1yhnj.jpg

VULCANO BOLLETTINO SETTIMANALE SETTIMANA DI RIFERIMENTO 29/11/2021 - 05/12/2021 (data emissione 07/12/2021)

1. SINTESI STATO DI ATTIVITA'
Alla luce dei dati di monitoraggio si evidenzia:
1) Temperatura delle fumarole crateriche: Valori di temperatura sostanzialmente stabili sia sull'orlo che sul fianco interno, eccetto per il sito F5, ove si osserva un netto calo.

2) Flusso di CO2 in area craterica: I valori di flusso di CO2, pur mantenendosi su valori alti (9070 g/m2/day), mostrano un trend in diminuzione.

3) Flusso SO2 in area craterica: Il flusso di SO2 si pone su un livello alto
4) Geochimica dei gas fumarolici: Non ci sono aggiornamenti.
5) Flusso di CO2 alla base del cono di La Fossa e nell’area di Vulcano Porto: Le misure di flusso alla base del cono acquisite in automatico dalla rete VULCANOGAS, si mantengono stabili su valori elevati.
Nel sito di Palizzi (P4max) i valori di flusso mostrano un netto trend in diminuzione.
6) Geochimica degli acquiferi termali: Valori di temperatura e conducibiltà stabili nel pozzo Camping Sicilia. Nel pozzo Bambara si osserva un lieve incremento del livello, mentre i valori di conducbilità continuano a diminuire.

7) Sismicità locale: Significativo aumento degli eventi a bassa frequenza (VLP).
8) Sismicità regionale: Attività sismica di fratturazione bassa.
9) Deformazioni - GNSS: Nell'ultima settimana, continua un lieve incremento della dilatazione areale.
10) Deformazioni - Clinometria: I dati clinometrici non mostrano variazioni significative

L'INTERVENTO

262074693_10224567446047147_2753898700103587967_n.jpg

di Rino Giuffrè

Vulcano ….no man’s land.

Il risveglio del cratere “la Fossa” sarebbe in evoluzione……il monossido di carbone affiora prepotente in molte, per non dire tutte, le unità abitative sotto ed alle falde del cratere…….

Il Sindaco ordina immediata evacuazione…..il Presidende della Regione Sicilia si attiva per, chiedere sostanziali aiuti a Roma in favore degli evacuati…..

i giornali televisivi e cartacei non smettono di parlare di Vulcano….etc etc……

Tuttavia sembra si continui a realizzare delle unità abitative con progetti regolarmente approvati

Proprio sotto il cratere,…….

Proprio nella zona a maggiore presenza di monossido di carbonio…….

Proprio dove non si sarebbe mai dovuto né costruire,né abitarci né viverci…….

Proprio nella zona evacuata …

Sappiamo che le vie del cielo sono finite……ma ci sarebbero mille scorciatoie.……..

E parliamo pure di Vulcanello che viene definita una penisola mentre sarebbe una isola a se se le ceneri della “fossa” non l’avessero collegata a Vulcano.

Vulcanello ,come ci riferisce Plinio il. Giovane nelle sue lettere credo a Tacito,…sarebbe sorto improvvisamente dal mare causando una grande morìa di pesci nel 180 a.C..

Ci sono tre coni vulcanici tufacei….mentre la pianura a loro circostante è tutta roccia durissima .

Una crosta rossiccia lucida e brillante ….il che lascia supporre che non sia venuta fuori dalle eruzioni dei crateri ma direttamente dal fondo del mare…..una immensa bolla gassosa o di vapore

avrebbe sollevato la distesa di lava ancora calda quindi elastica..

Magari sarà stato il sale marino a creare quel colore rossiccio lucido brillante della roccia. .

Sotto una crosta di qualche metro c’è il vuoto,lunghe gallerie di centinaia di metri,grotte enormi…..etc,

Ebbene su questa crosta si sono costruiti villaggi turistici,Hotels dall’imprecisato numero di stelle, ville, villette,villini…etc.

Sembra che sfruttando le caverne sottostanti , scoperte durante gli scavi delle fondazioni, si siano realizzate agevolmente cisterne di acqua piovana e magari qualche pozzo nero . Nessuno ha mai pensato che basterebbe un terremoto di media entità

oppure una sostanziosa eruzione della “Fossa” per fare sprofondare le tonnellate di cemento che

continuano a realizzarsi in zona con il beneplacito delle Autorità competenti.

La geologia non si consulta...... sacra come le vacche di Calcutta...

LA REPLICA

mada.jpg

di Max D'Auria*

La zona è interessata da interventi di ristrutturazione e/o ammodernamento di opere esistenti. C'è anche un intervento edilizio che riguarda un villaggio e il cantiere più volte è stato interessato da controlli delle forze dell'ordine a seguito dei quali non risultano eseguiti provvedimenti!!

Sostanzialmente non ci sono nuove opere se non manutenzioni adeguamenti o pertinenze .Tutto questo ovviamente in località Vulcano Porto che è zona rossa. Sull'isola, posso assicurae, sono contnui i controlli di carabinieri, polizia municipale e ufficio illeciti. 

*Assessore al decentramento

NOTIZIARIOEOLIE.IT

26 MAGGIO 2021

L’intervista del Notiziario a Rino Giuffré, il principe di Vulcano

30 NOVEMBRE 2021

Vulcano, il geologo Tozzi "i sapiens hanno una memoria cortissima: l'isola è stata oggetto della più spietata speculazione edilizia del Mediterraneo. Da sei ettari occupati da costruzioni nel 1954 a 193 ettari nel 2007...". L'intervento

VIDEO

Lipari, Tre interventi dell'elisoccorso

Lipari - Tre isolani con l'elisoccorso sono stati trasferiti con l'elisoccorso al Papardo di Messina.

Diagnosi infarto e frattura del femore.

Nel pomeriggio altro intervento dell'elisoccorso per una signora con problemi cardiaci ricoverata all'ospedale di Cefalu'

Lipari, recupero in 1° Categoria: i ragazzi del presidente Andrea Tesoriero portano un punto a casa

Recupero della 5 giornata di campionato:  RODI MILICI - ASD LIPARI IC 2 - 2 
 
Il LIPARI perdeva 2 a 0. I ragazzi con il grande carattere di mister Massimo Rigano’ con la doppietta di Mario Puglisi hanno recuperato la partita. All’ultimo minuto sbagliato il gol del 3 a 2 per i rossoblu.

aveden-urso.jpg