Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità 

Questo sito utilizza Cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Clicca sul bottone - chiudi - per accettare l'uso dei cookie e proseguire la navigazione.

Stampa
Categoria: Video

119228164_3283501485019063_3970342880366368803_n.jpg

di Monica Blasi*

Grandi novità sul "ProgettoCapodeolo"! 

Nelle ultime settimane abbiamo avvistato un totale di 9 capodogli nelle acque delle isole Eolie.
Quello che sta emergendo dai risultati di questo progetto è che i capodogli non sono solo di passaggio ma stazionano anche per diversi giorni in alcune aree specifiche anche vicine alla costa dove trovano molto probabilmente le risorse ottimali per alimentarsi.

Si incominciano ad analizzare i dati acustici e di fotoidentificazione raccolti nell'ambito del progetto "capodeolo", finalizzato allo studio e alla salvaguardia dei capodogli che passano nelle acque delle isole Eolie!
Le studentesse Agata e Giulia svolgeranno i loro progetti di tesi di laurea magistrale in collaborazione con la nostra associazione dedicandosi proprio all'analisi di questi dati! 

ansa-met.jpg

FILICUDI - Capodogli sempre più vicini alle isole Eolie: non sono soltanto di passaggio, ma stazionano anche per diversi giorni in alcune aree, anche vicine alla costa, dove trovano molto probabilmente le risorse ottimali per alimentarsi. E' quanto emerge dal 'Progetto Capodeolo' nell'ambito del quale sono stati avvistati nove cetacei nelle ultime settimane.

"Si incominciano ad analizzare i dati acustici e di fotoidentificazione – afferma la biologa Monica Blasi, direttrice di Filicudi wildlife conservation - Pronto soccorso tartarughe marine  - raccolti nell'ambito del 'progetto capodeolo", finalizzato allo studio e alla salvaguardia dei capodogli che passano nelle acque dell'arcipelago delle Eolie. Diffonderemo nelle sette isole dissuasori acustici e visivi per ridurre le interazioni negative 'pesca-delfini'. Contribuiremo a coinvolgere i pescatori fornendo loro attrezzature alternative a basso impatto ambientale. I pescatori verranno supportati attraverso la creazione di "Information desks" per agevolare e informare sulle opportunità di finanziamento per la riconversione degli attrezzi e lo sviluppo di attività lavorative alternative alla pesca più sostenibili, come il "dolphin watching". Promuoveremo - conclude - una campagna informativa e educativa per i pescatori e la popolazione locale. Contribuiremo a implementare la conoscenza sull'ecologia e biologia dei delfini attraverso corsi di formazione specifici per i pescatori”. (ANSA)

125171322_3393081050776114_4774417278578470878_o.jpg

125165913_3393263917424494_5388481600657947160_o.jpg

VIDEO

Ecco quale sarà il nostro contributo nell'ambito del progetto europeo "LifeDelfi"..
Diffonderemo nelle sette isole dissuasori acustici e visivi per ridurre le interazioni negative "pesca-delfini". Contribuiremo a coinvolgere i pescatori fornendo loro attrezzature alternative a basso impattoambientale. I pescatori verranno supportati attraverso la creazione di "Informationdesks" per agevolare e informare sulle opportunità di finanziamento per la riconversione degli attrezzi e lo sviluppo di attività lavorative alternative alla pesca più sostenibili, come il "dolphin watching". Promuoveremo una campagna informativa e educativa per i pescatori e la popolazione locale. Contribuiremo a implementare la conoscenza sull'ecologia e biologia dei delfini attraverso #corsi di #formazione specifici per i pescatori.

Mi succede che quando seguo un progetto di ricerca su una specie marina e studio tanto sul suo comportamento, sulla sua vita, ecc.. il mio amore per quella specie, che già è al top, si triplica!!!!! Questo mi fa pensare che non è mai sprecato il tempo che si dedica all'informazione e alla divulgazione per la salvaguardia del mare..Anche fosse una sola testa cambiata!!! Solo la conoscenza può portare ad un rispetto più profondo della natura che ci circonda, solo la conoscenza ci apre gli occhi nel comprendere che tutto è interconnesso e che ogni nostro gesto irrispettoso può avere delle conseguenze sulla natura che ci circonda e anche su di noi. ..Non è detto che tutti si appassionano al mare e agli animali ma sapere interpretare il comportamento animale ci rende sicuramente più vicini a loro e ci aiuta a considerarli coinquilini di questo pianeta terra.

*Filicudi Wildlife Conservation - Pronto Soccorso Tartarughe Marine 

banner marotta web.jpg