bordo presso il Porto di Sottomonastero dalla data odierna e fino al termine dell’emergenza epidemiologica dovuta al contagio da CODIV-19.

Completati gli ultimi adempimenti amministrativi, prenderanno finalmente avvio, lunedì 1 giugno, i lavori di ripristino e messa in sicurezza infrastrutturale della frazione di Acquacalda (Lipari) e di Stromboli, duramente colpite dalle mareggiate nello scorso dicembre e per cui, con Ordinanza di Protezione Civile n. 657 del 28 marzo 2020, era stato dichiarato lo stato di calamità.

Il Sindaco Marco Giorgianni, nominato Soggetto Attuatore per effettuo della stessa Ordinanza, ha seguito in questi mesi, nonostante gli inevitabili rallentamenti dovuti all’emergenza sanitaria da Coronavirus, il percorso amministrativo sia per quanto riguarda le progettazioni necessarie alle diverse aree colpite che gli stanziamenti e il recupero delle somme adeguate ad interventi risolutivi definitivi: “Iniziamo con i primi interventi di messa in sicurezza a Stromboli, con il ripristino della viabilità della Via Marina, e ad Acquacalda, con i lavori di ripristino parziale della viabilità della via Mazzini, che speriamo possano dare respiro al borgo e ai suoi abitanti. Si tratta, naturalmente di una prima fase, in attesa dell’approvazione definitiva da parte della Regione del progetto – ben più consistente e strutturato - di sistemazione e riqualificazione ambientale della costa di Acquacalda e di protezione dell’abitato e della strada litoranea, per cui abbiamo chiesto e ottenuto il recupero dei fondi residui di precedenti finanziamenti, per un importo totale di oltre 4 milioni di euro da eseguire in 2 lotti, e che dovrebbe verificarsi comunque in tempi brevi, per cui siamo in costante contatto con gli Uffici preposti. È in fase di svolgimento anche l’iter di approvazione degli interventi a Vulcano, in località Ponente e Gelso, di cui daremo notizie già nei prossimi giorni mentre, come noto, sono già stati realizzati i lavori di ripristino del molo di attracco degli aliscafi a Ginostra, effettuati tramite procedure in somma urgenza dal Comune di Lipari, prima ancora che fosse emessa l’Ordinanza di Protezione Civile e dichiarato lo stato di calamità.”
L’Amministrazione Comunale

di Marco Giorgianni*

Ricorre oggi, 2 giugno, la Festa della Repubblica Italiana e, anche se non ci è possibile organizzare un momento pubblico di celebrazione, desidero ugualmente che sia per tutta la nostra comunità occasione di riflessione sul valore di questo giorno e sulle nostre radici democratiche, consegnandoVi questo mio breve pensiero, anche rispetto al momento storico che stiamo attraversando.

Il ricordo dello scorso anno, in cui ho avuto l’onore di rappresentare il Comune di Lipari alla grande cerimonia di Roma, è per me un’esperienza ancora vivida, emozionante e densa di significato sia come Sindaco che come cittadino e non si slega, anzi, assume ancora più valore, oggi, nella profonda crisi che la pandemia da Coronavirus ha provocato e nella grande sfida a cui tutti, nei differenti ruoli, siamo chiamati.
Soprattutto nella prima fase, infatti, la più critica dal punto di vista sanitario, è stato tangibile, quasi inevitabile, riconoscersi e riscoprire quel senso di unità e appartenenza a una medesima comunità italiana, nei gesti più piccoli come nelle azioni più grandi: la forza tricolore nelle case e nei luoghi più significativi, l’inno nazione cantato ai balconi ma anche e soprattutto il profondo rispetto delle regole per la tutela della salute propria e degli altri – per cui continuo a ringraziare e dare merito a tutti gli abitanti delle nostre isole per la consapevolezza e la responsabilità dimostrata, come ho detto in più occasioni – l’impegno commovente dei medici e dei sanitari di tutta la penisola che non si sono sottratti al sacrificio immane della loro professione, il comune turbamento per le vittime di tutta Italia.

E, ancora, non si può non evidenziare il ruolo determinante e imprescindibile delle Forze dell’Ordine, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardia Costiera, Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, che ancor più di prima, nel nostro territorio sono state il punto di riferimento delle Istituzioni e di tutta la cittadinanza e che desidero ringraziare di cuore per l’infaticabile lavoro di controllo a tutela della nostra sicurezza, così come desidero ringraziare le realtà dell’associazionismo e volontariato, l’UNAC, la Caritas, la Croce Rossa e la Protezione Civile Comunale per le continue e imprescindibili azioni in favore di tutti noi cittadini.

Così, sono convinto che quest’anno la Festa della Repubblica, la celebrazione dei grandi valori della nostra Costituzione, assuma un significato davvero attuale e rinnovato, per l’Amministrazione e per tutti i cittadini, di cui sono certo sapremo fare tesoro da spendere nella fase di ripartenza che ci attende, con enormi incertezze e grandi difficoltà, ma consapevoli di poter fare ciascuno la propria parte per affrontare al meglio il futuro.
Buona Festa della Repubblica a tutti noi.

*Sindaco

di Max Taranto*

Come previsto dall’art. 8 dell’ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 18 del 30 aprile 2020 per cui si consente l'attività sportiva in forma individuale, ovvero con un accompagnatore per i minori e le persone non autosufficienti e per cui i circoli, le società e le associazioni sportive sono autorizzati all’espletamento delle proprie attività, purché in luoghi aperti, si comunica che a partire da domani lunedì 18 maggio verranno riaperti i campi da tennis di Via Falcone e Borsellino, nei soli giorni feriali e negli orari e con le modalità che verranno coordinate dalla Associazione Snoopy Club, nel rispetto delle norme relative al contenimento del contagio.

*Assessore allo Sport

 
Modifica variazione di bilancio in esercizio provvisorio approvata con deliberazione della Giunta Municipale n. 19 del 01/04/2020.
 
L'istituzione, nella strada comunale denominata Rocche di Acquacalda di Lipari, del divieto di transito. Autorizzati solo i disabili

 Variazione di Bilancio in esercizio provvisorio 0.P.C.M. n. 658 del 29.03.2020.

---Il Sindaco Marco Giorgianni e l’Assessore all’Ambiente Massimo Taranto hanno partecipato alla conferenza di presentazione delle Bandiere Blu 2020, svoltasi in maniera telematica ieri 14 maggio, organizzata dalla FEE Foundation for Environmental Education che ha assegnato per il nono anno consecutivo il prestigioso riconoscimento alle Isole Eolie per le spiagge di Lipari di Acquacalda e Canneto, di Stromboli con Ficogrande e di Vulcano con Gelso e Acque Termali. 
La Bandiera Blu non è mai stata, per questa Amministrazione, appena l’attestazione di un merito bensì una continua sfida per accrescere e potenziare ogni azione mirata alla tutela e alla valorizzazione del nostro patrimonio ambientale che per quest’anno, in particolare, assume ancora più significato date le emergenze che siamo stati costretti ad affrontare con le mareggiate che hanno fortemente compromesso alcune delle nostre più belle spiagge prima e con le conseguenze della pandemia di Covid-19 poi.
Per questi motivi che hanno causato blocchi e ritardi, pur con tutte le incertezze che accompagnano questo particolare momento storico, l’Amministrazione sta attivando tutte le procedure necessarie ad avviare gli interventi migliorativi, di pettinatura e di pulizia delle spiagge delle nostre Isole.
Si ringrazia l’Ufficio Ambiente del Comune di Lipari per la dedizione e l’impegno profusi per raggiungere, anche quest’anno, tale importante riconoscimento.

