284053569_10225496068302123_1186095933703556373_n.jpg

FOTO DELLE 20,30 di Marco Alessi

Prime conseguenze a Stromboli per la nottata di fuoco a causa dello spaventoso incendio. I carabinieri hanno fatto evacuare alcune villette di isolani e villeggianti e anche il ristorante situato all'Osservatorio, in collina, con all'interno il personale e una trentina di turisti che stavano cenando. Le fiamme difatti sono ormai vicine sia alle case che al locale.

I VIDEO SULL'OSSERVATORIO DI SEBASTIANO CANNAVO'

download (1)QAS1.png

(6° LANCIO) Incendio a Stromboli: evacuate alcune case e ristorante

Non è ancora stato domato l'incendio che da questa mattina sta devastando l'isola a Stromboli; le fiamme si stanno anzi propagando a causa del vento che soffia sull'isola. I carabinieri hanno fatto evacuare per precauzione alcune ville minacciate dal fronte del fuoco e anche il ristorante nella zona dell'Osservatorio, in collina, con all'interno il personale e una trentina di turisti che stavano cenando.

I canadair e l'elicottero che per quasi tutta la giornata hanno gettato acqua di mare lungo il costone della montagna e nei centri abitati di Piscità, San Vincenzo e Scari, in serata sono stati costretti a rientrare alla base a causa dell'oscurità. (ansa)

VIDEO

(5° LANCIO ANSA) Incendio a Stromboli: non è stato ancora domato

A Stromboli nonostante gli interventi del canadair e dell'elicottero che per quasi tutta la giornata hanno gettato acqua di mare lungo il costone della montagna, l' incendio non è stato ancora domato e le fiamme continuano ad avvicinarsi alle villette dei centri abitati di Piscità, San Vincenzo e Scari. I velivoli per l'approssimarsi del buio sono rientrati alle basi.

 

283841396_10225495243961515_1734351388556594074_n.jpg

283901343_5133364580082858_806346668837783567_n.jpg

Stromboli – Dopo il disastro giornaliero, sono sempre piu’ numerosi gli isolani che ritengono che il piccolo incendio appiccato per girare una scena della fiction della Protezione civile, a causa del vento di scirocco non si è riusciti a controllarlo e si è esteso per quasi tutta la montagna fino a lambire le parti basse dell’isola delle Eolie.

Il sindaco Marco Giorgianni interviene sulle polemiche che si sono scatenate “io non ho dato alcuna autorizzazione – precisa – e no so effettivamente se l’incendio è stato causato dalla troupe. Posso dire che le mie uniche autorizzazioni hanno riguardato le riprese lungo le stradelle. Per tutta la giornata mi sono occupato con le autorità, vigili del fuoco, forestale, prefettura, per far mettere in sicurezza l’isola visti danni causati dal vastissimo rogo. Per il resto saranno le autorità preposte a fare chiarezza su quanto accaduto ed accertare eventuali responsabilità. Per quel che mi riguarda mi deterrminero eventualmente per la richiesta dei danni”.

Nel contempo, a Stromboli ci mancava anche una forte esplosione del cratere. Lo segnala l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo: “le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 14:11 una esplosione di intensità maggiore rispetto all'ordinario - precisa - da varie bocche dell'area centro-meridionale della terrazza craterica. L'attività ha prodotto una significativa emissione di materiale piroclastico grossolano che ha ricoperto una parte della terrazza craterica e ha raggiunto probabilmente anche il Pizzo; la nube di cenere prodotta si è diretta verso i quadranti meridionali. Il fenomeno si è esaurito dopo circa quattro minuti. Sul tracciato sismico si notano due esplosioni con durata complessiva di circa due minuti. In seguito si notano altri eventi di ampiezza bassa”.

---I carabinieri della compagnia di Milazzo in collaborazione con i militari dell’arma hanno avviato indagini per accertare se l’incendio è divampato durante le riprese della fiction sulla “Protezione civile” che dagli inizi del mese la troupe diretta dal regista Marco Pontecorvo sta girando nell’isola delle Eolie con protagonista Ambra Angiolini.

Non si esclude questa possibilitàm circostanza però da accertare.

Fatto sta che l’incendio anche per lo scirocco si è esteso per quasi tutta la montagna dal costone soprastante San Vincenzo fino a raggiungere la parte alta della zona di Scari e fino a lambire alcune villette.

Grazie all’intervento di un elicottero con secchiello e ad un canadair adesso le fiamme cominciano ad essere sotto controllo.

NOTIZIARIOEOLIE.IT

284079989_10225494627386101_5567605843558880963_n.jpg

284065361_10225494623386001_1556153020549667649_n.jpg

284246282_10225494364019517_4874047948948972302_n.jpg

Stromboli - Incendio nella vulcanica isola delle Eolie e sta interessando buona parte della montagna. Si è esteso da San Vincenzo fino a Scari. Addirittura rischia di raggiungere alcune villette. Sono intervenuti un elicottero e un canadaier per l'opera di spegnimento. Ma il vento complica le cose. 

