cfee92b4-c55d-4cc2-bc43-d3d246a600e8.jpg

Lipari - Dopo la signora Silvana Musicò, anche Nonno Santo Lo Surdo suona la carica "la zona vicino Padre Pio tra topi ed erbacce...".

L'INTERVISTA 

VIDEO

NOTIZIARIOEOLIE.IT

CArla-Morselli-Lettere-al-Direttore-vvvn-350X200 (1).jpg

107694729_3212178072172984_97312175942835874_n.jpg

di Silvana Musicò

Gentile direttore, Piazza Padre Pio , invito il signor sindaco di Lipari di provvedere a far pulire e disinfestare questo giardino comunale di fronte casa con topi quanto i conigli e blatte… Spero che intervenite grazie.

----Gentile direttore, potrebbe sollecitare la pulizia del giardino comunale in prossimià della Statua di Padre Pio? Grazie

Lipari, Marina Lunga la strada piu' "trafficata" dell'isola

310665625_10226137502137568_5907404327768399576_n.jpg

VIDEO

Lipari, davanti al castello "Artemis" con 60 turisti VIDEO

306527069_10226031491287363_406155712733360948_n.jpg

Lipari - "Artemis", bandiera Maltese, di 1200 stazza lorda, con 60 turisti, proviene da Salerno e alle 18,30 partirà per Riposto.

VIDEO

Lipari, nella rada di Marina Lunga c'è "Aslec 4" 

306362685_10226031491407366_1527744672608002388_n.jpg

"Aslec 4", di 48 metri, della Rossinavi è caratterizzato da una distintiva prora dritta. Scafo in acciaio e sovrastruttura in lega leggera marina. E' dotato di due motori Caterpillar da 1.300 CV con una velocità di oltre 16 nodi. Design Esterno: Studio Spadolini. Oltre ai 9 membri dell'equipaggio, accoglie 10 ospiti.

Gli interni progettati dal designer francese Remi Tessier sono stati ideati con fibre di carbonio, prezioso cromo nero e soprattutto dalla foglia oro che riveste gran parte dei soffitti e delle pareti. Una sintesi perfetta tra lussuosa raffinatezza e allure contemporanea. 

Lipari, la denuncia "spazzatura altrui nel mio contenitore di San Leonardo..."

di Gabriele Favaloro,

Gentile direttore, .
Vi scrivo nella speranza che il suo quotidiane d'informazione possa fare da megafono e dare risalto al degrado morale e civile in cui versa parte della comunità eoliana.
In data odierna, venerdì 29 luglio, giorno di raccolta dedicato a carta e cartone, una sottospecie di essere umano, ha pensato bene di fermarsi nello spiazzo che conduce all'abitazione della mia famiglia, in contrada San Leonardo, per "conferire" nel nostro mastello, un sacco di rifiuti costituiti da resti di rosticceria, unitamente a lattine e quant'altro fosse utile al consumo del pasto, il tutto accompagnato da abbondante olio e formiche al "pascolo".

Un'azione a cui non riesco a dare una giustificazione dal momento che poco più sopra la nostra abitazione esistono ancora dei cassonetti appositi per il conferimento di rifiuti, quindi, mi chiedo del perché rendersi protagonista di una bravata del genere.
Vorrei avvisare questo personaggio e quant'altri intendano imitarlo che l'intera azione di conferimento è stata filmata dal sistema di videosorveglianza attivo sia nella nostra proprietà che in quello dei vicini di casa.

La pacatezza che contraddistingue la mia famiglia, ci porterà per il momento a non sporgere alcun tipo di denuncia, nella speranza che questo episodio rimanga relegato nella categoria della "bravata", ma se dovessero verificarsi nuovamente azioni di questo tipo, sarà mia premura avvisare i carabinieri per verificare le ipotesi di reato e le eventuali sanzioni.
Nel ringraziarla per l'attenzione prestatami, porgo i miei più cordiali saluti.

Sicilia: Messina, scatta Cir contro abusivismo turistico

In Sicilia arriva il Codice identificativo regionale (Cir) delle attività ricettive e delle locazioni brevi a fini turistici.

Lo introduce un decreto firmato dall'assessore regionale al Turismo Manlio Messina.

"Con l'entrata in vigore del Cir anche in Sicilia - ha sottolineato Messina presentando l'iniziativa al PalaRegione di Catania - daremo un duro colpo all'abusivismo che sino ad oggi ha penalizzato chi fa turismo entro gli argini dell'onestà e della legalità. Era una misura di cui si parlava da almeno un decennio e noi l'abbiamo realizzata. Il Cir permetterà di avere finalmente un quadro completo dell'offerta ricettiva regionale e, infatti, contiamo su una emersione importante di realtà che non operano in piena trasparenza. Nel decreto sono previste sanzioni anche per i portali di agenzie di viaggio che daranno spazio a strutture sprovviste del codice e quindi per noi abusive".

"Oggi - ha detto il presidente di Federalberghi Sicilia, Nico Torrisi - è una giornata storica. Da molti anni denunciamo il fenomeno dell'abusivismo. Ringraziamo l'assessore Messina che ci ha dimostrato, con i fatti, la concretezza di un provvedimento che consentirà finalmente di poter mettere delle regole chiare".
Il Cir verrà attribuito dal sistema di gestione dei flussi turistici "Turist@t". Per i titolari scatta anche l'obbligo di comunicare giornalmente, entro 24 ore dall'arrivo o della partenza, dei dati relativi agli arrivi e alle presenze, a fini statistici.

I titolari delle strutture ricettive o degli alloggi in affitto, nonché chi esercita attività di intermediazione immobiliare o gestisce portali telematici o siti web, sono tenuti a pubblicare il codice Cir di ogni struttura negli annunci, nelle pubblicità e nelle prenotazioni. L'obbligo riguarda qualsiasi mezzo promozionale, anche le piattaforme ospitate da server che si trovano all'esterno dell'Ue. I titolari delle strutture ricettive dovranno adempiere a quanto disposto dal decreto assessoriali entro 30 giorni dal rilascio del Cir da parte della Regione. Chi non adempie rischia una sanzione da 500 a 5mila euro. (ANSA)

Salina, deceduti Giacomo Merlino e Giovanni Locantro 

 

Salina, è deceduto Giacomo Merlino
 
Aveva 90 anni
 
Sempre a Salina è deceduto Giovanni Locantro
 
Aveva 80 anni
 
Ai familiari le condoglianze del Notiziario

filippino2 copia.jpg