L'INTERVENTO

di Dario Famularo* 

Leggendo il comunicato dell’amministrazione comunale, restiamo stupiti dal fatto che nessuna considerazione viene data a chi partecipa fattivamente, affinché il Comune di Lipari ogni anno possa fregiarsi dell’ambita bandiera blu, vorrei ricordare, che detto riconoscimento viene assegnato non solo per il suo mare pulito ma soprattutto per i servizi offerti da noi concessionari di lidi che ogni anno con sacrificio ed abnegazione investiamo nelle nostre attività, e non con poche difficolta, “oltre che economiche sicuramente burocratiche”, consentendo per la propria parte, sicuramente fondamentale che questo Comune possa vantare di essere tra i pochissimi in Sicilia ad avere questo prestigioso riconoscimento. Tanto era dovuto 
*Presidente Assolbaneari Eolie

---Si comunica che sono stati portati a termine i lavori sulla via XXIV Maggio e che da lunedì 18 maggio, trascorsi quindi i giorni necessari all’asciugatura del cemento, riprenderà la precedente regolare viabilità sia sulla XXIV Maggio che sulla Via Garibaldi.

L’Amministrazione Comunale

AVVISO   AL FINE DI RISPETTARE QUANTO DISPOSTO PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19 IN AMBIENTE DI LAVORO, PER LA SICUREZZA DEI CITTADINI E PER REGOLAMENTARE L'AFFLUSSO NEI SERVIZI DEMOGRAFICI, L'ACCESSO E' CONSENTITO ESCLUS...
 

Disciplina della circolazione stradale nella ZTL e Area Pedonale (A.P.) del Centro Storico di Lipari e attivazione del sistema dei varchi elettronici con proroga fino al 15 maggio

Si avvisano i soggetti interessati che i termini per la presentazione delle domande per il canone di locazione anno 2018 sono prorogati al 13 maggio 2020. Le istanze sono scaricabili dal sito del comune di Lipari. L'Assessore ai Servizi Sociali...
 
di Max Taranto*
 

Si informa la cittadinanza che nei prossimi giorni saranno effettuati dei sopralluoghi per verificare lo stato di pulizia e decoro dei vicoli del centro storico dell'Isola di Lipari. 

In particolare le azioni che saranno determinate, a seguito dei suddetti sopralluoghi, riguarderanno la riqualificazione dei vicoli e la rimozione forzata di impedimenti di qualsiasi natura, privata e pubblica, compresi gli arredi rotti e/o danneggiati, che possono arrecare danno a cose e persone o che sono contrari alle norme di pubblico decoro e di sicurezza dei luoghi. 

Tali interventi hanno due ordini di ragioni: in primo luogo, quello della sicurezza, dell'incolumità e della prevenzione di possibili rischi di incidenti. In secondo luogo, l'ordine, la pulizia e il decoro delle strade in cui viviamo.

È impegno di tutta l'Amministrazione fare ogni sforzo perché l'isola sia pulita e curata ma è necessaria la collaborazione dei cittadini nel rispettare le regole e nel provvedere, laddove ne hanno responsabilità, ai propri doveri verso la comunità, prendendosi cura del luogo in cui vivono a partire da quanto è di propria pertinenza. Si anticipa inoltre che, a breve, verrà emanata una ordinanza in merito.

*Assessore

 

L’Amministrazione Comunale ringrazia l’Arma dei Carabinieri per aver voluto riaprire, da oggi 4 maggio, la stazione sull’isola di Panarea, apprezzando particolarmente l’attenzione mostrata verso il nostro territorio, in un periodo di grande emergenza, in cui ancor più fondamentale la presenza stabile delle Forze dell’Ordine e il loro sempre intenso, impegnativo e decisivo lavoro.

L’Amministrazione Comunale rende noto che, a seguito degli ultimi provvedimenti nazionali e regionali, il Sindaco Marco Giorgianni ha disposto la riapertura di tutti i Cimiteri comunali a partire da domani 8 maggio 2020 nei soli giorni feriali e negli orari consueti, ad eccezione di domenica 10 maggio in cui i Cimiteri saranno invece aperti.
È fatto obbligo a chiunque acceda alle aree cimiteriali l’utilizzo di mascherina e il rispetto del mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro al fine di evitare assembramenti di visitatori.

L’Amministrazione Comunale desidera ringraziare la comunità di Filicudi che si è generosamente adoperata a titolo volontario e gratuito per la pulizia della Strada Provinciale dell’Isola e che, abbiamo appreso, proseguirà nelle prossime settimane anche per alcuni tratti di sentieristica. Un impegno che fa onore a tutti i partecipanti e che dimostra grande spirito di iniziativa, senso civico e attaccamento al territorio.
Un particolare ringraziamento va al delegato del Sindaco Giovanni Rando per aver coordinato l’intervento, mettendo a disposizione anche i propri mezzi edili.

 

 

 

L'Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini, gli operatori commerciali e le imprese alla visione del DPCM 26 aprile 2020, con particolare riferimento ai seguenti allegati:

- Allegato 4 "Misure Igienico Sanitarie"
- Allegato 5 "Misure per gli esercizi commerciali"
- Allegato 7 "Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid-19 nei cantieri"
 
Per il testo completo del Decreto e tutti i relativi allegati si rinvia al sito del Governo al seguente link:
 

di Tiziana De Luca*

Oggi in aula all'Ars sarà finalmente affrontato il tema del contributo partorienti delle piccole Isole della Regione Sicilia.

Abbiamo continuamente monitorato la questione, non solo con i passaggi istituzionali conosciuti, note e audizioni in Commissione regionale, ma anche grazie al Consiglio Comunale, alla Commissione consiliare, al contributo particolare di alcuni Ugo Bertè, al dialogo con nostri rappresentanti regionali Francesco De Domenico e con l'Assessorato Salute Ferdinando Croce.

Siamo attenti e fiduciosi che sarà votato favorevolmente questo importante strumento di "compensazione economica" e che il Governo regionale, con gli atti necessari e successivi, ne concluderà l'iter in termini di continuità temporale.

Sono sempre stata consapevole che il contributo partorienti non sia la soluzione, infatti abbiamo portato e stiamo portando avanti, come tutti sapete, ben più importanti battaglie ma, pur non ripagagando sicuramente le nostre famiglie dai disagi sociali subiti, rappresenta un aiuto per favorire una parità di condizioni per le gestanti delle Isole minori, costrette a trasferirsi fuori dal proprio Comune per dare alla luce il proprio figlio.