E' partito dalla località soprastante San Vincenzo  "Il rogo - dicono gli isolani - è già vasto. Ha interessato oltre un ettaro di macchia mediterranea. c'è da sperare che arrivi subito qualche canadair, anche perchè c'è vento e si sta allargando a macchia d'olio".  

Sull'isola già da alcune settimane sono in corso le riprese televisive per la fiction dedicata alla Protezione civile con Ambra Angiolini protagonista. 

(4° LANCIO ANSA Incendio Stromboli: sindaco, autorizzate solo riprese in strade

A Stromboli, dopo il disastro di oggi, sono sempre piu’ numerosi gli isolani che ritengono che un piccolo incendio sia stato appiccato per girare una scena della fiction sulla Protezione civile e che poi a causa del vento di scirocco non è stato più controllato e si è esteso per quasi tutta la montagna fino a lambire le parti basse dell’isola delle Eolie. Il sindaco Marco Giorgianni dice: “Io non ho dato alcuna autorizzazione e non so se l’incendio è stato causato dalla troupe. Posso dire che le mie uniche autorizzazioni hanno riguardato le riprese lungo le stradelle. Per tutta la giornata mi sono occupato con le autorità, vigili del fuoco, forestale, prefettura, per far mettere in sicurezza l’isola visti i danni causati dal vastissimo rogo. Per il resto saranno le autorità preposte a fare chiarezza su quanto accaduto ed accertare eventuali responsabilità. Per quel che mi riguarda mi determinerò eventualmente per la richiesta dei danni”.

E oggi a Stromboli è stata registrata anche una forte esplosione del cratere. Lo segnala l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo: “le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 14:11 una esplosione di intensità maggiore rispetto all'ordinario- da varie bocche dell'area centro-meridionale della terrazza craterica. L'attività ha prodotto una significativa emissione di materiale piroclastico grossolano che ha ricoperto una parte della terrazza craterica e ha raggiunto probabilmente anche il Pizzo; la nube di cenere prodotta si è diretta verso i quadranti meridionali. Il fenomeno si è esaurito dopo circa quattro minuti".(ansa)

(3° LANCIO) Incendio Stromboli: ipotesi fiamme partite da set, indagini

I carabinieri della compagnia di Milazzo (Messina) hanno avviato indagini per accertare se l’incendio sia divampato durante le riprese della fiction sulla “Protezione civile” che dagli inizi del mese la troupe diretta dal regista Marco Pontecorvo sta girando nell’isola delle Eolie con protagonista Ambra Angiolini. Non si esclude questa possibilità, circostanza però da accertare.

Fatto sta che l’incendio anche per lo scirocco si è esteso per quasi tutta la montagna dal costone soprastante San Vincenzo fino a raggiungere la parte alta della zona di Scari e fino a lambire alcune villette. Grazie all’intervento di un elicottero e a un canadair adesso le fiamme cominciano ad essere sotto controllo. (ansa)

(2° LANCIO) Incendio a Stromboli mentre si gira fiction su protezione civile

Un incendio è divampato a Stromboli, nelle Eolie, durante le riprese di una fiction, con Ambra Angiolini, sulla protezione civile. Il vento di scirocco sulle isole ha propagato l'incendio che partito dalla zona soprastante San Vincenzo ha raggiunto anche Scari. Almeno cinque ettari di macchia mediterranea è ridotta in cenere e le fiamme rischiano di raggiungere anche alcune villette. Sono intervenuti un canadair e un elicottero che stanno "bombardando" le zone interessate dalle fiamme con acqua di mare. Non è ancora chiaro da dove si sia propagato il rogo.(ansa)

(1° LANCIO) Incendi: rogo a Stromboli

Incendio a Stromboli. Si è sviluppato nella località soprastante San Vincenzo  "Il rogo - dicono gli isolani - è già vasto. Ha interessato oltre un ettaro di macchia mediterranea. c'è da sperare che arrivi subito qualche canadair anche perchè c'è vento e si sta allargando a macchia d'olio".  Dopo la segnalazione è giunto un elicottero che sta procedendo con getti di acqua di mare. (ansa)

VIDEO 

Incendio Stromboli, intervento aereo coordinato da comando Corpo forestale

«Il comando del Corpo forestale della Regione Siciliana a Messina sta coordinando l’intervento aereo per lo spegnimento dell’incendio scaturito sul set della fiction sulla protezione civile, a Stromboli. Al momento, nelle operazioni di spegnimento sono impegnati due canadair. La richiesta di intervento aereo è stata immediatamente avanzata dal Comando appena la sala operativa ha ricevuto l’allarme». Lo rende noto l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Toto Cordaro.
 
Il rogo si è sviluppato in località San Vincenzo, al di fuori del centro abitato, in una zona di vegetazione spontanea. Il vento ha favorito il propagarsi delle fiamme. 
 
