161632551_10222800920845121_6103750625140522918_n.jpg

160427902_10222779838758082_2029714407852391476_n.jpg

Lipari - Consiglio comunale anche su rendiconto 2019 in aula 12 consiglieri comunali. Presenti anche il sindaco Marco Giorgianni e gli assessori Max D'Auria e Daniele Orifici

In apertura sono stati inseriti nuovi argomenti: al punto 5 il piano dei porti e delle rade ed al punto 6 la situazione finanziaria.

In discussione il rendiconto.

Gesuele Fonti si è soffermato sulle partecipate che continuano a far lievitare i debiti fuori bilancio. Sulle entrate c'è una situazione disastrosa. Sull'idrico ci sono da incassare 10 milioni di euro e 8 milioni per la tari. E' evidente che questo documento non lo voteremo. Anche perchè continuamente abbiamo lanciato gridi d'allarme. C'è pure un commissario che ci diffida per approvarlo.

Giorgianni: non condivido la disamina del consigliere Fonti e assicuro che il Comune non è a rischio dissesto. Certo c'è anche qalcosa di vero ma certamente le responsabilità non sono nostre perchè siamo in attesa dei contributi sia a livello regionale che nazionale. Sull'idrico come si sa siamo stati protagonisti e grazie alla nostra azione tutte le isole italiane avranno grandi benfici a livello economico. Per i mancati incassi noi stiamo procedendo da tempo per il recupero delle somme. Il bilancio è chiaro che arriverà in ritardo ma ci sono cause che non dipendono dalla nostra volontà.

Francesco Rizzo: ci sono tante cose che non vanno a livello economico, come il caso dei 400 mila euro che stiamo pagando ad un progettista per il piano spiagge. Tra l'altro si trattava solo di una bozza... C'è il caso del megaparcheggio che per il Comune ha solo un costo è l'unico caso. Per non parlare della gestione dei rifiuti che non riusciamo a far diventare risorsa. E meno male che la Regione ci continua a garantire i 2 milioni di euro per la nave che trasporta la spazzatura.

Adolfo Sabatini: qualche errore ritengo che l'abbiamo fatto come nel caso di non aver parlato delle gestioni politiche precedenti. Il caso piu' eloquente è stato aver assorbito la gestione dell'Eas e deve essere attribuita a due persone: il sindaco dell'epoca e il vice sindaco. La stessa cosa dicasi per la Lipari Porto o per il piano delle spiagge. Gestione politica scellerata. Ora è giunto il momento di fare chiarezza. La nave non è stata lasciata in un porto sicuro... Siamo 16 consiglieri non all'altezza? Intanto noi siamo stati eletti e ci siamo messi in gioco...

Giusy Lorizio: ancora oggi non riesco a capire perchè il Comune non incassa tutti questi quattrini

Annarita Gugliotta: ho ascoltato il sindaco che ha tentato di rassicurarci fatto sta che sui ritardi del bilancio è stato nominato un commissario. 

Erika Pajno anche io non mi sento di approvare questo rendiconto che risale addirittura al 2019 e puntualizzo che ci sono diverse questioni che non vanno dalla Srr alla gestione dei rifiuti con la ditta che non paga regolarmente gli stipendi. Devo dire che siamo in ritardo su tutto. Il tribunale sta per chiudere si sta smaltendo il contenzioso pregresso, a rischio l'Agenzia delle Entrate e la Condotta Agraria. Ricordo che io avevo appoggiato questa amministrazione poi l'ho lasciata per mancanza di comunicazione.

Giorgianni: voglio fare delle puntualizzazioni, per la relazione semestrale sarà fatta subito dopo il bilancio; per l'idrico c'è una legge che doveva nel 2015 istituire le Ato.

In aula manca il numero legale. Presenti solo sei consiglieri. Il consiglio dovrà essere riconvocato.

Il presidente Giacomo Biviano ha riconvocato il consiglio in sessione urgente per giovediì alle ore 10 con tutti gli argomenti all'odg a partire dal rendiconto 2019 che dovrà essere prioritariamente approvato. Maggioranza permettendo...

Per la diretta dal consiglio comunale risolto il problema tecnico. Ripristinata anche la diretta video del Notiziario

160952890_10222800782161654_8698925253571551774_n.jpg

161650988_10222800828202805_1445080152494740069_n.jpg

Il settimanale del Notiziario di Gennaro & Angelo... Brevi flash!!

Panarea, dializzato trasferito con l'elisoccorso all'ospedale di Lipari

Panarea - Le isole minori continuano ad essere prive di collegamenti e stamane un cittadino dializzato è stato prelevato dall'elisoccorso. Il velivolo del 118 è stato richiesto dal medico e lo ha trasferito a Lipari ed all'ospedale ha iniziato la dialisi.

Navi e aliscafi invece hanno ripreso regolarmente i collegamenti tra Milazzo-Vulcano-Salina e ritorno.   

INFO COMMERCIALE, A NICOSIA (ENNA) DITTA LA GIUSA FINESTRE CON SCONTO 50%

lagiusa.jpg

SCONTO.png

La Giusa Finestre a Nicosia costituisce un’azienda dinamica e in continua evoluzione, sempre attenta alle numerose richieste ed esigenze dei suoi clienti.

E' attiva nel settore della produzione di infissi da ben 3 generazioni e dal 1986 è stata inserita nell’albo d’oro professionale, una garanzia della qualità e dell’affidabilità del prestigioso lavoro svolto durante la sua attività.

La ditta vanta orgogliosamente più 30 anni di competenza nella produzione di infissi in PVC, alluminio e legno. Puntando su una rigorosa scelta di materie prime di qualità, sul supporto di tecnologie produttive all’avanguardia e sulla cura artigianale riposta dal suo qualificato staff in ogni lavorazione, La Giusa Finestre è sempre in grado di realizzare un prodotto finito che risulti affidabile, performante e di stile. L’azienda non si occupa solo della realizzazione e posa in opere di finestre, ma anche di altri particolari tipi di serramenti come persiane, portoncini e porte per interni.

Inoltre è specializza nella realizzazione di coperture di ogni tipo con progetti chiavi in mano.I partner della sua rete di vendita vantano una pluriennale esperienza nella progettazione e realizzazione di serramenti.

LA GIUSA FINESTRE DI MIANO ANNA VIA VITTORIO EMANUELE,151 94014 NICOSIA ENNA
info@lagiusafinestre.com 0935-646983/631384 cell. 3299810067

capersud copia.jpg