----Era circolata la notizia che 4 Ausiliari di Lipari, da poco stabilizzati dall'Asp Messina, avrebbero potuto essere destinati ad altro ospedale.
Con grande impegno in questi giorni abbiamo dialogato con Assessorato regionale Salute (Avv.Ferdinando Croce), Asp Messina ( D.G. Dott. La Paglia) e Direzione Sanitaria di Lipari ( Dott. Enzo Compagno) , chiedendo con forza che personale residente fosse inviato a Lipari, considerata la carenza d'organico e l'emergenza COVID-19.
Apprendiamo adesso che gli Enti coinvolti hanno condiviso la nostra istanza, prot.5101 del 6/4/2020, e che domani i nuovi ausiliari prenderanno servizio presso il nostro presidio ospedaliero.

*Assessore alla Sanità 

PORTI, FINANZIAMENTO DI 280 MILA EURO

Con grande soddisfazione apprendiamo la notizia che è stata accolta dalla Giunta Regionale, con delibera n. 116 del 26 marzo 2020 “Risorse finanziarie ex art. 38 dello Statuto della Regione Siciliana - Contributo per il completamento dei lavori di messa in sicurezza dei porti di Lipari/Pignataro - Consolidamento molo foraneo, realizzazione molo di sottoflutto e banchinamento”, la richiesta presentata dal Comune di Lipari per un cofinanziamento pari a 280 mila euro che permetterà di mettere un punto definitivo ad un contenzioso durato anni e, soprattutto, di poter finalmente definire una più che mai essenziale opera portuale per il nostro territorio qual è il posizionamento di quattro cassoni al porto di Sotto Monastero. 
Non possiamo celare quel pizzico d’orgoglio per un risultato che non era affatto scontato, in cui abbiamo messo massima determinazione e totale impegno e per cui dobbiamo ringraziare il Presidente della Regione Nello Musumeci per aver autorizzato il provvedimento, così determinante per il nostro Comune, pur nel momento di grande emergenza che stiano vivendo, e insieme a lui tutta la Giunta Regionale e, in particolare, l’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti Marco Falcone, per aver compreso il valore dell’opera in termini di continuità territoriale e mobilità turistica, di maggiore garanzia dei servizi di collegamento ma anche volendo includere gli effetti dell’ampliamento del porto degli aliscafi per circa 90 metri da un punto di vista economico e sociale, chiave di sviluppo e di crescita del territorio.
Nella giornata di domani, il Vice Sindaco Gaetano Orto, Assessore ai Lavori Pubblici, che ha seguito in prima persona tutto l’iter burocratico che ha portato a questo fondamentale risultato, farà una comunicazione ai cittadini in cui racconterà le azioni portate avanti in merito e illustrerà gli esiti del provvedimento regionale, i suoi effetti dal punto di vista economico sia a livello infrastrutturale che in termini di positive e consistenti ricadute sul bilancio comunale.

L’Amministrazione Comunale

L'INTERVENTO

di Eliana Mollica e Gesuele Fonti*

Con delibera n. 116 del 26 marzo 2020 “Risorse finanziarie ex art. 38 dello Statuto della Regione Siciliana - Contributo per il completamento dei lavori di messa in sicurezza dei porti di Lipari/ Pignataro - Consolidamento molo foraneo, realizzazione molo di sottoflutto e banchinamento”, la Giunta Regionale ha cofinanziamento, con un importo pari a 280 mila euro, un’opera portuale importantissima per il Comune di Lipari. 
Un contenzioso, durato circa 13 (tredici anni) anni, ha frenato lo sviluppo del nostro territorio che dipende essenzialmente da investimenti infrastrutturali per la sua naturale vocazione turistica. Il gruppo Moderati per Calderone si aggiunge al coro di ringraziamenti, rivolgendo un plauso all’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti Marco Falcone per l’impegno dimostrato a sostegno dei nostri territori.
Ci rende orgogliosi sapere di avere al nostro fianco una classe dirigente che con competenza e grande attenzione affronta i problemi dei territori insulari restituendo soluzioni.
L’ On. Tommaso Calderone, nostro punto di riferimento nella difesa delle priorità delle comunità delle Isole Eolie, ha dimostrato che le questioni importanti vanno affrontate sinergicamente e superate, che il tempo è prezioso e che solo da una seria programmazione delle cose da fare dipende il futuro delle comunità.

*Consiglieri gruppo Moderati per Calderone

LA NOTA DELLA REGIONE

Con finanziamento Regione si completa il porto a Lipari

Sarà finalmente messo in sicurezza il porto di Sottomonastero/Pignataro a Lipari, nel Messinese. Il governo Musumeci ha infatti destinato 280mila euro necessari per terminare i lavori di consolidamento del molo foraneo e realizzare il molo di sottoflutto e il banchinamento nell'isola più grande delle Eolie. «Si tratta – evidenzia il governatore Nello Musumeci - di un atto doverosa attenzione nei confronti dell’arcipelago delle Eolie che come tutte le isole cosiddette ‘minori’ di Sicilia necessita di profondi e costanti interventi. Fin dal nostro insediamento abbiamo concentrato la nostra attenzione sulle esigenze delle comunità che popolano questi centri, che rappresentano, peraltro, un forte polo di attrazione turistica della nostra terra». «La concessione del finanziamento - chiarisce l'assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone - consentirà, da un lato, al Comune di concludere un accordo transattivo con la curatela fallimentare della ditta appaltatrice (che rinunzierà così all'azione risarcitoria intrapresa), dall'altro, di completare un'opera di assoluta rilevanza strategica ed economica per tutto il comprensorio ». Lo scalo marittimo, di proprietà della Regione Siciliana, è un’infrastruttura fondamentale con una destinazione commerciale e servizio passeggeri. I lavori di completamento, già appaltati dal Comune di Lipari, sono stati sospesi a seguito della scoperta di reperti archeologici, riconducibili a una struttura portuale di epoca romana. Per questo motivo, la Soprintendenza del Mare aveva indicato un altro sito nelle vicinanze su cui realizzare le opere. Una variante di progetto che però ha portato, anche a seguito del successivo fallimento dell'impresa appaltatrice, a un contenzioso ancora in corso. Con il finanziamento della Regione, insieme a quello del Comune, adesso si potrà scrivere la parola fine.

L’Amministrazione Comunale

----Alla luce del dibattito, scaturito a seguito dell’emissione della Circolare del Ministero dell’Interno, sulla possibilità per un genitore di fare passeggiate nei pressi della propria abitazione con i propri figli minori, si chiarisce che all’interno del territorio del Comune di Lipari, così come in tutta Sicilia, è vietata la pratica di ogni attività motoria e sportiva all’aperto, anche in forma individuale, come disposto dal Presidente della Regione Nello Musumeci con l’ordinanza n. 6 del 19 marzo 2020, ancora in vigore.

L’Amministrazione Comunale, nel condividere – come più volte ribadito – tale misura precauzionale, prevista dal provvedimento regionale, pur comprendendo le esigenze e il sacrificio che stanno vivendo i più piccoli, ma reputando di primaria importanza la loro salute, invita dunque i cittadini a rispettare le norme, a rimanere a casa e a non fare passeggiate con i propri bambini poiché non sono consentite.