Alcune persone sono state evacuate dalla spiaggia per precauzione. Sul posto sono in azione uomini del Corpo forestale, i carabinieri della stazione locale, la guardia costiera di Lipari e i vigili del fuoco già presenti sul set, probabilmente per l’accensione, il controllo e lo spegnimento di un incendio simulato, funzionale alle riprese. Il Comando locale dei forestali ha reso noto che non era pervenuta nessuna comunicazione di accensione fuochi. Sia i militari dell’Arma sia i forestali della Regione stanno indagando per accertare eventuali responsabilità.

 

Lipari, nuovo look per la splendida Chiesa di Porto Salvo e domenica ci sarà anche l'Arcivescovo Giovanni Accolla

283675988_10225490674687286_3582709601113425467_n.jpg

Lipari, nuovo look per la splendida Chiesa di Porto Salvo e domenica ci sarà anche l'Arcivescovo Giovanni Accolla.

I lavori sono stati eseguiti magistralmente dalla ditta di Raimondo Paino.

IMG-20220524-WA0049[1].jpg

Lipari, Iacolino "non sono un tifoso ma Umberto Zanca era speciale..."

4751168b-4f40-4b0f-8ea0-3aa8077d6e3c.JPG

di Gianni Iacolino

Non sono un tifoso di squadre o di atleti fuoriclasse dello sport . Non mi accaloro per questo o quell'altro campione. Solo la biblica fatica ed il volto da tragedia dell'indimenticabile Pantani riuscivano a caricarmi di un grande afflato nei suoi confronti, quando lo vedevo grondante di sudore lottare su quelle ripide salite dalle pendenze impossibili, incurante del sole che lo arrostiva o del vento e della pioggia che lo sferzavano ,volando su quelle discese da brivido. Questo indomito campione ha saputo conquistarmi, lo devo ammettere, sia per le sue indubbie capacità atletiche che per la sua temerarietà ed il suo stoicismo. Tutte caratteristiche che difficilmente trovano alloggio nello stesso campione. Pantani forse mi torna alla mente perché di ciclismo si parla sempre in maggio in concomitanza del Giro d'Italia, ma un altro appuntamento, questa volta calcistico, ha animato la nostra comunità , la domenica appena trascorsa : la vittoria del Milan e la sua consacrazione a Campione d'Italia dopo tanti anni di digiuno.

Il pensiero di tanti appassionati di calcio eoliani non può che essere andato ad Umberto Zanca, piccolo grande uomo , sportivo a pieno titolo, dolce amico e compagno di scuola, scomparso da qualche anno. Grande cuore rossonero, credo si dica così, gioirà forse in un altro mondo, ma io avrei preferito continuate a vederlo gioire qui per le strade di Lipari insieme ai suoi amici milanisti e non solo. Tutti lo hanno stimato, tutti gli volevano bene. Il tempo passa inesorabile e le memorie si affievoliscono. Il ricordo delle persone più umili svanisce più in fretta ed il timore che Umberto venga dimenticato in fretta mi sembra reale. Che le tifoserie locali, tutte, si diano una mossa ed organizzino almeno qualche evento in suo onore. Io voglio ricordarlo con le parole che scrissi per il suo necrologio :

Grande cuore ed animo candido erano racchiusi in “un un metro e mezzo di statura “, avrebbe detto il compianto Faber se avesse conosciuto il nostro caro Umberto. Noi eoliani ,che l’abbiamo conosciuto bene , possiamo dire che Lipari ha perso un cittadino modello , persona umile e perbene, penultimo figlio di una famiglia numerosissima, infanzia difficile, fratelli da aiutare, ristrettezze economiche e tanta dignità. Appassionato di tutte le discipline sportive, praticò a lungo il calcio sia come giocatore che nel ruolo di assistente e collaboratore di squadre che numerose nascevano negli anni in cui le forze lo aiutavano. Poi la lunga malattia che ha minato lentamente il suo fisico ma non è riuscita ad intaccare il suo sorriso . Il garbo e la signorilità proprie del suo carattere hanno fatto di Umberto Zanca il Cittadino esemplare che la nostra comunità ricorderà con orgoglio.

uzancagruppo1.jpg

Panarea, i Giovani Eoliani a scuola per la legalità

283353819_567954908266160_3758382950607260350_n.jpg

il gruppo Giovani Eoliani, attraverso i suoi rappresentanti, ha dedicato alcune ore ai bambini della scuola di Panarea per la giornata della legalità a trent'anni dalle stragi di Capaci e via d’Amelio, in memoria di Falcone e Borsellino.
Siamo riusciti nel nostro intento, vedendo in questi bambini un futuro migliore.
Concretezza e semplicità per le nostre isole, con massima trasparenza. 
Ringraziamo:

Giovanni Giardina che con il suo contributo ci ha dato la possibilità di acquistare tutto il materiale.
Padre Giovanni Longo per la sua costante disponibilità e vicinanza al gruppo.
La preside Mirella Fanti per aver autorizzato e accolto il nostro significativo progetto “Cresciamo insieme nella legalità”.
Come sempre, grazie a tutti voi per il vostro supporto e la vostra condivisione!

capersud copia.jpg