Lipari - Alle 9,30 consiglio comunale per Ufficio Patti territoriale. Ma in aula solo 5 consiglieri. Il presidente Giacomo Biviano, Annarita Gugliotta, Eliana Mollica, Ugo Bertè, Gesuele Fonti. Il consiglio ovviamente dovrà essere nuovamente riconvocato. 

---Il consiglio comunale per mancanza del numero legale è stato rinviato a domani. In aula solo la consigliera Eliana Mollica.

 

L'INTERVENTO

downloadfrco.jpg

di Francesco Coscione

Ci stiamo preparando alle elezioni. Eleggeremo i deputati regionali, i nostri consiglieri comunali e il nostro sindaco. Avete visto come piovono lettere? Lettere indignate e accorate per la sanità, i porti,i trasporti e le nostre necessità quotidiane. No, non sono di umili cittadini, che ne avrebbero ben diritto, ma di politici già seduti che preparano il nuovo adesivo per incollarsi alle loro dorate poltrone.

C'è chi si sente vicino alle madre che ha visto morire suo figlio, per colpa della sanità che lui stesso ha contribuito a creare, appena venuto al mondo in autostrada. Chi sbandiera interesse perenne per i nostri aliscafi e navi che, giura, viaggeranno giorno e notte con ogni tempo e attraccheranno in porti e banchine che non si sognano neanche a Genova o Napoli. C'è chi promette sudore e sangue per dare al nostro ospedale attrezzature, personale e reparti che si sognerebbero nei migliori telefilm americani con Dott. House come direttore sanitario.

Vorrei domandare a questi accorati scrittori se hanno mai tenuto tra le mani un bimbo nato prematuro mentre muore e non puoi fare nulla; se si sono mai trovati in un pronto soccorso di notte, con un essere umano in pericolo di vita con mare e vento forza nove e non può volare neanche l'elicottero della Marina Militare; se gli è capitato di arrivare a Lipari, a Vulcano, a Stromboli o in un altro porto, dopo ore di mare pessimo e dover tornare indietro per l'impossibilità ad attraccare; se si sono trovati a guardare un elicottero che parte, sbattuto dal vento,con sopra la persona più cara che hai, che non sai se ce la farà e tu non puoi seguirla perché non viaggia niente; oppure arrivare a Milazzo, in agosto o dicembre, dopo aver fatto chemioterapia, non potersi sedere altro che in un bar e sentirsi dire che ti mettono in lista

d'attesa perché gli aliscafi sono pieni e devi fare continue discussioni per avere il posto da invalido che ti spetta. E potrei fare altre decine di esempi di vita concreta. Se non avete vissuto questo, come è successo a me e agli eoliani, allora abbiate il buon gusto e l'educazione di tacere!!! E tacciano anche alcuni politici locali che si riuniscono nei bar invece che in Consiglio comunale e adesso fanno i carbonari nelle case per contare i voti prossimi venturi. Non fermateci per strada, non veniteci a trovare a casa, non telefonateci, non mandateci messaggi. Non abbiamo bisogno di consigli, sappiamo da soli cosa fare, nelle Eolie esiste una società civile di persone libere che sa scegliere e votare, tenetene conto.
Eoliani non lasciatevi infinocchiare!

Vulcano, violenta mareggiata invade strada per isolani impossibile raggiungere le case di Vulcanello

264682727_10224591742654547_2095910562768118547_n.jpg

A Vulcano, nelle Eolie, non bastava la già preoccupante situazione causata dal cratere con gas che fuoriescono sia in alto che in basso, a rendere ancor piu’ pesante la vita degli isolani c’è stata una violenta mareggiata che ha flagellato la località di Ponente. Ironia della sorte: in caso di eruzione dovrebbe essere una delle zone di fuga per gli abitanti insieme al borgo marinaro di Gelso. I marosi addirittura hanno invaso la stradella che permette di raggiungere la località di Vulcanello dove diverse famiglie si trasferiscono nelle ore notturne (dalle 23 alle 6 del mattino) dopo che le loro case rientravano nella zona rossa dichiara con ordinanza dal sindaco Marco Giorgianni.