 

Regolamentazione traffico e sosta veicolare in alcune vie nella frazione di Pianoconte Lipari a decorrere dal 30 marzo 2020 e fino al termine dei lavori.

Nomina dei Referenti del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza 2020/2022. Si tratta dei dirigenti Francesco Subba e Mirko Ficarra e del capo area Elodia Sabatini

Attivazione Straordinaria del lavoro agile a seguito dell'emergenza sanitaria correlata al Covid-19 approvazione regolamento.

Ordinanza Contingibile e urgente per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 .

 

di Marco Giorgianni*

Vista l’attuale situazione emergenziale e le misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19 adottate con appositi provvedimenti dalle autorità nazionali e ragionali (da ultimo il D.P.C.M. 11 marzo 2020), si considera come tale grave fenomeno epidemico comporti inevitabili ripercussioni anche sul regolare svolgimento dei lavori edili, in quanto l’organizzazione dei cantieri e la prosecuzione dei lavori, nella maggior parte dei casi, non riescono a coincidere con le nuove disposizioni sulle distanze interpersonali di sicurezza e con la dotazione del personale dei dispositivi individuali di protezione, attualmente non reperibili in commercio.
Inoltre, l’eventuale impossibilità a recarsi presso i cantieri di dirigenti e preposti nominati in relazione allo svolgimento delle funzioni di vigilanza, verifica e controllo previsti dal T.U. in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (art. 97 del D.lgs. 81/2008), potrebbe generare l’insorgere di possibili profili di criticità. 

Il Comune di Lipari ha pertanto provveduto alla chiusura dei cantieri in fase di avvio di propria competenza, vista anche la parziale o totale indisponibilità dei tecnici e degli operai ad operare e in ragione, altresì, di problematiche di ordine logistico connesse con le riduzioni in materia di trasporti (riduzione servizi pubblici ecc..) e della eventuale mancata consegna delle forniture di materiali necessari per completare o avviare il ciclo di lavorazioni previste.

Per tali motivazioni, si invitano fortemente le committenze e le imprese edili esecutrici di lavori privati, operanti nel territorio dei Comune di Lipari, alla sospensione dell’attività di cantiere, da concordare con la Direzione Lavori, e/o al rispetto perentorio delle misure di sicurezza sanitaria previste dai provvedimenti delle autorità.

Si consiglia di inviare al Comune di Lipari una comunicazione di chiusura dei cantieri, in quanto, al fine di evitare qualsiasi pregiudizio ai titoli abitativi rilasciati, sarà garantito il recupero del periodo di fermo a semplice richiesta da inoltrare al Servizio Comunale competente, con comprovata dimostrazione di avvenuta sospensione dei lavori (comunicazione del direttore dei lavori trasmessa al Comune).Tale avviso è condizionato ad eventuali ulteriori indicazioni in merito da parte delle Autorità preposte.

*Sindaco

Servizio di disbrigo pratiche, spesa e farmaci ad opera della CRI per le categorie più a rischio

In ragione degli obblighi di riduzione degli spostamenti intra e inter territoriali ai soli motivi di inderogabile necessità (lavoro, salute, rientro a casa) previsti dalle disposizioni ministeriali e regionali, in accordo con l’Associazione Croce Rossa Italiana – Comitato di Milazzo Isole Eolie che ha manifestato la propria disponibilità e opportunamente raccordata con l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Lipari, condividendo la preoccupazione verso quei cittadini considerati più a rischio o più deboli per le proprie condizioni di salute o sociali e la necessità di dare un aiuto concreto rispetto alle loro esigenze, si rende noto che sarà attivo da domani, giovedì 19 Marzo 2020 , un servizio a domicilio su chiamata, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria dalle 09,00 alle 12,30 in favore degli anziani e delle persone più bisognose, in condizione di solitudine, disagio sociale, disabilità, che potranno richiedere il supporto dei volontari per tutte quelle azioni di prima necessità come disbrigo pratiche urgenti, spesa, ritiro ricette presso i Medici di base e ritiro farmaci presso le Farmacie. 
Il servizio sarà svolto nelle isole di Lipari, Stromboli e Vulcano, dove sono presenti le sedi territoriali dell’Associazione Croce Rossa Italiana – Comitato di Milazzo Isole Eolie.
I numeri di riferimento per effettuare le richieste sono 
• Sede di Lipari tel. 3392508773 
• Sede di Vulcano tel. 3477995832 
• Sede di Stromboli tel.3358275286 
Per informazioni è possibile anche contattare i numeri 0909887505 - 0909887506 (Ufficio Servizi Sociali – Comune di Lipari).
Si ringraziano tutti i volontari e il presidente Dott.ssa Santina La Spada del Comitato CRI Milazzo Isole Eolie.

L’Amministrazione Comunale

---Sospensione e differimento termine immissione in possesso fabbricato sito nell'isola di Alicudi di T.F,  in esecuzione all'avviso di immissione nel possesso in quanto la coniuge non ha reddito ed è disoccupata

Sospensione e differimento termine immissione in possesso fabbricato sito nell'isola di Alicudi di C.N. in esecuzione all'avviso di immissione nel possesso a causa del coronavirus e l'impossibilità a mettere in altro locale tutti gli animali..

In ottemperanza all’ordinanza n.5 del 13 marzo 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 del Presidente della Regione Siciliana, le Compagnie di Navigazione operanti nei collegamenti da e per le Isole Eolie hanno varato i rispettivi piani di riduzione delle corse di navi e aliscafi, allo scopo di limitare gli spostamenti alle sole esigenze previste dalle normative nazionali e regionali quali esigenze lavorative, motivi di salute, casi di comprovata necessità e rientro alla propria abitazione, residenza e domicilio, nonché l’indispensabile trasporto di mezzi e farmaci che rimane assolutamente garantito.

In virtù di tali motivazioni, le Compagnie hanno operato un significativo taglio delle corse mantenendone, tuttavia, un numero necessario a distribuire opportunamente i passeggeri in partenza su più mezzi, così da evitare possibili assembramenti di persone e garantire le giuste distanze interpersonali tra i viaggiatori; una soluzione che ci appare, al momento, di adeguata efficacia sia in termini di sicurezza sia in termini di garanzia della mobilità degli Eoliani e dei lavoratori pendolari che necessitano di dover viaggiare.

Riteniamo opportuno ribadire che per tutti gli spostamenti da e per le isole Eolie e per quelli inter-isole è necessario munirsi di autocertificazione da esibire al personale delle agenzie previa emissione del biglietto e alle forze dell’ordine incaricate di effettuare ulteriori controlli ai porti di partenza e destinazione; una dichiarazione mendace o non conforme sarà oggetto di denuncia e relativa sanzione.

I nuovi orari, che si allegano al presente comunicato, non comprendono la linea Napoli – Eolie – Milazzo e la linea Messina – Eolie, già sospese.

