19702904_1920108348278089_2202676899214001942_o.jpg

19621129_1773291022688217_674908025013307187_o.jpg

(ANSA) - LIPARI - Nottata di fuoco a Quattropani, frazione di Lipari: le fiamme alimentate dal forte vento si sono sviluppate da Legno Nero e si sono propagate per circa due ettari arrivando in più punti vicino la strada provinciale dell'alta borgata, Lipari-Acquacalda, in una zona non abitata.
Le fiamme hanno anche raggiunto i 3-4 metri di altezza, sfiorando un traliccio dell'alta tensione, riducendo in fumo macchia mediterranea, rovi e sterpaglie. Scattato l'allarme sono giunti i vigili del fuoco, al comando di Sergio Strano, che hanno lavorato per circa 8 ore per domare il rogo. Indagini sono in corso sulla natura dell'incendio, che non si esclude possa essere di natura dolosa. 

ansa-met.jpg

Lipari - Nottata di fuoco a Quattropani. Le fiamme sospinte dal forte vento si sono sviluppate da Legno Nero e si sono propagate per circa due ettari arrivando in piu' punti vicino la strada provinciale dell'alta borgata, Lipari-Acquacalda. Per fortuna in zona non vi erano abitazioni, ma non sono mancati i momenti di preoccupazione. Le fiamme hanno anche raggiunto i 3-4 metri di altezza, sfiorando un traliccio dell'alta tensione, riducendo in fumo macchia mediterranea, rovi e sterpaglie. Scattato l'allarme sono giunti i vigili del fuoco, al comando di Sergio Strano che hanno dovuto lottare con le fiamme per oltre sette ore e mezza, fino alle 5, allorquando è stato spento l'ultimo rogo. Per gli inquirenti non ci sono dubbi: si tratta dell'ennesimo incendio doloso.

foto e video di Graziella Lo Schiavo e Michele Quadara

video 

 fantasia1.jpg

720x120BANNERDECO.jpg