downloadfg67j.jpg 294627980_10225799115998126_4211494693297502297_n.jpg

Lipari - Il tar di Catania ha rigettato il ricorso del candidato sindaco Gaetano Orto. 

Da valutare quello presentato da Ersilia Pajno e Giovanni Di Vincenzo, vicini sempre alla lista dell'avvocato Orto, relativamente alle schede del seggio n.2 che sarà valutato a gennaio, ma secondo l'attuale sindaco Riccardo Gullo dovrebbe essere ininfluente sull'esito delle scorse elezioni. Il commento di Gaetano Orto "Si mi è arrivato il provvedimento che rigetta il nostro ricorso il che significa che il tar è entrato nel merito e quindi aspetteremo le motivazioni per valutare. Mentre nel secondo ricorso è stata ammessa la verifica della seconda sezione".

I dispositivi di sentenza di Gaetano Orto e Ersilia Pajno e Giovanni Di Vincenzo

https://drive.google.com/file/d/1JV_LSiIJZRIFx3nYv3EEbvut_-QO7g_N/view?usp=sharing

https://drive.google.com/file/d/1DEt0v1j6RXS7EaSEY5qUFnMEr94y18nj/view?usp=sharing

NotiziarioEolie.it

Il tar di Catania stamane esaminerà il ricorso del candidato sindaco Gaetano Orto battuto per 11 voti dal rivale Riccardo Gullo che si insediò nel palazzo di piazza Mazzini.

L'esito ci sarà entro 3-4 giorni. 

Il team dell'avvocato Orto ha contestato l'esito delle elezioni per una serie di irregolarità che sarebbero state riscontrate durante lo spoglio delle schede in almeno quattro seggi. Sarebbero circa un centinaio le sche contestate. 

Orto si è affidato agli avvocati Antonietta Sartorio e Stefano Polizzotto. Gullo a Claudio Rugolo e Marcello Scurria.

Il tribunale amministrativo regionale  dovrà valutare l'ammissibilità del ricorso. Se lo dichiara ammissibile deciderà la data della prossima udienza (potrebbero passare 3-4 mesi), dopo di che si pronuncerà.

Le ipotesi: non viene accolto il ricorso e Gullo rimane sindaco, viene accolto il ricorso di Orto e si insedia come primo cittadino, e ancora potrebbe decidere che si voterà solamente nei 4 seggi dove vi sono in contestazione un centinaio di voti. 

Il 12 giugno scorso nel Comune di Lipari che abbraccia sei delle sette isole Eolie (Salina ha tre Comuni: Malfa, Santa Marina e Leni) l’affluenza alle urne fu del 55,03%. Votarono 7.115 persone su 12.929 aventi diritto. Tra i votanti 2.117 hanno messo un segno sul nome di Riccardo Gullo (che in passato aveva amministrato i comuni di Santa Marina e Leni), 2.106 votarno per Gaetaro Orto, vice sindaco della giunta Giorgianni che finì all’opposizione insieme ad i suoi consiglieri più votati. 

Terzo classificato Emanuele Carnevale, che raccolse 1.804 preferenze e poi Annarita Gugliotta, con 956 voti. Le percentuali: 30,32% per Gullo, 30,16% per Orto, 25,83% per Carnevale e 13,69% per Gugliotta.

La lista di Gullo si classificò terza, con 1.858 voti. La più votata fu quella di Orto con 2.146 voti. Seconda la lista di Carnevale con 1.972 preferenze (in caso di ricorso accolto di Orto si insedierà come gruppo di minoranza scavalcando i rappresentanti di Gullo). Poi la lista di Gugliotta, con 787 voti.

RASSEGNA STAMPA GDS.IT

Comune di Lipari, Gullo resta sindaco: respinto il ricorso del candidato battuto Orto

Elezioni contestate a Lipari, la parola passa al Tar

Ribaltone a Blufi, il Tar cambia la maggioranza in consiglio comunale

Regione, mezzo miliardo di euro bloccato dai contenziosi

Allerta Listeria, attenti a wurstel e anche tramezzini al salmone: come proteggersi

Meteo: fino a sabato sole e caldo anomalo, maltempo da domenica

Bonomi in Sicilia: «Basta no alle grandi opere, l’Isola può diventare l’hub energetico del Sud Europa»

Varese, arriva una bolletta da due milioni e mezzo: la fabbrica rischia di chiudere

Caro bollette, a Palermo venti aziende annunciano la chiusura

Schifani incontra il gruppo di FdI all'Ars: in giunta avremo solo deputati

Meloni al lavoro sulla lista dei ministri: ecco i siciliani in corsa per Roma

AVVISO. Lipari - In zona Sparanello a Canneto sono state smarrite due chiavi da un portachiavi Info 360738517

rosticceria-mancia-e.jpg