L’Amministrazione Comunale 

di Tiziana De Luca*

Si era paventata ieri la chiusura temporanea del PPI Pediatrico di Lipari ma non si può, in un momento delicato come questo e in un comprensorio come il nostro, sospendere un servizio così importante per i nostri bambini.

Grazie alla comunicazione quotidiana con il Capo distretto Bruno Natale e con la dott.ssa Katia Caruselli si è trovata la soluzione di allontanarlo dal pronto soccorso e spostarlo vicino all'ufficio vaccinazioni a S.Giorgio (capannoni) e sarà disponibile per codici bianchi e verdi.
Sulle modalità di fruizione ne darà informazione il distretto socio sanitario che ne ha competenza.

Anche la Guardia medica sarà trasferita in locali a Canneto, grazie anche al prezioso intervento del dott. Giorgio Giuffrè, in maniera tale da non creare promiscuità con l'area dedicata ad eventuale osservazione in isolamento e con il Pronto soccorso.
Anche su questo l'Asp farà la giusta divulgazione.

*Assessore

 

Gli interventi di sanificazione e igienizzazione delle aree pubbliche e delle zone portuali di Filicudi e Alicudi saranno svolti nella giornata di sabato 21 marzo, a partire dalle ore 13 c.a., in corrispondenza degli orari d’arrivo della nave.
Si raccomanda alla cittadinanza di:
- Tenere chiuse le finestre
- Eliminare ogni possibile elemento posto all’esterno che possa costituire intralcio alle operazioni
- Non stendere panni all’esterno
- Custodire derrate e contenitori destinati all’alimentazione umana e animale, per evitare il contatto con i prodotti utilizzati per il servizio.

L’Amministrazione Comunale

 

Come annunciato ieri in diretta Facebook dal Sindaco Marco Giorgianni, con determina n 81 del 17 marzo 2020 è stato dato incarico a una ditta specializzata per effettuare nel territorio del Comune di Lipari gli interventi di lavaggio, sanificazione e igienizzazione della aree pubbliche a maggiore densità abitativa e delle zone portuali, comprese le isole minori, come ulteriore misura precauzionale e di contenimento del contagio da coronavirus.

Il servizio sarà effettuato tramite la dispersione di soluzioni disinfettanti che garantiscano un’azione efficace di prevenzione e riduzione del rischio, su tutte le superfici, strade, marciapiedi, elementi di arredo urbano che possono essere state oggetto, nei giorni precedenti, di particolari afflussi di persone, e seguirà il seguente calendario:

  • Martedì 17 marzo a partire dalle ore 18:00

Isola di Lipari: Area portuale di Sottomonastero, C.so Vittorio Emanuele e vicoli adiacenti, via Garibaldi, via Maurolico, via Umberto I, Via Mons. Bernardino Re, Piazza U. S. Onofrio, via Roma, Via G. Franza, Via Avv. Maggiore, Via M.T.Profilio, Via Prof. Carnevale, Via F. Mancuso, Via Torrente Cappuccini, Via Isa Conti, Via S.le Pianoconte (angolo Via Conti angolo C.so Vittorio Emanuele), Via Ten. Mariano Amendola, Piazza Mazzini, Via del Concordato, Via F. Crispi, Via delle Capitanerie di Porto;

  • Mercoledì 18 marzo

Frazione di Canneto: Via Marina Garibaldi, Piazza S. Cristoforo, Via Calandra, Via C. Battisti fino bretella per Unci;

Frazione di Pianoconte: centro abitato e vie adiacenti;

Frazione di Quattropani: centro abitato e vie adiacenti;

Frazione di Acquacalda: centro abitato e vie adiacenti.

Isola di Filicudi: Area Portuale Filicudi Porto e Pecorini, Via Rosa rocca di Ciavole, Via Canale, Piazzetta Valdichiesa, Piazzetta Pecorini Chiesa.

Isola di Alicudi: Area Portuale, elipista, lungomare fino a centrale Enel.

  • Giovedi 19 marzo

Isola di Vulcano: Area Portuale, Via A Magnani ed anello cintura urbana.

Isola di Panarea: Area portuale, lungomare, via c.le Lani, Via c. Nuova

  • Venerdì 20 marzo

Isola di Stromboli: Area portuale, Via Marina, Via Picone, Via Roma, Via V. Emanuele, Piazza S. Vincenzo; Frazione di Ginostra: Area portuale e centro abitato.

Si raccomanda alla cittadinanza di:

  • Tenere chiuse le finestre
  • Eliminare ogni possibile elemento posto all’esterno che possa costituire intralcio alle operazioni
  • Non stendere panni all’esterno
  • Custodire derrate e contenitori destinati all’alimentazione umana e animale, per evitare il contatto con i prodotti utilizzati per il servizio.

L’Amministrazione Comunale

I COMMENTI

di Enzo Virgona: Buongiorno Direttore ho letto che ieri si è fatta su Lipari la sanificazzione ok. Ma la zona di Valle con i vicoli non esistono. Grazie direttore buona giornata

di Marco Manni: Carissimo Direttore, in merito alla sanificazione ambientale di Mercoledì 18 marzo nella Frazione di Canneto( Via Marina Garibaldi, Piazza S. Cristoforo, Via Calandra, Via C. Battisti fino bretella per Unci), non mettiamo in dubbio che sia stata effettuata come previsto, ma nella zona centrale non ce ne siamo accorti. La strada non presentava alcuna parvenza d'intervento. E' ugualmente efficace? Che lei sappia è stato usato un nebulizzatore o una fase gassosa ? Ad onor del vero tracce di umido giungono come testimonianza dalla Cesare Battisti, zona molto avanzata. Certo di ricevere una qualche rassicurazione, compresa la possibilità che debba ancora effettuarsi porgo cordiali saluti

di Salvatore Agrip: Oggi a Canneto solo una spruzzatina davanti a qualche negozio. Questa è stata la sanificazione delle strade a Canneto. Peraltro in questa intervista il Sindaco invitava i cittadini a chiudere porte e finestre e a non lasciare panni stesi all'aperto.

di Giovanna Maggiore: Ma a Canneto la disinfezione non doveva cominciare alle 18 di oggi?

 

Cessione in proprietà alloggio di E.R.P. sito in Lipari Via D. Alighieri, ex I.A.C.P. alla Ditta Lo Presti Giuseppe per un importo di 41 mila 647 euro se pagato in una unica soluzione sconto del 10%

Si comunica alla cittadinanza che è attivo un numero telefonico dedicato, gestito dai volontari della Protezione Civile Comunale, per rispondere alle richieste di informazione in merito all’emergenza Coronavirus, ai comportamenti e agli obblighi previsti per le singole persone, per le attività commerciali e professioni dalle disposizioni nazionali e regionali, alle procedure da seguire negli spostamenti, alle modalità di accesso agli uffici comunali e a tutte le info di carattere generale.

Il numero è lo 090 9887210 e sarà possibile chiamare dal lunedì al venerdì, nelle fasce orarie 9:00/14:00 e 15:00/18:00: le risposte saranno fornite immediatamente o, laddove fossero necessari approfondimenti, si verrà ricontatti nel più breve tempo possibile per le giuste informazioni.