Dice il consigliere comunale Franco Muscarà che a causa del maltempo non ha potuto neppure raggiungere Lipari per partecipare al consiglio comunale andato entrambe le volte deserto: “Ho già fatto presente al sindaco Giorgianni di intervenire sulla Città Metropolitna per far mettere in sicurezza questa strada. Mi ha risposto dicendo che ha già sollecitato l’ex Provincia, ma io aggiungo fino ad ora non c’è stato nessun risultato”.

Le mareggiate ancora una volta hanno interessato la frazione di Lipari con il mare che ha lambito le case di San Gaetano. 

---Lipari - Ancora isolamento da e per le Eolie per la nuova ondata di maltempo. Fermi aliscafi e traghetti da Milazzo alle 7 è partita solamente la nave Laurana. Domani a Filicudi e Alicudi finalmente arriveranno i medici di guardia Claudio Pronesti e Cettina Castrovinci. Il dottor Pronesti ha assicurato che nonostante sia festa farà vaccini e tamponi ai cittadini che avranno necessità. 

download (1)QAS1.png

Lipari - Il forte vento e il mare forza sei stanno creando problemi nei collegamenti navali per le Eolie. Da Milazzo stamattina è partita solamente la nave Laurana della Siremar che oltre Vulcano, Lipari e Salina tenterà di raggiungere anche Panarea e Stromboli. Nel pomeriggio alle 14 partirà per Milazzo. Rimangono isolate Filicudi e Alicudi. Ferma nel porto di Lipari anche la nave della Green Fleet che viene utilizzata per il trasporto dei rifiuti nelle isole minori.(ANSA)

METEO EOLIE

Pioggia e schiarite Temperatura: 12°C Umidità: 82% Vento: molto forte - NW 44 km/h
Situazione alle ore 6:30

𝐀𝐕𝐕𝐈𝐒𝐎 𝐈𝐌𝐏𝐎𝐑𝐓𝐀𝐍𝐓𝐄 
Mercoledì 8 dicembre, essendo giorno festivo, 𝗡𝗢𝗡 si effettuerà la raccolta dei rifiuti.
Il ritiro della frazione SECCO RESIDUO avverrà Giovedì 9 dicembre, in sostituzione della frazione plastica.
Pertanto, Giovedì 9 Dicembre, la raccolta prevedrà le seguenti due tipologie di rifiuti: ORGANICO E SECCO RESIDUO.
𝗩𝗶 𝗿𝗶𝗰𝗼𝗿𝗱𝗶𝗮𝗺𝗼 𝗶𝗻𝗼𝗹𝘁𝗿𝗲 𝗰𝗵𝗲:
 l'abbandono dei rifiuti è reato, ed è sanzionabile ai sensi di Legge;
i rifiuti vanno conferiti correttamente e negli orari indicati, pena il mancato ritiro e sanzione.
𝐵𝑢𝑜𝑛𝑎 𝐷𝑖𝑓𝑓𝑒𝑟𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑡𝑎!

download (1)luc.png

 

Difficoltà nei collegamenti: la nave raggiunge anche Alicudi e Filicudi ma i medici di base non arrivano

LIpari - Gli aliscafi della Liberty Lines viaggiano regolarmente da e per Eolie.  Filicudi e Alicudi sono state raggiunte dalla nave della Siremar. I medici di base non sono giunti perchè a Milazzo all'agenzia era stato detto che non sarebbe andata per condizioni meteo marine. Regolari le altre cose di linea, eccezione fatta per la Laurana che ha omsoo la partenza per Napoli. 

 

Gli aliscafi della Liberty Lines viaggiano regolarmente da e per Eolie, nonostante il mare mosso per il vento che soffia ovest-sud-ovest. Solo Alicudi e Filicudi sono isolate. I medici di base per il fermo dei mezzi non hanno potuto raggiungere le due isole. Sono comunque presenti le guardie mediche. (ANSA) 

filippino2 copia.jpg