L’Amministrazione Comunale

Approvazione DUP (Documento Unico Programmazione) 2019/2021 e Bilancio di previsione 2019/2021 con relativi allegati.

Approvazione piano triennale di Prevenzione della Corruzzione e per la Trasparenza 2020/2022

Cessione in proprietà alloggio di E.R.P. sito in Lipari Via D. Alighieri, ex LA.CP. Ditta : Alessandro Indricchio Gaetano. Importo 41 mila 647 euro. Unica soluzione sconto 10%

Lavori urgenti ricostruzione spiaggia a protezione abitato e riqualificazione ambientale area costiera in località Portinente (Porto delle Genti) Isola di Lipari. Trasmissione verb. Conferenza Servizi del 25/02/2020. Ci sono tutti i pareri degli organismi preposti. Manca solo il parere del Via Vas dell'Arta. Progettista ing Antonino Sutera. Finanziamento di oltre 2 milioni da parte della Regione

L'INTERVENTO

downloadalj.jpg

di Aldo Natoli

A PROPOSITO DEI LAVORI DI PROTEZIONE DELLA SPIAGGIA DI PORTO DELLE GENTI

Più volte ho fatto presente, sia sul Notiziario delle Isole Eolie, che nelle varie riunioni promosse dall'Amministrazione Comunale, che il ripascimento della spiaggia di Porto delle Genti si ottiene con dei versamenti di sabbia, come si legge nello "Studio delle Rade di particolare interesse nelle Isole del Comune di Lipari" redatto dallo Studio Volta di Savona, su richiesta dell'Amministrazione Comunale di Lipari.

Ricordo che annualmente con la ruspa il Sig. Mirabito, detto Croscheta" per conto del Comune spalmava sulla spiaggia la sabbia prodotta dalle mareggiate invernali sul lungomare di Canneto.
"La spiaggia di Porto delle Genti, racchiusa fra due Punte, è una tipica spiaggia a regime trasversale, che si mantiene in equilibrio con l'apporto di materiale sufficientemente a compensare la reciproca abrasione dei granuli", scrive l'Ing. Sirito.

Creare delle barriere con massi, tetrapodi, o con altre opere in muratura significa compromettere la balneazione e l'accesso a piccoli natanti. Ovviamente sostenendo dei costi abbastanza rilevanti!!! 

SPIAGGIA DI PORTINENTI

{m4vremote}http://www.bartolinoleone-eolie.it/portinenti02092014.m4v{/m4vremote}

----Nomina Commissione Esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in Mobilità di 6 posti di "Istruttore Direttivo Amministrativo" cat. D da destinare al Sett. Affari Istituzionali e Socio Culturali. Fanno parte: Vincenzo Scarcella, presidente, manuela Prestipicno e Grazia Verduci

Nomina Commissione Esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in Mobilità di 1 posto di "Istruttore Direttivo di Vigilanza" cat. D da destinare al Corpo di Polizia Municipale. Vincenzo Scarcell,a Grazia Verduci e Antonina Valenti

Nomina Commissione Esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in Mobilità di 1 posto di "Istruttore Direttivo Tecnico" cat. D da destinare al Sett. Tecnico Urbanistico Sviluppo e Tutela del Territorio. Vincenzo Scarcella, Grazia Verduci e Anna Chiofalo

Nomina Commissione Esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in Mobilità di 7 posti di "Agente di Polizia Municipale" cat. C da destinare al Corpo di Polizia Municipale. Vincenzo Scarcella, Grazia Verduci e D'Amico Giovanni Battista

Nomina Commissione Esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in Mobilità di 3 posti di "Istruttore Amministrativo" cat. C da destinare al Sett. Affari Istituzionali e Socioculturali. Vincenzo Scarcella, Manuela Prestipino e Giuseppe Longo

Nomina Commissione Esaminatrice della selezione pubblica per l'assunzione in Mobilità di 3 posti di "Istruttore Tecnico" cat. C da destinare al Sett. Tecnico Urbanistico Sviluppo e Tutela del Territorio. Vincenzo Scarcella, Anna Chiofalo e Grazia Verduci

Nomina Commissione Esaminatrice per la selezione tesa alla copertura di 1 posto a tempo parziale (18 ore) e indeterminato di n.1 Operatore immissione dati - cat B, riservato ai soggetti disabili. Mirko Ficarra, Elodia sabatini, Manuela Prestipino, Nicola Deidda

Nomina Commissione Esaminatrice per la selezione tesa alla copertura di 4 posti a tempo parziale (18 ore) e indeterminato di 4 Istruttori Tecnico Geometra - cat. C riservato ai soggetti disabili. Mirko Ficarra, Salvatore Spartà, Manuela Prestipino e Nicola Deidda

Convocazione della Commissione Elettorale Comunale per la nomina degli scrutatori per giovedi' 5 marzo alle 15,30

 

Avviso pubblico e allegati Contributo Canone di Locazione

 
 
 
 
Avviso dei prezzi per la vendita dei loculi adottati con Delibera di G.M. n. 38 del 30.04.2019
 
 
AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DIRETTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTE...
 
 
Comunicazione di avvenuta pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali in materia di sistema informativo del Reddito di cittadinanza.
 
Atto d'interpello per l'individuazione di personale di categoria D. provvisto di laurea magistrale in servizio presso Enti Pubblici con contralto a tempo indeterminato, per ricoprire il ruolo di Direttore Generale dell'ATI di Messina.
 
In allegato Avviso Pubblico: Procedura aperta di partecipazione ai fini dell'aggiornamento del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e dell'Illegalità 2020/2022, comprensivo del Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità.
 
 
Selezione per la copertura di 7 posti a tempo parziale e indeterminato riservati ai soggetti disabili ex art. 11 L.n. 68/99 Avvio procedura assunzionale
 

Leggiamo con incredulità e forte contrarietà la nota firmata dal Segretario Provinciale di Uil Trasporti Nunzio Musca e inviata ieri 1 marzo 2020 alla stampa locale.

Le già ulteriori note, sul medesimo tema, di altre sigle sindacali descrivono una ben differente situazione, e tuttavia, data la gravità dei contenuti della comunicazione del Sig. Musca, è quanto mai opportuno intervenire per rispristinare la verità dei fatti e, in primo luogo, smentire la mendace e ipocrita affermazione secondo cui l’Amministrazione Comunale “infinite volte chiamata a tutelare i lavoratori e la cittadinanza, non ha mai preso posizione ultimativa nei confronti della ditta Loveral”.

L’Amministrazione Comunale è sempre e costantemente intervenuta in difesa dei diritti dei lavoratori, tanto che lo stesso Musca ha indirizzato più volte note di riconoscimento dell’azione condotta a tutela degli operai, i quali sono tutti - indipendentemente dalla sigla sindacale di appartenenza - diretti testimoni di quanto qui riportato e delle dichiarazioni fatte dal Segretario Provinciale nei numerosi incontri avvenuti in cui egli affermava l’esatto contrario di quanto adesso scrive.

A titolo esemplificativo si cita la disposizione del Sindaco alla Ragioneria del Comune di Lipari perché desse la assoluta priorità ai pagamenti delle ditte che hanno in carico servizi di pubblica utilità, apprezzata dal Sig. Musca in quanto – a suo dire – ha rappresentato un unicum in tutta la provincia di Messina. 

A ciò aggiungiamo che il pagamento dei lavoratori da parte della Ditta non direttamente consequenziale al pagamento della Ditta da parte del Comune: affermare il contrario è segno di malafede. Il Comune di Lipari, peraltro, è sempre stato puntuale nei pagamenti alla ditta, così come è sempre stato impegnato a sollecitare la Ditta nel rispettare i tempi per il pagamento delle spettanze.

L’eccezionalità dell’ultimo ritardo da parte del Comune è causato esclusivamente dalla necessità degli uffici di verificare gli importi dovuti anche per l’applicazione di sanzioni o ritenute per disservizi. 

In merito alla sottoscrizione del nuovo contratto, nonostante nella nota della Uil Trasporti si tenti di innescare dubbi su inconfessabili macchinazioni o bizzarre strategie, come già ampiamente comunicato dal Sindaco, siamo in fase di sottoscrizione con la Ditta: i tempi si sono dilatati esclusivamente per la produzione di atti e certificazioni necessarie per norma, che oggi sono tutti correttamente pervenuti e non certo perché, come irrispettosamente ipotizza i Sig. Musca, il Sindaco se ne sia dimenticato.

L’Amministrazione Comunale

 
DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D25 ISOLE EOLIE Lipari - Santa Marina Salina – Leni - Malfa CONFERENZA DEI SERVIZI    In data 02/03/2020 alle ore 09.30 presso la Sala Rappresentanza del Palazzo Municipale del Comune di Lipari si svolgerà la 2° C...
 
Controllo degli equilibri finanziari. Regolamento per la disciplina del sistema integrato dei controlli interni. Presa d'atto del verbale reso dal Responsabile del Settore Finanziario per il II° trimestre 2019
 
Concessione Servizio di Tesoreria Comunale triennio 2020/2022. Affidamento diretto previa consultazione degli operatori che detengono filiale nel Comune di Lipari. Non è pervenuta nessuna offerta.
 
 
Martedi' 24 dicembre l'Ufficio Anagrafe rimarrà chiuso per aggiornamenti  
 
Avviso anticipo rientri pomeridiani del 24 e 31 dicembre 2019 al 23 e 30 dicembre 2019
 
 
Approvazione DUP (Documento Unico di Programmazione) 2019/2021 e schema Bilancio di Previsione 2019/2021 con relativa nota integrativa.
 
GINOSTRA, BOTTA E RISPOSTA POST MAREGGIATA

Corre l’obbligo di fare chiarezza in relazione alla situazione a Ginostra a seguito delle fortissime mareggiate che hanno colpito la frazione e non solo durante la notte (registrati 6 metri d’onda) e che ingenti danni hanno causato al pontile.
L’Amministrazione, già dalle prime ore di questa mattina, è in contatto (non potendo raggiungere direttamente la frazione date le condizioni del mare ancora persistenti) con il gruppo ormeggiatori e con la Capitaneria di Porto al fine di effettuare una esatta ricognizione dei danni e degli interventi da mettere in atto di conseguenza a Ginostra, così come nelle altre isole dell’arcipelago. Si sta inoltre cercando di stabilire con la compagnia di navigazione quale sia la soluzione migliore per consentire, non appena sarà possibile la navigazione, la mobilità da e per Ginostra: probabilmente - ma la conferma sarà data appena possibile - saranno effettuate le operazioni di imbarco e sbarco tramite un servizio di “rollo”, grazie a cui sarà impedito l’isolamento.
Urge smentire, poi, alcune dichiarazioni e accuse diffuse via social e riprese dai giornali on line, in particolare - ma non solo - dal Sig. Gianluca Giuffrè. L’Amministrazione Comunale capisce, comprende e condivide le preoccupazioni dei cittadini quando eventi eccezionali di tale portata affliggono il nostro territorio; come sempre fatto, il Comune di Lipari sta intervenendo e interverrà per limitare i danni, porre rimedio e ristabilire le condizioni di normalità e sicurezza, anche al di fuori delle proprie competenza, tuttavia non si possono comprendere nè accettare le strumentalizzazioni o l’ingiusto addebito di responsabilità finalizzate unicamente al discredito. Il Signor Giuffrè provoca inoltre, con le sue comunicazioni, un ingiusto procurato allarme anche attraverso i mezzi di informazione che pubblicano le sue dichiarazioni senza effettuare le dovute verifiche e/o - per correttezza ed equità di informazione - richiedere una dichiarazione, una propria versione all’Amministrazione accusata.
I danni che ha subito il pontile degli aliscafi non sono in alcun modo imputabili al mancato avvio dei lavori cui il Sig Giuffrè fa riferimento, in quanto quel progetto non include un intervento diretto proprio su quel pontile se non una limitata manutenzione e che certo non può mettere al sicuro da eventi di questo tipo l’opera destinata all’ormeggio aliscafi L’Amministrazione e il Sindaco hanno ribadito in ogni occasione possibile il lungo e assiduo lavoro di sollecito effettuato per la velocizzazione degli iter presso gli Enti preposti, e per primi abbiamo subìto e ci siamo opposti a tali lungaggini burocratiche, vedendole finalmente sbloccarsi come comunicato nei mesi scorsi e procedere adesso nei giusti tempi: le operazioni di gara sono infatti in fase avanzata e si concluderanno la prossima settimana con l’individuazione della ditta che eseguirà i lavori.
Un’altra gravissima accusa riguarda quella di danno ambientale: non ci sono i presupposti né le condizioni per parlare di danno ambientale come tenta in ogni occasione di affermare il sig Giuffrè, perchè, proprio in previsione delle mareggiate e dell’allerta diffusa da parte della protezione civile per gran parte della Sicilia nord orientale, gli Uffici Comunali avevano già disposto agli operatori che quei cassonetti non fossero utilizzati per deposito di rifiuti e seppur vuoti fossero opportunamente assicurati per non essere trascinati dal mare e così è stato fatto. Da quel che ci è dato sapere il SIg. Giuffrè non si trova neanche a Ginostra al momento e dunque è facile commettere questo tipo di “scorrettezze” quando riporta il “sentito dire”.
Ribadiamo la massima attenzione e impegno e intervento dell’Amministrazione per Ginostra e per tutte le altre isole e frazioni interessate dalle mareggiate e una pronta comunicazione non appena saranno definite, in raccordo con gli altri enti e forze interessate, le prima operazioni in merito. Le foto inviate unitamente al comunicato mostrano l’intervento preventivo effettuato per assicurare i cassonetti, fino a qualche ora prima dell’inizio della mareggiata, la quale come si può facilmente evincere dallo scatto, ha avuto una dimensione e una portata tale da essere certamente l’unica causa dei danni verificatisi.

L'Amministrazione Comunale

di Gianluca Giuffrè

Un comportamento diligente in virtù di quanto accaduto più volte in passato avrebbe suggerito di cambiare posto per lo stoccaggio dei rifiuti per evitare tale disastri. Non sono novità le mareggiate di tale portata a Ginostra, ne avvengono un paio all’anno, così come non è una novità che i rifiuti finiscano in mare nella colpevole indifferenza di chi ci amministra.

B) Legare i cassonetti, che a Ginostra nei fatti fungono da centro di stoccaggio anche se vengono definiti di prossimità, con un esile cordicella sa più di ridicolo che di prevenzione e diligenza dalla mareggiata. Altro che procurato allarme qui a ben vedere potrebbe esserci un procurato disastro ambientale.

C) La nave dei rifiuti l’ultima volta si è vista il 06 Dicembre a Ginostra e quindi i rifiuti accumulati da quella data, così come è stato accertato e documentato, si trovavano all’interno dei cassonetti, prima di essere dispersi in mare e tra gli scogli.

D) Esistono foto e riprese nonché testimoni di quanto accaduto alcuni dei quali reperibili anche sui social.

E) Per il pontile degli aliscafi, una giusta opera di protezione, così come previsto dal progetto di messa in sicurezza fermo da anni, con tetrapodi posti ai fianchi ed in testata dell’approdo avrebbe sicuramento smorzato la violenza delle onde e limitato i danni. Oltretutto le putrelle di sostegno si presentavano già ammalorate.

Capisco che bisogna dare addosso a chi parla e dice le cose come stanno e lo comprendo se è l’unico modo per giustificarsi agli occhi del popolo. A volte sarebbe più saggio tacere e dimostrare di essere capaci di risolvere le problematiche piuttosto che accusare il cittadino che le solleva di lesa maestà.

 
 

La Giunta Comunale, con delibera n.94 del 9 dicembre 2019, ha approvato il Piano Triennale delle Assunzioni per il triennio 2019/2021, per l’acquisizione di personale a tempo indeterminato, coerentemente con la rideterminazione della dotazione organica dell’Ente che ha individuato un fabbisogno pari a 50 unità. Già entro la fine del mese saranno pubblicati i primi avvisi dei 24 posti (10 per categoria D per diversi profili professionali, 13 categoria C di cui 7 agenti di polizia municipale, 1 Operaio categoria A) da ricoprire anche tramite procedura di mobilità volontaria. In base agli esiti di tali procedure si provvederà con la messa a concorso dei posti non coperti. 7 posti saranno, inoltre, riservati alla stabilizzazione del personale a contratto e 8 alle assunzioni obbligatorie a tempo indeterminato ai sensi della Legge n.68/99 cd. Categorie protette (4 Istruttori tecnici, 1 Operatore Computer e Trasmissione Dati, 3 Addetti a mansioni d’ordine di segreteria). Per il 2020 è invece prevista la stabilizzazione del personale Asu per 8 unità di personale e l’assunzione di 2 unità di personale cat. D - Istruttore Direttivo Amministrativo tramite concorso pubblico con un posto riservato al personale interno; per il 2021 un posto da Dirigente Amministrativo in esito alle risultanze delle precedenti procedure. Si tratta di una delibera di fondamentale importanza, un punto di svolta per il nostro Comune che torna ad assumere a tempo indeterminato dopo circa 25 anni; era infatti dal biennio 1994/96 che non si avevano assunzioni di questa portata: abbiamo previsto l’incremento di 50 persone che porranno finalmente termine a questo gravoso svuotamento degli uffici (dati i recenti e i prossimi pensionamenti) così da assicurare il buon livello e la giusta qualità dei servizi dell'Ente, senza sovraccaricare di mansioni il personale attualmente in forza, come auspicato dall’Amministrazione e richiesto dai cittadini del Comune di Lipari. La delibera è coerente con le capacità assunzionali dell’Ente.

L'Amministrazione Comunale

Si sono conclusi i lavori di sgombero e pulizia dai detriti della foce del torrente San Gaetano di Acquacalda, ordinati dal Sindaco di Lipari Marco Giorgianni dopo i recenti eventi calamitosi che hanno coinvolto la frazione. 

Le forti mareggiate avevano, infatti, causato il deposito di ingenti quantitativi di materiale sabbioso e pietrisco in particolare nella parte finale del torrente, che avrebbero potuto costituire una pericolosa massa d’ingombro tale da ostacolare ed ostruire il libero deflusso delle acque meteoriche, creando, dunque, un significativo rischio per l’incolumità pubblica, per la sicurezza della viabilità e delle infrastrutture sia pubbliche che private. 

Al fine di prevenire, dunque, possibili esondazioni del torrente, in previsione di ulteriori eventi meteo marini importanti che potrebbero verificarsi nel corso della stagione invernale, si è provveduto grazie all’intervento della ditta Casella Giuseppe, alla rimozione del materiale che ostruiva l’alveo del torrente ripristinando il corretto e naturale deflusso delle acque e ristabilendone le condizioni di sicurezza.

L’Amministrazione Comunale

Fruizione dei servizi di giustizia. Stabilizzazione della Sezione distaccata di Lipari del Tribunale di Barcellona P.G.(ME). Lipari zona disagiata

Si rende noto che è stato pubblicato l'Avviso di gara – indetta procedura aperta con applicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa per l'affidamento degli studi e della progettazione definitiva e Progettazione esecutiva ine...

 

Bando di alineazione a mezzo asta pubblica per la vendita di n. 1 immobile di proprietà comunale: " Unità immobiliare E.R.P. ex I.A.C.P. - Via S. Anna Palazzina F n.- 24 piano primo 

 

Approvazione Convenzione Operativa fra CNR-IIA, exalto Energy e Comune di Lipari per progetto " Smart Island" 2016-2018 (Giunta Municipale n° 32 del 24/05/2016).

Il dr. Gianfranco Cullotta è stato nominato educatore professionale già coach per P.I.P.P.I. 7 quale "coach" per ii Programma P.I.P.P.I. 8 , al fine di affiancare l'assistente sociale dell'Ambito D 25, dott.ssa Claudia Schilirò

VERBALE DELL'ADUNANZA DELL'ASSEMBLEA DEI SINDACI per l'assemblea territoriale idrica di Messina e APPROVAZIONE DEL BILANCIO PREVENTIVO 2018

Approvazione Piano delle Azioni Positive - Triennio 2019/2021

Rilevazione annuale eccedenza di personale, ai sensi art.6, comma 1, Digs. 30/03/2001 n. 165, anno 2019

Concessione del Servizio di Tesoreria del Comune di Lipari periodo 2020/2022. Affidamento diretto previa consultazione degli operatori che detengono filiale nel Comune di Lipari. Invitate le banche locali e l'Ufficio Postale di Lipari.

 

 

Guarda i video suIl Notiziario si YoutubeSeguici su  logo facebook-piccolo logo twitter 
Condividi il "Notiziario" pubblica gli articoli sul tuo profilo 

Eolie siti utili isoleolie.it - vacanzeeolie.it 
alberghieolie.com - eolianinelmondo.com 
eolieintouch.it - casevacanza.isole-eolie.com

maisano_fiori_taxi.jpg